Click here to load reader

Disciplina: Arte e Immagine - 89900 Vibo Valentia · È in grado di osservare, esplorare, descrivere e leggere immagini (opere d’arte, fotografie, manifesti, fumetti, ecc) e messaggi

  • View
    212

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of Disciplina: Arte e Immagine - 89900 Vibo Valentia · È in grado di osservare, esplorare,...

ISTITUTO COMPRENSIVO GARIBALDI BUCCARELLI

VIBO VALENTIA

SCUOLA PRIMARIA

Plessi: Domenico Savio Vibo Valentia Madre Teresa di Calcutta Triparni

PROGETTAZIONE ANNUALE Anno Scolastico 2016/2017

Competenza-chiaveper lapprendimento permanente:

Consapevolezza ed espressione culturale.

Disciplina: Arte e Immagine

PREMESSA Per chiarire meglio il coinvolgimento delle discipline nel processo didattico ed

educativo, sulla base delle Indicazioni nazionali elaborate ai sensi dellart. 1, c. 4 del D.P.R. 89/2009 e successiva C.M. 31/2012, in ottemperanza a quanto previsto nel D.P.R. 122/2009, facendo seguito allapplicazione della Direttiva 27/12/2012 Strumenti di intervento per alunni con Bisogni Educativi Speciali eorganizzazione territoriale per linclusione e successiva C.M. n. 8 del 06/03/2013, sono di seguito riportati i documenti relativi a:

1. Competenze trasversali 2. Profilo delle competenze disciplinari in uscita 3. Obiettivi generali 4. Traguardi per lo sviluppo delle competenze 5. Obiettivi di apprendimento 6. Obiettivi formativi

7. Obiettivi minimi di apprendimento 8. Metodologie

9. Contenuti (distinti in Unit di Apprendimento/Unit interdisciplinari 10. Verifiche 11. Mezzi e strumenti 12. Strumenti di intervento per alunni con Bisogni Educativi Speciali 13. Criteri di valutazione 14. Recupero e potenziamento

COMPETENZE SOCIALI E TRASVERSALI Lo studente al termine della Scuola Primaria , attraverso gli apprendimenti sviluppati a

scuola, lo studio personale, le esperienze educative vissute in famiglia e nella comunit:

in grado di affrontare in autonomia e con responsabilit le situazioni di vita tipiche della propria et.

Sa riflettere ed esprimere la propria personalit in tutte le sue dimensioni. Ha consapevolezza delle proprie potenzialit e dei propri limiti.

Utilizza gli strumenti di conoscenza per comprendere se stesso e gli altri, per riconoscere ed apprezzare le diverse identit, le tradizioni culturali e religiose, in unottica di dialogo e di rispetto reciproco.

Interpreta i sistemi simbolici e culturali della societ. Orienta le proprie scelte in modo consapevole. Rispetta le regole condivise. Collabora con gli altri per la costruzione del bene comune esprimendo le proprie

personali opinioni e sensibilit. Si impegna per portare a compimento il lavoro iniziato da solo o insieme ad altri. Possiede un patrimonio di conoscenze e nozioni di base ed allo stesso tempo

capace di ricercare e di procurarsi velocemente nuove informazioni ed impegnarsi in nuovi apprendimenti anche in modo autonomo.

Ha cura e rispetto di s, come presupposto di un sano e corretto stile di vita. Assimila il senso e la necessit del rispetto della convivenza civile. Ha attenzione per le funzioni pubbliche alle quali partecipa nelle diverse forme in

cui questo pu avvenire: momenti educativi informali e non formali, esposizione pubblica del proprio lavoro, occasioni rituali nelle comunit che frequenta, azioni di solidariet, manifestazioni sportive non agonistiche, volontariato, ecc.

Dimostra originalit e spirito di iniziativa. Si assume le proprie responsabilit e chiede aiuto quando si trova in difficolt e sa

fornire aiuto a chi lo chiede. disposto ad analizzare se stesso e a misurarsi con le novit e gli imprevisti.

PROFILO DELLE COMPETENZE DISCIPLINARI IN USCITA

In relazione alle proprie potenzialit e al proprio talento si impegna in campi artistici che

gli sono congeniali.

OBIETTIVI GENERALI Conoscere le leggi del colore e dellorientamento nello spazio. Analizzare immagini di diverso tipo. Rielaborare in modo critico disegni e immagini.

Traguardi di sviluppo della competenza al termine della Scuola Primaria

Lalunno utilizza le conoscenze e le abilit relative al linguaggio visivo per produrre varie tipologie di testi visivi (espressivi, narrativi, rappresentativi e comunicativi) e rielaborare in modo creativo le immagini con molteplici tecniche, materiali e strumenti (grafico-espressivi, pittorici e plastici, ma anche audiovisivi e multimediali).

in grado di osservare, esplorare, descrivere e leggere immagini (opere darte, fotografie, manifesti, fumetti, ecc) e messaggi multimediali (spot, brevi filmati, videoclip, ecc.)

Individua i principali aspetti formali dellopera darte; apprezza le opere artistiche e artigianali provenienti da culture diverse dalla propria.

Conosce i principali beni artistico-culturali presenti nel proprio territorio e manifesta sensibilit e rispetto per la loro salvaguardia.

CLASSE PRIMA

Obiettivi di apprendimento

NUCLEI TEMATICI

Abilit Conoscenze Obiettivi minimi di apprendimento relativi agli alunni con Bisogni Educativi Speciali

1. Esprimersi

e comunicare

Utilizzare le conoscenze e le abilit relative al linguaggio visivo per produrre varie tipologie di testi visivi (espressivi, narrativi, rappresentativi e comunicativi) e rielaborare in modo creativo le immagini con molteplici tecniche, materiali e strumenti (grafico-espressivi, pittorici e plastici, ma anche audiovisivi e multimediali).

Classificazione di immagini.

Reinterpretazione di immagini e simboli in modo personale.

Riconoscere e distinguere colori e forme e sperimentare varie tecniche espressive.

Conoscere differenti forme di arte.

2. Osservare e

leggere le immagini

Osservare ,esplorare e leggere immagini ( opere darte, manifesti, fotografie,fumettiecc) e messaggi multimediali ( spot, brevifilmati, videoclip, ecc)

Lettura e rappresentazione della realt circostante.

Gli elementi in uno spazio (I piano - II piano sfondo).

Lettura di un dipinto, di una foto; soggetto, ambiente, stagione

Decodifica di una storia a fumetti (relazione tra immagini, personaggi e azioni).

Obiettivi formativi

Unit di apprendimento Abilit Conoscenze 1.

Esplorare immagini, forme e oggetti presenti nellambiente.

Rappresentare la realt utilizzando i colori e gli elementi basilari del segno e della linea.

Rappresentare una figura umane con uno schema corporeo strutturato.

I colori primari e secondari

Il punto le linee.

2

Esprimere emozioni e sensazioni mediante il disegno e produzioni di diverso tipo utilizzando tecniche e materiali adeguati.

Gli elementi del linguaggio visivo.

3 Riconoscere linee, forme della realt e crea rappresentazioni grafiche e semplici oggetti.

Riconoscere e distingue i colori presenti nel proprio ambiente e le principali relazioni spaziali di cui composta.

-

Differenze di forme. Relazioni spaziali. -

4. Usare gli elementi del linguaggio e lambiente visivo per stabilire relazioni tra i personaggi che li circonda.

Riprodurre una storia in

sequenza utilizzando tecniche diverse grafiche e pittoriche ai fini espressivi.

Gli elementi del linguaggio visivo

Possibilit espressive di diverse tecniche pittoriche.

CLASSE SECONDA

Obiettivi di apprendimento

NUCLEI TEMATICI

Abilit Conoscenze Obiettivi minimi di

apprendimento relativi agli alunni con Bisogni Educativi Speciali

1. Esprimersi e

comunicare

Comunicare ed

interpretare le immagini.

Reinterpretazione di

immagini e simboli in modo personale.

Riconoscere gli

elementi del linguaggio visivo: segno, linea, colore e spazio.

2. Osservare e

leggere le immagini

Utilizzare conoscenze, abilit e tecniche per esprimersi attraverso realizzazioni grafico espressive, pittoriche e plastiche.

Illustrazione di filastrocche,storie

ascoltate o inventate.

Manipolare diversi materiali a fini espressivi.

Obiettivi formativi

Unit di apprendimento Abilit Conoscenze

1. Individuare diversi punti di vista di una medesima cosa.

Acquisire la nozione di profondit.

Sviluppare l'osservazione

Riprodurre paesaggi utilizzando matite, pennarelli, pastelli a cera.

Creare e costruire paesaggi attraverso elementi naturali (Legno,

fogli, sassi...)

Osservare alcuni paesaggi d'autore e inventarne altri.

2.

Acquisire la nozione di

sfondo e primo piano. Collocare gli oggetti nello

spazio Seguire un proprio

percorso espressivo.

Osservare nature morte e riprodurle con diverse tecniche grafiche.

Inventare nature morte utilizzando anche materiale di riciclo.

3. Inventare ritratti e immagini con la tecnica del collage.

Creare immagini con il collage e con le altre tecniche acquisite.

Creare slogan pubblicitari.

4 Leggere le immagini Elaborati personali per

partendo dalla conoscenza del disegno, delle tecniche e dei materiali.

Acquisire capacit

associative, metaforiche e sintetiche.

sperimentare tecniche artistiche.

Produzioni personali per arricchire gli stimoli creativi.

Giochi di composizione e scomposizione.

Raccontare con sequenze di immagini.

CLASSE TERZA

Obiettivi di apprendimento

NUCLEI

TEMATICI Abilit Conoscenze Obiettivi minimi di

apprendimento relativi agli alunni con Bisogni Educativi Speciali

1. Esprimersi e comunicare

Utilizzare le conoscenze e le abilit relative al linguaggio visivo per produrre varie tipologie di testi visivi (espressivi, narrativi, rappresentativi e comunicativi) e rielaborare in modo creativo le immagini con molteplici tecniche, materiali e strumenti (grafico-espressivi, pittorici e plastici, ma anche audiovisivi e mutimediali).

Racconto di esperienze con unasequenza di immagini o un fumetto.

Conoscere e utilizzare differenti codici di comunicazione iconica.

2. Osservare e

leggere le immagini

Osservare, esplorare, descrivere e leggere immagini (opere darte, fotografie, manifesti, fumetti, ecc) e messaggi multimediali (spot, brevi filmati, videoclip, ecc).

Decodifica di una storia a fumetti (relazione tra immagini, personaggi e azioni).

Conoscere e utilizzare diverse tecniche e le loro potenzialit espressive.

3. Comprendere ed apprezzare le opere darte

Individuare i principali aspetti formali dellopera darte; apprezza le

Verbalizzazione degli stati danimo che unopera darte

Conoscere differenti forme di arte.

opere artistiche e artigianali provenienti da culture diverse dalla propria.

trasmette.

Obiettivi formativi

Unit di apprendimento Abilit Conoscenze

1 Ricostruire ed usare gli elementi del linguaggio visivo: il segno, le linee, il colore, le forme.

Utilizzare le tecniche grafiche e pittoriche.

Strumenti, regole e tecniche diverse per produrre immagini di diverso genere.

La grammatica del colore.

2. Individuare nel linguaggio del fumetto, filmico e audiovisivo le diverse topologie di codici, le sequenze narrative e Descrivere ci che vede in unopera darte, dando spazio alle proprie sensazioni, riflessioni ed emozioni.

Decodificarne i diversi significati.

Gli elementi del linguaggio visivo.

3. Riconoscere nel proprio ambiente i principali beni artistico-culturali ed individuare atteggiamenti corretti per la loro salvaguardia.

Elementi espressivi del volto.

Funzione del patrimonio culturale locale.

I diversi piani di un'immagine.

4. Usare gli elementi del linguaggio e lambiente visivo per stabilire relazioni tra i personaggi che li circonda.

Riprodurre un'immagine utilizzando tecniche diverse grafiche e pittoriche ai fini espressivi.

Gli elementi del linguaggio visivo.

Possibilit espressive di diverse tecniche pittoriche.

CLASSE QUARTA

Obiettivi di apprendimento

NUCLEI TEMATICI

Abilit Conoscenze Obiettivi minimi di apprendimento relativi agli alunni con Bisogni Educativi Speciali

1. Esprimersi e comunicare

Utilizzare le conoscenze e le abilit relative al linguaggio visivo per produrre varie tipologie di testi visivi (espressivi, narrativi, rappresentativi e comunicativi) e rielaborare in modo creativo le immagini con molteplici tecniche, materiali e strumenti (grafico-espressivi, pittorici e plastici, ma anche audiovisivi e multimediali).

Diverse forme di espressione artistica (architettura,

fotografia, scultura grafica).

Cogliere gli elementi essenziali di unimmagine.

2. Osservare e leggere le immagini

1. Osservare, esplorare, descrivere e leggere immagini (opere darte, fotografie, manifesti, fumetti, ecc) e messaggi multimediali (spot, brevi filmati, videoclip, ecc).

2. Lettura di un dipinto, di una foto; soggetto, ambiente, stagione.

3. Esprimere le sensazioni personali mediante il disegno.

3.Comprendere ed apprezzare le

opere darte

Individuare i principali aspetti formali dellopera darte; apprezzare le opere artistiche e artigianali provenienti da culture diverse dalla propria.

Verbalizzazione degli stati danimo che unopera darte trasmette.

Conoscere differenti forme di arte.

Obiettivi formativi

Unit di apprendimento

Abilit Conoscenze

1 Ricostruire ed usare gli elementi del linguaggio visivo: il segno, le linee, il colore, le

Strumenti, regole e tecniche diverse per produrre immagini di

forme.

Utilizzare le tecniche grafiche e pittoriche.

diverso genere.

La grammatica del colore.

2 Individuare nel linguaggio del fumetto, filmico e audiovisivo le diverse topologie di codici, le sequenze narrative e decodificarne i diversi significati.

Gli elementi del linguaggio visivo.

3. Descrivere ci che vede in unopera darte, dando spazio alle proprie sensazioni,

riflessioni ed emozioni.. Riconoscere nel proprio

ambiente i principali beni artistico-culturali ed individuare atteggiamenti corretti per la loro salvaguardia.

Elementi espressivi del volto.

Funzione del

patrimonio culturale locale.

I diversi piani di un'immagine.

4. Usare gli elementi del linguaggio e lambiente visivo per stabilire relazioni tra i personaggi che li circonda.

Riprodurre un'immagine utilizzando tecniche diverse grafiche e pittoriche ai fini espressivi.

Gli elementi del linguaggio visivo.

Possibilit espressive di diverse tecniche pittoriche.

CLASSE QUINTA

Obiettivi di apprendimento

NUCLEI

TEMATICI Abilit Conoscenze Obiettivi minimi di

apprendimento relativi agli alunni con Bisogni Educativi Speciali

1 Esprimersi e

comunicare

Esprimere sensazioni, emozioni, pensieri in produzioni di vario tipo: grafiche, plastiche, multimediali.

Diverse forme di espressione artistica (architettura, fotografia, scultura grafica).

Consolidamento delle regole della percezione visiva: punto di vista, prospettiva).

Rappresentazione

Esprimere le sensazioni personali mediante il disegno.

Sperimentare in maniera autonoma lutilizzo di tecniche miste e di materiali diversi a seconda dello scopo comunicativo.

di ambienti.

Uso del colore in modo realistico e in modo personale.

Utilizzo di varie tecniche e materiali in modo autonomo e creativo: fogli di varie dimensioni, materiali di recupero, pennarelli, pastelli, tempere.

Realizzazione di oggetti creativi e funzionali..

2.Osservare e leggere le immagini

Riconoscere in un

testo iconico-visivo gli elementi grammaticali e tecnici del linguaggio visivo (linee-colori-forme-volume-spazio) individuando il loro significato espressivo.

Conoscere alcuni meccanismi del linguaggio pubblicitario.

Gli elementi del

linguaggio visivo: il colore, la superficie, lo spazio, la

luce, lombra. Funzioni della

fotografia. Analisi di opere

darte di culture ed epoche diverse.

Alcuni meccanismi del linguaggio pubblicitario,

collegamento immagine-parola, uso di metafore.

Sa riconoscere che ogni immagine ha soggetto e messaggio: dipinto, pubblicit, fotografia.

3.Comprendere ed apprezzare le opere darte

Individuare in unopera darte, sia antica che moderna, gli elementi essenziali della forma, del linguaggio, della tecnica e dello stile dellartista per comprendere il messaggio e la funzione.

Visita a mostre e luoghi importanti del territorio.

Lettura delle opere darte: genere, forme e funzione.

Lartigianato presente nel territorio circostante.

Conoscere differenti forme di arte.

Obiettivi formativi

Unit di apprendimento Abilit Conoscenze 1. Ricercare ed adoperare

le gradazioni di un colore.

Utilizzare il bianco e il nero nella tempera.

Adoperare la tecnica del collage

Usare le linee per costruire forme e

decorazioni. Cogliere la

trasformazione delle forme e la composizione per comunicare.

Osservare, sperimentare e discriminare i cambiamenti di un colore e il suo rapporto con la riproduzione della realt e lespressione di sentimenti.

Riconoscere e utilizzare la linea come una

componente base dellespressione artistica

Sperimentare i criteri che regolano la composizione di diverse forme.

2 Esprimersi e comunicare elaborando creativamente unimmagine

Osservare consapevolmente unimmagine e saperla descrivere in base ad alcuni elementi ricavati dalle regole della percezione visiva

-Usare lo spazio e la composizione di forme come strumenti espressivi.

Produrre immagini utilizzando una tecnica pittorica.

Indicare e riprodurre gli aspetti percettivi che descrivono lo spazio.

Riconoscere gli elementi grammaticali di unimmagine e individuarne il loro significato espressivo.

Conoscere ed applicare la tecnica dellacquerello.

3 Osservare e sperimentare le capacit espressive dei colori e usarli in modo creativo e autonomo.

Rappresentare e comunicare la realt percepita per mezzo di produzioni personali.

Produrre immagini utilizzando una tecnica pittorica.

Utilizza gli elementi base del fumetto per produrre episodi e storie.

Discriminare i cambiamenti di un colore e il suo rapporto con la riproduzione della realt e lespressione di sentimenti.

Riconoscere e utilizzare la linea come una componente base dellespressione artistica

Conoscere la tecnica del collage

Riconoscere gli elementi base del fumetto.

4 Individuare in unopera darte , sia antica che

Riconoscere e apprezzare nel proprio

moderna, gli elementi essenziali della forma, del linguaggio, della tecnica e dello stile dellartista per comprenderne il messaggio e la funzione.

Familiarizzare con alcune forme di arte e di produzione artigianale appartenenti alla propria e ad altre culture.

territorio gli aspetti pi caratteristici del patrimonio ambientale e urbanistico e i principali monumenti storico-artistici.

Definire i beni culturali presenti nel territorio.

METODOLOGIE Problem solving

Costruzione di mappe Peer to peer

Cooperative learning Brainstorming Lavoro di gruppo

Compilazione di schede

MEZZI E STRUMENTI DIDATTICI Libro di testo, DVD, CD-Rom, Tablet, LIM. VERIFICHE Verifiche iniziali,per valutare i prerequisiti.

Verifiche in itinere sia orali (domande, richieste di precisazioni, chiarimenti) che

scritte.

Verifica finale, al termine di ogni unit, al fine di valutare i livelli delle conoscenze e delle abilit acquisite.

STRUMENTI DI INTERVENTO PER ALUNNI CON BISOGNI

EDUCATIVI SPECIALI

Per garantire il successo scolastico a tutti gli alunni che presentano una richiesta

di speciale attenzione, verranno attivati percorsi di didattica

individualizzata e personalizzata e si perseguiranno le seguenti finalit:

tutelare il diritto allistruzione in maniera adeguata alle potenzialit di

ciascuno;

favorire il successo scolastico e monitorare l'efficacia degli interventi;

ridurre i disagi formativi ed emozionali e contribuire al superamento delle

difficolt di apprendimento;

In modo commisurato alle necessit individuali, verr garantito lutilizzo di

strumenti compensativi, cio tutti quegli strumenti che consentiranno di evitare

linsuccesso scolastico a causa delle difficolt dovute al disturbo e lapplicazione

di misure dispensative, ovvero quegli adattamenti delle prestazioni che

permetteranno allalunno una positiva partecipazione alla vita scolastica.

CRITERI DI VALUTAZIONE

Criteri per lattribuzione dei voti numerici espressi in decimi

Cinque

Parziale raggiungimento degli obiettivi disciplinari. Parziale acquisizione di abilit

e conoscenze. Scarsa autonomia. Non si registrano progressi apprezzabili.

Sei

Raggiungimento degli obiettivi disciplinari strumentali. Acquisizione essenziale

e/o non sempre stabile delle conoscenze e delle abilit di base fondamentali.

Sufficiente autonomia nell'applicare procedure e metodologie disciplinari. Si

manifestano dei progressi ma gli apprendimenti sono ancora fragili e parziali.

Sette

Discreto raggiungimento degli obiettivi disciplinari. Acquisizione stabile delle

conoscenze e delle abilit di base fondamentali. Discreta autonomia nell'applicare

procedure e metodologie disciplinari.

Otto

Buon raggiungimento di tutti gli obiettivi disciplinari. Sicura acquisizione delle

conoscenze e delle abilit di base. Piena autonomia nell'applicare procedure e

metodologie disciplinari.

Nove

Ottimo raggiungimento degli obiettivi disciplinari. Sicuro possesso delle abilit e

delle conoscenze disciplinari. Capacit di spiegare il contenuto degli

apprendimenti. Padronanza delle fondamentali procedure e delle metodologie

disciplinari. Capacit di servirsi degli apprendimenti in contesti diversi.

Dieci

Eccellente raggiungimento di tutti gli obiettivi disciplinari. Sicuro e articolato

possesso delle abilit e delle conoscenze disciplinari. Padronanza di tutte le

procedure e metodologie disciplinari. Capacit di porre in relazione competenze e

conoscenze maturate in contesti diversi. Capacit di esprimere valutazioni ed

elaborazioni sintetiche personali

RECUPERO E POTENZIAMENTO

Strategie per il potenziamento/arricchimento delle conoscenze e delle competenze

Approfondimento, rielaborazione dei contenuti

Ricerche individuali e/o di gruppo

Impulso allo spirito critico e alla creativit

Strategie per il consolidamento delle conoscenze e delle competenze

Attivit guidata a crescente livello di difficolt

Esercitazioni per rafforzare le conoscenze

Inserimento in gruppi motivati di lavoro

Strategie per il recupero delle conoscenze e delle competenze

Adattamento dei contenuti disciplinari (schemi semplificati e mappe concettuali)

Allungamento dei tempi di acquisizione dei contenuti disciplinari

Coinvolgimento in lavori di gruppo.