Click here to load reader

Breve Introduzione alla lingua cinese classica

  • View
    103

  • Download
    1

Embed Size (px)

DESCRIPTION

Breve Introduzione alla lingua cinese classica. Maurizio Scarpari. D efinizioni. Cosa s’intende con “lingua cinese classica”? Definizione di 古代 语 e di 文言 Perché è utile studiare la lingua cinese classica? Cosa serve per studiare la lingua cinese classica? - PowerPoint PPT Presentation

Text of Breve Introduzione alla lingua cinese classica

La lingua cinese classica

Breve Introduzione alla lingua cinese classicaMaurizio ScarpariDefinizioniCosa sintende con lingua cinese classica?Definizione di e di

Perch utile studiare la lingua cinese classica?

Cosa serve per studiare la lingua cinese classica?

Quali problemi sincontrano nello studio della lingua cinese classica?Struttura della lingua cinese classicaParolaParola semplice e compostaSintagmaSintagma verbaleDeterminanti del verbo: verbi ausiliari, numerali, avverbi, modificatori dellaspetto e della voce, collettivi, restrittivi, sostantivi. I determinanti si situano in posizione pre-verbale.

avv V non agire

Sintagma verbale e Predicato verbaleIl sintagma verbale il costituente principale del Predicato verbale. Alla sua sinistra si situa il soggetto (S), mentre alla destra il complemento oggetto (O) e in 2 posizione post-verbale i complementi indiretti (CI). Talvolta i complementi possono trovarsi anche in posizione pre-verbale.

S V O CIIl sovrano illuminato protegge con amore il mondo intero dai barbari Di

Sintagma nominale per coordinazioneCoordinazione copulativaA + B A B A B

Coordinazione disgiuntivaA B

Sintagma nominale per determinazioneA B [allinterno dei] quattro mari

A Bi germogli della benevolenza

(AB)Ci popoli degli stati confinantiCoordinazione e determinazione insiemeallesterno della porta occidentale di Song

gli uomini dellantichit e il popolo

eclissi di sole e di lunaSintagma per nominalizzazioneNominalizzazione: processo di trasformazione di una frase verbale in sintagma nominale per poterlo inserire come costituente nominale allinterno di una frase matrice, sia verbale che nominale.

Esempio di nominalizzazione sempliceFv: il sovrano ti rispetta

SN: che il sovrano ti rispetti

Fv (SVO): io ho visto che il sovrano ti rispetta

Sintagma nominale preposizionaleprep. + SN cadere in un pozzo

[prep] + SN cadere in un pozzo

Frase verbale semplice S CI V O pfnel grande Shun io vedo solo un grande uomo

CS V Ogovernare il mondo applicando il metodo di governo dei primi sovrani

Tema / Commento S avv V OIo non ho mai appreso i riti dei nobili.

O S avv O VI riti dei nobili, io non li ho mai appresi.Frase verbale semplice: interrogativeSire, ritenete tutto ci plausibile?

andata cos? (risposta: andata cos)

Dove viene condotto il bue?

Frase verbale complessaper coordinazionePer coordinazione copulativaLe bestie feroci si divorano tra loro e la gente non lo sopporta

Per coordinazione avversativaCi che nessuno fa ma viene fatto lo stesso opera del Cielo

NominalizzazioneSintagma per nominalizzazione sempliceCon la particella di nomin. semplice zhi il re non esercita un buon governo che il re non eserciti un buon governo

Con il sostituto di nomin. semplice qi che egli non eserciti un buon governo

Con la particella di nomin. semplice zhe il non esercizio del buon governo

Sintagma per nominalizzazione relativaCon la particella di nomin. relativa zhi il duca morto il mese in cui il duca mor

Con il sostituto di nomin. relativa zhe qualcuno mi ha incolpato[] che qualcuno mi abbia incolpato colui che mi ha incolpato

Sintagma per nominalizzazione con il sostituto indefinito suo

[]Ci che la gente di Di desidera con grande ardore [ il nostro territorio]

[] Il motivo per cui gli uomini dellantichit erano di gran lunga superiori agli uomini [di oggi non altro che questo: erano abili nellestendere ci che facevano, tutto qui]

Frase verbale complessaper subordinazioneLiezi viaggiava cavalcando il vento

Solo dopo averlo pesato ne conoscerai il pesoFrase nominale sempliceSN1 SN2 Il cavallo bianco un cavallo

SN1 SN2 Il cavallo bianco proprio un cavallo

SN1 SN2 Il cavallo bianco non affatto un cavallo

Frase nominale semplice 2Zisi un ministro

Zisi davvero un buon ministro

Frase nominale semplice: interrogativePer quale motivo la persona esemplare per virt e nobilt danimo non educa di persona i propri figli?

Di chi la colpa?Frase nominale complessa , SN1 SN2 , [SN1] SN2 Se voi Sire non esercitate il buon governo perch non agite, non perch non ne avete le capacit

La voce del verboLa voce indica la relazione grammaticale che intercorre tra verbo, soggetto e oggetto. La classificazione dei verbi dipende per lo pi dalla presenza o meno del complemento oggetto e dallinfluenza che esso esercita nella voce del verbo. In cinese classico la maggior parte dei verbi rientra nella categoria dei verbi transitivi, intransitivi e neutri. Verbi transitiviI verbi transitivi sono alla voce attiva quando presente il complemento oggetto; se il complemento oggetto assente la voce diventa passiva.

Il sovrano vide il ministro

Il ministro fu visto dal sovrano

Verbi intransitiviI verbi intransitivi sono alla voce attiva quando non presente il complemento oggetto; se il complemento oggetto presente la voce diventa causativa.

Il sovrano se ne and via

Il sovrano cacci il ministro

Voce causativaQuando un verbo attributivo alla voce causativa, pu assumere un significato fattitivo o putativo.

Il falegname rimpicciolisce il legno tagliandolo

Quando Confucio arriv in cima alla Collina Orientale, lo stato di Lu gli apparve piccoloLa costruzione SN1 SN2La costruzione SN1SN2 pu avere valore fattitivo o putativo

Fecero gli accampamenti circondandoli con siepi di canne

Il popolo dai cento cognomi ritiene che il sovrano sia avaro

2A6

2A6

1 1

2 ,2 ,

3 3

4 4

5 5

2A6

6 6

7 7

8 8

1A7 1A71

2 3 4 5

Echi del passatoBibliografia essenzialeMaurizio Scarpari, Avviamento allo studio del cinese classico, Cafoscarina, Venezia, 1995Maurizio Scarpari, Breve introduzione alla lingua cinese classica, Cafoscarina, Venezia, 2002Le Grand Ricci. Dictionnaire encyclopedique de la langue chinoise, DVD, Du Cerf, Paris, 2010Maurizio Scarpari, Echi del passato nella Cina doggi: costruire un mondo armonioso, in La Cina, a cura di Maurizio Scarpari, Einaudi, Torino, vol. 1, tomo 1, pp. xviii-xlvii.