emoTIon topticino 2009

Embed Size (px)

DESCRIPTION

New Magazine 2009

Text of emoTIon topticino 2009

  • Die ganze Welt spricht von Krise und sie istHauptthema smtlicher Medien. Habgierund Machtgelste weniger Banker hat sieverursacht oder aber vielleicht auch nicht?Ist es nicht ganz allgemein die Hab gier un -serer heutigen Wohlstand gesell schaft? DieSchuldigen suchen ist also zweck los, sie sindauf beiden Sei ten und berall zu finden.Entstanden ist daraus un sere derzeitigelokale und globale Situation, in der wir alledie Verlierer sind. Oder etwa doch nicht?Sind wir in gewissem Sinne nicht auch dieGewinner? Ein altes Sprich wort besagt: "derKrug geht zum Brunnen bis er bricht". Undwenn wir uns einfach da ran machen wr-den, aus den Scherben ein neues Werk, eineneue Welt zu schaffen? Ich wage zu behaup-ten, dass diese Kri se, allem zum Trotz, Gutesbringen wird: Rck besinnung auf effektiveWerte hoffentlich! Aber was sind die effektiven Werte? Bei fastacht Milliarden Menschen auf der Welt ha -ben wir ebenso viele unterschiedlicheWert vor stel lungen. Jedem die Seinen. BeimFischer in Soma lia, der zum Piraten wurde,weil illegal operierende Lnder rck sichts losseine Fischgrnde leer fischten, ist dieWertvorstellung sicher an ders als beim Mil -liardr, dem im turbulenten Ak tien ge schftein paar Millionen abhanden kamen. "Carpe Diem" sage ich also und empfehleIh nen dazu unsere neue Ausgabe. Sie er zhltvon heutigen Zeiten und "alten" Wer ten ausMendrisio, dem Mendrisiotto und dem Lu -ganese. Mit Liebe und En gagement sind hierMenschen am Werk, erhalten und frdern weit weg von Ge danken an finanziellenGewinn die regionale Kultur, die sie deminteressierten Br ger grosszgig zur Ver - fgung stellen. Ob in den Sparten Lite ratur,Musik, Malerei, Sport, Reisen, Hobby oderTra ditionen, die Verant wort lichen bietenVeran staltungen von erheblicher Qualitt.

    Geniessen Sie den Blick auf die sdlichsteSchweiz. Erleben Sie mit uns die schnstenMomente im Ticino und begleiten Sie unsauf einer Fahrradtour um die Welt. Neh -men Sie das emoTIon Top Ticino mit nachHause. Es ist Ihr persnliches Exemplar undwie gesagt: Nutze den Tag carpe diem....und das ganze Jahr dazu.

    Herzlichst Ihre

    Lintero mondo parla di crisi, che diventa-ta largomento principale trattato daimedia. Una crisi generata dallavidit dipochi, si dice. O piuttosto dallavidit gene-rale della nostra societ viziata... Andare allaricerca di colpevoli vano, perc si trovanoovunque. Il risultato comunque lattuale situazionelocale e globale, dalla quale ci ritroviamotutti ad essere vittime. O forse no? In uncerto senso ne siamo anche i vincitori. Unvecchio proverbio dice: Tanto va la broccaallacqua finch si rompe. E se invece cimettessimo a creare una nuova opera conquesti frantumi, un mondo nuovo? Per que-sto oso affermare a dispetto di tutto che questa crisi porter del bene: un ripen-samento dei valori effettivi. Speria molo! Ma che cosa sono i valori effettivi? Con -sideran do che siamo quasi in sette miliardisul nostro pianeta, sicuramente troveremomoltissimi concetti: ognuno porta il suo. I valori del pescatore della Somalia diventa-to pirata perch le navi di pescheria indu-striale provenienti da Paesi stranieri hannodistrutto la sua esistenza sono molto diver-si da quelli del miliardario che ha persoalcuni milioncini nelle burrascose faccendeborsistiche.

    Allora vi dico carpe diem, e vi propongoquesta edizione che vi racconter di vicen-de del presente e di valori del passato. A Mendrisio, nel Mendrisiotto e nel Lu -ganese. Qui, con amore ed entusiasmo, eben oltre lintenzione di trarre un profitto,operano persone che conservano e svilup-pano la cultura regionale, e la propongonogenerosamente al cittadino interessato.Par liamo di manifestazioni di qualit neicampi della letteratura, della musica, dellar-te visiva, dello sport, del divertimento edelle tradizioni.

    Godetevi lo sguardo su questo incantevoleangolo allestremo meridione della Sviz -zera, vivete con noi momenti eccezionali inTicino, accompagnateci nel giro del mondoin bicicletta. Portatevi questo emoTIon TopTicino a casa: il vostro esemplare per -sonale. E come gi detto: sfruttate il giorno carpe diem e fatelo per tutto lanno!

    Cordialmente vostra

    Editorial

    Renata Dupont

    Copertina/Titelbild:Luca Pennellalucapennella@yahoo.it

    Emotion2009:EmotionTi 03.05.09 17:23 Seite 3

  • C H R O N O G R A P H

    Movimento meccanico a carica automatica.

    Lunetta satinata con scala tachimetrica

    incisa. Vetro zaff iro, corona di carica a

    vite. Impermeabile f ino a 150 m. Cassa in

    acciaio 41 mm.

    GLI

    OR

    OLO

    GI

    TU

    DO

    R S

    ON

    O D

    ISP

    ON

    OB

    ILI

    PR

    ES

    SO

    I R

    IVE

    ND

    ITO

    RI

    AU

    TOR

    IZZ

    AT

    I R

    OLE

    X.

    Emotion2009:EmotionTi 03.05.09 17:23 Seite 4

  • 6 Mendrisio e il Mendrisiotto18 Mendrisio und das Mendrisiotto

    32 Mondiali di ciclismo Mendrisio34 Rad-Weltmeisterschaft Mendrisio

    36 Al la Carte (It/D)

    44 Ristoranti/Restaurants GaultMillau

    46 Verena e Luciano LepreVivere la bicicletta in modo diverso

    50 Verena und Luciano LepreFahrrad fahren anders erlebt

    54 Tina Stolz la cultura nel sangue55 Tina Stolz Kultur im Blut

    56 Nero su Bianco Schwarz auf Weiss57 Poesia/Poesie Alberto Nessi

    58 Chiasso festival letteraria 62 Chiasso Literaturfestival

    64 Pascal Murer

    68 Bucherer Noblesse Lugano70 Bucherer Noblesse Locarno

    72 Estival Jazz Lugano

    78 Orio Galli

    82 Trends/News

    84 Djemba

    86 Agenda eventi TI/Veranstaltungen

    88 Agenda musei CH/Museumskalender

    89 Concorso Sudoku/Sudoku Wettbewerb

    90 Talon Abonnement/Impressum

    Sommario Inhalt

    Emotion2009:EmotionTi 03.05.09 17:23 Seite 5

  • 6Testo: Tina StolzFotos: Maren Werthmann-Heyne, Rmy Steinegger,Ente turistico Mendrisio

    Fino a poco tempo fa, Mendrisio non era ncitt n paese, ma soprannominata conaffetto il Magnifico Borgo. Da aprile 2009per, con lacquisizione dellamministrazio-ne di alcuni comuni che hanno deciso diaggregarsi con Mendrisio, questo borgodiverr una citt a pieno titolo. La superficiedel nuovo comune, la Grande Men drisio,comprender anche i territori di Capo lago,Genestrerio, Rancate, Arzo e Tremona. Iniziamo a scoprire il Centro Storico par-tendo dalla Piazza San Giovanni, a nord.

    co, da una porticina sulla sinistra. La nitidastruttura del chiostro rinascimentale inon-dato di luce incantevole. Il convento,diventato poi ginnasio fino al 1958, fu clas-sificato monumento dimportanza naziona-le e trasformato in museo dellArte nel1982. Di fianco, sul vicolo, la Chiesa di SanGiovanni, una volta anche attinente almonastero, un notevole esempio di ar -chitettura sacra tardo-barocca in Ticino. Ora siamo giunti in fondo a Via Ginnasio.Da dietro un muro sorge la lanterna della

    MENDRISIO E IL MENDRISIOTTO

    GLI SFORZI DELLAMMINISTRAZIONE COMUNALE E DEI CITTADINI PER CONSERVARE IL CARATTERE MEDIEVALE DEL BORGO E LESUE TRADI ZIONI, IL CENTRO STORICO PEDONALE, LA RICERCA DI ALTERNATIVE ECOLOGICHE NEL SETTORE ENERGETICO, LA PAR-TICOLARE ATTENZIONE AL TEMA DELLA MOBILIT, SONO ALCUNI PUNTI FORTI CHE HANNO CONTRIBUITO AL RICONOSCIMEN-TO DI PRIMA CITT SLOW IN SVIZZERA. PRATICHEREMO ANCHE NOI LARTE DELLA LENTEZZA PER ANDARE ALLA SCOPERTA DIQUESTO LUOGO E DEI SUOI DINTORNI.

    Prima di entrare nel nucleo medievale, ilportone ad arco colpisce locchio. Accanto,la sobria facciata della cappella di SantaMaria delle Grazie, quasi inavvertibile.Poche tracce rimandano allorigine romani-ca delloratorio, pi volte modificato neisecoli successivi. Sovrastante laltare, unanotevole raffigurazione della Madonna colBambino, affiancata da Santa Caterina e daGiovanni Battista, risale al XIV secolo. Lacappella era parte del monastero dei Ser -viti, al quale si accede dallaltra parte dellar-

    San Giorgio

    Emotion2009:EmotionTi 03.05.09 17:23 Seite 6

  • 7Foto: M

    aren W

    erthmann-Heyne

    Emotion2009:EmotionTi 03.05.09 17:23 Seite 7

  • 8cupola di una cappella laterale dellex prio-rato benedettino Santa Maria del Borgo. Lacella campanaria del suo snello campanileromanico stata aggiunta nel Seicento. Apoca distanza da l, in Via Vecchio Pretorio,ci imbattiamo in un palazzo costruito dallanobile famiglia Rusca nel XV secolo.Quando gli Svizzeri presero il dominio inTicino nel 1522, il palazzo divenne sede deilandvogti e, pi tardi, del primo tribunaleprovinciale. Nelle viuzze, portoni blasonatilasciano intravedere cortili silenziosi e giar-dini incantati nascosti dietro alte cinte.Nellarteria principale di questo pi anticoquartiere di Mendrisio via Stella prima evia Damiano poi si respira unatmosferadi sola quotidianit. Sia fabbisogno chericreazione, troviamo tutto nelle botteghee nei laboratori del calzolaio, del sarto, delpanettiere, del parrucchiere e nelle piccolegallerie, nei caff e nelle osterie. Poco stato deturpato qui, e non si fa sfoggio;anche i palazzi mostrano verso strada fac-ciate quasi severe. Cos anche il PalazzoTorriani, vicino alla Piazza del Ponte Largo.Il portale a semicerchio si apre su unaprima corte con portico ad arcate e logge,seguita da una seconda in cui colonnetoscane sos tengono i piani superiori. Lafamiglia Tor riani svolgeva un ruolo impor-tante in passato, e fino ai giorni nostri. Difronte al palazzo si trovano le macerie diunimponente torre che apparteneva aduna delle tre fortezze di Mendrisio. Re -perto del passato romano e collocata nel-lantica muraglia, una lapide con liscrizionePublio Valerio Dromone.Da qui, unampia scala ci conduce alla chie-sa dei Santi Cosma e Damiano, costruitasecondo i progetti di Luigi Fontana tra il1863 e il 1875, al posto della vecchia chie-sa parrocchiale del XIV secolo. Questa conosciuta come la pi monumentale chie-sa costruita in Ticino nel XIX secolo. Lal