of 22/22
Corso di studi: Ingegneria Civile, Ambientale e Edile (Laurea) Denominazione: Ingegneria Civile, Ambientale e Edile Facoltà: INGEGNERIA Classe di appartenenza: L-7 INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE Interateneo: No Interfacoltà: No Seconda classe di appartenenza: L-23 SCIENZE E TECNICHE DELL'EDILIZIA Obiettivi formativi: Gli obiettivi formativi specifici sono quelli di dare ai laureati una preparazione metodologica, che utilizzi tutte le conoscenze di base, matematiche, fisiche, chimiche, informatiche e le conoscenze delle materie specifiche caratterizzanti dell'ingegneria Civile e Edile, in modo tale che siano in grado di affrontare e risolvere in modo soddisfacente problematiche semplici nel campo dell'Ingegneria Civile e edile e che possano proseguire il completamento della preparazione stessa con il conseguimento di una laurea magistrale.L’attività didattica è articolata in lezioni in aula, esercitazioni applicative, laboratori progettuali, tirocini e stage facoltativi, finalizzati a porre lo studente in contatto con il mondo professionale. Gli obiettivi di apprendimento, chiaramente definiti nel Regolamento Didattico del Corso di Studio, possono essere riassunti come segue: (a) conoscenze di base incentrate sulle discipline della matematica, della geometria, della fisica generale e della meccanica razionale; (b1) discipline professionalizzanti dell'ingegneria edile attinenti all’architettura tecnica, alla scienza e tecnica delle costruzioni, e alla qualità dell’ambiente costruito (con opportuni riferimenti al benessere termico, acustico, luminoso), all’impatto ambientale, ai servizi tecnologici, dando un congruo rilievo agli aspetti economici, operativi, organizzativi, giuridici e a quelli legati al concetto più generale della sostenibilità dello sviluppo. Lo scopo di tali discipline è quello di far acquisire all’ingegnere edile le conoscenze indispensabili per poter poi sviluppare le specifiche capacità nello sviluppare i progetti; (b2) discipline professionalizzanti dell'ingegneria civile attinenti al settore delle costruzioni civili e degli interventi territoriali con particolare attenzione alle problematiche ambientali e agli aspetti economico giuridici che gli permettono di pianificare gli interventi sul territorio, di gestire impianti civili e di progettare opere civili semplici; (c) conoscenze linguistiche ed informatiche tali conoscenze sono finalizzate a migliorare le capacità di inserimento dell’ingegnere civile e edile nel mondo del lavoro anche in altri paesi europei. Nell’ambito di alcune delle discipline professionalizzanti viene dato ampio spazio ai laboratori allo scopo di far acquisire al futuro ingegnere edile le capacità necessarie per poter interpretare le specifiche esigenze del committente e tradurre tali esigente in un progetto alle diverse scale (dal livello micro al livello territoriale). Il Corso di Studio presenta inoltre un’ampia ed articolata offerta di insegnamenti a scelta, consigliati agli studenti frequentanti, fra questi in particolare si citano gli insegnamenti di: Tecnica e Sicurezza dei Cantieri, che consente il conseguimento dell’attestato (equipollente al corso post laurea delle 120 ore) per la figura professionale di Responsabile della Sicurezza. All’interno dell’orario di parte degli Insegnamenti sono previste attività di laboratorio a frequenza obbligatoria. Numero programmato: Non programmato Numero stimato immatricolati: 250 Requisiti di ammissione: Per l’accesso al Corso di Laurea è richiesto che l’allievo sia in grado di comprendere il contenuto di un testo scritto, di riconoscere un ragionamento logico elementare corretto da uno contraddittorio, e possieda le competenze basilari di matematica, scienze fisiche e chimiche. Per la verifica di tali prerequisiti, la Facoltà aderisce ai test autovalutativi approntati a livello nazionale in coordinamento con le altre Facoltà di Ingegneria ed Architettura dal Consorzio Interuniversitario Sistemi integrati per l’Accesso (C.I.S.I.A.). In base al risultato individuale nelle sezioni del test vengono eventualmente assegnati Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA). Il test si svolge nei primi giorni del mese di settembre. Per i candidati che non abbiano superato il test è prevista una seconda sessione alla fine del mese di settembre. Le attività formative di recupero degli OFA sono costituite da corsi da attivarsi durante il primo semestre ed al termine dei quali saranno svolte ulteriori prove per verificare l’estinzione dei debiti formativi. Gli studenti con OFA non potranno sostenere esami finché non avranno estinto gli OFA stessi mediante gli appositi test organizzati dalla Facoltà al termine delle attività di recupero. Specifica CFU: L’organizzazione delle lezioni, delle esercitazioni e dei laboratori dei singoli insegnamenti risponde ai seguenti criteri: 1. per le attività formative aventi la tipologia di lezione: il lavoro complessivo dello studente deve essere svolto mediamente per 1/3 seguendo le attività in aula e per 2/3 dedicandosi allo studio individuale degli argomenti trattati. 2. per le attività formative aventi la tipologia di esercitazione o di laboratorio progettuale: il lavoro complessivo dello studente deve essere svolto mediamente per 1/2 seguendo le attività in aula e per 1/2 dedicandosi allo studio individuale degli argomenti trattati. 3. per le attività formative aventi la tipologia di laboratorio sperimentale: il lavoro complessivo dello studente deve essere svolto interamente in laboratorio. Per ciascun insegnamento attivato, la suddivisione in ore di lezione ed esercitazione, nonché le attività di laboratorio e le loro tipologie, sono stabilite con apposita deliberazione del Consiglio di Corso di Studio. Le ore di esercitazione non potranno superare il 50% delle ore complessive di insegnamento (lezioni più esercitazioni). La suddivisione in ore di lezione ed esercitazione potrà essere riportata ad orario previa richiesta del docente o del Corso di Studio. Modalità determinazione voto di Laurea: 0. La commissione di Laurea, accertato il raggiungimento da parte del candidato di adeguati livelli di autonomia e di padronanza di specifiche competenze, esprime un giudizio di idoneità provvedendo a determinare il voto di laurea espresso in centodecimi (/110). Per valutare il voto finale, la commissione si basa sulla media delle votazioni conseguite negli esami curriculari ponderata sui relativi crediti. Come indicazione di carattere generale stabilita a livello di Facoltà, per il voto finale di 110/110 è richiesta una media ponderata delle votazioni non inferiore a 27/30 e per il voto finale di 110/110 e lode, una media ponderata non inferiore a 28/30. Attività di ricerca rilevante: L’attività prevalente di ricerca dei docenti della classe L7 riguarda i solidi deformabili, i materiali elasto-plastici, la meccanica dei continui, le strutture in muratura, la dinamica non lineare, le sistemazioni fluviali e torrentizie, la laminazione delle piene, le vasche di dissipazione, le perdite idriche dalle reti di acquedotto, la stabilità dei pendii e delle opere di sostegno in zona sismica, la caratterizzazione dei terreni in laboratorio e in sito, i sistemi informativi geografici, di posizionamento satellitare e di monitoraggio di deformazioni e spostamenti, il trasporto marittimo e intermodale, il trasporto urbano pubblico, le reti e la domanda di trasporto, le rotatorie, i materiali e la sicurezza stradali, i cementi e i materiali compositi, il rumore da traffico veicolare, l’inquinamento acustico, l’acustica teatri, chiese, cinema e sale di conferenza, le energie rinnovabili, i materiali magnetici, le emissioni e gli schermi elettromagnetici non lineari, i rapporti tra agricoltura e ambiente, le performance agro-ambientali, il sistema agro-industriale.L’attività di ricerca dei docenti della classe L23 è documentata da numerosi lavori di carattere tecnico-scientifico presentati a Convegni nazionali ed internazionali e pubblicati su Riviste di carattere nazionale ed internazionale, come risulta chiaramente dalla Anagrafe della Ricerca (on-line sul sito web dellAteneo). In particolare fra le aree tematico-disciplinari a cui si riferiscono le pubblicazioni dei docenti è possibile citare: Regolamento Ingegneria Civile, Ambientale e Edile Page 1 of 22 Report Corso di Studi 07/07/2011 https://regcds.adm.unipi.it:4464/apps/f?p=103:39:532202398511948::NO::P39_TIPO...

Corso di studi: Ingegneria Civile, Ambientale e Edile (Laurea) · Corso di studi: Ingegneria Civile, Ambientale e Edile (Laurea) Denominazione: Ingegneria Civile, Ambientale e Edile

  • View
    217

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of Corso di studi: Ingegneria Civile, Ambientale e Edile (Laurea) · Corso di studi: Ingegneria...

Corso di studi: Ingegneria Civile, Ambientale e Edi le (Laurea)

Denominazione: Ingegneria Civile, Ambientale e Edile Facolt: INGEGNERIA Classe di appartenenza: L-7 INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE Interateneo: No Interfacolt: No Seconda classe di appartenenza: L-23 SCIENZE E TECNICHE DELL'EDILIZIA Obiettivi formativi: Gli obiettivi formativi specifici sono quelli di dare ai laureati una preparazione metodologica, che utilizzi tutte

le conoscenze di base, matematiche, fisiche, chimiche, informatiche e le conoscenze delle materie specifiche caratterizzanti dell'ingegneria Civile e Edile, in modo tale che siano in grado di affrontare e risolvere in modo soddisfacente problematiche semplici nel campo dell'Ingegneria Civile e edile e che possano proseguire il completamento della preparazione stessa con il conseguimento di una laurea magistrale.Lattivit didattica articolata in lezioni in aula, esercitazioni applicative, laboratori progettuali, tirocini e stage facoltativi, finalizzati a porre lo studente in contatto con il mondo professionale. Gli obiettivi di apprendimento, chiaramente definiti nel Regolamento Didattico del Corso di Studio, possono essere riassunti come segue: (a) conoscenze di base incentrate sulle discipline della matematica, della geometria, della fisica generale e della meccanica razionale; (b1) discipline professionalizzanti dell'ingegneria edile attinenti allarchitettura tecnica, alla scienza e tecnica delle costruzioni, e alla qualit dellambiente costruito (con opportuni riferimenti al benessere termico, acustico, luminoso), allimpatto ambientale, ai servizi tecnologici, dando un congruo rilievo agli aspetti economici, operativi, organizzativi, giuridici e a quelli legati al concetto pi generale della sostenibilit dello sviluppo. Lo scopo di tali discipline quello di far acquisire allingegnere edile le conoscenze indispensabili per poter poi sviluppare le specifiche capacit nello sviluppare i progetti; (b2) discipline professionalizzanti dell'ingegneria civile attinenti al settore delle costruzioni civili e degli interventi territoriali con particolare attenzione alle problematiche ambientali e agli aspetti economico giuridici che gli permettono di pianificare gli interventi sul territorio, di gestire impianti civili e di progettare opere civili semplici; (c) conoscenze linguistiche ed informatiche tali conoscenze sono finalizzate a migliorare le capacit di inserimento dellingegnere civile e edile nel mondo del lavoro anche in altri paesi europei. Nellambito di alcune delle discipline professionalizzanti viene dato ampio spazio ai laboratori allo scopo di far acquisire al futuro ingegnere edile le capacit necessarie per poter interpretare le specifiche esigenze del committente e tradurre tali esigente in un progetto alle diverse scale (dal livello micro al livello territoriale). Il Corso di Studio presenta inoltre unampia ed articolata offerta di insegnamenti a scelta, consigliati agli studenti frequentanti, fra questi in particolare si citano gli insegnamenti di: Tecnica e Sicurezza dei Cantieri, che consente il conseguimento dellattestato (equipollente al corso post laurea delle 120 ore) per la figura professionale di Responsabile della Sicurezza. Allinterno dellorario di parte degli Insegnamenti sono previste attivit di laboratorio a frequenza obbligatoria.

Numero programmato: Non programmato Numero stimato immatricolati: 250 Requisiti di ammissione: Per laccesso al Corso di Laurea richiesto che lallievo sia in grado di comprendere il contenuto di

un testo scritto, di riconoscere un ragionamento logico elementare corretto da uno contraddittorio, e possieda le competenze basilari di matematica, scienze fisiche e chimiche. Per la verifica di tali prerequisiti, la Facolt aderisce ai test autovalutativi approntati a livello nazionale in coordinamento con le altre Facolt di Ingegneria ed Architettura dal Consorzio Interuniversitario Sistemi integrati per lAccesso (C.I.S.I.A.). In base al risultato individuale nelle sezioni del test vengono eventualmente assegnati Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA). Il test si svolge nei primi giorni del mese di settembre. Per i candidati che non abbiano superato il test prevista una seconda sessione alla fine del mese di settembre. Le attivit formative di recupero degli OFA sono costituite da corsi da attivarsi durante il primo semestre ed al termine dei quali saranno svolte ulteriori prove per verificare lestinzione dei debiti formativi. Gli studenti con OFA non potranno sostenere esami finch non avranno estinto gli OFA stessi mediante gli appositi test organizzati dalla Facolt al termine delle attivit di recupero.

Specifica CFU: Lorganizzazione delle lezioni, delle esercitazioni e dei laboratori dei singoli insegnamenti risponde ai seguenti criteri: 1. per le attivit formative aventi la tipologia di lezione: il lavoro complessivo dello studente deve essere svolto mediamente per 1/3 seguendo le attivit in aula e per 2/3 dedicandosi allo studio individuale degli argomenti trattati. 2. per le attivit formative aventi la tipologia di esercitazione o di laboratorio progettuale: il lavoro complessivo dello studente deve essere svolto mediamente per 1/2 seguendo le attivit in aula e per 1/2 dedicandosi allo studio individuale degli argomenti trattati. 3. per le attivit formative aventi la tipologia di laboratorio sperimentale: il lavoro complessivo dello studente deve essere svolto interamente in laboratorio. Per ciascun insegnamento attivato, la suddivisione in ore di lezione ed esercitazione, nonch le attivit di laboratorio e le loro tipologie, sono stabilite con apposita deliberazione del Consiglio di Corso di Studio. Le ore di esercitazione non potranno superare il 50% delle ore complessive di insegnamento (lezioni pi esercitazioni). La suddivisione in ore di lezione ed esercitazione potr essere riportata ad orario previa richiesta del docente o del Corso di Studio.

Modalit determinazione voto di Laurea: 0. La commissione di Laurea, accertato il raggiungimento da parte del candidato di adeguati livelli di autonomia e di padronanza di specifiche competenze, esprime un giudizio di idoneit provvedendo a determinare il voto di laurea espresso in centodecimi (/110). Per valutare il voto finale, la commissione si basa sulla media delle votazioni conseguite negli esami curriculari ponderata sui relativi crediti. Come indicazione di carattere generale stabilita a livello di Facolt, per il voto finale di 110/110 richiesta una media ponderata delle votazioni non inferiore a 27/30 e per il voto finale di 110/110 e lode, una media ponderata non inferiore a 28/30.

Attivit di ricerca rilevante: Lattivit prevalente di ricerca dei docenti della classe L7 riguarda i solidi deformabili, i materiali elasto-plastici, la meccanica dei continui, le strutture in muratura, la dinamica non lineare, le sistemazioni fluviali e torrentizie, la laminazione delle piene, le vasche di dissipazione, le perdite idriche dalle reti di acquedotto, la stabilit dei pendii e delle opere di sostegno in zona sismica, la caratterizzazione dei terreni in laboratorio e in sito, i sistemi informativi geografici, di posizionamento satellitare e di monitoraggio di deformazioni e spostamenti, il trasporto marittimo e intermodale, il trasporto urbano pubblico, le reti e la domanda di trasporto, le rotatorie, i materiali e la sicurezza stradali, i cementi e i materiali compositi, il rumore da traffico veicolare, linquinamento acustico, lacustica teatri, chiese, cinema e sale di conferenza, le energie rinnovabili, i materiali magnetici, le emissioni e gli schermi elettromagnetici non lineari, i rapporti tra agricoltura e ambiente, le performance agro-ambientali, il sistema agro-industriale.Lattivit di ricerca dei docenti della classe L23 documentata da numerosi lavori di carattere tecnico-scientifico presentati a Convegni nazionali ed internazionali e pubblicati su Riviste di carattere nazionale ed internazionale, come risulta chiaramente dalla Anagrafe della Ricerca (on-line sul sito web dellAteneo). In particolare fra le aree tematico-disciplinari a cui si riferiscono le pubblicazioni dei docenti possibile citare:

Regolamento Ingegneria Civile, Ambientale e Edile

Page 1 of 22Report Corso di Studi

07/07/2011https://regcds.adm.unipi.it:4464/apps/f?p=103:39:532202398511948::NO::P39_TIPO...

larchitettura tecnica e la produzione edilizia, la progettazione architettonica ed urbanistica, la scienza e la tecnica delle costruzioni, la termofisica delledificio, il risparmio energetico in edilizia, la progettazione illuminotecnica ed acustica degli ambienti.

Docenti referenti: CAROTI GABRIELLA (PA) ICAR/06 (6 CFU) CROATTO GIORGIO (PA) ICAR/10 (9 CFU) CUTINI VALERIO (RU) ICAR/20 (9 CFU) FIAMMA PAOLO (RU) ICAR/10 (9 CFU) LO PRESTI DIEGO CARLO (PA) ICAR/07 (9 CFU) PAGLIARA STEFANO (PA) ICAR/02 (12 CFU) PETRONIO CARLO (PO) MAT/03 (12 CFU) PRATELLI ANTONIO (PA) ICAR/05 (6 CFU) LECCESE FRANCESCO (RU) ING-IND/11 (9 CFU) KARWACKA EWA JOLANTA (PA) ICAR/18 (9 CFU)

Percorso di eccellenza: Il Corso di Studio, conformemente ai Regolamenti di Ateneo e di Facolt, riconosce agli allievi pi meritevoli la possibilit di frequentare un Percorso di Eccellenza (PE) che prevede attivit didattiche, aggiuntive rispetto a quelle curriculari, tese allampliamento della cultura generale, allapprofondimento delle conoscenze tecnico-scientifiche e all'accrescimento delle abilit professionali. Il PE prevede attivit formative per 6 CFU ogni anno, per complessivi 18 CFU, che vengono riconosciuti previo superamento di una prova o un colloquio al termine di ciascuna attivit. Gli allievi vengono ammessi al P.E. su domanda ovvero sulla base dellesito della prova di ingresso. Per la permanenza nel PE negli anni successivi al primo gli allievi devono possedere requisiti di carriera sia quantitativi (crediti acquisiti) che qualitativi (voti conseguiti).

Rapporto con il mondo del lavoro: Per quanto attiene linterazione e lo scambio con imprese, societ, Enti pubblici e studi professionali il Corso di Laurea, forte anche di una pluriennale esperienza acquisita con numerose tesi di laurea (svolte anche allestero), in grado di offrire agli studenti periodi di tirocinio pre o post laurea presso le diverse organizzazioni allo scopo di consentire lo svolgimento di attivit pratiche nelle quali vengono utilizzate le conoscenze acquisite nel corso di studio allo scopo di facilitare linserimento nel mondo del lavoro. Con lattivazione allinterno del Corso di Laurea dei Percorsi di Eccellenza viene offerta agli studenti la possibilit di conoscere realt aziendali presenti sul territorio attraverso la partecipazione a seminari e convegni. Per rafforzare lo scambio culturale e relazionale tra il mondo accademico e quello professionale al fine di adeguare, aggiornare ed implementare lorganizzazione didattica ed i suoi contenuti, il Corso di Laurea ha istituito il Comitato di Indirizzo che, tra le sue specifiche competenze, ha anche la funzione di identificare le esigenze e le tendenze del mondo professionale offrendo al Corso di Laurea gli obiettivi da raggiungere per presentare agli studenti un curriculum aggiornato e rispondente alle esigenze di un migliore inserimento lavorativo. Il laureato in Ingegneria Civile e Ambientale- Edile, in qualit di libero professionista o di dipendente pu operare in prima persona nella progettazione di opere semplici o partecipare, in forma associata, alla progettazione di opere pi complesse; pu effettuare perizie, collaudi e direzione dei lavori di non rilevante importanza; pu assumere le funzioni di direttore di cantiere, di coordinatore per la sicurezza delle costruzioni, sia come progettista, sia come direttore dei lavori, svolgere attivit di pianificazione, gestione e controllo di sistemi territoriali e di opere e impianti civili. Non sono al momento disponibili dati statistici attendibili sulle occupazioni e sull'attivit dei laureati triennali. Tuttavia, l'attuale esperienza dice che gli Enti pubblici non bandiscono, in genere, appositi concorsi per i laureti triennali . Analoga situazione riguarda le imprese, le industrie e gli enti privati, tanto che attualmente la quasi totalit dei laureati triennali prosegue gli studi accedendo alla laurea magistrale. Proprio per questo motivo stato proposto un curriculum metodologico, che possa fornire al laureato triennale una preparazione di base molto buona e utile per un proficuo proseguimento degli studi in un corso di laurea magistrale.

Regolamento Ingegneria Civile, Ambientale e Edile

Page 2 of 22Report Corso di Studi

07/07/2011https://regcds.adm.unipi.it:4464/apps/f?p=103:39:532202398511948::NO::P39_TIPO...

Curriculum: CURRICULUM Edile L 23

Primo anno (60 CFU)

Analisi Matematica I (12 CFU)

Fisica generale (12 CFU)

Geometria e Algebra lineare (12 CFU)

Chimica applicata all'ambiente e Tecnologia dei mat eriali (9 CFU)

Disegno e laboratorio CAD (12 CFU)

Prova di lingua inglese (3 CFU)

CFU SSD Tipologia

Analisi matematica I 12 MAT/05 Base

CFU SSD Tipologia

Fisica generale 12 FIS/01 Base

CFU SSD Tipologia

Geometria 6 MAT/03 Base

Algebra lineare 6 MAT/03 Base

CFU SSD Tipologia

Tecnologia dei materiali (caratterizzante/affine) 6 ING-IND/22

Affini o integrative

Chimica applicata all'ambiente 3 CHIM/07 Base

CFU SSD Tipologia

Disegno (base/caratterizzante) 9 ICAR/17 Base

Laboratorio CAD 3 ING-INF/05

Affini o integrative

CFU SSD Tipologia

prova di lingua inglese 3 Altre attivit - conoscenza di almeno una lingua straniera

Regolamento Ingegneria Civile, Ambientale e Edile

Page 3 of 22Report Corso di Studi

07/07/2011https://regcds.adm.unipi.it:4464/apps/f?p=103:39:532202398511948::NO::P39_TIPO...

Curriculum: CURRICULUM Edile L 23

Secondo anno (60 CFU)

Analisi matematica II (9 CFU)

Meccanica razionale (6 CFU)

Storia dell'architettura (9 CFU)

Architettura tecnica (9 CFU)

Fisica tecnica ambientale (9 CFU)

Scienza delle costruzioni I (6 CFU)

Topografia (6 CFU)

Legislazione delle Opere Pubbliche e dell'Edilizia, D iritto Urbanistico (6 CFU)

CFU SSD Tipologia

Analisi matematica II 9 MAT/05 Base

CFU SSD Tipologia

Meccanica razionale 6 MAT/07 Base

CFU SSD Tipologia

Storia dell'architettura 9 ICAR/18 Base

CFU SSD Tipologia

Architettura tecnica 9 ICAR/10 Caratterizzanti

CFU SSD Tipologia

Fisica tecnica ambientale 9 ING-IND/11

Caratterizzanti

CFU SSD Tipologia

Scienza delle costruzioni I 6 ICAR/08 Caratterizzanti

CFU SSD Tipologia

Topografia 6 ICAR/06 Caratterizzanti

CFU SSD Tipologia

Legislazione delle Opere Pubbliche e dell'Edilizia, Diritto Urbanistico

6 IUS/10 Affini o integrative

Regolamento Ingegneria Civile, Ambientale e Edile

Page 4 of 22Report Corso di Studi

07/07/2011https://regcds.adm.unipi.it:4464/apps/f?p=103:39:532202398511948::NO::P39_TIPO...

Curriculum: CURRICULUM Edile L 23

Terzo anno (60 CFU)

Architettura e composizione architettonica (9 CFU)

Geotecnica (6 CFU)

Idraulica (6 CFU)

Scienza delle costruzioni II (6 CFU)

Tecnica delle costruzioni (9 CFU)

Tecnica urbanistica (9 CFU)

Attivit a libera scelta (12 CFU)

Prova Finale (3 CFU)

CFU SSD Tipologia

Architettura e composizione architettonica 9 ICAR/14 Caratterizzanti

CFU SSD Tipologia

Geotecnica 6 ICAR/07 Caratterizzanti

CFU SSD Tipologia

Idraulica 6 ICAR/01 Caratterizzanti

CFU SSD Tipologia

Scienza delle costruzioni II 6 ICAR/08 Caratterizzanti

CFU SSD Tipologia

Tecnica delle costruzioni 9 ICAR/09 Caratterizzanti

CFU SSD Tipologia

Tecnica urbanistica 9 ICAR/20 Caratterizzanti

CFU SSD Tipologia

Attivit a libera scelta 12 Altre attivit - scelta libera dello studente

CFU SSD Tipologia

Prova Finale 3 Altre attivit - prova finale

Regolamento Ingegneria Civile, Ambientale e Edile

Page 5 of 22Report Corso di Studi

07/07/2011https://regcds.adm.unipi.it:4464/apps/f?p=103:39:532202398511948::NO::P39_TIPO...

Curriculum: CURRICULUM Civile L7

Primo anno (60 CFU)

Analisi Matematica I (12 CFU)

Fisica generale (12 CFU)

Geometria e Algebra lineare (12 CFU)

Chimica applicata all'ambiente e Tecnologia dei mat eriali (9 CFU)

Disegno e laboratorio CAD (12 CFU)

Prova di lingua inglese (3 CFU)

CFU SSD Tipologia

Analisi matematica I 12 MAT/05 Base

CFU SSD Tipologia

Fisica generale 12 FIS/01 Base

CFU SSD Tipologia

Geometria 6 MAT/03 Base

Algebra lineare 6 MAT/03 Base

CFU SSD Tipologia

Tecnologia dei materiali (caratterizzante/affine) 6 ING-IND/22

Affini o integrative

Chimica applicata all'ambiente 3 CHIM/07 Base

CFU SSD Tipologia

Disegno (base/caratterizzante) 9 ICAR/17 Base

Laboratorio CAD 3 ING-INF/05

Affini o integrative

CFU SSD Tipologia

prova di lingua inglese 3 Altre attivit - conoscenza di almeno una lingua straniera

Regolamento Ingegneria Civile, Ambientale e Edile

Page 6 of 22Report Corso di Studi

07/07/2011https://regcds.adm.unipi.it:4464/apps/f?p=103:39:532202398511948::NO::P39_TIPO...

Curriculum: CURRICULUM Civile L7

Secondo anno (60 CFU)

Analisi matematica II (12 CFU)

Meccanica razionale (6 CFU)

Architettura tecnica (9 CFU)

Fisica tecnica ambientale (6 CFU)

Scienza delle costruzioni I (6 CFU)

Topografia (6 CFU)

Elementi di economia, Estimo e Legislazione (9 CFU)

Gruppo: GR 2 A ( 6 CFU)

CFU SSD Tipologia

Analisi matematica II 12 MAT/05 Base

CFU SSD Tipologia

Meccanica razionale 6 MAT/07 Base

CFU SSD Tipologia

Architettura tecnica 9 ICAR/10 Caratterizzanti

CFU SSD Tipologia

Fisica tecnica ambientale 6 ING-IND/11

Caratterizzanti

CFU SSD Tipologia

Scienza delle costruzioni I 6 ICAR/08 Caratterizzanti

CFU SSD Tipologia

Topografia 6 ICAR/06 Caratterizzanti

CFU SSD Tipologia

Elementi di economia, Estimo 6 ING-IND/35

Caratterizzanti

Legislazione 3 IUS/10 Affini o integrative

Descrizione Tipologia Ambito

Gli studenti della Classe L7 (Ingegneria Civile-Ambientale) scelgono 6 CFU tra gli insegnamenti di Geologia Applicata o Elettrotecnica.

Affini o integrative

Regolamento Ingegneria Civile, Ambientale e Edile

Page 7 of 22Report Corso di Studi

07/07/2011https://regcds.adm.unipi.it:4464/apps/f?p=103:39:532202398511948::NO::P39_TIPO...

Curriculum: CURRICULUM Civile L7

Terzo anno (60 CFU)

Fondamenti di ingegneria stradale (6 CFU)

Geotecnica (6 CFU)

Idraulica (12 CFU)

Scienza delle costruzioni II (6 CFU)

Sistemi di trasporto (6 CFU)

Tecnica delle costruzioni (9 CFU)

Attivit a libera scelta (12 CFU)

Prova Finale (3 CFU)

CFU SSD Tipologia

Fondamenti di ingegneria stradale 6 ICAR/04 Caratterizzanti

CFU SSD Tipologia

Geotecnica 6 ICAR/07 Caratterizzanti

CFU SSD Tipologia

Idraulica 12 ICAR/01 Caratterizzanti

CFU SSD Tipologia

Scienza delle costruzioni II 6 ICAR/08 Caratterizzanti

CFU SSD Tipologia

Sistemi di trasporto 6 ICAR/05 Caratterizzanti

CFU SSD Tipologia

Tecnica delle costruzioni 9 ICAR/09 Caratterizzanti

CFU SSD Tipologia

Attivit a libera scelta 12 Altre attivit - scelta libera dello studente

CFU SSD Tipologia

Prova Finale 3 Altre attivit - prova finale

Regolamento Ingegneria Civile, Ambientale e Edile

Page 8 of 22Report Corso di Studi

07/07/2011https://regcds.adm.unipi.it:4464/apps/f?p=103:39:532202398511948::NO::P39_TIPO...

Gruppi per attivit a scelta nel CDS Ingegneria Civ ile, Ambientale e Edile

Gruppo Attivit consigliate per la libera scelta (1 2 CFU)

Descrizione: Attivit consigliate per la libera scelta

Attivit contenute nel gruppo

Gestione del rischio e della sicurezza stradale (6 CFU)

Informatica grafica (6 CFU)

Organizzazione e sicurezza dei cantieri (12 CFU)

Sistemi domotici per l'edilizia residenziale e pubbl ica (6 CFU)

Modulo CFU SSD Tipologia Caratteristica

Gestione del rischio e della sicurezza stradale

6 ICAR/04 STRADE, FERROVIE E AEROPORTI

Altre attivit - scelta libera dello studente

lezioni frontali + esercitazioni

Modulo CFU SSD Tipologia Caratteristica

Informatica grafica 6 ING-INF/05 SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI

Altre attivit - scelta libera dello studente

laboratorio e/o esercitazioni

Modulo CFU SSD Tipologia Caratteristica

Organizzazione e sicurezza dei cantieri

12 ICAR/04 STRADE, FERROVIE E AEROPORTI

Altre attivit - scelta libera dello studente

lezioni frontali + esercitazioni

Modulo CFU SSD Tipologia Caratteristica

Sistemi domotici per l'edilizia residenziale e pubblica

6 ING-IND/31 ELETTROTECNICA

Altre attivit - scelta libera dello studente

lezioni frontali + esercitazioni

Gruppo GR meta 2 ANNO (15 CFU)

Descrizione: Gli studenti devono scegliere 15 CFU tra gli insegnamenti del GR 2A.

Gruppo GR 2 A (6 CFU)

Descrizione: Gli studenti della Classe L7 (Ingegneria Civile-Ambientale) scelgono 6 CFU tra gli insegnamenti di Geologia Applicata o Elettrotecnica.

Tipologia : Affini o integrative

Attivit contenute nel gruppo

Elettrotecnica (6 CFU)

Modulo CFU SSD Tipologia Caratteristica

Elettrotecnica 3 ING-IND/31 ELETTROTECNICA

Affini o integrative lezioni frontali + esercitazioni

Misure elettriche ed elettroniche

3 ING-INF/07 MISURE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE

Affini o integrative lezioni frontali + esercitazioni

Regolamento Ingegneria Civile, Ambientale e Edile

Page 9 of 22Report Corso di Studi

07/07/2011https://regcds.adm.unipi.it:4464/apps/f?p=103:39:532202398511948::NO::P39_TIPO...

Geologia applicata (6 CFU)

Modulo CFU SSD Tipologia Caratteristica

Geologia applicata 6 GEO/05 GEOLOGIA APPLICATA

Affini o integrative lezioni frontali + esercitazioni

Regolamento Ingegneria Civile, Ambientale e Edile

Page 10 of 22Report Corso di Studi

07/07/2011https://regcds.adm.unipi.it:4464/apps/f?p=103:39:532202398511948::NO::P39_TIPO...

Attivit formative definite nel CDS Ingegneria Civi le, Ambientale e Edile

Analisi Matematica I (12 CFU)

Denominazione in Inglese: Mathematical Analysis I Obiettivi formativi: Comprensione dei concetti base di limite, continuit, derivabilit e integrabilit per funzioni di una

variabile reale. Lo studente alla fine dell'anno sar in grado di valutare l'andamento di una funzione e la sommabilit di integrali generalizzati e di serie numeriche.

Obiettivi formativi in Inglese: Understanding of the basic concepts of limit, continuity, derivability and integrability for one real variable funtions. The student at the end of the year will be able to evaluate the behaviour of a function and the summability of generalized integrals and numerical series.

CFU: 12 Propedeuticit: nessuna Modalit di verifica finale: Prova scritta e/o orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Analisi matematica I 12 MAT/05 ANALISI MATEMATICA

Base lezioni frontali + esercitazioni

Analisi matematica II (9 CFU)

Denominazione in Inglese: Advanced Calculus Obiettivi formativi: L'insegnamento fornisce al tempo stesso un approccio culturale al metodo scientifico e una

conoscenza degli strumenti matematici fondamentali per affrontare dal punto di vista analitico i problemi tecnici e tecnologici sottesi dal progettare e dal costruire per l'architettura. In particolare sono trattati: il calcolo differenziale per le funzioni di pi variabili, gli integrali curvilinei, gli integrali delle funzioni di pi variabili, gli integrali superficiali, le equazioni differenziali ordinarie.

Obiettivi formativi in Inglese: The aim of the course is to give to students a overall vision of the scientific approach and technical knowledge of the fundamental methods of advanced calculus. Such a knowledge being essential to deal from an analytic point of view with technical and technological problems involved in the process of building. In particular the topics of the course will be: differential calculus for multi-variable functions, integration in higher dimension, ordinary differential equations and differential forms.

CFU: 9 Propedeuticit: Analisi matematica I Modalit di verifica finale: Prova scritta e/o prova orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Analisi matematica II 9 MAT/05 ANALISI MATEMATICA

Base lezioni frontali + esercitazioni

Analisi matematica II (12 CFU)

Denominazione in Inglese: Mathematical Analysis II Obiettivi formativi: Fornire conoscenze sul calcolo differenziale ed integrale di funzioni in pi variabili, sulle successioni e

serie di funzioni, sulla risoluzione di equazioni differenziali ordinarie; sviluppare la capacit dello studente all'utilizzo degli strumenti matematici nell'analisi dei fenomeni fisici e nella risoluzione dei problemi dell'Ingegneria.

Obiettivi formativi in Inglese: Furnish knowledges on the differential and integral calculus for functions of several variables, on the sequences and series of functions, on the resolution of ordinary differential equations; develop the ability of the student to use the mathematical tools in the analysis of the physical phenomenona and in the resolution of the problems of engineering

CFU: 12 Propedeuticit: Analisi matematica I Modalit di verifica finale: Prova scritta e/o orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Regolamento Ingegneria Civile, Ambientale e Edile

Page 11 of 22Report Corso di Studi

07/07/2011https://regcds.adm.unipi.it:4464/apps/f?p=103:39:532202398511948::NO::P39_TIPO...

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Analisi matematica II 12 MAT/05 ANALISI MATEMATICA

Base lezioni frontali + esercitazioni

Architettura e composizione architettonica (9 CFU)

Denominazione in Inglese: Architecutre and Architectural Composition Obiettivi formativi: Linsegnamento si propone di fare acquisire agli allievi un metodo di progettazione degli spazi

architettonici che abbia come riferimento linguistico quello derivato dal Movimento moderno. In questa ottica vengono analizzate alcune opere emblematiche di tale Movimento e sono sviluppati tre temi di progettazione che riguardano gli spazi minimi, labitazione e le tipologie pi complesse. E' previsto un laboratorio di 40 ore con frequenza obbligatoria all'80%.

Obiettivi formativi in Inglese: The teaching intends to make the students to have a method to design architectural spaces, making reference to the one deriving from Modern Movement. From this point of view, some symbolic works of this Movement are analysed and three design subjects are developed, about minimum spaces, habitation and problematic typologies. A compulsory-attendance (min. 80%) practical training course consisting in 40 hours is contemplated.

CFU: 9 Propedeuticit: Disegno e Storia dell'Architettura Modalit di verifica finale: Prova scritta e/o prova orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Architettura e composizione architettonica

9 ICAR/14 COMPOSIZIONE ARCHITETTONICA E URBANA

Caratterizzanti lezioni frontali + esercitazioni

Architettura tecnica (9 CFU)

Denominazione in Inglese: Building Technology & details.......Technical Architecture Obiettivi formativi: Fornire le conoscenze relative a problemi progettuali delle costruzioni civili e industriali, sviluppando

alcuni esempi pratici. L'insegnamento si propone anche di contribuire a formare capacit di progettazione e realizzazione di organismi edilizi mettendo in relazione la concezione formale ed il programma funzionale del progetto di architettura con lo studio degli elementi costruttivi di fabbrica. Le esercitazioni consistono nel progetto di abitazioni unifamiliari singole od associate.

Obiettivi formativi in Inglese: The subject aims at giving the basic knowledge for the design of civil and industrial constructions, referring to some practical examples. It is also aimed at the acquisition of the foundations of architectural and technical composition through the practice of theoretical and experimental research, on the basis of settlement choices, functional layout, typological and figurative invention, structural and technological coherence. Technical elements constituting the building in relationship with the characteristics of the materials and consistently with the environmental requirements of the building.

CFU: 9 Propedeuticit: Disegno? Modalit di verifica finale: Prova scritta e/o orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Architettura tecnica 9 ICAR/10 ARCHITETTURA TECNICA

Caratterizzanti lezioni frontali + esercitazioni

Attivit a libera scelta (12 CFU)

Denominazione in Inglese: Free choice Obiettivi formativi: La scelta effettuata tra gli insegnamenti del gruppo Attivit consigliate per la libera scelta verra'

automaticamente approvata. Altre scelte sono soggette ad approvazione da parte del Consiglo di Corso di Studio. CFU: 12 Modalit di verifica finale: esame scritto e/o orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Regolamento Ingegneria Civile, Ambientale e Edile

Page 12 of 22Report Corso di Studi

07/07/2011https://regcds.adm.unipi.it:4464/apps/f?p=103:39:532202398511948::NO::P39_TIPO...

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Attivit a libera scelta 12 No settore Altre attivit - scelta libera dello studente

lezioni frontali + esercitazioni

Chimica applicata all'ambiente e Tecnologia dei mat eriali (9 CFU)

Denominazione in Inglese: Applied Chemistry and Building Materials Obiettivi formativi: Fornire gli essenziali elementi chimico-fisici che caratterizzano lambiente con il quale i materiali da

costruzione interagiscono. Esaminare i principali materiali da costruzione in termini di struttura, propriet, durabilit e metodi di protezione. Fornire elementi di sicurezza nella loro manipolazione.

CFU: 9 Modalit di verifica finale: Prova scritta e/o orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Tecnologia dei materiali (caratterizzante/affine)

6 ING-IND/22 SCIENZA E TECNOLOGIA DEI MATERIALI

Affini o integrative lezioni frontali + esercitazioni

Chimica applicata all'ambiente

3 CHIM/07 FONDAMENTI CHIMICI DELLE TECNOLOGIE

Base lezioni frontali + esercitazioni

Disegno e laboratorio CAD (12 CFU)

Denominazione in Inglese: Drawing & CAD Obiettivi formativi: Abituare gli allievi alla rappresentazione grafica, secondo i metodi della geometria descrittiva e delle

sue applicazioni e alla utilizzazione di uno strumento CAD di interesse nella progettazione civile. CFU: 12 Propedeuticit: nessuna Modalit di verifica finale: Prova scritta e/o orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Disegno (base/caratterizzante)

9 ICAR/17 DISEGNO Base lezioni frontali + esercitazioni

Laboratorio CAD 3 ING-INF/05 SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI

Affini o integrative lezioni frontali + esercitazioni

Elementi di economia, Estimo e Legislazione (9 CFU)

Denominazione in Inglese: Economics, Law and Science of Appraisal Obiettivi formativi: Fornire agli allievi le conoscenze di base dell'ordinamento giuridico, delle leggi sui lavori pubblici e di

economia ed estimo civile Obiettivi formativi in Inglese: The subject aims at giving the basic knowledge of Italian Legislation with special attention to

public works. Elements of Economics and Science of Appraisal are also given. CFU: 9 Propedeuticit: nessuna Modalit di verifica finale: Prova scritta e/o orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Elementi di economia, 6 ING-IND/35 INGEGNERIA Caratterizzanti lezioni frontali +

Regolamento Ingegneria Civile, Ambientale e Edile

Page 13 of 22Report Corso di Studi

07/07/2011https://regcds.adm.unipi.it:4464/apps/f?p=103:39:532202398511948::NO::P39_TIPO...

Estimo ECONOMICO-GESTIONALE

esercitazioni

Legislazione 3 IUS/10 DIRITTO AMMINISTRATIVO

Affini o integrative lezioni frontali + esercitazioni

Elettrotecnica (6 CFU)

Denominazione in Inglese: Electrical applications Obiettivi formativi: fornire allo studente i fondamenti dell'elettrotecnica dei circuiti in regime sinusoidale, della

trasformazione elettromeccanica, delle tipologie principali degli impianti elettrici in B.T. e di alcune pratiche di misura per la caratterizzazione della sicurezza.

Obiettivi formativi in Inglese: the course aims at providing basic knowledge on the circuit theory of electrical networks under sinusoidal steady-state conditions, on the main electrical machines, on the main low voltage electrical installations and on practical characterizations of the installation safety.

CFU: 6 Propedeuticit: Analisi Matematica I e Fisica Generale II Modalit di verifica finale: Prova scritta e/o orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Elettrotecnica 3 ING-IND/31 ELETTROTECNICA

Affini o integrative lezioni frontali + esercitazioni

Misure elettriche ed elettroniche

3 ING-INF/07 MISURE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE

Affini o integrative lezioni frontali + esercitazioni

Fisica generale (12 CFU)

Denominazione in Inglese: Physics Obiettivi formativi: Fornire una buona conoscenza dei principi di base della meccanica del punto e dei sistemi di punti

materiali e dei principi della termodinamica e padronanza del relativo metodo di analisi e soluzione dei problemi. Vengono anche forniti elementi di elettromagnetismo e ottica geometrica.

Obiettivi formativi in Inglese: Robust basic knowledge of particle mechanics and thermodynamics principles, with numerical examples and applications. Elements of Electromagnetism and Optics are also treated.

CFU: 12 Propedeuticit: nessuna Modalit di verifica finale: Prova scritta e/o prova orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Fisica generale 12 FIS/01 FISICA SPERIMENTALE

Base lezioni frontali + esercitazioni

Fisica tecnica ambientale (6 CFU)

Denominazione in Inglese: Engineering thermodynamics and heat transfer Obiettivi formativi: Alla fine del corso gli studenti dovranno acquisire le competenze e le capacit per schematizzare

problemi relativi alla termodinamica e risolverli applicando i principi fondamentali e le equazioni che saranno introdotte durante il corso. Per quanto riguarda la trasmissione del calore gli allievi dovranno calcolare i flussi termici in semplici casi che si presentano nella tecnica e realizzare il progetto ed il calcolo di scambiatori di calore.

Obiettivi formativi in Inglese: The students will be able to schematize the thermodynamic problems using the fundamental principles and equations introduced during the course. Besides, about the heat transfer, they will must calculate the heat flux in typical technical problems and plan the heat exchangers

CFU: 6 Propedeuticit: Fisica generale e Analisi matematica II Modalit di verifica finale: Prova scritta e/o orale Lingua ufficiale: Italiano

Regolamento Ingegneria Civile, Ambientale e Edile

Page 14 of 22Report Corso di Studi

07/07/2011https://regcds.adm.unipi.it:4464/apps/f?p=103:39:532202398511948::NO::P39_TIPO...

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Fisica tecnica ambientale 6 ING-IND/11 FISICA TECNICA AMBIENTALE

Caratterizzanti lezioni frontali + esercitazioni

Fisica tecnica ambientale (9 CFU)

Denominazione in Inglese: Building Pyhsics Obiettivi formativi: Linsegnamento si propone di fornire nozioni di base sui seguenti argomenti: termodinamica,

trasmissione del calore, isolamento termico e risparmio energetico negli edifici, aria umida, benessere termoigrometrico degli ambienti, climatizzazione degli ambienti, dimensionamento igrometrico dei componenti edilizi, illuminazione naturale e artificiale degli ambienti, illuminazione urbana e inquinamento luminoso, acustica delle sale, isolamento acustico degli edifici, rumore ambientale e inquinamento acustico. Normativa tecnica. I vari argomenti sono approfonditi con applicazioni ed esercizi. E' previsto un laboratorio di 40 ore con frequenza obbligatoria all'80%.

Obiettivi formativi in Inglese: The aim of the course is providing the students with basic elements on the following matters: thermodynamics, heat transfer, thermal insulation and energy consumption in buildings, humid air, indoor hygrothermal comfort, cooling of buildings, moisture behaviour of building components, daylighting and artificial lighting, urban lighting and light pollution, room acoustics, sound insulation in buildings, environmental noise. Technical standards. The basic elements are integrated with applications and exercises. A compulsory-attendance (min. 80%) practical training course consisting in 40 hours is contemplated.

CFU: 9 Propedeuticit: Fisica generale e Analisi matematica II Modalit di verifica finale: Prova scritta e/o prova orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Fisica tecnica ambientale 9 ING-IND/11 FISICA TECNICA AMBIENTALE

Caratterizzanti lezioni frontali + esercitazioni

Fondamenti di ingegneria stradale (6 CFU)

Denominazione in Inglese: Fundamentals of road engineering Obiettivi formativi: Fornire le conoscenze di base per la progettazione funzionale delle infrastrutture stradali affinch

lallievo sia in grado di operare le principali scelte progettuali necessarie per la definizione degli elementi geometrici di nuove strade e per ladeguamento di quelle esistenti in relazione al livello di servizio e alla sicurezza della circolazione.

Obiettivi formativi in Inglese: To give basic concepts for functional design of roads in order to make the student able to apply them to conduct basic design chooses needed in geometric design of new roads and for the improvement of existing roads with regard to level of service and road safety.

CFU: 6 Propedeuticit: Analisi Matematica I, Fisica Generale , Chimica applicata all'Ambiente e Tecnologia dei Materiali Modalit di verifica finale: prova scritta e/o orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Fondamenti di ingegneria stradale

6 ICAR/04 STRADE, FERROVIE E AEROPORTI

Caratterizzanti lezioni frontali + esercitazioni

Geologia applicata (6 CFU)

Denominazione in Inglese: Geology for engineers Obiettivi formativi: L'insegnamento descrive la struttura della terra e la formazione dei depositi di terreno e delle rocce.

Vengono anche forniti elementi di geomorfologia e idrogeologia. Lo scopo quello di evidenziare le principali problematiche geologiche nella progettazione di strutture e infrastrutture civili e edifici.

Obiettivi formativi in Inglese: The subject deals with earth structure and genesis of soil deposits and rocks. Elements of geomorphology and hydrogeology are also given. The subject aims at pointing out the main geological problems in designing civil structures, infrastructures and building.

CFU: 6

Regolamento Ingegneria Civile, Ambientale e Edile

Page 15 of 22Report Corso di Studi

07/07/2011https://regcds.adm.unipi.it:4464/apps/f?p=103:39:532202398511948::NO::P39_TIPO...

Propedeuticit: nessuna Modalit di verifica finale: Prova scritta e orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Geologia applicata 6 GEO/05 GEOLOGIA APPLICATA

Affini o integrative lezioni frontali + esercitazioni

Geometria e Algebra lineare (12 CFU)

Denominazione in Inglese: Geometry and Linear Algebra Obiettivi formativi: Autovalori e autovettori. Prodotti scalari e hermitiani su spazi vettoriali numerici ed astratti. Teorema

spettrale. Forma canonica di matrici non diagonalizzabili. Spazi proiettivi. Coniche e quadriche. Spazi vettoriali numerici ed astratti. Dimensione. Matrici e applicazioni lineari. Cambi di base. Sistemi lineari. Rango e determinante. Sottospazi affini. Coniche

CFU: 12 Propedeuticit: nessuna Modalit di verifica finale: Prova scritta e/o orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Geometria 6 MAT/03 GEOMETRIA Base lezioni frontali + esercitazioni

Algebra lineare 6 MAT/03 GEOMETRIA Base lezioni frontali + esercitazioni

Geotecnica (6 CFU)

Denominazione in Inglese: Geotechnics Obiettivi formativi: Fornire i concetti generali e le conoscenze fondamentali sul comportamento meccanico e sulla

caratterizzazione dei terreni mediante indagini di laboratorio e di sito, al fine di simulare il comportamento degli stessi e risolvere i problemi relativi alla capacit portante e ai cedimenti delle fondazioni superficiali e alle spinte sulle opere di sostegno

Obiettivi formativi in Inglese: The subject is aimed at giving basic concepts of soil mechanics and geotechnical characterization of soil deposits by means of in situ and laboratory testing., in order to model soil behaviour and to solve typical geotechnical problems like: bearing capacity and settlements of shallow foundations and soil thrust on retaining structures.

CFU: 6 Propedeuticit: Analisi Matematica II e Fisica Generale Modalit di verifica finale: prova scritta e/o orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Geotecnica 6 ICAR/07 GEOTECNICA Caratterizzanti lezioni frontali + esercitazioni

Gestione del rischio e della sicurezza stradale (6 CFU)

CFU: 6 Modalit di verifica finale: Prova orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Regolamento Ingegneria Civile, Ambientale e Edile

Page 16 of 22Report Corso di Studi

07/07/2011https://regcds.adm.unipi.it:4464/apps/f?p=103:39:532202398511948::NO::P39_TIPO...

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Gestione del rischio e della sicurezza stradale

6 ICAR/04 STRADE, FERROVIE E AEROPORTI

Altre attivit - scelta libera dello studente

lezioni frontali + esercitazioni

Idraulica (6 CFU)

Denominazione in Inglese: Hydraulics Obiettivi formativi: Conoscenza e padronanza delle leggi fisiche fondamentali che governano la statica ed la dinamica dei

fluidi incomprimibili per la soluzione dei problemi di idraulica che si incontrano nell'ambito dell'ingegneria civile Obiettivi formativi in Inglese: knowledge and control of the physical fundamental laws which rule the incompressible fluids

statics and dynamics; the course covers the subject matter in hydraulic science dealt with in the civil engineering CFU: 6 Propedeuticit: Analisi Matematica II, Fisica Generale , Meccanica Razionale Modalit di verifica finale: Prova scritta e/o orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Idraulica 6 ICAR/01 IDRAULICA Caratterizzanti lezioni frontali + esercitazioni

Idraulica (12 CFU)

Denominazione in Inglese: Hydraulics Obiettivi formativi: Conoscenza e padronanza delle leggi fisiche fondamentali che governano la statica ed la dinamica dei

fluidi incomprimibili per la soluzione dei problemi di idraulica che si incontrano nell'ambito dell'ingegneria civile Obiettivi formativi in Inglese: knowledge and control of the physical fundamental laws which rule the incompressible fluids

statics and dynamics; the course covers the subject matter in hydraulic science dealt with in the civil engineering CFU: 12 Propedeuticit: Analisi Matematica II, Fisica Generale , Meccanica Razionale Modalit di verifica finale: Prova scritta e/o orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Idraulica 12 ICAR/01 IDRAULICA Caratterizzanti lezioni frontali + esercitazioni

Informatica grafica (6 CFU)

Denominazione in Inglese: Foundations of Computers and CAD Obiettivi formativi: L'insegnamento fornisce le basi teoriche e gli strumenti operativi per lutilizzazione dellinformatica a

supporto della progettazione architettonica e urbanistica. Si studiano le nozioni fondamentali dellinformatica, le caratteristiche principali dei calcolatori elettronici, e la struttura dei sistemi per la grafica architettonica; nelle esercitazioni si esegue un progetto utilizzando il CAD. previsto un laboratorio di 40 ore con frequenza obbligatoria all80%.

Obiettivi formativi in Inglese: The course is aimed at providing the theoretical basis and the operational tools for computer aided architectural design. Course topics include the foundations of computer science, the main principles of computer systems operation, and the basis of computer graphics for architectural design. A compulsory-attendance (min. 80%) training course, consisting in 40 hours, is planned for exemplifying the use of CAD tools and the realization of a project.

CFU: 6 Modalit di verifica finale: Prova scritta e/o prova orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Informatica grafica 6 ING-INF/05 SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE

Altre attivit - scelta libera dello studente

laboratorio e/o esercitazioni

Regolamento Ingegneria Civile, Ambientale e Edile

Page 17 of 22Report Corso di Studi

07/07/2011https://regcds.adm.unipi.it:4464/apps/f?p=103:39:532202398511948::NO::P39_TIPO...

INFORMAZIONI

Legislazione delle Opere Pubbliche e dell'Edilizia, Diritto Urbanistico (6 CFU)

Denominazione in Inglese: Public Works and Buildings Legislation, Town Planning Law Obiettivi formativi: Gli aspetti trattati riguardano la conoscenza dei soggetti giuridici, dei tipi di obbligazione e delle norme

legislative che regolano la realizzazione delle opere pubbliche e private e lattivit urbanistica; viene anche affrontato il tema della normativa di prevenzione ed antinfortunistica.

Obiettivi formativi in Inglese: The matters faced during the course regard the knowledge of the legal subjects, the types of obligation and the regulations on the realization of the public and private works and the town planning activity; it comes also faced the topic of the accident-prevention rules.

CFU: 6 Propedeuticit: nessuna Modalit di verifica finale: Prova scritta e/o prova orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Legislazione delle Opere Pubbliche e dell'Edilizia, Diritto Urbanistico

6 IUS/10 DIRITTO AMMINISTRATIVO

Affini o integrative lezioni frontali + esercitazioni

Meccanica razionale (6 CFU)

Denominazione in Inglese: Rational Mechanics Obiettivi formativi: L'insegnamento ha l'obiettivo di fornire le basi teoriche per la trattazione analitica dei problemi statici e

dinamici delle costruzioni; vengono studiate le grandezze fondamentali della meccanica, le forze, i vincoli, la statica e la dinamica dei corpi rigidi, le sollecitazioni equivalenti e il problema dell'equilibrio.

Obiettivi formativi in Inglese: The teaching of Rational Mechanics has the aim of giving the theoretical bases for the analytic treatment of statical and dynamical problems of buildings. Thus, the fundamental quantities of mechanics and, in particular, forces and equivalent systems of forces are studied; moreover, the statics and the dynamics of rigid bodies, also in presence of constraints, are considered.

CFU: 6 Propedeuticit: Analisi matematica I Modalit di verifica finale: Prova scritta e/o orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Meccanica razionale 6 MAT/07 FISICA MATEMATICA

Base lezioni frontali + esercitazioni

Organizzazione e sicurezza dei cantieri (12 CFU)

Denominazione in Inglese: Yard processing and working safety Obiettivi formativi: Fornire le conoscenze di ordine tecnico e legislativo per affrontare la sicurezza e la salute delle

maestranze sui cantieri temporanei e mobili. Obiettivi formativi in Inglese: The course gives tecnical and legislative knowledges to tackle the workers safety and

health of yards. CFU: 12 Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Organizzazione e sicurezza dei cantieri

12 ICAR/04 STRADE, FERROVIE E AEROPORTI

Altre attivit - scelta libera dello studente

lezioni frontali + esercitazioni

Regolamento Ingegneria Civile, Ambientale e Edile

Page 18 of 22Report Corso di Studi

07/07/2011https://regcds.adm.unipi.it:4464/apps/f?p=103:39:532202398511948::NO::P39_TIPO...

Prova di lingua inglese (3 CFU)

Denominazione in Inglese: English Language Obiettivi formativi: Alla prova di lingua inglese sono assegnati 3 CFU. Il Centro Linguistico Interdipartimentale (C.L.I.) di

Ateneo la struttura deputata a fornire la certificazione del superamento della prova. Il superamento della prova equivale ad una certificazione di conoscenza della lingua inglese scritta assimilabile al livello PET (Preliminary English Test) di Cambridge e il livello di competenza necessario identificato col B1 (livello ALTE - Association of Language Testers in Europe), corrispondente al pre-intermedio convenzionale del C.L.I. Al fine del superamento della prova saranno valide anche certificazioni PET o superiori rilasciate da enti certificati ALTE diversi dal CLI. La prova, comune a tutti i corsi di Laurea della Facolt, consiste in un test informatizzato, gestito dal C.L.I., della durata di circa 90 minuti. Essa suddivisa in sezioni mirate ad accertare: a)la capacit di comprensione del testo; b) le conoscenze grammaticali e lessicali; c) la capacit di produzione e rielaborazione del testo. Non ammessa la consultazione di appunti o dizionari durante il test. La prova si conclude con la sola indicazione di esito positivo o negativo.

CFU: 3 Propedeuticit: nessuna Modalit di verifica finale: Test idoneativo Lingua ufficiale: Inglese

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

prova di lingua inglese 3 Altre attivit - conoscenza di almeno una lingua straniera

altro

Prova Finale (3 CFU)

Denominazione in Inglese: Thesis Obiettivi formativi: I caratteri della prova finale sono i seguenti.

1. La prova finale mira a valutare la capacit del candidato di svolgere in completa autonomia: a. lapprofondimento di uno degli insegnamenti del Corso di Laurea, oppure lintegrazione di attivit curriculare assegnata dal Corso; b. lillustrazione autonoma in forma di presentazione orale e/o scritta del lavoro svolto. 2. Alla prova finale, e quindi allattivit ad essa corrispondente, sono attribuiti 3 CFU pari a 75 ore complessive. 3. In un anno accademico sono previste 6 sessioni di laurea (Art. 25 Regolamento Didattico di Ateneo) da tenersi prima delle relative proclamazioni ufficiali. 4. Il giudizio sulla prova finale affidato ad una Commissione di Laurea designata dal Preside (a norma dellArt. 25 del Regolamento Didattico di Ateneo), su proposta del Corso di Studio. Tale commissione, valutata la prova finale, provvede a determinare il voto di laurea.

CFU: 3 Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Prova Finale 3 Altre attivit - prova finale prova finale

Scienza delle costruzioni I (6 CFU)

Denominazione in Inglese: Mechanics of Solids and Structures I Obiettivi formativi: Linsegnamento volto allacquisizione dei metodi pi efficaci per il progetto e le verifiche di resistenza

e stabilit di organismi strutturali semplici modellabili od identificabili come sistemi di travi. Obiettivi formativi in Inglese: The aim of the course is to furnish students with the tools necessary for solving structural

problems. The goals are realised trough the study of fundamental elements of solid mechanics and their application to structural calculations and checks.

CFU: 6 Propedeuticit: Analisi matematica II, Geometria e algebra lineare, Fisica generale e Meccanica razionale Modalit di verifica finale: Prova scritta e/o orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Regolamento Ingegneria Civile, Ambientale e Edile

Page 19 of 22Report Corso di Studi

07/07/2011https://regcds.adm.unipi.it:4464/apps/f?p=103:39:532202398511948::NO::P39_TIPO...

Scienza delle costruzioni I 6 ICAR/08 SCIENZA DELLE COSTRUZIONI

Caratterizzanti lezioni frontali + esercitazioni

Scienza delle costruzioni II (6 CFU)

Denominazione in Inglese: Mechanics of Solids and Structures II Obiettivi formativi: Il corso si propone di fornire le conoscenze fondamentali della meccanica dei solidi. CFU: 6 Propedeuticit: Analisi Matematica II e Scienza delle Costruzioni I Modalit di verifica finale: Prova scritta e orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Scienza delle costruzioni II 6 ICAR/08 SCIENZA DELLE COSTRUZIONI

Caratterizzanti lezioni frontali + esercitazioni

Sistemi di trasporto (6 CFU)

Denominazione in Inglese: Transport systems Obiettivi formativi: Il corso si propone di trasmettere i principi di base ed i criteri fondamentali dello studio e del

dimensionamento dei sistemi di trasporto. Parti essenziali del corso sono la schematizzazione e l'equilibrio delle reti viarie, la teoria del deflusso stradale, i sistemi di file di attesa, la circolazione ferroviaria.

Obiettivi formativi in Inglese: The subject is aimed at giving basic principle and criteria for designing transportation systems.

CFU: 6 Propedeuticit: Analisi Matematica I, Fisica Generale Modalit di verifica finale: Prova scritta e/o orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Sistemi di trasporto 6 ICAR/05 TRASPORTI Caratterizzanti lezioni frontali + esercitazioni

Sistemi domotici per l'edilizia residenziale e pubb lica (6 CFU)

Denominazione in Inglese: Building domotic systems CFU: 6 Modalit di verifica finale: prova orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Sistemi domotici per l'edilizia residenziale e pubblica

6 ING-IND/31 ELETTROTECNICA

Altre attivit - scelta libera dello studente

lezioni frontali + esercitazioni

Storia dell'architettura (9 CFU)

Denominazione in Inglese: History of Architecture Obiettivi formativi: L'insegnamento propone trattazioni dei periodi storici dallantica Grecia allet della transizione,

mettendo in risalto le caratteristiche tipologiche, costruttive, spaziali e stilistiche delle opere pi significative e fornendo uninterpretazione dellevento studiato inquadrato nel panorama culturale, sociale e economico. Si tende a dotare gli studenti di strumenti di analisi storica e critica esaminando le varie correnti e i momenti significativi per larchitettura e urbanistica, nonch presentando una serie di temi incentrati sui protagonisti e su alcune opere chiave. Considerando

Regolamento Ingegneria Civile, Ambientale e Edile

Page 20 of 22Report Corso di Studi

07/07/2011https://regcds.adm.unipi.it:4464/apps/f?p=103:39:532202398511948::NO::P39_TIPO...

limportanza del linguaggio visivo sul versante dellindagine conoscitiva del fatto architettonico e urbanistico e delle modalit stesse della progettazione e realizzazione dellopera, il corso prevede attivit di laboratorio mirata alla lettura critica e allinterpretazione di opere paradigmatiche in forma grafica. Allo scopo di completare la formazione culturale dello studente si affrontano inoltre, i metodi e le tecniche di ricerca a livello analitico e critico. E previsto un laboratorio di 40 ore con frequenza obbligatoria all80%.

Obiettivi formativi in Inglese: The course is centred on historical periods from ancient Greece to the age of transition, with highlights on typological, constructive, spatial and stylistic features of the most important monuments, and on the meaning of the studied events, within the framework of the cultural, social and economic outline. We aim to supply students with skills about historical analysis and review, by focus on urban and architectural trends and milestones, introducing several subjects, centred on the main characters and key monuments. Because of the importance of visual language to know the architectural and urban occurrences and the way they were planned and built, the course sums up workshops which aim at graph review and interpretation of most important monuments. To complete the students education we moreover effort research methods and techniques in an analytic way. A compulsory-attendance (min. 80%) practical training course consisting in 40 hours is contemplated.

CFU: 9 Modalit di verifica finale: Prova scritta e/o prova orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Storia dell'architettura 9 ICAR/18 STORIA DELL'ARCHITETTURA

Base lezioni frontali + esercitazioni

Tecnica delle costruzioni (9 CFU)

Denominazione in Inglese: Structural Engineering Obiettivi formativi: L'insegnamento si propone di fornire gli elementi conoscitivi di base dei principi fondamentali di

dimensionamento delle strutture e di dimensionamento delle costruzioni in ca con riferimento alla normativa tecnica vigente.

Obiettivi formativi in Inglese: The subject is aimed at giving the basic knowledge for designing reinforced concrete structures according to the italian technical codes.

CFU: 9 Propedeuticit: Scienza delle costruzioni II Modalit di verifica finale: Prova scritta e/o prova orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Tecnica delle costruzioni 9 ICAR/09 TECNICA DELLE COSTRUZIONI

Caratterizzanti lezioni frontali + esercitazioni

Tecnica e Sicurezza dei Cantieri (12 CFU)

Denominazione in Inglese: Technical and safety of building yard Obiettivi formativi: L'insegnamento analizza tutti gli aspetti della sicurezza dei cantieri temporanei e mobili. Si propone di

approfondire le conoscenze relative alle tecniche ed ai metodi per la progettazione e per la realizzazione della sicurezza in ogni fase del processo edilizio. In particolare il corso (con frequenza obbligatoria per l'80%) utile al conseguimento della qualifica di Coordinatore per la Progettazione e Coordinatore per l'Esecuzione dei Lavori ai sensi del D.Lgs.vo n. 81 del 9 aprile 2008 (art. 98 - Requisiti professionali e Allegato XIV - Contenuti minimi del corso).

CFU: 12 Modalit di verifica finale: Prova scritta e/o orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Tecnica e Sicurezza dei Cantieri

12 ICAR/11 PRODUZIONE EDILIZIA

Altre attivit - scelta libera dello studente

lezioni frontali + esercitazioni

Tecnica urbanistica (9 CFU)

Regolamento Ingegneria Civile, Ambientale e Edile

Page 21 of 22Report Corso di Studi

07/07/2011https://regcds.adm.unipi.it:4464/apps/f?p=103:39:532202398511948::NO::P39_TIPO...

Denominazione in Inglese: Technical Urban Planning Obiettivi formativi: L'insegnamento studia il rapporto tra risorse ambientali e insediamenti, nonch le tecniche per la

definizione degli interventi e la loro gestione; le esercitazioni progettuali consistono in progetti e/o piani a scala urbana con analisi del contesto ambientale, valutazione degli effetti urbanistici e proposte di soluzioni alternative. E previsto un laboratorio di 40 ore con frequenza obbligatoria all80%.

Obiettivi formativi in Inglese: The course aims at analysing the relation between the environmental resources and the settlements, as well as the techniques for the territorial planning and management; the projectual exercises consist of urban plans or projects, including the analysis of the environmental context and the discussion of alternative proposals. A compulsory-attendance (min. 80%) practical training course consisting in 40 hours is contemplated.

CFU: 9 Propedeuticit: Disegno Modalit di verifica finale: Prova scritta e/o prova orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Tecnica urbanistica 9 ICAR/20 TECNICA E PIANIFICAZIONE URBANISTICA

Caratterizzanti lezioni frontali + esercitazioni

Topografia (6 CFU)

Denominazione in Inglese: Topography Obiettivi formativi: La topografia si occupa del rilievo, cio della descrizione geometrica, accompagnata dalla valutazione

della precisione, di oggetti. Il corso fornisce le conoscenze di base teoriche e pratiche relative a GEODESIA (misurazione della terra), CARTOGRAFIA (rappresentazione della superficie terrestre), TOPOGRAFIA (rilievo del territorio) con metodi e strumentazioni sia ottico-meccaniche classiche che optoelettroniche e satellitari

Obiettivi formativi in Inglese: Topography course give to the students theoretical and practical basic knowledge on Geodesy (Earth survey), Cartography (Earth surface representation), Topography (Surveys methods and instrumentation) and Measure adjustment.

CFU: 6 Propedeuticit: nessuna Modalit di verifica finale: Prova scritta e/o orale Lingua ufficiale: Italiano

Moduli

Denominazione CFU SSD Tipologia Caratteristica

Topografia 6 ICAR/06 TOPOGRAFIA E CARTOGRAFIA

Caratterizzanti lezioni frontali + esercitazioni

Regolamento Ingegneria Civile, Ambientale e Edile

Page 22 of 22Report Corso di Studi

07/07/2011https://regcds.adm.unipi.it:4464/apps/f?p=103:39:532202398511948::NO::P39_TIPO...