Click here to load reader

NATALE 2014 - Controcampus · solitamente il 30 dicembre, il concerto di Capodanno, per il quale suonerà una orchestra sinfonica (negli ultimi anni, tra le altre, ha suonato anche

  • View
    0

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of NATALE 2014 - Controcampus · solitamente il 30 dicembre, il concerto di Capodanno, per il quale...

  • [email protected] www.controcampus.it

    NATALE 2014 Eventi in tutti i Capoluoghi Italiani

    - Regione per Regione -

    REGIONE ABRUZZO

    CHIETI:

    Il ballo della pupa di Lama dei Peligni - Ogni anno, il 26 dicembre, a Lama dei Peligni viene

    celebrata la festa di S. Barbara,patrona dei minatori, che si conclude con il "ballo della pupa".

    Dinanzi al porticato della chiesa parrocchiale, viene acceso un fantoccio di cartapesta, stracolmo di

    fuochi d'artificio. Il fantoccio nasconde nel suo interno un esperto ballerino , che al suono di allegre

    musiche, esegue tarantelle e altri passi di danze popolari. La perfetta riuscita dell'esplosione

    pirotecnica finale della Pupa, secondo gli anziani, è auspicio di un prospero anno.

    Si può assistere all'evento dal Piazzale antistante la Chiesa dedicata a San Nicola e a San Clemente,

    dalle ore 18,00

    L’AQUILA:

    TuttoUnAltroNatale: regala dignità, scegli equo a Senigallia - Per tutto il mese di dicembre in

    Piazza del Duca aperto lo spazio della Bottega del Mondo.

    Apertura ufficiale, domenica 4 dicembre 2014 in Piazza del Duca, dello spazio dlla Bottega del

    Mondo di Senigallia dedicato alla manifestazione "TuttoUnAltroNatale 2012" patrocinata dal

    Comune di Senigallia e dalla Regione Marche. "TuttoUnAltroNatale" è la manifestazione che le

    organizzazioni di commercio equo e solidale marchigiane promuovono per diffondere sempre più

    radicalmente i valori del commercio equo. Un modo per coniugare atmosfera natalizia e

    riflessione su giustizia sociale ed economica, rispetto dell'ambiente e dignità umana. Per tutto il

    mese di dicembre il "tendone" in Piazza del Duca sarà aperto tutti i giorni dalle ore 9.30 alle ore

    12.30 e dalle ore 16.30 alle ore 19.30. Sono previsti inoltre due appuntamenti gustosi con

    la cioccolata sabato 17 e domenica 18 dicembre: degustazione di cioccolata calda naturalmente

    equa e naturalmente solidale!

    PESCARA:

    Nel periodo di Natale le strade del centro città e di Porta Nuova diventano un grande “teatro”, con

  • [email protected] www.controcampus.it

    orchestre, concerti Natale Pescara e tanto altro. Tra i vari spettacoli musicali che i cittadini e i

    turisti potranno ascoltare, ci sono anche diversi esempio di musica classica, oltre che spiritual e

    gospel. Tra i vari luoghi dove si suonerà, non poteva ovviamente mancare il conservatorio musicale

    D'Annunzio, intitolato all'artista nato proprio in questa città. Nel periodo di Natale si tiene,

    solitamente il 30 dicembre, il concerto di Capodanno, per il quale suonerà una orchestra sinfonica

    (negli ultimi anni, tra le altre, ha suonato anche quella di Sofia).Il Natale a Pescara è ricco di

    avvenimenti da ricordare, il modo migliore per poterlo festeggiare con tutta la famiglia è scegliere

    di fare le vacanze di natale in agriturismo a Pescara, per poter rimanere nel verde ma senza

    dimenticare il divertimento e la possibilità di andare in centro città.

    TERAMO:

    Fuoco di Natale di Crognaleto - Antico rito religioso di origine preistorica cui partecipa l'intero

    borgo. Attorno ad un grande albero, la "stanga", vengono accatastati oltre 100 quintali di legna che

    bruciano ininterrottamente dall'imbrunire della Vigilia di Natale sino al

    Capodanno. Tradizionalmente, era ogni famiglia dell'abitato a contribuire all'approvvigionamento

    del legname da ardere (oggi vi provvede un comitato cittadino). Pur avendo smarrito le valenze

    originarie resta una consuetudine a cui l'abitato è molto legato, un rito con valore di 'capodanno', di

    rifondazione periodica del ciclo vitale come dell'esistenza degli uomini attraverso cui risancire i

    valori dell'esistenza storica della comunità. "Bruciare alberi" è un rituale di rigenerazione ed

    insieme di commemorazione dell'anno nuovo. Esprime il desiderio umano di abolire il tempo

    profano trascorso e di instaurare il "tempo nuovo". Quello di Nerito è dunque un fuoco vigiliare che

    rientra nei riti di fondazione della stagione propizia o di espulsione di quella calamitosa. E' legato

    ai riti solstiziali dalla finalità purificatrice e propiziatrice espressa dall'uso del fuoco, simbolo

    solare ed al contempo distruttore e dispensatore di vita.

    REGIONE BASILICATA

    MATERA:

    Natale a Matera... Presepe Vivente 2014 - E’ stata presentata questa mattina nella Sala Giunta

    del Comune di Matera, la rassegna di eventi in programma per l’imminente periodo natalizio;

    infatti, già a partire dall’8 dicembre e fino all’8 gennaio, una serie di iniziative artistiche e

    musicali animerà le vie del centro cittadino e dei Rioni Sassi. “Natale a Matera – Aspettando il

    Presepe Vivente” è articolata lungo un percorso di cinque gruppi di giornate, ideali per un

    soggiorno prolungato nella città, le cui attività sono dettagliate sul sito

    internetwww.presepematera.it. A cura di Cinefabrica e Sipario sono proposte le performance

    teatrali, in programma nei primi tre fine settimana (dalle 16.00 alle 20.30 – Piazza San Pietro

    Caveoso); ad esse si aggiunge il “Presepe Vivente dei Bambini”, che il 23 dicembre, con ingresso

  • [email protected] www.controcampus.it

    gratuito, vedrà la partecipazione di quasi cento bambini coordinati dal Consorzio “La Città

    Essenziale” (dalle 16.00 alle 19,00 – Piazza San Pietro Caveoso). Durante la rappresentazione, i

    bambini, accompagnati dai loro genitori, potranno depositare alla base di un grande albero di

    Natale i doni da destinare ai loro coetanei meno agiati, in uno slancio solidale proteso a condividere

    la magia dello spirito natalizio. I doni raccolti saranno assegnati a cura di Don Angelo Tataranni,

    parroco della Chiesa di San Rocco, a Matera.

    Sempre dalle 16.00 alle 21.30, le piazze del Centro Storico ospiteranno i Mercatini di Natale, con

    una serie di gazebo destinati ad accogliere le proposte di artigianato locale e di prodotti

    enogastronomici, questi ultimi distribuiti a cura dei soci Coldiretti all’interno del programma

    “Campagna Amica” del gal Le Macine e degli allevatori della provincia di Matera.

    POTENZA:

    L’appuntamento con i tradizionali mercatini natalizi si rinnova a partire dal 7 dicembre, inpiazza

    Prefettura e Piazza XI settembre (angolo piazza Matteotti) dove saranno allestite 30 casette di

    legno (21 in piazza Mario Pagano e 9 in piazza XI settembre). Prende il via infatti l' edizione

    annuale dei “Mercatini di Natale” nel Centro Storico di Potenza, rassegna di produzioni artigianali

    a caratterizzazione natalizia e prodotti enogastronomici tipici della Basilicata promossa

    dall’Amministrazione Comunale di Potenza, assessorato al Commercio e Turismo con la

    collaborazione dell'Associazione La Potenza del Centro. L’iniziativa, che sarà inaugurata alle ore

    18.30 del 7 dicembre in piazza M.Pagano, si terrà fino al 24 dicembre. L’orario di apertura al

    pubblico degli stand sarà il seguente: giorni feriali: dalle ore 10.00 alle 14.00 e dalle ore 17.00 alle

    ore 23.00 giorni festivi: dalle ore 10.00 alle ore 23.00. In contemporanea ai “Mercatini di Natale”,

    sempre in piazza Mario Pagano, sarà allestito il “Villaggio di Babbo Natale” composto da 4 casette

    così denominate: Casetta di Babbo Natale,Casetta dei giochi, Ufficio Postale, Casetta dei golosi. Il

    giorno che precede la festività di Santa Lucia, sempre in collaborazione con l'associazione La

    Potenza del Centro, sarà realizzata la processione delle lanterne. Un gruppo di bambini si muoverà

    lungo tutta Via Pretoria e attraverserà il percorso dei Mercatini di Natale, raccoglierà i pensierini e i

    desideri di tutti i partecipanti ed il tutto si concluderà con il lancio in cielo delle lanterne che

    custodiscono i pensierini. La Key Service, in collaborazione con l'Associazione

    culturale Sintetika propone per il Natale 2014 la realizzazione della Mostra Concorso

    Nazionale. In Viaggio Tra i Presepi che prevede l'allestimento lungo il percorso delle Scale

    Mobili, di presepi artistici realizzati da singoli, gruppi, associazioni, scuole, professionisti.

  • [email protected] www.controcampus.it

    REGIONE CALABRIA

    CATANZARO:

    MariNatale è un'iniziativa natalizia che ha lo scopo di sostenere l'economia delle attività

    commerciali attraverso una serie di manifestazioni religiose, culturali, ludiche, artistiche e

    gastronomiche sul Corso Progresso del quartiere Lido di Catanzaro che per l'occasione diventerà un'isola

    pedonale, che vedrà sfilare babbo natale. L'evento si terrà l' 8 Dicembre in occasione della Festa

    dell'Immacolata Concezione dalle ore 16.30 alle 21.00. Il programma prevede:

    Concerto Over Time "Tributo Beatles" di Catanzaro;

    Sax Quartet di Napoli;

    Roller acrobatico "Cz extreme";

    Sagra gratuita delle zeppole c/o pizzerie-rosticcerie "Golosità" e "Peccati di gola";

    Santa Messa e coro dei bambini;

    Esposizione dei mercatini natalizi e mostra dei presepi;

    Promozioni commerciali dei negozi che hanno aderito all'iniziativa.

    COSENZA:

    Fiera di Natale è uno spazio espositivo dedicato a tutte le ultime novità del settore natalizio. Una

    fiera settoriale dunque, punto d’incontro tra le aziende del campo e gli appassionati del Natale,

    provenienti da tutto il territorio regionale e nazionale. Un ambiente in cui colori e novità,

    raccontano il clima festoso del Natale, in grado di stupire curiosi e visitatori abituali, alla ricerca

    non solo dei “soliti” regali ma di qualcosa di originale. La manifestazione è ormai un sicuro

    successo. Vi aspettiamo! Orari Fiera: dal Lunedì al Venerdì 15.30/19.30

    - Sabato e Domenica 10.30/19.30

    CROTONE:

    Il Movimento di Spiritualità Vivere In, Associazione Internazionale di Diritto Pontificio, si è fatto

    promotore anche quest’anno del percorso “Luce sulla città”, che prevede un calendario di iniziative,

    che si snodano con cadenza mensile fino al mese di giugno, volte alla promozione umana e

    culturale della città e del suo territorio. Nel quadro delle attività culturali previste, organizza il

    Concorso “Presepe – Natale 2014″ giunto alla XXV edizione.

    REGGIO CALABRIA:

    L’evento “Natale a Reggio”, il primo nella nostra città, ha visto l’organica partecipazione nelle

    strategie organizzative di Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato, Cna, Coldiretti,

    Confagricoltura, Cia, Conasco e Casartigiani, poiché solo attraverso una reale e concreta sinergia si

  • [email protected] www.controcampus.it

    possono ottenere i migliori risultati.Molteplici le proposte, tra tutte quella denominata “Weekend

    dello shopping”. Si tratta di due fine settimane (sabato 10 e domenica 11 e sabato 17 e domenica

    18 dicembre), con una serie di iniziative che mirano ad attirare potenziali clienti per gli esercizi

    commerciali e non solo. Contemporaneamente, in questi quattro giorni sul Corso Garibaldi, ci sarà

    Musica Live in diversi punti, animazione per grandi e piccini. Infine è prevista la realizzazione di

    un evento di grande rilevanza quale l' edizione di “Ontheroad- festival internazionale degli artisti di

    strada”, con esibizioni e perfomance di numerosi artisti nel corso dei due weekend in modo da

    creare un clima prettamente natalizio e festoso ed una atmosfera gioiosa.Per i due weekend la via

    Miraglia diventerà “Via dell’Artgianato”, con l’esposizione di artigianato ed artigianato artistico,

    mobili, ceramiche ed oggettistica antica. Tra le iniziative più divertenti, dedicata ai più piccoli,

    anche “l’Ufficio Postale di Babbo Natale”, in collaborazione con Poste Italiane. Non mancherà

    infine, il Mercatino enogastronico di Natale, una iniziativa itinerante organizzata dalla Regione

    Calabria che vedrà anche la degustazione dei prodotti locali con animazione e giochi. E ancora

    dall’8 fino al 23 dicembre, piazza Castello diverrà il “Villaggio di Natale” con il mercatino

    dell’artigianato e dell’agroalimentare. La musica in “filodiffusione” per tutto il Corso Garibaldi

    allieterà la passeggiata e lo shopping. Inoltre, iniziativa forse unica in tutto il territorio nazionale,

    domenica 11 dicembre a Lido Comunale verrà inaugurato il Presepe subacqueo.

    VIBO VALENTIA:

    La Pro Loco di Vibo Valentia, con la collaborazione dell'Assessorato Comunale ai Servizi Sociali,

    organizza a Dicembre, 2014 il "Raduno di Babbo Natale", aperto a chiunque purché vestito da

    Babbo Natale. Solo i bambini sino a 10 anni potranno scegliere tra : costume intero, solo cappellino

    o altro attinente al tema natalizio.

    REGIONE CAMPANIA

    AVELLINO:

    Torna il mercatino natalizio della città di Avellino il progetto è stato realizzato per accogliere,

    promuovere le eccellenze del settore alimentare e diffondere i prodotti amarchio Dop, Doc e

    Docg della provincia irpina e oramai rinomati in tutto il mondo. Dopo il successo della prima

    edizione, inaugurata a novembre dello scorso anno, ilMercatino di Natale della Città di

    Avellino sta richiamando la partecipazione di esercenti provenienti dalla Toscana, dal Trentino Alto

    Adige, dal Piemonte e dall’Emilia Romagna a testimonianza dello spessore dell’iniziativa che

    propone marchio e qualità. Anche quest’anno saranno allestiti gli spazi espositivi nelle casette in

    legno di abete messe a disposizione dal Comune. Sarà realizzato un vero e proprio villaggio nei

    pressi della Villa Comunale ma altre casette sanno disposte lungo tutto il Corso Vittorio Emanuele.

    Particolare risalto sarà dato anche ai prodotti artigianali tipici dell’Irpinia e non solo: castagne,

    funghi, formaggi, vini, olio, dolci tradizionali, miele e derivati, marmellate ma anche merletti e

    pizzi, sculture in legno e ceramiche, presepi e addobbi particolari per l’albero.

  • [email protected] www.controcampus.it

    BENEVENTO:

    Ore di grande attività per il “ComitatoPresepe Vivente”. I consueti tre appuntamenti saranno il 26

    dicembre 2012, il 30 dicembre e il 7 gennaio 2014. Il Presepe Vivente in Casali di Faicchio,

    attraverso il percorso delle varie scene che ripropongono e fanno rinascere gli antichi mestieri nei

    vicoli dell'antico Borgo Storico "PORTI", fa rivivere la suggestiva atmosfera di Betlemme. (più di

    100 figuranti in costumi d’epoca, 30 postazioni di antichi mestieri, 3 cantine dettagliatamente

    allestite e 3 zone ristoro). Novità assolute sono le 3 nuove postazioni di antichi mestieri:

    il Formaggiaio, il Beccaioe la Macinatura del Grano. Come per magia, il passato rivive con il

    suo caratteristico paesaggio, il suo folklore e le sue tradizioni, riprendono vita quegli antichi

    mestieri quasi dimenticati. A fare da cornice alla nascita di Gesù, ci sono pastori, massaie,

    lavandaie, il ciabattino, il fabbro, il pescatore, il falegname e tanti altri artigiani. Prima di entrare nel

    vivo del Presepe Vivente si può osservare la meravigliosa "Mostra Fotografica Storica del Presepe

    Vivente". Anche la “musica”e la “narrazione multimediale” avranno un ruolo rilevante, grazie

    alla filo-diffusione installata lungo tutto il percorso. Durante la visita, ci sarà lo scoppio e l'arrivo

    spettacolare della grande “Stella Cometa”che illuminerà di luce intensa, con l'apparizione dei “Re

    Magi”, il Presepe Vivente.

    CASERTA:

    Il Comune di Roccaromana, con il patrocinio della Regione Campania, la Camera di Commercio di

    Caserta e la collaborazione delle Associazioni locali e della Pro-Loco organizza a Roccaromana

    (CE) a Dicembre 2014 la Festa di canti, balli e sapori tradizionali, nell’ambito del progetto:

    “Percorso attraverso il patrimonio culturale di Roccaromana: tradizioni e testimonianze del

    passato”. Nell’intento di creare opportunità di riscoperta degli antichi borghi con le loro peculiarità

    architettoniche e paesaggistiche, nella genuinità e nella serenità della vita che ancora si può

    apprezzare e conoscere nei piccoli paesi montani. Le principali stradine del paese si apriranno a

    turisti e visitatori fin dalle prime ore del pomeriggio. I locali dell’antico borgo saranno allestiti a

    vecchie botteghe presso cui sarà possibile ammirare e degustare le specialità culinarie locali,

    prodotti tipici caratteristici per la loro genuinità . Verranno rappresentate scene che rievocano i

    “vecchi mestieri” di Roccaromana ed esposti attrezzi della tradizione contadina ed artigianale,

    lavorati e prodotti in loco. Il tutto sarà immerso in un’atmosfera particolare, creata dalla sola luce

    delle torce e deifuochi nei bracieri, dal propagarsi per le viuzze del centro delle melodie natalizie

    che accompagnano le nenie e i canti degli zampognari e dei gruppi popolari che cantano e danzano

    attraversando tutto il paese durante l’intera manifestazione. Altro elemento che caratterizzerà le

    serate sarà l’esibizione di gruppi folkloristici locali e regionali:“A' Paranza rò Lione e Scafati” di

    Salerno,”Adele Bassi e Paranza Popolare” di Pietramelara, “A Tambur Battente” di Vairano

    Patenora. A questi gruppi si affiancheranno i bambini delle Scuole con i loro canti.

    NAPOLI:

    "Natale Ha Napoli" non è solo un gioco di parole: è il senso di una città che esprime storia,

    cultura e idee attraverso le proposte più diverse che animeranno questo periodo natalizio.

  • [email protected] www.controcampus.it

    Alcuni luoghi saranno aperti allo spettacolo, cercando di far vivere di vita propria spazi comunali

    non sempre frequentati: la Galleria Principe di Napoli, punto di passaggio ideale di un nuovo

    percorso dell'arte che si svilupperà a ridosso della neonata ZTL, il Succorpo della Real Casa

    dell'Annunziata, la Sala Sisto V del Complesso Monumentale di San Lorenzo Maggiore, la Chiesa

    di San Severo al Pendino in via Duomo, solo per citarne alcuni. Ed ancora, la Chiesa di Santa

    Maria Maggiore alla Pietrasanta, le chiese ed i siti aperti con personale comunale tra cui la Chiesa

    di Sant'Eligio Maggiore nel percorso del mare, dal Carmine agli Orefici passando per il Mercato.

    Numerose sono anche le iniziative nella città estesa, tra cui una serie di concerti degli studenti del

    Conservatorio San Pietro a Majella nelle Municipalità ed un progetto in partenza nelle Biblioteche

    di quartiere con reading, incontri con gli autori e laboratori. Per i bambini iniziative e spettacoli

    previsti nella settimana dell'Epifania, alcuni nei parchi della città. Prosegue così l'impegno di

    quest'Amministrazione per valorizzare i suoi talenti ed i suoi tesori favorendo il dialogo con i

    cittadini ed il territorio. "La Tombola vajassa", una versione delgioco simbolo del Natale, resa più

    interessante e coinvolgente dalla presenza scoppiettante di un femminiello D.O.C. capace di

    restituire con una travolgente affabulazione il più palpitante vissuto dei vicoli dei Quartieri

    Spagnoli. Prima la cena (antipasto e primo piatto), servita ai tavoli accompagnata da una

    consumazione analcolica o alcolica, consigliabile per il tono della serata. Poi la tombolache come

    vuole la tradizione, sarà condotta da o femminiello, che tirerà l'estrazione con la caratteristica

    espressione: "Jammo, numeri e ffore", secondo la colorita smorfia che associa a ogni numero

    situazioni piccanti e riferimenti espliciti! Inoltre collegando ilsignificato dei numeri che man mano

    vengono estratti lo stesso provvederà a concatenare in una sequenza logica e cronologica i relativi

    significati, creando una storia che si forma man mano che il gioco prosegue, fino ad assumere

    chissà quale piega. Lo scoprirà solo chi parteciperà all'evento che si terrà lunedì 26 dicembre

    2014 presso il teatro cabaret " Teatro Portalba", a piazza Dante, nel cuore di Napoli.

    SALERNO:

    "Mercatoinfesta", Mostra Mercato diartigianato e di sapori in programma a Sant'Arsenio (S

    A) dal 15 al 18 Dicembre. L'evento è tradizionalmente promosso nel Vallo di Diano

    dalla Camera di Commercio diSalerno e da CasartigianiSalerno, in collaborazione con il Com

    une di Sant'Arsenio, per contribuire a vivere in modo piacevole e utile l'irripetibile e magica

    atmosfera del Natale. Le festività natalizie, con le loro emozioni e sensazioni piccole e grandi,

    pubbliche e private, trovano nel fervore prima di tutto religioso, ma anche gastronomico, artistico,

    culturale, turistico e storico alcune delle loro componenti principali. Ecco perché la Camera di

    Commercio di Salerno e Casartigiani Salerno dedicano anche quest'anno particolare attenzione a

    questo periodo dell'anno, proponendo per 4 giorni, nell'incantevole scenario della Villa Comunale

    di Sant'Arsenio, l'imperdibile Mostra Mercato che insieme a valorizzare e promuovere l'artigianato

    artistico della provincia di Salerno, non mancherà di deliziare e offrire tanti spunti originali ai

    visitatori in cerca di idee per la propria casa o per un regalo. Da non perdere le immancabili Luci

    d’artista.

  • [email protected] www.controcampus.it

    REGIONE EMILIA-ROMAGNA

    BOLOGNA:

    Per tutto il mese di dicembre fino a Natale tutti i giorni dalle ore 8.30 alle 21.00 presso il portico

    della Chiesa di Santa Maria dei Servi, Strada Maggiore, centro storico. Uno spettacolare

    itinerario per le storiche vie di Bologna, tra profumi e colori che hanno entusiasmato personaggi

    illustri e che ancora inebriano il visitatore. Bologna, abitata da gente vivace e cordiale, stupisce

    ogni anno con i due mercatini natalizi più famosi dell'Emilia Romagna: la Fiera di Santa Lucia e

    la Fiera di Natale. La prima, rinomata soprattutto per il vasto assortimento di articoli per

    il Presepe, addobbi per l'albero, per la casa e dolciumi; la seconda, per le originali curiosità legate

    alle festività natalizie. In occasione della Fiera di Santa Lucia vengono esposte le opere del

    famoso artista Gino Pellegrini: sagome in legno dipinto a grandezza naturale che rappresentano

    mestieranti e scene della Natività.

    FORLÌ:

    La magia del Natale arriva alla Fiera di Forlì conNatale in Fiera. Il grande mercatino

    natalizio in programma da Novembre, considerato la più importante manifestazione del settore

    in Emilia-Romagna e uno dei più interessanti in Italia. Una tre giorni di shopping per tutta la

    famiglia fra circa 200 stand da tutta Italia e anche dall'estero: la rassegna organizzata da Italfiere,

    quest'anno alla sua sesta edizione, diventa, infatti, internazionale grazie alla presenza di stand di

    artigiani provenienti dalla Germania, Polonia, Repubblica Ceca e Austria. La fiera si sviluppa in

    un'area complessiva di 12.000 mq al coperto. Saranno esposti alberi di ogni

    misura, addobbi, candele, luci, artigianato artistico, presepi e goloserie natalizie tipiche delle

    varie regioni italiane, con possibilità di assaggi e degustazioni.

    MODENA:

    Tornano le magiche atmosfere del Natale nel cuore di Modena; quest'anno in Piazza XX

    Settembre, fino al 9 Gennaio ci sarà la pista del ghiaccio Il Villaggio, con un piccolo bosco ad

    alberelli decorati aspetta grandi e piccini, in un ricco programma di animazione.

    Il villaggio sarà aperto tutti i giorni (escluse le mattine del 25-26 dicembre e 1 gennaio) fino al 9

    gennaio e aspetterà grandi e piccini con la pista per il pattinaggio su ghiaccio immersa in un piccolo

    bosco dove scoprire creative decorazioni natalizie, realizzate dall'Istituto Venturi (istituto superiore

    d'arte, sezione ceramica) e dal Museo della Figurina. La pista ecologica di ghiaccio

    sintetico ospiterà tutti gli aspiranti pattinatori con quasi 300 mq di superficie. Altamente

    performante e dai costi contenuti grazie alla tecnologia applicata, la pista di ghiaccio sintetico,

    approvata da Legambiente, permette di pattinare senza consumi energetici, nel pieno rispetto del

    territorio..

    PARMA:

  • [email protected] www.controcampus.it

    Lunedì 8 e per tutte le domeniche di dicembre – fino a Natale – ti aspettano i mercatini a tema,

    ispirati ai Mercatini del Trentino, con luci colorate e tanta allegria. In più, idee regalo per tutti i

    gusti e tutte le tasche: addobbi per l’albero in materiali naturali, tessili per la casa ricamati con

    immagini natalizie, calde cuffie e morbide sciarpe in lana. Da non perdere anche la selezione

    di specialità gastronomiche del territorio, per portare sulla tua tavola i grandi classici della

    tradizione natalizia. L’esposizione prosegue per tutto il giorno, dalle 09 alle 19, sfidando il freddo

    e le intemperie grazie all’accogliente tettoia protettiva che ricopre la Piazza. Una serie di

    animazioni e mostre tematiche aiuteranno il visitatore a contestualizzarsi nel periodo natalizio per

    una piacevole visita. Alle Fiere di Parma si respirerà l’atmosfera gioiosa dei giorni di festa in un

    ambiente elegante e esclusivo dove trovare proposte raffinate ed originali fra oggetti di antiquariato,

    collezionismo, design, vintage, libri, scultura, grafica e artigianato artistico natalizio.

    PIACENZA:

    I Mercatini di Natale 2014 si inseriscono nella serie di Eventi Natalizi promossi a Pianello Val

    Tidone da Pro Loco, Amministrazione Comunale, Associazione dei Commercianti e Associazioni

    locali. Il programma completo degli Eventi Natalizi a Pianello Val Tidone è pubblicato nel sito

    http://www.pianellovaltidone.net. Si ricorda che l'8 Dicembre si terrà il Mercato Settimanale

    Tradizionale e presso il Sagrato della Chiesa i Mercatini organizzati dalla Parrocchia e dal Circolo

    Anspi. Piazza Umberto i sarà animata anche il 24 Dicembre giorno della Vigilia di Natale con

    diverse iniziative anche per i Bambini. Per tutte le Domeniche di Dicembre interessate dal

    Mercatino è prevista la Carrozza con Cavallo per bambini e famiglie con partenza da piazza

    Umberto.

    RAVENNA:

    In occasione del periodo natalizio, da fine novembre al 24 dicembre, si svolge a Lugo Lugo Dona,

    la coloratissima mostra-mercato dell'articolo natalizio e da regalo. Passeggiando piacevolmente

    tra negozi e bancarelle si possono ammirare addobbi, presepi, dolciumi, prodotti tipici,

    oggettistica, artigianato tipico ed artistico, ceramiche, cristellerie, giocattoli e quant'altro possa

    stimolare la fantasia per idee reagalo davvero originali. Nelle stesse giornate del mercatino, le

    attività commerciali del centro resteranno aperte e le vie e le piazze del centro cittadino saranno

    rallegrate da animazioni e intrattenimenti per grandi e piccini

    REGGIO EMILIA:

    Esposizione e vendita di prodotti a tema natalizio, artigianali e agricoli le domeniche di gennaio

    2014 dalle 9 alle 19 in piazza Prampolini.

    RIMINI:

    Nello splendido scenario offerto dal centro storico di San Giovanni in Marignano, denominato il

    "Granaio dei Malatesta", si tiene un variopinto mercato natalizio di prodotti tipici tra cui spicca i

    ltorrone artigianale. Periodo di svolgimento: dal 11 dicembre 2014 al 13 dicembre 2014.

  • [email protected] www.controcampus.it

    Orario:dalle 9.00 alle 20.00. Si comincia già da inizio dicembre fino alla Vigilia di Natale, con la

    Mostra mercato dell'artigianato artistico e tradizionale, organizzata nella Vecchia Pescheria. Orario:

    tutti i giorni, dalle 8.30 alle 13 e dalle 15.30 alle 20. Si continua con le Fiere delle Domeniche di

    Dicembre del mese in piazza Cavour per il mercatino dei prodotti non alimentari e articoli da

    regalo. Dal 8 dicembre fino al 6 gennaio, la sala dell'Arengo (1° piano) ospita Equamente con la

    Mostra Mercato del Commercio equo e solidale e l'iniziativa Presepi dal Mondo. Orario: tutti i

    giorni dalle 10 alle 20.Ma le vere e proprie Fiere di Natale con le tradizionali bancarelle che

    occupano il centro delle maggiori piazze riminesi con prodotti tipici natalizi e tante idee regalo,

    cominciano il15 dicembre in Piazza Tre Martiri fino al giorno dell'Epifania e l'ultima domenica

    prima di Natale dicembre in piazza Cavour fino alla Vigilia di Natale.

    REGIONE FRIULI

    GORIZIA:

    La fine dell'anno a Gorizia è animata dagli appuntamenti del "Dicembre goriziano": quelli

    musicali con concerti nelle più caratteristiche chiese cittadine; quelli teatrali dei "Delitti in

    Osteria" manifestazione itinerante nelle osterie e locande goriziane; con imercatini di Natale e la

    storica fiera di Sant' Andrea. Una fitta serie di appuntamenti che partono dalla fiera di

    Sant’Andrea e hanno culmine con la festa di Capodanno sempre ricca e piena di piacevoli

    sorprese per chiudere in bellezza il vecchio anno ed iniziare “alla grande” quello nuovo.

    PORDENONE:

    Prende il via il 26 novembre con l'accensione dell'albero in piazza XX Settembre e l'apertura del

    tradizionale mercatino, il "Natale in Città" 2014. Un Natale sobrio, ma da vivere tutti insieme

    riscoprendone i valori più profondi. Musica, teatro, cultura, laboratori per bambini e famiglie, sport

    e solidarietà accompagneranno i pordenonesi e i loro ospiti fino al 6 gennaio per vivere assieme gli

    aspetti più belli delle festività natalizie. La città si veste a festa con gli abeti presenti in tutti

    quartieri e le decorazioni luminose di alcuni alberi cittadini, tra cui il grande abete di piazza

    Risorgimento e soprattutto con il mercatino di Natale.

    TRIESTE:

    A dicembre a Trieste in Piazza Sant’Antonio si potrà vivere l’aria natalizia in mezzo almercatino

    di Natale organizzato dalla Associazione Solidarietà Europea nei Mercatini di Natale. Dalle ore

    9:00 alle ore 20:00 fra le diverse bancarelle di espositori Italiani, artigiani eccelsi e cuochi

    eccellenti, non ci sarà da stupirsi di trovare anche il resto del mondo: Normandia, Russia, Polonia,

    Austria, Perù, Germania, Egitto e India esporranno le loro oggettistiche tradizionali e ci

    permetteranno di assaggiare le loro specialità alimentari. Inoltre saranno presenti alcune

    associazioni onlus della povincia di Trieste per dare visibilità ai loo progetti sociali. Come di

  • [email protected] www.controcampus.it

    consueto, al centro della piazza svetterà il maestoso albero di Natale e sarà possibile visitare dalle

    10:00 alle 12.00 e dalle 16:00 alle 19:00 il Presepe, allestito in un capannone riscaldato dove

    animali vivi vengono affiancati alle alle statue alte 90cm

    UDINE:

    Idea Natale alla Fiera di Udine - Con speranza, fiducia e ottimismo a novembre a Udine Fiere il

    sipario della Fiera Idea Natale, la vetrina dedicata al regalo natalizio e al regalo solidale: i riflettori

    si accenderanno sugli stand dei 300 espositori a partire dalle ore 10.00 mentre per le 17.00 è fissata

    l’inaugurazione nell’area eventi del padiglione. A Idea Natale non può mancare il presepe e

    numerosi saranno quelli proposti dall’Associazione fra le Pro Loco del Friuli Venezia

    Giulia presente in Fiera per presentare in anteprima le numerose iniziative che la propria rete di

    volontari propone nel periodo natalizio. A partire dal “Giro Presepi in Fvg”, giunto all’ottava

    edizione e che durante la manifestazione fieristica sarà rappresentato da 40 opere provenienti da

    tutta la regione e realizzate in materiali i più disparati: sabbia, legno, ferro, oro, conchiglie, funghi,

    tessuto, polistirolo, gesso. Alcune opere, inoltre, provengono anche da altre realtà regionali italiane

    a dimostrazione del livello internazionale che nel corso del tempo questa iniziativa ha conquistato,

    riuscendo ad attirate ogni anno decine di migliaia di visitatori.

    REGIONE LAZIO

    FROSINONE:

    Il via alle manifestazioni è fissato per Domenica prossima, 8 Dicembre, quando nella parte alta

    del capoluogo verrà realizzata una giornata a metà tra cultura e shopping. Insieme ad una mostra

    fotografica esposta alla Saletta “Biondi”, ci saranno le luminarie, i negozi aperti e le casette di legno

    fino a Largo Turriziani. Per i bambini, è stato allestito il teatro dei burattini in Corso della

    Repubblica e tanta animazione ludica. Previste anche delle mostre in Corso della Repubblica ed in

    Largo Turriziani, mentre, sotto i portici della Prefettura, in Piazzale Vittorio Veneto ci sarà

    l’esposizione di opere artigianali.Diversi anche i gruppi musicali che si esibiranno nella parte

    alta della città, soprattutto lungo Largo Amendola ed in Corso della Repubblica dove sarà

    destinato anche uno spazio agli studenti del Conservatorio “Licinio Refice”. Il tutto, come detto, in

    compagnia del villaggio di Natale, con le casette di legno in cui saranno esposti e venduti prodotti

    tipici e caratteristici ciociari. Nella parte bassa della città ci saranno numerosi concerti ed

    eventi in Via Aldo Moro, mentre allo Scalo è stata montata la pista di ghiaccio che sarà aperta fino

    al prossimo 12 Gennaio. Il programma sarà ripetuto per tutte le domeniche del mese di Dicembre, e

    nei giorni di Natale e Santo Stefano, fino al prossimo 6 Gennaio.

    LATINA:

    Il Mercatino Delle Occasioni 7 e 8 Dicembre 2014 dalle 9.00 alle 19.00 Piana delle Orme, via

    Migliara 43.5 Latina - (LT). Il giorno 7 e giorno 8 dicembre 2014 presso il museo sito a piana delle

  • [email protected] www.controcampus.it

    orme si svolgera' il mercatino delle occasioni, in tema natalizio, dove parteciperanno artigiani con

    esposizioni di oggettistica, antiquariato, collezionismo, fai da te, oggettistica natalizia, ecc. Inoltre il

    giorno 8 dicembre alle ore 10.00 laboratorio didattico "piccoli cuochi crescono" dedicato ai dolci

    di natale.

    RIETI:

    Un calendario ricchissimo di eventi a Cantalupo in Sabina dall’8 dicembre al 6 gennaio; eventi

    organizzati dal Comitato Associazioni e dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cantalupo.

    Particolare attenzione è stata data all’allestimento della piazza, con il tentativo di creare un

    ambiente natalizio accogliente per una programmazione a portata soprattutto di bambino.

    Dall’addobbo del grande Albero di Natale presente in Piazza Garibaldi, da parte dei bambini delle

    scuole materna e elementare, al dono della Calza da parte della Befana in carne ed ossa, si

    susseguono feste, mercatini, tombole e ‘trombole’, musica, teatro e merende a volontà, ognuna a

    cura di una o l’altra associazione. E poi, il 3 gennaio, una nuova Festa! La Festa della Calza…e del

    Cioccolato! Una intera giornata ricca di sorprese! Una giornata organizzata e ideata da tutte le

    Associazioni del Comitato e dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cantalupo in Sabina, per

    salutare l’anno nuovo tutti insieme, all’insegna della collaborazione, dello scambio, e del piacere di

    lavorare tutti insieme per un obiettivo comune.

    ROMA:

    VIA DEI FORI IMPERIALI

    - corteo storico dalle 10 alle 13 in via dei Fori Imperiali con oltre mille personaggi in costume

    dell'antica Roma (domenica 19 aprile)

    - alle 21 illuminazione dei Fori Imperiali seguita dallo spettacolo "Romagnificat - Dai Fori...la luce"

    che dalle 21.30 alle 23.00, ai mercati e Fori di Traiano, azioni visive con luci e proiezioni, musica e

    attori ispirate alla cinematografia (domenica 19)

    - alle 15.30 il ministro Bondi e il sindaco inaugurano il Camminamento dei Fori Imperiali con

    l'abbattimento della recinzione di cantiere vicino alla Basilica Emilia, aperto al pubblico dal 2

    giugno (martedì 21 aprile)

    - alle 16.30 apertura del nuovo centro espositivo-informativo "I Fori di Roma. La storia, le storie"

    che unifica i Fori Imperiali al foro Romano (martedì 21 aprile)

    TEATRO VALLE

    - spettacolo di Gigi Proietti "Romantica. Accenti sulle storie di Roma" (domenica 19 aprile)

    PIAZZA DEL QUIRINALE

    - dalle 16 concerto della Banda dell'Esercito (domenica 19 aprile)

    PIAZZA DI SPAGNA

    - concerto della Banda della Marina Militare (domenica 19 aprile)

    PIAZZA SANT'IGNAZIO

    - concerto della banda della Polizia di Stato (domenica 19 aprile)

    - alle 18 concerto della Banda dell'Esercito italiano con il coro "Aeterna Roma" (martedì 21 aprile)

    PIAZZA NAVONA

  • [email protected] www.controcampus.it

    - concerto della Banda della Polizia Penitenziaria (domenica 19 aprile)

    PIAZZA DEL COLOSSEO

    - concerto della banda dell'Aeronautica militiare (domenica 19)

    - alle 18.30 concerto "Toccata & Fuga, vcanze romane" con il maestro Sergio La Stella (domenica

    19)

    PIAZZA SAN LORENZO IN LUCINA

    - concerto della Banda dell'arma dei Carabinieri (domenica 19 aprile)

    PIAZZA DEL PANTHEON

    - concerto della banda della Guardia di Finanza (domenica 19)

    TRA PONTE SISTO E IL MURAGLIONE DEL TEVERE

    - alle 17 istallazioni dell'artista Kristin Jones: "Trilogia forme di Lupa nel tempo", una processione

    di cinquanta lupe di carte d'argento collocate sul ponte e vicino le sponde del fiume (domenica 19)

    PIAZZA DEL CAMPIDOGLIO

    - alle 17 concerto barocco eseguito dall'Ensemble Roma Collegium Misicum (domenica 19)

    - ore 20 evento di danza "Roma chorea mundi" del coreografo Mvula Sungani e con la

    partecipazione di Raffaele Paganini (domenica 19)

    - dalle 11.30 il sindaco incontra i ragazzi delle scuole romane, seguirà un'esibizioni della banda dei

    vigili urbani e del coro dell'istituto secondario di primo Grado "Alberto Sordi" (martedì 21 aprile)

    - alle 17 esposizione della Coppa della finale di Champions League ed esibizione di freestyle "Il fair

    play nella storia di Roma" (martedì 21 aprile)

    - alle 21 spettacolo "Roma in the word" di Elena Bonelli con canzoni romane , proiezioni e video

    (martedì 21 aprile)

    ARA PACIS

    - dalle 17.30 convegno "Fondare e vivere una città sacra - Roma" (domenica 19)

    MUSEI CAPITOLINI

    - dalle 20.30 concerto "Haendel a Palazzo - La musica strumentale di Hendel a Roma", presso

    Esedra del Marco Aurelio (domenica 19)

    - alle 18.30 inaugurazione mostra "Dibus Vespasianus. Il Campidoglio e l'Egitto all'epoca dei Flavi"

    (martedì 21 aprile)

    - alle 18 secondo momento dell'opera "Trilogia Forme di Lupa nel Tempo" di Kristin Jones dedicata

    al natale di Roma, una mostra con 12 disegni grafici che raccontano le fasi della figura della lupa

    nel tempo (martedì 21 aprile)

    VITERBO:

    Con l'accensione delle luci natalizie in città, si da ufficialmente il via al periodo delle feste:

    notevole il colpo d'occhio a Piazza del Plebiscito, con il Palazzo dei Priori avvolto da un

    "abbraccio" di luci che ne enfatizza la già imponente struttura. Luminarie anche per Via Roma,

    Corso Italia, Via Cavour, Piazza delle Erbe e Via Marconi, la zona maggiormente interessata

    dallo shopping natalizio. Oltre al tradizionale mercatino, che ho visto già molto affollato, non

    mancherà l'appuntamento con il consueto mercatino della terza domenica del mese, sarà però

    trasferito a piazza della Rocca. Si allarga perciò l'area dello shopping nel centro di Viterbo: dall'alba

    al tramonto, si rinnova in veste natalizia il nostro appuntamento con antiquariato, modernariato e

    curiosità di ogni genere.

  • [email protected] www.controcampus.it

    REGIONE LIGURIA GENOVA:

    Per chi si trova a Genova, non può mancare una capatina all`ormai storico mercatino di Natale San

    Nicola, a dicembre in piazza Piccapietra. Dalle 10 alle 19.30 la piazza si trasforma in un vero e

    proprio paese di cartapesta con una grande festa della solidarietà: una ottantina di artigiani

    presentano oggetti di legno, ferro, vetro, ceramica. Si possono inoltre degustare e acquistare vini,

    formaggi, salumi e dolci realizzati dalle aziende locali. Di tutta`altro genere il mercatino di San

    Porfirio, organizzato dal Teatro della Tosse: dall`1 al 31 dicembre, mette in vendita oggetti,

    pupazzi, marionette, vecchie scene teatrali destinati o provenienti dal palcoscenico. Al Santuario

    della Madonna della Guardia tutti i sabati e le domeniche di dicembre si svolge il mercatino Natale

    del presepe con vendita di statuine, capanne e altri oggetti per la realizzazione del presepe.

    IMPERIA:

    Sarà un Mercatino di Natale straordinario, quello in programma giovedì 8 dicembre, giorno

    dell'Immacolata, a San Bartolomeo al Mare. Realizzato con la collaborazione di operatori

    commerciali, artigianali e coltivatori diretti, associazioni, Unicef, hobbisti, scuole Materna ed

    Elementare, Spazio 139 e Parrocchia, il Mercatino di Natale proporrà anche animazione per i bimbi

    e laboratorio didattico, a cura di Dâghe de l'Öiu e del C.I.V. "Le Vie del Cuore". Molto

    interessante lo spirito partecipazione-promozione, soprattutto per le Associazioni, sportive e non:

    gli Alpini, i Donatori di sangue, il Club Nautico, il Karate, gli Arceri, la Bocciofila, San Matteo, la

    Protezione Civile, la Croce d'Oro del Golfo Dianese, avranno la possibilità di mettere in mostra le

    proprie attività, a dimostrare che San Bartolomeo al Mare è un paese vivo, attivo e solidale, che non

    vive solamente nei due mesi estivi come potrebbe sembrare al passante distratto.

    LA SPEZIA:

    La tradizione dei mercatini di Natale trova anche alla Spezia un evento significativo organizzato

    dall’Azienda Manifestazioni fieristiche in collaborazione con la Camera di commercio,

    l’Amministrazione Comunale e di Enti e Istituzioni benefiche e Onlus. Esposizione commerciale di

    prodotti alimentari e non, avviene in concomitanza a eventi, come spettacoli artistici e musicali,

    pista di pattinaggio su ghiaccio, serate a tema, degustazioni enogastronomiche, momenti di

    intrattenimento, organizzati in collaborazione con enti e associazioni benefiche.

    SAVONA:

    Arriva Natale!!, una domenica di festa e solidarietà per riscoprire il vero significato del Natale. Il

    Centro storico ospiterà uno straordinario mercatino a tema natalizio, con stand di prodotti tipici in

    via Montegrappa e piazza Sisto IV, artigianato, idee regalo, decori di Natale, antiquariato e brocante

    in piazza del Popolo e via Boagno, artisti sul lungomare Colombo. I veri protagonisti delle feste

  • [email protected] www.controcampus.it

    sono i bambini, grazie alla manifestazione Passo dopopasso verso l'anno nuovo, spettacolo

    itinerante per le vie del Centro storico, in programma il 1 gennaio, a cura

    dell'Associazione Tutti i colori del sole. I più piccoli rivivranno la magia del Canto di Natale di C.

    Dickens, sul filo conduttore del tempo, attraverso letture di racconti e favole, animazione teatrale e

    laboratori, in cui creare piccoli oggetti da portare con sé. Al termine, presso la galleria Crocetta,

    merenda con biscotti allo zenzero e the dell'anno nuovo e un piccolo regalo come augurio per l'anno

    futuro. Si chiude in magia il 6 gennaio con Arriva la Befana!!, che porterà musica e dolci sorprese

    per tutti i bimbi: la Banda si esibirà nel concerto itinerante e l'Associazione Volontari Protezione

    Civile offrirà focaccette e caldarroste. Ma per immergersi completamente nell'atmosfera natalizia,

    da non perdere le luminarie nel Centro storico, in via Colla e in località Piani, arricchite dagli alberi

    stilizzati creati dall'Associazione Volontari Protezione Civile Tonino Mordeglia e il presepe

    luminoso sul promontorio dei Ferrari, che ogni anno si arricchisce di nuove figure. Anche durante le

    feste natalizie sarà protagonista l'ambizioso Progetto Pyrgi per la valorizzazione e l'arricchimento

    delle biodiversità del Mediterraneo e di alcune sue produzioni di nicchia. Materiale informativo e

    simpatiche borsine per la spesa saranno date in omaggio durante i principali eventi natalizi

    REGIONE LOMBARDIA

    BERGAMO:

    Il programma prevede animazioni e spettacoli in grado di vivacizzare diversi spazi cittadini,

    rivolgendosi ad ampie fasce della popolazione per rendere ancora più piacevole la nostra Bergamo

    nei giorni delle festività Nei weekend dell'avvento il centro di Bergamo diventerà una grande

    isola pedonale dello shopping dove con tutta comodità potranno essere effettuati gli acquisti di

    Natale. Un giro nell’isola dello shopping da un negozio all’altro del centro con Gulliberg il trenino

    turistico gratuitamente nei nei weekend dell'Avvento per le vie di Città Alta. Iniziative promosse

    dal Comune di Bergamo per rendere più Verde il Natale in Città:

    - Luminarie a L.E.D. in città, per risparmiare energia ed emettere meno CO2;

    - Azzeramento di tutte le emissioni di CO2 derivate dalle luminarie sia pubbliche che presenti

    nelle case dei bergamaschi attraverso il sistema dei “Certificati CO-FER”, attestanti l’uso di energie

    rinnovabili, in collaborazione con ABenergie;

    - Distribuzione gratuita di palline di natale per addobbare gli alberi di natale della città a

    testimonianza dell’abbattimento delle emissioni di CO2. Domenica 15 dicembre sul Sentierone a

    cura di AB energie;

    - Addobbi verdi in città, alberi illuminati lungo le vie principali che al termine delle festività

    verranno messi a dimora nei parchi cittadini per rendere Bergamo più verde;

    - Ritiro degli abeti dalle famiglie che non hanno la possibilità ripiantarli: sarà possibile portarli

    alla Piattaforma Ecologica cosicché vengano poi collocati nelle aree verdi comunali, in

    collaborazione con Aprica Spa;

    - Recupero delle statuite mandate in pensione dai presepi delle famiglie, presso il Laboratorio

    Triciclo (via Cavalieri di Vittorio Veneto 14) e presso il Centro Missionario Diocesano (via

    Conventino 8), reimpiegandole nei presepi delle scuole cittadine di ogni livello, in collaborazione

  • [email protected] www.controcampus.it

    con la cooperativa Ruah;

    - Mostra fotografica “Obbiettivo sulla Piazza Verde” esposizione delle prime dieci foto

    classificate, della gara fotografica sulla Piazza Vecchia trasformata in giardino, in occasione del

    Meeting “I Maestri del Paesaggio” dal 15 dicembre al 22 dicembre presso la sala Simoncini,

    Palazzo Frizzoni.

    - Creazione di un’apposita pagina on line sul sito del Comune dove sarà possibile scegliere

    scambiare e scaricare i biglietti augurali in formato digitale da usare al posto dei bigliettini cartacei

    per risparmiare carta vergine e limitare l'abbattimento di alberi

    Il 24 dicembre alle ore 22.00 S.S. messa della vigilia di natale Celebrata da don Visconti (caritas)

    e animata dal coro della parrocchia di Poggio Rusco, paese mantovano colpito dal terremoto Presso

    stazione autolinee

    Tra le altre manifestazioni ed eventi ricordiamo l'allestimento della pista sul ghiaccio in Piazza della

    Libertà, la corda dei Babbo Natale a cura dell'UNICEF, il Villaggio di Natalecon artisti di strada,

    danze e musica ogni domenica in P.Le Alpini

    La domenica dell'Immacolata Santa Lucia partirà con la sua carrozza da Palazzo Frizzoni per

    raggiungere Piazzale Alpini, dove distribuirà dolci a tutti i bambini.

    Domenica 23 dicembre dalle ore 15.00 alle 17.00 Babbo Natale sarà in Piazzale Alpini a

    disposizione di tutti i bambini.

    BRESCIA:

    Battito d’ali d’angeli e fantastiche creature - mercoledì 24 dicembre ore 10.30 e ore 15.30. Chi

    può volare seguendo le correnti d’aria oltre agli uccelli? Cavalli alati come Pegaso, creature

    mostruose come la Sfinge o figure armoniose come gli angeli? Le raffigurazioni di questi ultimi

    hanno un’origine molto antica: serafini, cherubini e arcangeli, angeli musicanti e angeli bambini

    con riccioli scompigliati dal vento e piccole ali variopinte o angeli dalle grandi ali spiegate nei cieli

    delle Natività. Anche un bambino ha cercato di volare...

    Il cielo. Segno, emozione e simbolo domenica 28 dicembre ore 15.30. Nella pittura esistono

    regole e tecniche precise anche per rappresentare l’elemento più immateriale: il cielo, che viene

    indagato attraverso l’osservazione di opere significative conservate nella Pinacoteca Tosio

    Martinengo in Santa Giulia. Vengono così messe a confronto raffigurazioni realistiche e simboliche,

    suggerendo al contempo, nella pratica sperimentale, forme di creatività espressiva.

    COMO:

    Come di consueto, il centro storico cittadino sarà animato e rallegrato dalla presenza della

    manifestazione Como Città dei Balocchi. Ogni anno, le location più attrattive, grazie alla proposta

    di differenti attività, sono piazza Volta, piazza Duomo che grazie al broletto diviene uno dei centri

    nevralgici della manifestazione, e, ovviamente, piazza Cavour. Inoltre, grazie alla fattiva

    collaborazione con le forze dell’ordine cittadine che ogni edizione non mancano di presenziare alla

    manifestazione, per la gioia dei più piccini, anche via Cesare Cantù e Via Maestri Comacini saranno

    coinvolti in questa specialeatmosfera festosa. Poi la Chiesa di San Giacomo, con l’ormai

    storica Mostra di presepi, che quest’anno al suo interno ospiterà anche una mostra di icone sacre

    sarà il luogo dove bambini e adulti verranno a riscoprire il senso autentico del Natale. E ancora

  • [email protected] www.controcampus.it

    musica, un’illuminazione che lascerà a bocca aperta grazie al Como Magic Light Festival, voluto

    dall’associazione Amici di Como. Insomma, a Como è tornata la Città dei Balocchi.

    CREMONA:

    Promossa da Pizzighettone Fiere dell’Adda, con il patrocinio di Comune diPizzighettone e

    Provincia di Cremona arriva la mostra mercato Natale Idee Regalo 2014, una vetrina di

    accattivanti proposte per le prossime festività natalizie. Il circuito espositivo nelle mura sarà aperto,

    presso la Casamatta 1, dalle ‘Eccellenze Pizzighettonesi’, con un richiamo alle tipicità ‘made in

    Pizzighettone’: Provolone Pizzighettone (Latteria Pizzighettone), Salame Pizzighettone (Lord

    Salumi), Salumi della Città Murata (Salumificio Croci), Pan del Re (Pasticceria Santi), Biscotto

    Pizzighettone (Pasticceria Berselli), Fagiolino dall’Occhio di Pizzighettone (Gruppo Volontari

    Mura). La Casamatta 1, per espressa volontà dell’Amministrazione comunale, ospita le Mega

    Sculture dei Simboli Cremonesi, reduci dalla Festa del Torrone, che verranno esposte ed ambientate

    sia all’interno sia all’esterno delle mura: un enorme Violino, un grande Spartito e un mega Torrone

    della storica azienda Sperlari. Domenica, nell’ambito della mostra mercato, doppia iniziativa nelle

    mura. Infatti dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17, presso la Casamatta 17, ‘Laboratori Creativi

    Gratuiti per Bambini’ per la realizzazione di piccoli oggetti natalizi, da portare poi a casa, con

    l'ausilio di personale specializzato e materiale messo a disposizione da Ascom Pizzighettone.

    Alle ore 17 nella Casamatta 34 il Concerto del ‘Little Gospel Choir’ formazione canora composta

    da circa una ventina di elementi che intratterrà il pubblico con brani classici e anche a tema

    natalizio (ingresso gratuito). La terza edizione di Natale…Idee Regalo 2014’ apre i battenti al

    pubblico sabato 25 novembre 2014 (ore 15-20) e domenica 26 novembre 2014 (ore 10-20) nelle

    mura di via Boneschi. L'ingresso è gratuito. In concomitanza con la mostra mercato, sabato e

    domenica visite guidate alla scoperta delle mura di Pizzighettone; partenze Ufficio turistico di

    piazza D’Armi (info: 0372-730333; www.gvmpizzighettone.it).

    LECCO:

    Tra i principali vanno ricordati: l’accensione, il 4 dicembre, dell’albero di Natale di 12 metri

    offerto da Cancro Primo Aiuto che verrà allestito in piazza Garibaldi alla presenza del sindaco di

    Lecco Virginio Brivio e di monsignor Franco Cecchin con la partecipazione della Junior Band,

    degli zampognari e degli Alpini. Grazie a Ltm invece il 12 dicembre, dalle 9 alle 20, a Olate in via

    Caldone al numero 19, verrà riaperta la Casa di Lucia, occasione unica da non perdere dove

    interverranno l’attore Gianfranco Scotti che leggerà alcuni brani dei Promessi Sposi da lui tradotti

    in dialetto lecchese e, sottolineare l’universalità del capolavoro manzoniano, seguiranno le letture

    di Antonia Bellomo, Prefetto di Lecco, in dialetto barese,Mimma Vassallo, vice-questore di

    Lecco in dialetto napoletano e Giovanni Bellatiin dialetto premanese. Il 13, in piazza Garibaldi,

    grande festa con Telethon, mentre il 20, in piazza XX Settembre, l’ormai tradizionale

    appuntamento con Tuba Sotto l’Albero giunta alla sua 13^ edizione. Non mancherà anche

    quest’anno l’appuntamento di fine anno, quando in piazza XX Settembre, a partire dalle 21, si

    saluterà l’anno vecchio dando il benvenuto all’anno nuovo con la musica di Ltm.

    Torna anche l’iniziativa “Più buoni per tutti” di Confcommercio Lecco che prevede l’estrazione

    di buoni promozionali sulla base degli acquisti effettuati nei negozi aderenti all’iniziativa. Infine,

  • [email protected] www.controcampus.it

    ma non da ultimo, da segnalare l’iniziativa targata Fipe a sostegno della Casa sul Pozzo.

    LODI:

    Nei giorni 8, 15, 22, 23 e 24 dicembre sarà possibile viaggiare in compagnia di Babbo Natale per le

    vie del Centro a bordo del simpatico trenino lillipuziano.

    LE FERMATE DEL TRENINO:

    le casette di Babbo Natale (Piazza Castello)

    la casa delle renne (Corso Adda stele Maffi)

    il tribunale dei bambini buoni e cattivi (Viale Milano, 2)

    la fontana di Babbo Natale (Piazza Bipielle City Via Polenghi Lombardo)

    GLI ORARI DEL TRENINO:

    il giorno 8 dicembre (Notte Bianca di Santa Lucia): 9.30 - 12.30 e 17.00 - 23.00

    il 15, 22, 23 dicembre: 9.30 - 12.30 e 16.00 - 19.30

    il 24 dicembre: 9.30 - 12.30 e 15.00 - 18.30

    MANTOVA:

    Parco Fiera Millenaria Gonzaga (Mn). Giunto alla edizione 2014, quest'anno il "Christmas

    Village" si ripropone ricco di novità. All'interno dell'area espositiva coperta e riscaldata di oltre

    8.000 mq ripartiti in 4 quattro padiglioni di articoli da regalo, artigianato artistico, addobbi

    natalizi, specialità enogastronomiche, spazi per il divertimento di grandi e piccoli, è destinato a

    confermarsi anche per l'edizione 2014 come un appuntamento da non perdere. Un'occasione per i

    15.000 visitatori che ogni anno vengono a trovarci e per tutti coloro che desiderano cimentarsi

    nell'acquisto dei regali natalizi senza dover subire quella folla che contraddistingue i centri

    commerciali e i negozi cittadini nel periodo delle feste. Servizio bar e punti di ristoro in comode

    aree arredate, ampi parcheggi gratuiti ed area dedicata al divertimento dei più piccoli compresa nel

    biglietto d'ingresso. Percorso interamente coperto e riscaldato.

    MILANO:

    Palazzo Marino – Cortile d’onore, piazza della Scala 2 - Breve intrattenimento musicale all’aperto a

    cura della Civica Orchestra di Fiati di Milano.

    Nell’occasione verrà eseguito un repertorio di inni, marce militari, ballabili e canti popolari tratti dal

    repertorio tradizionale per banda, con particolare riferimento alle musiche che hanno fatto da

    contrappunto al periodo risorgimentale. Accanto a queste, pagine della letteratura originale per fiati

    scelte dal repertorio internazionale contemporaneo. Tra gli autori eseguiti: Novaro, Verdi, Vidale,

    Strauss, Sousa e Allmend.

  • [email protected] www.controcampus.it

    MONZA:

    Monza: Natale di ghiaccio, arriva la pista di pattinaggio. Ritorna la pista del ghiaccio nel cuore del centro storico di Monza. Un appuntamento ormai tradizionale da qualche anno che accompagna le feste dei monzesi. “Monza on ice” anche quest’anno riapre i battenti per gli amanti del pattinaggio su ghiaccio. Da venerdì 5 dicembre e fino all’11 gennaio, la pista di pattinaggio sul ghiaccio sarà a Monza in piazza San Paolo. Sarà aperta tutti i giorni a partire dalle 10 sino alle 23. PAVIA:

    Da dicembre fino all'Epifania, il sabato e la domenica, negozi aperti, animazione in centro e

    tantissime iniziative per fare shopping e trascorrere il tempo libero a Pavia. Corso Cavour e Corso

    Strada Nuova saranno totalmente pedonali dalle 10 alle 20 e il sabato e la domenica e saranno

    animati da trampolieri, acrobati, statue viventi, giocolieri, clowns, trucca bambini, fachiri e

    tantissimi personaggi natalizi. Il sabato pomeriggio si potrà parcheggiare gratuitamente nelle aree a

    pagamento (quelle segnate con le strisce blu) e sarà attivo un servizio di bus navetta gratuito che

    collegherà il parcheggio di Viale Indipendenza a vari punti del centro storico (il servizio è attivo

    anche il 23 e 24 dicembre).

    SONDRIO:

    Sondrio si conferma città in cui molte organizzazioni svolgono un lavoro costante a favore del

    mantenimento di un solido tessuto sociale. Come ogni anno avremo anche dei momenti di festa,

    con luci e giochi. Li dobbiamo interpretare non come espressione di superficialità, ma come segno

    che lo stare insieme è necessario per mantenere coesione sociale e inclusione e come occasione per

    rendere partecipe anche gli altri della gioia del Natale. Colgo l’occasione ricordiamo il mercatino

    di natale che avrà luogo a Sondrio in Piazza Garibaldi, in Corso Italia ed in Piazza Campello.

    Inoltre Apertura straordinaria facoltativa dei negozi cittadini nelle giornate festive e luminarie

    natalizie, in collaborazione con Unione Commercio, del Turismo, dei Servizi della Provincia di

    Sondrio

    VARESE:

    A dicembre in via Roma - Cunardo (Varese). La manifestazione che ogni anno amplia il suo

    programma, raccoglie espositori a tema natalizio provenienti da varie regioni.

    Il mercatino si svolgerà al parco giochi del paese e sarà attorniato da attività tutte inerenti al Natale.

    I proventi della manifestazione saranno devoluti per i paesi colpiti dalterremoto in Abruzzo.

    REGIONE MARCHE ANCONA:

  • [email protected] www.controcampus.it

    Per tutto il mese di dicembre in Piazza del Duca aperto lo spazio della Bottega del Mondo.

    Apertura ufficiale, domenica 4 dicembre 2014 in Piazza del Duca, dello spazio dlla Bottega del

    Mondo di Senigallia dedicato alla manifestazione "TuttoUnAltroNatale 2012" patrocinata dal

    Comune di Senigallia e dalla Regione Marche. "TuttoUnAltroNatale" è la manifestazione che le

    organizzazioni di commercio equo e solidale marchigiane promuovono per diffondere sempre più

    radicalmente i valori del commercio equo. Un modo per coniugare atmosfera natalizia e

    riflessione su giustizia sociale ed economica, rispetto dell'ambiente e dignità umana. Per tutto il

    mese di dicembre il "tendone" in Piazza del Duca sarà aperto tutti i giorni dalle ore 9.30 alle ore

    12.30 e dalle ore 16.30 alle ore 19.30. Sono previsti inoltre due appuntamenti gustosi con

    la cioccolata sabato 17 e domenica 18 dicembre: degustazione di cioccolata calda naturalmente

    equa e naturalmente solidale!

    ASCOLI PICENO:

    Con piacere Vi invitiamo all’edizione 2014 del Mercatino di Natale ad Ascoli Piceno; quest’anno

    si svolgerà nelle tipiche casette di legno mt 3×2 e mt 6×2 In Piazza Arringo dal 17 dicembre 2014

    all’8 gennaio 2012. La partecipazione si intende continuativa per tutto il periodo e l’orario di

    apertura è dalle 15 alle 20. Saranno prese in considerazione le domande di espositori di articoli

    natalizi e artigianato natalizio.

    FERMO:

    Ogni anno Babbo Natale, pur vivendo nelle profonde foreste del Nord Europa, affronta migliaia di

    chilometri per tornare in ogni luogo dove è richiesta la sua presenza.

    Il suo lavoro lo rende felice, perchè rallegrare i bambini, portando doni di ogni genere, è per lui

    entusiasmante. Sempre più spesso, per essere più vicino ai suoi piccoli amici, Babbo Natale apre

    delle case in cui può riposare la notte, senza dover affrontare ogni volta un lungo viaggio.

    In questo modo Babbo Natale riesce a conoscere tanti bambini ai quali racconta fantastiche storie e

    ai quali, la notte di Natale recapita bellissimi e desideratissimi doni.

    Le case di Babbo Natale sono sempre speciali: colorate, magiche, piene dei suoi aiutanti gnomi e di

    oggetti strani, fantastici. Cieli stellati, centinaia di letterine e le amatissime renne la renderanno

    subito riconoscibile e indimenticabile. Raggiungere la casa di Babbo Natale è molto semplice, basta

    seguire le indicazioni per il centro storico fino ad arrivare in Viale Vittorio Veneto (subito prima di

    Piazza del Popolo), dove si può comodamente parcheggiare e passeggiare, per poi seguire la grande

    immagine di Babbo Natale che sovrasta l’ingresso del suo magico mondo.

    MACERATA:

    In questi giorni anche le vie della città si vestono a festa con l’albero di Natale allestito in piazza

    della Libertà (realizzato con il contributo di Serini Vivai Piante, Controlbox quadri elettrici, Il

    Verde di Moretta Marco, Apiflor Vivaio Piante e Fiori, Cmp Montecassiano) e con i presepi artistici

    del Natale in vetrina nei negozi del centro storico (realizzati dal Cif).

  • [email protected] www.controcampus.it

    PESARO-URBINO:

    Anche quest'anno si terrà ad Urbino la tradizionale manifestazione "Le Vie dei Presepi"dal 6

    dicembre 2014 al 6 gennaio 2014 . Decine di presepi saranno allestiti nei vicoli , nelle pazze, nei

    palazzi storici e negli Oratori della città. In due giorni di dicembre, nel seguente itinerario: Via

    Barocci, via voltaccia, Via dei rivolti e Piazzetta del Carmine, sarà rappresentato un "presepe

    vivente rinascimentale" con locande mestieri musiche e costumi rinascimentali. Lungo le suddette

    vie si potranno ammirare tantissimi presepi compreso naturalmente quello del Brandani nell'oratorio

    di San Giuseppe.

    REGIONE MOLISE CAMPOBASSO:

    Da dicembre fino al 6 gennaio, presso il Museo dei Misteri sito in via Trento n° 3 a

    Campobasso si terrà la Mostra dei Presepi di Giovanni Teberino.

    Un'occasione per vivere l'emozione del Natale attraverso la semplicità del Presepe, principale

    quadretto che rievoca la sacralità della festa. Anche la scelta dell'ambiente ospitante non è a caso:

    Il Museo dei Misteri, originale posto di tradizione per la città e per Teberino che da anni

    unitamente a tutta la sua famiglia e agli amici dell'Associazione Misteri e Tradizioni, dedica

    anima e corpo ai Misteri, simbolo per eccellenza del patrimonio di Campobasso e di tutta la

    regioneMolise. Un occasione anche per vedere foto e filmati d'epoca dei Misteri e ammirare gli

    Ingegni del Di Zinno che sfilano ogni anno per le vie della città nel giorno del Corpus Domini. La

    mostra resterà aperta nei seguenti orari:

    -feriali dalle 16.00 alle 19.00

    -festivi dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00

    Nell'occasione nel piazzale antistante il Museo sarà possibili ammirare il Presepe realizzato dai

    soci dell'Assoziazone Misteri e Tradizioni di Campobasso.

    ISERNIA:

    La grande 'ndocciata di Agnone

    La 'Ndocciata che si svolge in Agnone, centro montano dell'Alto Molise in provincia di Isernia noto

    per la sua millenaria produzione di campane, è la tradizione natalizia legata al fuoco più imponente

    che si conosca al mondo. Chi ha avuto la fortuna di assistere a questa spettacolare quanto suggestiva

    processione di fiamme e scintille, racconta di una lunga, interminabile emozione poco descrivibile

    se non vissuta, per l'appunto, dal vivo. Una emozione che anche Giovanni Paolo II volle far vivere

    ai romani ed ai pellegrini di tutto il mondo accogliendola in piazza San Pietro nel 1996.

    L'origine della tradizione del fuoco che “infiamma” la Vigilia di Natale ad Agnone si perde nella

    notte dei tempi. Da principio la ‘Ndoccia (fonema dialettale che sta per ”grande torcia”) faceva

    parte certamente della ritualità pagana legata alla scadenza solstiziale del 25 dicembre.

  • [email protected] www.controcampus.it

    REGIONE PIEMONTE ALESSANDRIA:

    I Babbo Natale di Pro Tortona tornano ad animare la città nel periodo delle feste. L'8 dicembre alle

    14 avrà inizio il raduno nazionale di Babbi Natale per beneficenza e solidarietà in

    collaborazione con gli enti, la Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona, il Comune, la Provincia e

    la Regione. Quest'anno parteciperà anche l'oncologia pediatrica dell'ospedale Regina Margherita di

    Torino. Tre le sfilate: le prime due, a piedi, partiranno dal santuario della Madonna della Guardia e

    dalla zona Oasi, con la partecipazione di gruppi a cavallo, in moto, in bicicletta e con tutte le

    rappresentazioni che i partecipanti riusciranno ad ideare. Ci sarà poi la sfilata dei carri di Babbo

    Natale: 12 Tir addobbati con 500 animatori, artisti e musicisti itineranti. «Si prevede di superare i

    2.200 Babbo Natale dell'anno scorso - dice Giancarlo Daffonchio, ideatore delle iniziative di Pro

    Tortona - raggiungendo quota 3 mila Babbo Natale. L'invito a partecipare è rivolto a tutte le

    famiglie, genitori e bambini, per organizzare il gruppo più numeroso e vincere il primo premio di 3

    mila euro. Il Babbo Natale più originale, invece, vincerà un viaggio ad Eurodisney». Intrattenimenti

    ed eventi vari saranno organizzati in tutta la città, con i negozi aperti, mercatini e animazione per

    tutte le età. La sfilata dei carri di Babbo Natale attraverserà tutte le zone, anche quelle che non

    vengono mai raggiunte da manifestazioni, mentre le sfilate a piedi raggiungeranno il centro storico

    con la partecipazione di 12 bande musicali provenienti da tutta Italia e da piazza Duomo

    raggiungeranno piazza Milano per il gran finale. .

    ASTI:

    A dicembre si terrà l'edizione di Cortanzevisorprende con il consueto mercatino natalizio dalle ore

    10.00 alle ore 19.00 in piazza Marconi. Ancora una volta bancarelle addobbate a festa riempiranno,

    le strade e le piazze di luci e colori, coinvolgendo i visitatori, in una particolare atmosfera, musiche

    natalizie luminarie allieteranno i visitatori lungo il percorso. Passeggiando tra gli espositori, si

    potrà trovare di tutto: oltre al cibo tradizionale e alle bevande calde, ceramiche, vetri decorati, pizzi,

    tovaglie, pantofole in feltro, candele colorate, addobbi, hobbistica, oggetti creati da bambini,

    piacevolissimi prodotti artigianali e gustosi assaggi enogastronomici tipici della val rilate e delle

    zone limitrofe, che potrebbero diventare graditissimi regali per le festività. L'occasione vi

    permetterà anche di visitare il maestoso castello dei Marchesi Roero di Cortanze, la confraternita

    dei battuti, la chiesa parrocchiale e gli antichi e caratteristici crutin in tufo.

    BIELLA:

    'L Natal dij Piate' - L'iniziativa, coordinata dalla Biblioteca Civica, è fortemente sostenuta dai

    volontari e dalla disponibilità della popolazione ronchese Nella caratteristica frazione San Carlo,

    posta in cima alla collina, una cinquantina di personaggi, costruiti a grandezza naturale, fanno

    rivivere i ricordi di un tempo passato. Così scorrono le giornate senza premura; alle semplici

    incombenze quotidiane si accosta l'attività principale delle famiglie ronchesi: la lavorazione

    dell'argilla per la realizzazione di manufatti in terracotta. L'intento della manifestazione è di

  • [email protected] www.controcampus.it

    addolcire i ritmi quotidiani e di riscoprire una cultura che ci appartiene. L'atmosfera particolare

    dell'attesa di un Natale di tanto tempo fa e la preziosità delle memorie si fondono per farci

    assaporare il senso ed il gusto dello stare bene insieme.

    CUNEO:

    Presso il salone polifunzionale e l'area mercatale di piazza V. Emanuele a La Morra, visita in

    anteprima quest’anno per Babbo Natale. ll Comitato dei genitori delle scuole di La Morra

    organizza, la prima festa di Natale per i bambini. Un magico pomeriggio per i più piccoli – ma

    anche i grandi ne resteranno affascinati – per giocare tutti insieme, ascoltare favole natalizie e

    prepararsi a vivere con gioia e spirito di solidarietà il giorno più felice dell’anno. Durante la festa

    infatti, verrà presentata un’iniziativa benefica per contribuire a rendere più lieto il Natale anche ai

    bambini meno fortunati. I bimbi lamorresi invece potranno incontrare Babbo Natale, in arrivo sulla

    piazza con la sua slitta, consegnargli la propria letterina e posare con lui per una foto ricordo. Per

    tutti poi, merenda finale con pane e nutella.

    NOVARA:

    Mercatino delle Curiosità - Novara edizione natalizia dal 18 al 23 dicembre 2014. Antiquariato,

    artigianato artistico e collezionismo.

    TORINO:

    Natale in giostra è una manifestazione, con Ingresso libero, e mette a disposizione dei cittadini

    grandi e piccini 50 attrazioni delle più moderne e funzionali per un sicuro divertimento sulle Giostre

    Bimbi, la Giostra Pagliacci, gli Autoscontri, il Castello Incantato, il Treno Fantasma, la Giostra

    del bacio ecc..La Manifestazione si avvale del Patrocinio delle Regione Piemonte, Provincia di

    Torino , Comune di Torino e dell’Agis Anesv. Come ogni anno, in collaborazione con

    l’Assessorato al Sistema educativo/Istruzione del Comune di Torino e con la Direzione delle

    Circoscrizioni cittadine verranno distribuite, nelle scuole Materne ,Elementari e Medie Inferiori,

    Tessere Omaggio e sconto 50% per le Giostre. Ci trovate all'ingresso del parco del Valentino di

    Torino. La manifestazione si svolge ogni anno nell'incantevole cornice del Parco del Valentino..

    Venite a trovarci saremo felici di accogliervi per farvi passare delle ore serene con le nostre giostre

    e le altre attrazioni della nostra manifestazione.

    VERBANIA:

    L' 8 dicembre dalle 10,00 alle 19,00. Nel cuore del Parco Naturale della Valle Antrona nel

    caratteristico comune di Viganella, la giornata dell’8 dicembre dalle ore 10.00 alle 19.00 sarà

    dedicata interamente ai “Mercatini di Natale” in un suggestivo clima natalizio con simpatiche

    sorprese. I mercatini saranno distribuiti nelle vie del centro storico, dove gli espositori proporranno

    i loro lavori artigianali tutti eseguiti a mano. I visitatori avranno inoltre la possibilità di visitare le

    vie del paese addobbato a festa e ammirare nel suo interno “Casa Vanni”, splendida dimora antica

    che conserva un fascino unico e raro. La musica dei canti tradizionali delle feste, i fuochi che

  • [email protected] www.controcampus.it

    arderanno nei tronchi di legno, il profumo della cioccolata e del vin brulè insieme al gusto

    inconfondibile del torroncino della Valle Antrona ricrearanno il magico clima Natalizio. A “Casa

    Vanni” sarà allestita una mostra fotografica a cura di Roberto Bianchetti e nell’occasione rimarrà

    aperto anche il “Museo del Vino”, mentre uno “speciale” Babbo Natale accompagnato dal suo

    asinello accoglierà tutti i bambini. Alle ore 17.00 presso la Chiesa Parrocchiale della Natività di

    Maria Vergine si svolgerà il Concerto di Natale dei “Piccoli Musicisti della Valle Antrona” diretti

    dalla Maestra Ester Snider.

    VERCELLI:

    Casetta di Babbo Natale e Babbi Natale in giro per il paese, distribuzione di cioccolata evin

    brulè e giostre ai giardini pubblici, casette in P.za Mazzini con antiquariato e hobbisti,

    intrattenimento con pony e cavalli in P.za garibaldi, pista di pattinaggio in P.za Mazzini.

    Presso il bar del Parco Magni sarà possibile visionare i presepi creati dalle scuole asilo e elementari.

    Sabato 5 gennaio,la premiazione dei presepi.Sarà inoltre possibile visitare i presepi dei privati.

    REGIONE PUGLIA ANDRIA:

    Saranno 15 giorni di mercatino, animazione e beneficenza. E’ questa l’idea del “Magico

    nataleAndriese” a cura dell’associazione culturale Moovie Studios di Andria che dopo l’edizione

    2014 ripropone il progetto dal 7 al 22 dicembre prossimi. La novità dell’edizione 2014 sarà proprio

    quella dei mercatini di Natale in Piazza Catuma con la collaborazione delle categorie sindacali

    Confcommercio Fiva, CNA Bat e varie associazioni onlus. Destinatari principali saranno le famiglie

    ed i bambini delle scuole materne e di primo gradoa cui portare allegria in modo da ricreare

    l’atmosfera tipicamente natalizia. Animazione itinerante, concerti gospel, band musicali, nataline,

    trampolieri e mangiafuoco faranno da apripista all’arrivo in Piazza di Babbo Natale che, sul suo

    trono, ascolterà le richieste di tutti i piccini. Degustazioni di cibi locali nostrani, olio, pane,

    mozzarelle, taralli, confetti, dolciumi natalizi tradizionali e vini (tra cui anche il Vin Brulè tipico

    dell’Alto Adige), ogni sorta di artigianato e tanto altro ancora. La piazza sarà arricchita con 23

    casette in legno (misura 3X3 mt.) debitamente addobbate con ghirlande e luci che sarà possibile

    noleggiare.

    BARI:

    Sarà allestita una struttura polivalente in via Alberto Sordi, denominata “Christmas Lounge”, dove

    si svolgeranno sessioni gratuite di arti bionaturali (massaggi e lezioni di yoga), danza e concerti. Ad

    avviare le attività natalizie saranno gli stessi baresi che potranno premere un pulsante (sistemato in

    via Argiro e via Sparano) con la scritta “Via al Natale”: in quel momento si esibirà un coro di 40

    elementi. A cominciare sarà il coro lirico della città di Bitonto. L’assessore alle Culture, Silvio

    Maselli, ha inoltre inserito nel bando un’altra novità: gli organizzatori degli eventi dovranno

  • [email protected] www.controcampus.it

    calcolare la quantità di anidride carbonica che le manifestazioni produrranno, per poi piantare in

    proporzione un certo numero di alberi in una zona individuata dall’amministrazione, ad angolo tra

    corso della Carboneria e via Brigata Regina. «Qui nascerà – spiega Maselli – il parco della cultura

    della città che sarà abbellito ogni volta da nuove piante che saranno donate da tutti gli organizzatori

    che si occuperanno degli eventi a Bari, quindi non solo per il Natale». A curare il bando la dirigente

    della ripartizione Cultura, Paola Bibbò, mentre Cube Comunicazione è stata scelta da una

    commissione presieduta da Flavia Russo. «Abbiamo raccolto la sfida lanciata dal Comune - ha detto

    Daniele Quarto di Cube comunicazione - il nostro progetto si articola sul concetto che nella città di

    San Nicola il Natale non poteva che legare idealmente Santa Claus e San Nicola mettendo al centro

    i bambini, con una serie di attività che si svolgeranno nelle strade, nelle piazze e nelle parrocchie».

    Inoltre per Natale è previsto il ritorno di Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo, Toti e Tata, con uno

    spettacolo al Petruzzelli. Per il 27 si esibirà invece il musicista Stefano Bollani. Anche l’Amtab ha

    predisposto un piano straordinario per il Natale: dal 6 dicembre sconti del 50 per cento sugli

    abbonamenti e bus gratuiti per i minorenni e gli over 65 dal 24 dicembre al 6 gennaio. I park and

    ride saranno attivi ogni domenica a partire dal 7 dicembre. Intanto primo evento di Natale domani:

    dalle 17 a Villa Camilla arriverà Babbo Natale. I bimbi potranno consegnargli le letterine. In

    programma flash mob e spettacoli di danza e musica.

    BARLETTA:

    Aiga Trani vi invita al concerto di Natale al Teatro Curci di Barletta. SI esibiranno i MEZZOTONO, piccola orchestra italiana senza strumenti dall’incredibile repertorio. Il ricavato sarà devoluto

    in beneficenza ed il biglietto costa solo 10 Euro per ogni ordine di posti (palco, platea….basta andare al botteghino del Curci col tagliando acquistato e convertirlo nel biglietto per il posto scelto). Alla fine del concerto brindisi di auguri con confetti, tutto offerto dai nostri sponsor e momento musicale di auguri con Papaceccio DJ.

    BRINDISI:

    Piazza Vittoria torna per Natale ad essere il luogo dello scambio e dell’incontro, quindi casette in

    legno immerse in una calda scenografia, comporranno un piccolo villaggio di Natale , uno spazio

    dove il commercio diventa tradizione, artigianato, spettacolo e atmosfera. Il Mercatino rimarrà

    aperto fino alla vigilia di Natale, ma durante tutto il periodo gli occupanti degli stand cambieranno

    e fino a Santa Lucia gli assoluti protagonisti saranno i presepi, esclusivi pezzi d’artigianato, piccoli,

    grandi, in ceramica, vetro, per tutti i gusti.

    FOGGIA:

    Mostra dei Presepi - La mostra vuole trasmettere al visitatore moderno la storia e le origini di questa

    che oggi è divenuta tradizione, e la simbologia che in essa è racchiusa. L’iniziativa, organizzata dal

    gruppo presepistico dell’Associazione con il Patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di

    Foggia, viene allestita nella “Sala Propilei” del Pronao della villa comunale. L’inaugurazione si

    terrà a Dicembre 2014 alle ore 18,00 l’esposizione potrà essere visitata dalla cittadinanza fino al 6

    gennaio 2014, con il seguente orario: • Festivi dalle ore 10,30-12,30 e 18,00-20,00

    • Feriali dalle ore 18.00-20,00. Il visitatore attento non si lascerà sfuggire la sensazione di essere in

    cammino verso Betlemme, per adorare il Bambino nato in una mangiatoia.

  • [email protected] www.controcampus.it

    LECCE:

    Per il XVI anno del Grande Presepe Artistico di Salice Salentino (Lecce) in Via Giovanni XXIII,

    25, Francesco Spagnolo e Alessandra Guerrieri sono ben lieti di presentare: La più

    Grande Rappresentazione Artistica dei Vangeli dell’Infanzia di Gesù e del Calvario. Una

    grandissima opera ancora in fase di realizzazione, nonostante siano già trascorsi 16 anni da quando

    sono iniziati i lavori. Ingresso gratuito e libero. Dal 1° Dicembre 2014 al 2 Febbraio 2014. Feriali

    17.30 - 20.00; Sabato 16.30 - 20.00; Festivi 10.30 - 12.30 16.30 - 20.30.

    TARANTO:

    Il gruppo folk ''Motl la Fnodd'' organizza ogni anno il Presepe Vivente presso le Grotte delle Madonna 7

    lampade giorno 21 dicembre e 5 Gennaio, evento Patrocinato dalComune di Mottola Assessorato alla

    Cultura con la collaborazione della Provincia di Taranto Assessorato al Turismo ed il G.A.L. Luoghi del

    Mito. Il programma prevede di massima:

    -ORE 17.00 Celebrazione SS.Messa Presso il Santuario della Madonna 7 Lampade

    -ORE 18.00 Apertura al pubblico con taglio del nastro affidato al Vescovo Mons Pietro Maria Fragnelli.

    Inoltre giorno 5 Gennaio ci sara' la Calata dei Re Magi. Venerdi' 12 Dicembre ore 10.00 presso la Sala

    Convegni si terra' la Conferenza stampa relativa alla manifestazione.

    TRANI:

    Martedì 23 dicembre avrà luogo l'inaugurazione del presepe artistico, del maestro presepista Carlo

    Scarcella, in piazza Libertà: sarà visitabile fino al 6 gennaio. Il presepe vivente si terrà venerdì 26,

    sabato 27 e domenica 28 dicembre, a cura della cooperativa Xiao Yan rondine che ride. Doppia

    novità: mai, prima d’ora, tre giorni di rappresentazione; mai prima d’ora, obolo di un euro per

    l’ingresso alla manifestazione. A Matera, tuttavia, giusto per richiamare un'altro allestimento in

    chiave turistica, da sempre è così. Previste, anche, visite guidate nel centro storico di Trani a cura di

    Incanto Apulia travel. Punto d'incontro, piazza Libertà. La prima avrà luogo lunedì 8 dicembre.

    REGIONE SARDEGNA

    CAGLIARI:

    Natale 2014 si avvicina a grandi passi, è più prossimo a noi di quanto non immaginiate: ecco

    perché le grandi fiere dedicate al Natale cominciano a dare notizia di se. Cominciamo con

    la grande Fiera Natale di Cagliari, uno degli eventi più attesi. Prima di tutto le date: dal 9 al 18

    dicembre 2014 non mancate di fare un giretto per Cagliari, soprattutto se siete sempre alla ricerca

    del mercatino di Natale più trendy del momento. La Fiera Natale di Cagliari non è solo un

    momento in cui valutare eventuali acquisti da mettere sotto l’albero di Natale, è molto di più

  • [email protected] www.controcampus.it

    CARBONIA - IGLESIAS:

    L'associazione culturale "Sant'Antioco abbraccia il mare", per ricordare lo scultore Gianni Salidu , il

    giorno 08 dicembre 2014 ore 17.00 , presso il Museo Archeologico Comunale "Ferruccio Barreca",

    esporrà il presepe, con le sculture del "maestro". Allestimento a cura di M.Cristina Marongiu.

    Durante la manifestazione ci sarà un momento canoro dedicato a Gianni. Nella chiesa di San Pietro

    Apostolo in Sant'Antioco, verrà celebrata una Santa Messa in ricordo del 1° Anniversario della

    scomparsa dell'artista Gianni Salidu. Con la partetecipazione della "Corale Sulcitana "di Sant'

    Antioco. A conclusione della cerimonia religiosa verrà distribuito il pane benedetto.

    LANUSEI:

    A aprire i battenti il prossimo 16 dicembre, all'Auditorium di Cagliari, è Moni Ovadia con

    uno spettacolo tra parole e musica dedicato agli ‘Scritti Corsari’ di Pier Paolo Pasolini, mentre

    la grandezza di Faber viene ricordata il 28 dicembre al teatro ‘Tonio Dei’ di Lanusei con ‘Le

    Cattive Strade’ firmate da Andrea Scanzi e Giulio Casale. Dopo la parentesi teatrale, il diciassette

    dicembre alle 21 a Cagliari, arriva l'artista considerato dalla critica il futuro del blues italiano: il

    sardo Francesco Piu, che con il suo ‘Ma-Moo Tones’ - prodotto con la direzione artistica del

    bluesman newyorchese Eric Bibb, si è piazzato tra i migliori 10 dischi dell'anno per Buscadero. La

    serata continua con la band di Fabio Treves, l'armonicista che più di altri ha contribuito ad esportare

    il blues tricolore in lungo ed in largo.

    NUORO:

    Organizzata dall'associazione culturale "Animatori di Nuoro Tene-Tene" è in programma

    a dicembre, con partenza dalla centralissima piazza Italia (davanti alla sede dell'amministrazione

    provinciale), la Corsa dei Babbo Natale. L'iniziativa prevede una camminata non competitiva, a

    passo libero, indossando rigorosamente il caratteristico abito rosso di Babbo Natale.

    OLBIA:

    È presente a Olbia dal 6 novembre 2014 il Mercatino di Natale "Natale al Molo Brin", uno

    spazio espositivo allestito nell'ex cantiere navale del molo Brin. Il mercatino di

    Natale proseguirà anche nei fine settimana di diocembre. L'orario è dalle ore 10,00 alle ore 21,00.

    Ogni domenica sono previste novità tra gli espositori e nuovi elementi attrattivi come ad esempio

    cori, cornamuse e caldarroste. Un buona iniziativa per avvicinare la cittadinanza e i turisti al Natale,

    al quale manca solo un mese. Tutto questo aiuta ad animare il bellissimo centro storico della città

    di Olbia, che si prepara al periodo natalizio e all'arrivo del nuovo anno.

    ORISTANO:

  • [email protected] www.controcampus.it

    Il terzo weekend di dicembre si rinnova, l’appuntamento con Carrelas in Festa. Artes, trastes e…

    sabores. La manifestazione si aprirà alle 9,30 del sabato con un seminario sulle "Cooperative di

    comunità" al quale seguirà alle 15 l’apertura delle esposizioni.

    Si potranno degustare olio, pane, pasta, zafferano, formaggio, salsicce, marmellate, liquori, dolci e

    piatti tradizionali. Numerose le esposizioni artigianali di Banari e della Sardegna: ceramiche, tappeti

    di Nule, arazzi di Ulassai, manufatti in pelle, feltro, legno, orbace di Samugheo, gioielli, maschere

    tradizionali di Ottana e Orani, mobili artigianali, coltelli e libri sardi. Nel suggestivo scenario del

    centro storico del paese avranno luogo gli spettacoli itineranti di "Su Cuncordu Banaresu", Matteo

    Dore all'organetto (sabato) "Su Cunsonu Nostra Segnora" e "Prendas" (domenica).

    Il Museo d'Arte contemporanea della Fondazione Logudoro-Meilogu offre la visita alla mostra

    “Palazzo Tonca. Giuseppe Carta, sul filo della memoria". Il settecentesco Palazzo Solinas ospiterà

    la mostra degli arazzi di Ulassai realizzati sui disegni di Maria Lai e "Logos", la mostra fotografica

    e documentaria di Piera Cuccu sui toponimi rurali banaresi. Sabato alle 18,30 si proietterà

    "Treulababbu" di Simone Contu e domenica alle 17 con "...a bolu" si parlerà di poesia improvvisata

    con alcune proiezioni della manifestazione "Dies a bolu" dell'ottobre scorso. Nelle adiacenze del

    palazzo le terrecotte e ceramiche artistiche di Lorenzo Pes ("Dall'ascendenza alla trascendenza...e

    alla fine cadono tutti"). Presso l’Aula consiliare sarà ospitata la mostra di Rosella Sale col suo

    sguardo fotografico su "Sas carrelas de Bànari". Le icone sacre di Antonella Cargiaghe saranno

    esposte nella Chiesa di Santa Croce mentre l'ex biblioteca ospiterà l'esposizione e la lavorazione dei

    tappeti di Nule (Giovanna Chessa) e domenica l’esposizione e la lavorazione dell'orbace (a cura de

    "l'Antico telaio" di Samugheo). La “famosa” cipolla di Banari trov