Oddone iqbal

  • View
    367

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of Oddone iqbal

  • 1. COPERTINA7 anni: venduto al mercato dei tappeti12 anni: giustiziato dalla mafia dei produttori di tappeti Ivar Oddone

2. IQBAL MASIHIqbal Masih nacque nel 1983 a Muridke, in Pakistan.A 4 anni inizi a lavorare in una fornace di mattoni e a 5 suo padre lo vendette come schiavo a un fabbricante di tappeti per 16 dollari, che gli servivano per finanziare il matrimonio del figlio maggiore; Fu linizio di una schiavit senza fine: gli interessi del "prestito" ottenuto in cambio del lavoro del bambino non faranno che accrescere il debito.Iqbal lavor dodici ore al giorno per pi di sei anni, picchiato, sgridato e incatenato al suo telaio, guadagnando una rupia al giorno (circa tre centesimi di euro). Era uno dei tanti bambini che tessevano tappeti in Pakistan; le loro piccole mani erano abili e veloci, i loro salari ridicoli, non protestavano e potevano essere puniti pi facilmente. Nel 1992 il Pakistan promulg una legge contro il lavoro schiavizzato, ma i proprietari delle fabbriche continuavano a praticarlo. Nello stesso anno Iqbal ed altri bambini, uscirono di nascosto dalla fabbrica di tappeti per assistere alla celebrazione della giornata della libert, una manifestazione organizzata dal Fronte di Liberazione dal Lavoro Schiavizzato (BLLF) e per la prima volta sent parlare di diritti e di bambini che come lui vivono in schiavit. In quelloccasione decise spontaneamente di raccontare la sua storia in pubblico: il suo discorso fece scalpore e nei giorni successivi venne pubblicato dai giornali locali.Da allora la sua storia cambi: con laiuto di un avvocato del BLLF scrisse una lettera di dimissioni al suo ex padrone. Conobbe il leader del Fronte, Eshan Ullah Khan, il sindacalista che rappresenter la sua guida verso una nuova vita in difesa dei diritti dei bambini.Ivar Oddone 2 3. IQBAL MASIH (Muridke 1983-1995)Iqbal cominci cos a raccontare la sua storia sui teleschermi di tutto il mondo,diventando il simbolo ed il portavoce del dramma dei bambini lavoratori. A 11 anniraccont la sua storia a Stoccolma, in occasione della conferenza mondialesullinfanzia. A Boston ricevette una borsa di studio da ununiversit americana: conessa Iqbal voleva studiare da avvocato per poter aiutare i deboli e gli indifesi.Diceva sempre:"Da grande voglio diventare avvocato e lottare perch i bambini non lavorino troppo;nessun bambino dovrebbe impugnare mai uno strumento di lavoro, gli unici strumentidi lavoro che un bambino dovrebbe tenere in mano sono penne e matite. Non ho pipaura del mio padrone: ora lui ad aver paura di me. Decise di tornare nel suo paeseper aiutare i suoi amici; tra i suoi progetti vi era quello di costruire una scuola. Per lasua attivit di denuncia e di promozione le autorit pachistane furono costrette achiudere decine di fabbriche di tappeti. Per la mafia locale Iqbal era un pericolo e unpersonaggio scomodo, soprattutto per chi sul lavoro dei bambini si arricchiva:ricevette cos le prime minacce di morte.Il 16 aprile 1995, domenica di Pasqua, a 12 anni, Iqbal venne ucciso da un colpo difucile sparato da un assassino rimasto ignoto. Quando fu ucciso correva in biciclettanella sua citt natale: forse pensandosi libero di essere soltanto un bambino. Ilsindacalista dei bambini venne fermato, ma non la sua causa!!Ivar Oddone3 4. QUADRO SINOTTICO DEL LE FIGARO Danni da amianto UN SECOLO PER NIENTE ?1899:il dr Murray constata a Londra1996: un decreto del 7 febbraio obbligai primi morti da amianto.i proprietari di palazzi a fare la diagnosi1906:pubblicazione in Francia del 1sulla presenza di amianto.Rapporto sulla eccessiva mortalit degli 1997: la fabbricazione, limportazione e laOperai di una fabbrica tessile che utilizzavendita di prodotti contenentilamianto Cond sur Noireau (Calvados).amianto sono proibite in FranciaIn cinque anni sono morti 40 operai.a partire dal 1 gennaio. La Francia 1918:le compagnie di assicurazionelottavo paese dEuropa a bandireAmericane rifiutano dora in poi di assicurare totalmente questo minerale dopo la i lavoratori dellamianto.Germania ,lItalia, la Danimarca , la1931:scoperta da parte di due scienziati Svezia ,i Paesi Bassi, la Norvegia e lainglesi, Klemperer e Rabin, del mesotelioma Svizzera. Il 18 dicembre la camera o cancro della pleura.sociale della corte dappello di Digione1945:il 2 agosto 1945, in Francia, vengonocondanna la societ Eternit, legata al riconosciutegruppo Saint Gobin per faute inexcusablecome malattie professionali le fibrosiin seguito alla denuncia di un impiegato.polmonari dovute allinalazione di polveri Centinaia di altre condanne di impresedi silice o amianto.seguiranno.1955:linglese Richard Doll prova il legame1998: pensionamento a 50 anni per i dipendenti tra lamianto ed il cancro del polmone. esposti da almeno trentanni nelle aziende in cuiLamianto sicuramente cancerogeno. era utilizzato lamianto.1975: primo scandalo dellamianto in Francia 1999: lunione europea dichiaraquando i ricercatori della Facolt di Jussieuil divieto totale dellamianto.scoprono che i loro locali sono pieni2001: creazione del fondo didamianto. indennit delle vittime dellamianto (Fiva).1977: proibizione del fioccaggio damianto 2004: un atto del Consiglio di Stato nei locali adibiti ad abitazione. conferma la colpa dello Stato per quanto1994. creazione del Comitato antiamianto riguarda la vicenda dellamianto. di Jussieu. Il ministero del lavoro conferma2005: primi rinvii a giudizio come persone i danni da amianto. morali per "aver messo in pericolo la vita altrui, nel dossier Jussieu. Ivar Oddone 4 5. LA PRIORITA NEL LAVORO LE 4 SICUREZZE1. Sicurezza di poter lavorare per vivere2. Sicurezza di poter lavorare senza rischio di malattia3. Sicurezza di un lavoro che produce esperienza professionale riconosciuta4. Sicurezza di fare un lavoro utile dal punto di vista sociale Ivar Oddone 5 6. LALBERO DELLATTUALE CONOSCENZA SULLE 4 SICUREZZE NEL TERRITORIO1. Conoscere2. Bonificare 3. Informare la CittadinanzaIvar Oddone 6 7. LE CONOSCENZE DEL RISCHIO LAVORATIVO INDISPENSABILI PER LHUMUS Albero = SocietIn terreni privi di humus lalberonon potr crescere bene, forte esano.Allo stesso modo necessario che i cittadiniconoscano tutte leinformazioni che esistonoe che possono essereusate per promuovere ilrisanamento.HUMUS = Indice della Qualit del Terreno ecio del Grado di Informazione dei cittadiniIvar Oddone7 8. LE CONOSCENZE SULLA UTILIZZAZIONE PER BONIFICARE1) La cittadinanza deve conoscere tutte le attivit produttive a rischio di malattia professionale;2) La cittadinanza deve sapere a quanti individui stata riscontrata una malattia professionale;3) La cittadinanza deve sapere quali sono i posti di lavoro a rischio che sono stati bonificati; In conclusione linformazione della popolazione deve essere (salvando tutto ci che c sulla privacy) comunicata dallo stato periodicamente, sottoforma di data base.Ivar Oddone8 9. TUMORI DA LAVORO - INAILLe stime internazionali sulla percentuale dei tumori daattribuire allattivit lavorativa sono in continuo aumento: circa 10 anni fa la percentuale era stimata intorno al 4%; mentre oggi almeno del 15%; aumentata di ben 4 volte.LINAIL, invece, riconosce un incidenza di tumori comedovuti allattivit lavorativa attorno al 4%.Si tratta di pi di 15.000 tumori da lavoro non riconosciuti.Altra cosa gravissima il fatto che n i medici del lavoro nlInail, fanno menzione dellopera di bonifica delle situazionilavorative che hanno causato il danno. Ivar Oddone9 10. DIAGRAMMA INDICATIVO DEGLI INDICI ESSENZIALI DELLA SITUAZIONE NEL TEMPO: MALATTIE PROFESSIONALI graf. 3: nsegnalazioni di m.p./anno ASL di Bergamo 1999 - 2006700 Tab. 1Classi di patologie:N %600639603602612566 573 559 Ipoacusie316368%500 516 Muscolo scheletriche 534 11%Cutanee3147%400 Apparato respiratorio3147%Tumori 2104%300Altre (miscellanea) 1353%200Totale 4670100%100019992000 20012002 2003200420052006Nella tabella 1 riportata la La distribuzione delle segnalazioni disuddivisione per principali classi malattie professionali pervenutedi patologie delle 4670 annualmente in un ASL (Bergamo)nel periodosegnalazioni pervenute nel1999 2006 riportata nel graficoperiodo di riferimento.soprastante (Graf. 3).Ivar Oddone 10 11. DIAGRAMMA INDICATIVO DEGLI INDICI ESSENZIALI DELLA SITUAZIONE NEL TEMPO Incidenti sul lavoro Infortuni sul lavoro in Italia:1.800.000 andamento storico1.600.000I dati assoluti fanno paura: circa1.400.000 66 milioni di incidenti sul lavoro e quasi 66.000 morti dal1.200.000dopoguerra ad oggi. Si tratta di1.000.000dati INAIL, cio di incidenti sulN. casiSerie2 lavoro riconosciuti e registrati in 800.000 quanto tali. Una prima analisi dei 600.000 dati grezzi (grafico 1) mostra una 400.000 tendenza alla crescita degli incidenti fino ai primi anni 70 200.000 (con un picco massimo nel 1967)0e poi una lenta decrescita fino a circa met degli anni 80, dopo di Anniche, sostanzialmente, il trend si Morti sul lavoro - in Italiastabilizza (con un picco relativo nel 1990).5.0004.500 Morti sul lavoro: andamento4.000 storico3.500 Lo stesso discorso vale per le3.000morti sul lavoro (grafico 2): unNumero2.500Serie1picco di massima nel 1963, una2.000decrescita fino a met anni 80,1.500 un nuovo picco relativo nel 1989, un andamento pressoch stabile1.000 negli ultimi 13/14 anni.5000515457606366697275 78 81 8487909396990205191919191919191919 19 19 1919191919192020Ivar Oddone 11 Anni 12. OGGIcome?DOMANI Ivar Oddone12 13. ALBERO DEL SISTEMA - 1La struttura ad albero Quando si parla di malattie professionali ingenere la prima cosa che viene in mente sono gliincidenti sul lavoro, in particolare le morti:allaThissen Le malattie professionali non sono oggetto diinformazione usuale e si che le morti per M.P. sicalcolano 4 volte di pi che gli infortuni mortali. Di recente a Torino, nel 2008 lAssociazione deiMedici del lavoro ha contestato allInail (istitutoassicuratore a spese dei cittadini italiani) diriconoscere un numero di tumori di originelavorativa (4%) molto al disotto di quella che lastima mo