Comandi radio - .caratteristiche generali 3 i vantaggi dei comandi radio integrazione estetica

  • View
    214

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of Comandi radio - .caratteristiche generali 3 i vantaggi dei comandi radio integrazione estetica

CR06C

CATA

LOG

O 0

6

Comandi radio

Limpianto pi fl essibile che mai

COMANDI RADIO

I comandi radio Bticino hanno conquistato la Top Selection del Security & Safety Award promosso da Fiera Milano Tech nellambito di Sicurezza 2006.

Il prestigioso riconoscimento stato conquistato anche grazie alla presenza di un brevetto internazionale Bticino: lesclusivo attuatore deviatore radio che consente di aggiungere pi punti di comando ad un impianto preesistente, espandendone cos le prestazioni senza necessit di interventi di adeguamento.

1INDICE

Caratteristiche generali

Generalit e vantaggi 2

Esempi di impiego 7

Caratteristiche tecniche

Esempi pratici 16

Scelta dei dispositivi 24

Norme generali diinstallazione 26

Catalogo 27

INDICE

CATALOGO COMANDI RADIO 06

2 COMANDI RADIO

Limpiantopi fl essibile che mai

Fino ad oggi, la necessit di aggiungere nuovi comandi per le luci o di spostare quelli esistenti, rendeva necessario lintervento di un muratore. Disagi e costi dintervento erano quindi inevitabili e talvolta si rinunciava ad eseguire tali interventi

di aggiunta o modifi ca allimpianto. Anche limpossibilit pratica di eseguire lavori su materiali quali muri vecchi, piastrelle e pareti in materiali di pregio (vetro o altro), portava alla rinuncia dellintervento.

Comando radio con estetica LIGHT TECH

COMANDI RADIO BTICINOPer ovviare a questi problemi Bticino ha realizzato una serie di dispositivi che comunicano tra loro via radio e permettono di creare punti luce fl essibili che si integrano con limpianto elettrico esistente con minimi interventi al cablaggio.La soluzione consiste in un dispositivo di comando radio, alimentato a batteria e pertanto completamente indipendente dallimpianto fi lare. Caratterizzato da uno spessore ridotto, solo 13 mm, il comando radio pu essere installato facilmente su qualsiasi superfi cie (pietra, ceramica, vetro, legno, etc..) mediante nastro biadesivo o tasselli con viti e si completa con copritasti e placche di fi nitura della serie LIVING, LIGHT e LIGHT TECH per lintegrazione estetica con limpianto esistente.Il segnale trasmesso dal comando radio viene ricevuto da un dispositivo attuatore ad incasso (con modularit LIVING, LIGHT e LIGHT TECH), basic, per guida DIN o volante che collegato allimpianto elettrico esistente per il controllo dei carichi.

Comando radio con estetica LIGHT TECH

13mm

CATALOGO COMANDI RADIO 06

3CARATTERISTICHE GENERALI

I vantaggi dei comandi radio

INTEGRAZIONE ESTETICATutti i comandi radio si completano con placche delle linee civili LIVING INTERNATIONAL, LIGHT e LIGHT TECH per una integrazione estetica perfetta con limpianto elettrico tradizionale.

13mm

INTRODUZIONE DI FUNZIONALIT NON PREVISTEUn unico comando radio pu, alloccorrenza, controllare pi carichi distinti consentendo, ad esempio, di spegnere od accendere tutte le luci di una stanza o della casa con un unico gesto.

MIGLIORE FRUIBILIT DELLE FUNZIONI DELLIMPIANTO anche per diversamente abili, grazie allimpiego del telecomando radio.

ATTUATORE DEVIATORE RADIO: NOVIT ASSOLUTA BREVETTO BTICINOLimpiego dellinnovativo attuatore deviatore radio in sostituzione del deviatore tradizionale, permette di aggiungere in un impianto con deviata o invertita, nuovi punti luce costituiti da uno o pi comandi radio piatti.

ELEVATA FLESSIBILIT NEL POSIZIONAMENTO DEI COMANDI, grazie allo spessore ridotto (solo 13mm come lo spessore della placca) ed allassenza di cablaggio con limpianto preesistente.

ASSENZA DI OPERE DI MURATURALinstallazione superfi ciale dei comandi radio evita costose, antiestetiche e non sempre possibili operedi muratura (ambienti di pregio o interesse storico).

B

REVETTO

E

S C LU S I V

O

FINO A 16 COMANDI RADIOPer ogni attuatore possibile associare un massimo di 16 comandi radio.

4 COMANDI RADIO

Limpiantopi fl essibile che mai

I nuovi comandi radio possono essere utilizzati facilmente in qualsiasi impianto elettrico tradizionale per migliorare la fruibilit dellimpianto e per realizzare nuove funzioni.

1. AGGIUNTA DI UNO O PI PUNTI DI COMANDO NON PREVISTI NELLIMPIANTO TRADIZIONALE.

Per controllare a distanza, per esempio, la lampada a piantana del salotto.

ATTUATORE RADIO VOLANTE

COMANDO REMOTO DELLA LAMPADA A PIANTANA COLLEGATA AD UNA PRESA DI CORRENTE ESISTENTE

COMANDO RADIO

CATALOGO COMANDI RADIO 06

5CARATTERISTICHE GENERALI

2. MODIFICHE/ESPANSIONI DELLIMPIANTO ELETTRICO:

possibile aggiungere o spostare punti di comando esistenti ed aggiungere nuove funzioni come, per esempio, accendere e spegnere pi luci assieme con un solo gesto o comandare simultaneamente tutte le tapparelle motorizzate della casa.

Sono possibili due differenti interventi allimpianto elettrico esistente:

ATTUATORE DEVIATORE

RADIO IN SOSTITUZIONE

DEL DEVIATORE TRADIZIONALE

Aggiunta di uno o pi comandi in un impianto con interrotta semplice. Allinter-

ruttore tradizionale si collega un attuatore radio interruttore e si installano nellambiente uno o pi (fi no a 16) comandi radio piatti.

Aggiunta di uno o pi comandi in un impianto con deviata o invertita. Uno dei due deviatori tradizionali viene sostituito

dallinnovativo attuatore deviatore radio (brevetto Bticino) con comando locale a bordo.

Nellambiente si installano uno o pi (fi no a 16) comandi radio piatti.

DEVIATORE TRADIZIONALE GI PRESENTE

DOPO

PRIMA

AGGIUNTA DI UN NUOVO PUNTO LUCE IN UN IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE TRADIZIONALE REALIZZATO CON DUE DEVIATORI

NUOVO PUNTO LUCE COSTITUITO DA UN COMANDO RADIO PIATTO

DEVIATORE TRADIZIONALE

DEVIATORE TRADIZIONALE

6 COMANDI RADIO

Limpiantopi fl essibile che mai

attuatoreluce L2

comandoluce L1

attuatoreluce L1

alimentatorecomandoluce L2

comando radio piattoart. L4572SB senza batteria per luci L1 e L2

comando radio piattoart. L4572SB senza batteria per luce L1

interfacciaradioriceventeart. L4575SB

comando radio piatto

alimentatoreinterfaccia

comando radio piatto

3. PREDISPOSIZIONE PER IMPIANTI FLESSIBILI:In edifi ci di nuova costruzione possibile integrare nellimpianto tradizionale, alcuni attuatori deviatori radio per aggiungere

4. UTILIZZO CON IMPIANTO DOMOTICO MY HOME:I comandi radio, possono anche essere utilizzati con gli impianti domotici del sistema MY HOME per realizzare funzioni inizialmente non previste

o espansioni dellimpianto in punti non raggiungibili dal cavo BUS.I dispositivi di comando sono disponibili sia con alimentazione a batteria che con alimentazione autonoma (senza batteria).

o integrare a piacimento nuovi punti di comando nella posizione ottimale ed in funzione delle future disposizioni del locale.

AGGIUNTA DI UN NUOVO COMANDORADIO PIATTO SENZA INTERVENTI STRUTTURALI

DOPOPRIMA

ATTUATOREDEVIATORE RADIO

CATALOGO COMANDI RADIO 06

7CARATTERISTICHE GENERALI

Esempidi impiego

Si riportano a titolo di esempio alcune soluzioni dimpiego tra le molte possibili, che prevedono luso dei comandi radio.

1. COMANDO A DISTANZA DI UNA LAMPADA A PIANTANA.

SOLUZIONE BTICINO

Si inserisce nella presa di corrente un attuatore radio volante al quale si collega la spina di alimentazione della lampada.Il comando a distanza si ottiene utilizzando un comando radio piatto, eventualmente affi ancato o sostituito da un telecomando radio.

comando radio piatto

attuatore radio volante

lampada

telecomando

NOTA: per i dettagli pratici di installazione vedere lapplicazione n 1 descritta nelle pagine seguenti.

lampada

8 COMANDI RADIO

Esempi di impiego

2. AGGIUNTA DI DUE PUNTI DI COMANDO ALLUNICO INTERRUTTORE DELLA CAMERETTA.

Si collega linterruttore tradizionale ad un nuovo attuatore interruttore radio con modularit basic. Alle pareti si applicano due comandi radio piatti nelle posizioni desiderate.

La lampada ora controllabile da tre punti: dallinterruttore tradizionale dai due comandi radio piatti.

comando radio piatto

SOLUZIONE BTICINO

NOTA: per i dettagli pratici di installazione vedere lapplicazione n 2 descritta nelle pagine seguenti.

ATTUATORE RADIO BASIC COLLEGATO ALLINTERRUTTORE TRADIZIONALE

NUOVO COMANDORADIO PIATTO

NUOVO COMANDORADIO PIATTO

interruttore tradizionale

attuatore radio basic

CATALOGO COMANDI RADIO 06

9CARATTERISTICHE GENERALI

3. AGGIUNTA DI UN NUOVO PUNTO DI COMANDO IN POSIZIONE PI FAVOREVOLE.

comando radio piatto deviatore radio

SOLUZIONE BTICINO

deviatore tradizionale

NOTA: per i dettagli pratici di installazione vedere lapplicazione n 2 descritta nelle pagine seguenti. NOTA: per i dettagli pratici di installazione vedere lapplicazione n 3 descritta nelle pagine seguenti.

comando radio piatto

deviatore tradizionale

Si sostituisce solo uno dei due deviatori tradizionali con il deviatore radio e si installano uno o pi comandi radio piatti nelle posizioni favorevoli.

La lampada ora controllabile: dai dispositivi tradizionali pre-esistenti; dal deviatore radio; da tutti i comandi radio installati.

DEVIATORE RADIO IN LUOGO DEL DEVIATORE TRADIZIONALE

NUOVO COMANDO RADIO PIATTO

deviatore radio

dai dispositivi tradizionali pre-esistenti;

da tut