ιταλικη γραμματικη

  • View
    487

  • Download
    10

Embed Size (px)

Transcript

, ....

, ....

IV, ...... ...,, 1.1. 1.1.2.. (...).

Italiano I

2

SOMMARIOPRIMA LEZIONE 3 ORESITUAZIONI SALUTARSI LE NAZIONALIT CONTENUTI GRAMMATICALI LALFABETO ITALIANO REGOLE DI FONETICA GLI AGGETTIVI CONTENUTI LESSICALI LITALIA ( I FIUMI, I LAGHI, LE CITT, LE REGIONI) I NUMERI

SECONDA LEZIONE 4 ORESITUAZIONI PRESENTARSI INCONTRARSI ORIENTARSI LA PRESENTAZIONE: INFORMALE E FORMALE CONTENUTI GRAMMATICALI ARTICOLI FORME INTERROGATIVE LARTICOLO INDETERMINATIVO SOSTANTIVI VERBO ESSERE CONTENUTI LESSICALI I COLORI LA CLASSE LASPETTO FISICO La corporatura e il peso La statura Il colore della pelle LA SETTIMANA I MESI LE STAGIONI I GIORNI LE PARTI DEL GIORNO - LANNO E IL SECOLO - LE OPERAZIONI E I NUMERI DAL 100 IN POI LE BANCONOTE E LE MONETE QUANTO? QUANT? - QUANTO COSTA?

TERZA LEZIONE 3 ORESITUAZIONI IN CLASSE AL BAR FARE CONOSCENZA CONTENUTI GRAMMATICALI VERBO AVERE PRESENTE INDICATIVO AVVERBI DI LUOGO LARTICOLO INDETERMINATIVO IL NOME MASCHILE E IL NOME FEMMINILE CONTENUTI LESSICALI AVERE - MODI DI DIRE ESSERE O AVERE CHE ORA ? CHE ORE SONO?

Italiano I

3

QUARTA LEZIONE 3 ORESITUAZIONI A SCUOLA AL RISTORANTE AL BAR CONTENUTI GRAMMATICALI INDICATIVO PRESENTE LE TRE CONIUGAZIONI VERBI DELLA TERZA CONIUGAZIONE (IRE) AVVERBI DI TEMPO IL VERBO FARE IL VERBO ANDARE ARTICOLI DETERMINATIVI E INDETERMINATIVI LE PREPOSIZIONI A, IN, DA CONTENUTI LESSICALI ORARI DEI NEGOZI I PASTI GLI ALIMENTI

QUINTA LEZIONE 3 ORESITUAZIONI AL TELEFONO FARE CONOSCENZA CONTENUTI GRAMMATICALI INDICATIVO PRESENTE VOLERE DOVERE POTERE VENIRE CONTENUTI LESSICALI PERMESSO DI USO DI ANDARE - VENIRE VOLERE - DOVERE - POTERE FORME DI INVITO COSA SI DICE AL TELEFONO

SESTA LEZIONE 3 ORESITUAZIONI LA FAMIGLIA CONTENUTI GRAMMATICALI GLI AGGETTIVI POSSESSIVI TUTTI I VERBI IRREGOLARI AL PRESENTE INDICATIVO PARTICOLARIT DEI PLURALI CONTENUTI LESSICALI USO DI CONOSCERE E SAPERE POTERE O SAPERE RELAZIONI DI PARENTELA LA VITA DI UN PENDOLARE

Italiano I

4

SETTIMA LEZIONE 3 ORESITUAZIONI DAL FRUTTIVENDOLO IN MACELLERIA NEGOZI E NEGOZIANTI DOVE SI FANNO GLI ACQUISTI CONTENUTI GRAMMATICALI MI PIACE / MI PIACCIONO QUANTIT INDETERMINATA PARTITIVO CONTENUTI LESSICALI LA CUCINA ITALIANA CIBI LE SPESE MODI DI PAGAMENTO

OTTAVA LEZIONE 3 ORESITUAZIONI UNA GIORNATA ABITUALE IL MOTORINO CONTENUTI GRAMMATICALI VERBI RIFLESSIVI E RECIPROCI QUELLO CONTENUTI LESSICALI INVECE / ANCHE / NEANCHE

NONA LEZIONE

2 ORE

RIPASSO DEI CONTENUTI GRAMMATICALI E DEI CONTENUTI LESSICALI

DECIMA LEZIONE 4 ORESITUAZIONI UN AUTORITRATTO LUOMO/LA DONNA IDEALE IL/LA MIGLIORE AMICO/A CONTENUTI GRAMMATICALI PREPOSIZIONI SEMPLICI E ARTICOLATE CONTENUTI LESSICALI IL CORPO UMANO IL CARATTERE I CONNOTATI

Italiano I

5

UNDICESIMA LEZIONE 4 ORESITUAZIONI LA GIORNATA DI IERI UNA VACANZA CONTENUTI GRAMMATICALI INDICATIVO PASSATO PROSSIMO (ESSERE O AVERE) ANCORA INTERROGATIVI CONTENUTI GRAMMATICALI I NUMERALI MOLTO BELLO POSIZIONE DEGLI AGGETTIVI MASCHILE O FEMMINILE CONTENUTI LESSICALI MAI - LULTIMA VOLTA CHE LE VACANZE RACCONTI

DODICESIMA LEZIONE 3 ORESITUAZIONI LA CASA IL DESIGN ITALIANO CONTENUTI LESSICALI LARREDAMENTO DELLA CASA LA CASA IDEALE LESTERNO DELLA CASA LINTERNO DELLA CASA

TREDICESIMA LEZIONE 3 ORESITUAZIONI IN UN NEGOZIO DI ABBIGLIAMENTO LA MODA ITALIANA CONTENUTI GRAMMATICALI I PRONOMI INDICATIVI ACCORDO DEI PRONOMI DIRETTI ANCORA INTERROGATIVI CONTENUTI LESSICALI I VESTITI GLI ACCESSORI LA BIANCHERIA LE STOFFE LINGUAGGIO DI MODA

QUATTORDICESIMA LEZIONE 3 ORESITUAZIONI LE PREVISIONI DEL TEMPO PRENDERE LAUTOBUS CONTENUTI GRAMMATICALI FUTURO SEMPLICE INDICATIVO AVERE INTENZIONE DI .... STARE PER ... USO DEL FUTURO CONTENUTI LESSICALI IL TEMPO CALENDARIO DELLE FESTE IN ITALIA

Italiano I

6

QUINDICESIMA LEZIONE 4 ORESITUAZIONI COSA FAI NEL TEMPO LIBERO? ANDARE AL CINEMA IN LIBRERIA IN PISCINA ALLO STADIO CONTENUTI GRAMMATICALI INDICATIVO PASSATO PROSSIMO DEI VERBI RIFLESSIVI E PRONOMINALI AGGETTIVI QUALIFICATIVI DI GRADO POSITIVO BUONO BELLO GRANDE AGGETTIVI QUALIFICATIVI DI GRADO COMPARATIVO AGGETTIVI QUALIFICATIVI DI GRADO SUPERLATIVO CONTENUTI LESSICALI LE ATTIVIT DEL TEMPO LIBERO IL CINEMA ITALIANO LIDOLO SPORTIVO

SEDICESIMA LEZIONE 2 ORERIPASSO DEI CONTENUTI GRAMMATICALI E DEI CONTENUTI LESSICALI

Italiano I

7

PRIMA LEZIONE Lalfabeto italiano

A B C D E F G

a b e d e f g

a bi ci di e effe g

H I L M N 0 P

h i 1 m n o P

acca i elle emme enne o pi

Q R S T U V Z

V

q r s t u z

cu erre esse ti U vu zeta

Lalfabeto internazionale J K W X Y j k w x y i lunga cappa doppia vu ics i greca o ipsilon

Al telefonoA B C D E F G H I L M N O a bi ci di e effe gi acca i elle emme enne o come come come come come come come come come come come come come Ancona Bari Cagliari Domodossola Empoli Firenze Genova Hotel Imola Livorno Milano Napoli Otranto

Italiano I

8

P Q R S T U V Z

Pi qu erre esse ti u vu zeta

come come come come come come come come

Pisa Quarrata Roma Savona Torino Udine Venezia Zagabria

ALCUNE IMPORTANTI REGOLE DI FONETICA 1) Pronuncia di c g e sc. a) La consonante c pu avere due suoni: quando seguita da h, da una consonante o dalle vocali a, o, u ha il suono [k]. Esempi: chi, che, chiuso, chiedere, cliente, critica, casa, collina, cura. quando seguita dalle vocali e, i ha il suono [t] . Esempi: cena, cinema, arancia, Cinzia, cesto. b) La consonante g segue la stessa regola: se seguita da h, da una consonante o dalle vocali a, o, u, ha il suono [g]. Esempi: greco, globo, ghetto, ghiro, gatto, gomma, gusto. Quando la lettera g seguita dalle vocali e, i, ha il suono [d]. Esempi: giro, geloso, gente, magico. c) Il gruppo sc si pronuncia [] solo quando seguito dalle vocali i ed e. Esempi: sciatore, scendere, lasciare. si pronuncia [sk] in tutti gli altri casi. Esempi: scatola, scuola, sclerosi, scrivere, scherzo, schema, schiaffo 2) a) Il gruppo gli si pronuncia quasi sempre [li] o [] come , . Esempi: figlio, gli, maglia, famiglia b) in tutti gli altri casi il gruppo gl si pronuncia [gl]. Esempi: gloria, gleba. 3) il gruppo gn, si pronuncia quasi sempre [] come , (con rare eccezioni). Esempi: sogno, bagno, gnocco, magnifico, ingegnere 4) La lettera q in italiano sempre seguita dalla vocale u e da unaltra vocale. Il gruppo qu si pronuncia [kw]. Esempi: qui, quanto, quando, quello, quindici

Italiano I

9

5) Pronuncia di S a) La lettera S si pronuncia quasi sempre [s]. Esempi: sale, sole, pensare, falso, spettacolo, sfinito, scatola, ascoltare, aspettare, squadra, storia b) quando tra due vocali si pronuncia [z] Esempi: rosa, casa, cosa, oasi. c) quando doppia, ha sempre il suono [s]. Esempi: rossa, cassa, sasso, rissa, discussione. 6) La lettera Z pu avere due suoni: [ts] e [dz]. Non ci sono regole precise, ma di solito: a) ha il suono [dz] allinizio di parola, o quando preceduta da una consonante. Esempi: zero, zaino, ronzio b) di solito ha il suono [ts] quando tra due vocali e nel suffisso -zione. Esempi: esercizio, vizio, grazioso, nazione, attenzione. c) anche quando doppia pu avere due suoni, ma il suono [ts] pi frequente. Esempi: [ts] pazzo, pezzo, pizzo, pizza. [dz] organizzare, mezzo, magazzino.

Lavoriamo insieme! Con laiuto dellinsegnante, scrivi parole italiane che conosci.SALUTARSI Le presento il signor Ambrosi Molto piacere! Buona giornata! Salve! Come va? Abbastanza bene, e tu? Buona serata! Ciao, ci vediamo! Arrivederci a presto! Buonanotte! Buonasera! Buongiorno!

Italiano I

10

Lavoriamo insiemeDisegna lItalia e metti al posto giusto le pi importanti citt italiane: Torino Milano Venezia Bergamo Brescia Pavia Verona Vicenza Trieste Firenze Bologna Modena Parma Ancona Padova LAquila Chieti Camerino Assisi Macerata Urbino Perugia Montecassino Cosenza Catanzaro Bari Brindisi Foggia Taranto Capri Palermo Messina Agrigento Trapani Catania Sassari Cagliari Nuoro Napoli

LItalia

CompletaT.................no Mil..................o V..................a Ber..............o Ver............ V.........enza Tr...............e P.................ma A.................i An.............a P.............va M..............ta Ur...........o LA.........ila Br.............ia Pa............a Mo.............a Ca..............no Mo............ino Ca..............ia

Fi..........ze B.............gna C..........ti Pe...............ia

C.......................za C............ro B.................i Sas............ C..............ri Nu..............o

Br................si F.................a T...............nto Na..............i

C...................ri Pa..................o Me..............a Ag..............nto Tr.............i

Italiano I

11

LA NAZIONALITPROVENIENZA / LUOGO DI NASCITA Italia Inghilterra Francia Spagna Albania Romania Marocco Ghana Tunisia Algeria Cina India Brasile Colombia Kosovo Serbia Croazia Sri Lanka NAZIONALIT italiano/a inglese francese spagnolo/a albanese rumeno/a marocchino/a ghanese tunisino/a algerino/a cinese indiano/a brasiliano/a colombiano/a kosovaro/a serbo/a croato/a singalese

SINGOLARE MASCHILE FEMMINILE italiano/ghanese italiana/ghanese TRASFORMA

PLURALE italiani/ghanesi italiane/ghanesi

1 - Vengo dal Marocco. 2 - Veniamo dallIndia. 3 - Maria viene dal Brasile. 4 - Vieni dal Kosovo. 5 - Chang viene dalla Cina. 6 - Juan viene dalla Colombia. 7 - Venite dall'Albania. 8 - Josef viene dallo Sri Lanka.

Sono marocchino/a. Siamo .............. ................