Insegnamento: Chimica Analitica - Portale Unical - Insegnamento Insegnamento: Chimica Analitica e laboratorio Corso di laurea dell‟insegnamento Chimica (triennale) Codifica: 27002257 SSD (Settore scientifico disciplinare): CHIM/01 Docente Responsabile: Marcello

  • View
    214

  • Download
    2

Embed Size (px)

Transcript

  • Scheda Insegnamento

    Insegnamento: Chimica Analitica e laboratorio

    Corso di laurea dellinsegnamento Chimica (triennale)

    Codifica: 27002257 SSD (Settore scientifico disciplinare): CHIM/01

    Docente Responsabile: Marcello Longeri

    Eventuali altri docenti coinvolti: Dr.ssa Emilia Furia

    Orario di ricevimento: Concordato su richiesta

    Crediti Formativi (CFU): 12

    Ore di lezione: 64 Ore riservate allo studio individuale: 188

    Ore di laboratorio: 48

    Il corso di studio, per i quali lo stesso costituisce unattivit di base o caratterizzante:

    chimica triemmale

    Facolt competente: smfn

    Lingua dinsegnamento:

    Anno di corso: 2

    Propedeuticit: Chimica Generale

    Organizzazione della didattica (lezioni, esercitazioni, laboratorio, ecc.): lezioni e

    laboratorio

    Modalit di frequenza (obbligatoria, facoltativa): obbligatoria

    Modalit di erogazione (tradizionale, a distanza, mista): tradizionale

    Metodi di valutazione (Prova scritta, orale, ecc): Prova Scritta

    Risultati di apprendimento attesi: Conoscere gli equilibri chimici alla base delle diverse titolazioni. Conoscere le curve di titolazione e saper scegliere le condizioni migliori per il raggiungimento di risultati accurati. Conoscere gli indicatori ed operare la scelta opportuna degli indicatori stessi.

    Programma/Contenuti: Introduzione alla chimica analitica ed al metodo di studio della disciplina. Metodi basati sulle titolazioni. I principi delle titolazioni di neutralizzazione ed applicazioni. Curve di titolazione per sistemi acido/base complessi. Reazioni di complessazione e titolazioni. Applicazioni delle titolazioni con EDTA. Costruzione di curve di titolazione redox ed applicazioni delle titolazioni di ossido/riduzione. Diagrammi delle distribuzione delle specie. Programma laboratorio (Dr.ssa Furia)

    Programma/Contenuti: Gli errori in chimica analitica. Classificazione del materiale di

    laboratorio (vetreria e piccola strumentazione). Metodologie generali danalisi

    quantitativa tradizionale - Volumetria (Principi base ed esempi di titolazioni

    acidimetriche, di precipitazione (argentometriche), complessometriche (con EDTA) e

    di ossido-riduzione (permanganometria e iodometria

    Le eventuali attivit di supporto alla didattica (tipi e orari):Nessuno

    Date inizio e termine e il calendario delle attivit didattiche:

    http://www.smfn.unical.it/news.php?nargid=38

  • Scheda Insegnamento

    Il calendario delle prove desame: http://www.smfn.unical.it/news.php?nargid=38

    Bibliografia:

    Fondamenti di Chimica Analitica Skoog, West e al.

    File PP delle lezioni

  • Scheda Insegnamento

    Insegnamento: CHIMICA FISICA II

    Corso di laurea dellinsegnamento (specificare anche se triennale o magistrale):

    Laurea Triennale in Chimica, DM270/04

    Codifica: 27002252 SSD (Settore scientifico disciplinare): CHIM/02

    Docente Responsabile: Giorgio CELEBRE

    Eventuali altri docenti coinvolti:

    Orario di ricevimento: Tutti i pomeriggi (dal Luned al Venerd) dalle h. 15.30 alle h. 18.30 (salvo impegni accademici, istituzionali, didattici o missioni).

    Crediti Formativi (CFU): 6

    Ore di lezione: 48 Ore riservate allo studio individuale: 102

    Ore di laboratorio:

    Il corso di studio, per i quali lo stesso costituisce unattivit di base o caratterizzante:

    chimica

    Facolt competente: SMFN

    Lingua dinsegnamento:

    Anno di corso: 2

    Propedeuticit: prima di poter sostenere lesame occorre aver superato Matematica I e II (Esame unico) , Fisica I e II (Esame unico), Chimica Generale, Chimica Fisica I .

    Organizzazione della didattica (lezioni, esercitazioni, laboratorio, ecc.):

    Modalit di frequenza (obbligatoria, facoltativa): Obbligatoria

    Modalit di erogazione (tradizionale, a distanza, mista): Tradizionale

    Metodi di valutazione (Prova scritta, orale, ecc): PROVA SCRITTA

    Risultati di apprendimento attesi: Fornire allo studente: a) gli strumenti matematici formali ed operativi adeguati per maneggiare le problematiche quanto-meccaniche; b) le

    conoscenze basilari dei principi della Meccanica Quantistica, fino alla struttura elettronica

    degli atomi idrogenoidi.

    Programma/Contenuti: Richiami di algebra lineare (matrici, determinanti, equazioni e trasformazioni lineari, trasformazioni di similarit, equazione caratteristica di una matrice,

    riduzione di una matrice a forma diagonale, trasformazioni ortogonali). Richiami sui numeri

    complessi. STRUTTURA ATOMICA E MOLECOLARE: Principi di meccanica quantistica

    (approccio concettuale, postulati, funzione donda, operatori, osservabili, principio di

    indeterminazione). Equazione di Schrdinger. Stati Stazionari. Soluzione dellequazione di

    Schrdinger per sistemi modello: Particella nella Scatola, Oscillatore Armonico, Rotatore

    Rigido. Atomo di Idrogeno e atomi idrogenoidi. Metodi quantomeccanici di approssimazione

    indipendenti dal tempo: Metodo Perturbativo e Metodo Variazionale.

    Le eventuali attivit di supporto alla didattica (tipi e orari): NO

    Date inizio e termine e il calendario delle attivit didattiche:

    http://www.smfn.unical.it/news.php?nargid=38

    Il calendario delle prove desame: http://www.smfn.unical.it/news.php?nargid=38

  • Scheda Insegnamento

    Bibliografia: (consigliati) Margenau and Murphy: The Mathematics of Physics and Chemistry; N.J.B. Green: Quantum Mechanics 1- Foundations (Oxford Chemistry Primers);

    P.W. Atkins: Physical Chemistry (Oxford University Press); I. N. Levine : Quantum

    Chemistry .

  • Scheda Insegnamento

    Insegnamento: CHIMICA FISICA III E LABORATORIO

    Corso di laurea dellinsegnamento (specificare anche se triennale o magistrale):

    Laurea Triennale in Chimica, DM270/04

    Codifica: 27002255 SSD (Settore scientifico disciplinare): CHIM/02

    Docente Responsabile: Giorgio CELEBRE

    Eventuali altri docenti coinvolti: Giuseppe Ranieri

    Orario di ricevimento: Tutti i pomeriggi (dal Luned al Venerd) dalle h. 15.30 alle h. 18.30 (salvo impegni accademici, istituzionali, didattici o missioni).

    Crediti Formativi (CFU): 12

    Ore di lezione: 48 Ore riservate allo studio individuale: 180

    Ore di laboratorio: 72

    Il corso di studio, per i quali lo stesso costituisce unattivit di base o caratterizzante:

    Chimica triennale

    Facolt competente: SMFN

    Lingua dinsegnamento:

    Anno di corso: 2

    Propedeuticit: prima di poter sostenere lesame occorre aver superato Matematica I e II (Esame unico) , Fisica I e II (Esame unico), Chimica Generale, Chimica Fisica I .

    Organizzazione della didattica (lezioni, esercitazioni, laboratorio, ecc.): lezioni e

    laboratorio

    Modalit di frequenza (obbligatoria, facoltativa): Obbligatoria

    Modalit di erogazione (tradizionale, a distanza, mista): Tradizionale

    Metodi di valutazione (Prova scritta, orale, ecc): PROVA SCRITTA

    Risultati di apprendimento attesi: Fornire allo studente: a) gli strumenti matematici formali ed operativi adeguati alla trattazione teorica delle spettroscopie; b) le basi fisiche per

    la descrizione dellinterazione radiazione-materia ed elementi di conoscenza teorica delle

    spettroscopie rotazionale e vibrazionale.

    Programma/Contenuti: Rudimenti di calcolo vettoriale e tensoriale. Simmetrie e Teoria dei Gruppi (elementi ed operazioni di simmetria, gruppi puntuali, classi, rappresentazioni

    riducibili e irriducibili). Interazione radiazione-materia. Spettroscopia rotazionale e

    vibrazionale.

    Programma/Contenuti: Laboratorio (Prof. Ranieri) Tematiche riguardanti le tipologie di

    possibili esperimenti: Exp. A (Corso teorico di riferimento: Chim. Fis. I): Concetti di

    Temperatura, Calore ed Energia (esperimenti di calorimetria); Exp. B (Corso teorico di

    riferimento: Chim. Fis. I): Il 2 Principio in azione (conversione Calore-Lavoro e viceversa); Exp.

    C (Corso teorico di riferimento: Chim. Fis. I): Cinetica Chimica: determinazione dellordine di

    reazione; Exp. D (Corso teorico di riferimento: Chim. Fis. III): Spettri roto-vibrazionali di

    molecole semplici e relativa trattazione; Exp. E (Corso teorico di riferimento: Chim. Fis. III):

    Spettri IR in bassa risoluzione di molecole semplici (applicazione del Valence Force Model e

    calcoli correlati).

  • Scheda Insegnamento

    Le eventuali attivit di supporto alla didattica (tipi e orari): NO

    Date inizio e termine e il calendario delle attivit didattiche:

    http://www.smfn.unical.it/news.php?nargid=38

    Il calendario delle prove desame: http://www.smfn.unical.it/news.php?nargid=38

    Bibliografia: (consigliati) Margenau and Murphy: The Mathematics of Physics and Chemistry; P.W. Atkins: Physical Chemistry (Oxford University Press); F.A. Cotton : Chemical Applications of

    Group Theory; D. M. Bishop: Group Theory and Chemistry; S.F.A. Kettle: Symmetry and Structure;

    D. C. Harris and M. D. Bertolucci: Symmetry and Spectroscopy; G.M. Barrow: Molecular

    Spectroscopy

    Bibliografia:Laboratorio (Prof. Ranieri Chimica Fisica, Peter W. Atkins, Zanichelli, Introduzione all'analisi degli errori, John R. Taylor, Zanichelli

  • Scheda Insegnamento

    Insegnamento: Chimica Generale e Laboratorio

    Corso di laurea dellinsegnamento (specificare anche se triennale o magistrale):

    Corso di laurea triennale in Chimica

    Codifica: 27002245 SSD (Settore scientifico disciplinare): CHIM/03

    Docente Responsabile: Nino Russo

    Eventuali altri doc

Recommended

View more >