OPPORTUNITA’ PER “ Giovani Coppie ”

  • View
    33

  • Download
    0

Embed Size (px)

DESCRIPTION

TI TROVI IN. OPPORTUNITA PER Giovani Coppie . N. 1. Diritto al Futuro : Fondo per la casa. FINALIT DEL FONDO - PowerPoint PPT Presentation

Transcript

LOGO LAZIO GIOVANI

OPPORTUNITA PER Giovani CoppieDiritto al Futuro: Fondo per la casaN. 1

TI TROVI IN

OPPORTUNITA PER Giovani Coppie

FINALIT DEL FONDOIl fondo consente alle giovani coppie con un reddito sufficiente seppur di natura precaria, di ottenere un mutuo per lacquisto della prima casa, anche se prive delle garanzie abitualmente richieste.

AMMONTARE DEL FONDOEuro 50.000.000,00 (cinquantamilioni/00)

CARATTERISTICHE DEI BENEFICIARIgiovani coppie coniugate (con o senza figli) o nuclei familiari anche mono genitoriali con figli minori;et inferiore a 35 anni (tale requisito deve essere soddisfatto da tutti i richiedenti);reddito ISEE complessivo non superiore a 35 mila euro; non pi del 50% del reddito complessivo imponibile ai fini IRPEF deve derivare da contratto di lavoro dipendente a tempo indeterminato;non essere proprietari di altri immobili ad uso abitativo.

CARATTERISTICHE DELLIMMOBILEdeve essere adibito ad abitazione principale;non deve rientrare nelle categorie catastali A1 (abitazioni signorili), A8 (ville) e A9 (castelli, palazzi) e non deve avere una superficie superior e a 90 metri quadrati;non deve avere le caratteristiche di lusso indicate nel decreto del Ministero dei lavori pubblici in data 2 agosto 1969.

CARATTERISTICHE DEL MUTUOmutui ipotecari per lacquisto dellabitazione principale;di ammontare non superiore a 200.000 euro;Il tasso applicato e le condizioni del mutuo sono stabilite dai singoli istituti bancari entro i parametri consentiti dallaccordo tra il Dipartimento della Giovent e lABI.

OPPORTUNITA PER Giovani CoppieGARANTISCE LO STATOLaccordo tra Abi e Dipartimento della Giovent prevede che lo stato garantisca il 50% della quota capitale del mutuo concesso. Le banche non potranno richiedere garanzie ulteriori oltre lipoteca sullimmobile.

CARATTERISTICHE DEI FINANZIATORIbanche;intermediari finanziari.

CHI PUO' CHIEDERE IL FINANZIAMENTOIl finanziamento pu essere richiesto dalle giovani coppie coniugate, con o senza figli o dai nuclei familiari anche monogenitoriali con figli minori.I beneficiari del finanziamento devono avere un' et inferiore a 35 anni e un reddito ISEE complessivo non superiore a 35 mila euro.Let inferiore a 35 anni un requisito che deve essere soddisfatto da entrambi i componenti il nucleo familiare.Non pi del 50% del reddito complessivo imponibile ai fini IRPEF deve derivare da contratto di lavoro dipendente a tempo indeterminato.I componenti del nucleo familiare non devono risultare proprietari di altri immobili ad uso abitativo.Lesatta interpretazione dei requisiti soggettivi per accedere al Fondo stata fornita dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento della Giovent nella recentelettera circolare del 5/4/2011.

OPPORTUNITA PER Giovani CoppieCARATTERISTICHE DELLIMMOBILE DA COMPRARELimmobile per il quale si chiede il finanziamento agevolato deve essere adibito ad abitazione principale, non deve rientrare nelle categorie catastali A1 (abitazioni signorili), A8 (ville) e A9 (castelli, palazzi) e non deve avere le caratteristiche di lusso indicate nel decreto del Ministero dei lavori pubblici in data 2 agosto 1969.La superfice dellimmobile non deve superare i 90 metri quadri.Per il calcolo delle superfici si deve intendere la Superficie Utile Abitativa definita ai sensi dellart.3 del D.M. lavori pubblici 10/5/77 n.801 intesa come superficie di pavimento degli alloggi misurata al netto di muratura, pilastri, tramezzi, sguinci, vani di porte e finestre, di eventuali scale interne, di logge di balconi.Nella concessione della garanzia data priorit a quelle richieste, pervenute nella stessa giornata, nelle quali limmobile da acquisire situato in aree qualificate ad alta tensione abitativa dalla delibera del Cipe n 37 del 30 maggio 1985 e successivi aggiornamenti.CARATTERISTICHE DEL FINANZIAMENTOSono ammissibili alla garanzia del Fondo i mutui ipotecari erogati per lacquisto dellabitazione principale.Lammontare del finanziamento non deve essere superiore a 200.000 euro.Il tasso applicato e le condizioni del mutuo sono stabilite dai singoli istituti bancari entro i parametri consentiti dallaccordo tra il Dipartimento della Giovent e lABI.I mutui potranno essere sottoscritti con un tasso massimo pari o equivalente a Euribor + 150 punti base per mutui di durata superiore a venti anni ed a Euribor + 120 punti base per mutui di durata inferiore, nel caso di mutui a tasso variabile, nonch ad un tasso massimo pari o equivalente a I.R.S. + 150 punti base per mutui di durata superiore a venti anni ed a I.R.S. + 120 punti base per mutui di durata inferiore, nel caso di mutui a tasso fisso.I finanziatori si impegnano a non chiedere ai mutuatari garanzie aggiuntive, oltre allipoteca sullimmobile e alla garanzia fornita dallo stato.SOGGETTI FINANZIATORI ADERENTI ALLINIZIATIVAPossono effettuare le operazioni di erogazione dei mutui garantiti dal Fondo le banche e gli intermediari finanziari che hanno aderito alliniziativa sottoscrivendo con il Dipartimento della Giovent apposite convenzioni, il cui schema tipo stato stabilito nelProtocollo dintesatra Dipartimento e Associazione Bancaria Italiana (ABI) del 18 maggio 2011.

OPPORTUNITA PER Giovani CoppieCARATTERISTICHE DELLA GARANZIA DEL FONDOLa Garanzia del Fondo concessa nella misura del 50% (cinquanta per cento) della quota capitale, tempo per tempo in essere, nei limiti dei mutui concedibili per i quali Consap quale gestore - ha dato positiva approvazione, degli oneri determinati secondo quanto previsto dalla Convenzione e degli eventuali interessi contrattuali calcolati in misura non superiore al tasso legale in vigore alla data, e comunque per un ammontare non superiore a 75.000,00 (settantacinquemila/00).La Garanzia a prima richiesta, diretta, esplicita, incondizionata ed irrevocabile ed efficace a decorre, in via automatica, dalla data di erogazione del mutuo.

Modello di domandaProtocollo Min. - AbiSogg. Finanziatori

Circolare P.d.C.Riproduzione vietata ai sensi di legge (art. 171 della legge 22 aprile 1941, n. 633) Senza regolare autorizzazione, vietato riprodurre questo volume anche parzialmente e con qualsiasi mezzo, compresa la fotocopia, anche per uso interno o didattico. Propriet : AsseImprenditori

Contenuti della pagina - Men principale Men della sezione

Soggetti Finanziatori - Diamogli Futuro

Home Fondo per la Casa Fondo per lo Studio

Fondo per la Casa Soggetti Finanziatori - Normativa e Modulistica

Ti trovi in: Home Fondo per la Casa Soggetti Finanziatori

ISTITUTI BANCARIBanca Credito Cooperativo Monte Pruno di Roscigno e Laurino (SA)CondizioniUNICREDITCondizioniIntesa San Paolo S.p.A. e le seguenti Banche del Gruppo:Banco di Napoli spa; Cassa di risparmio del Veneto spa; Cassa di Risparmio di Bologna spa; Cassa di risparmio di Venezia spa; Cassa di risparmio del Friuli Venezia Giulia spa; Cassa dei risparmi di Forl e della Romagna spa; Banca dell'Adriatico spa; Banca di Trento e Bolzano spa; Banca di credito Sardo spa; Banca CR Firenze spa; Cassa di risparmio di Pistoia e Pescia spa; Cassa di risparmio di Civitavecchia spa; Cassa di risparmio di Ascoli Piceno spa; Cassa di risparmio di Citt di Castello spa; Cassa di risparmio di Foligno spa; Cassa di risparmio di Rieti spa; Cassa di risparmio di Spoleto spa; Cassa di risparmio di Terni e Narni spa; Cassa di risparmio della Provincia di Viterbo spa;CondizioniBanca Popolare S. AngeloCondizioniBanca Popolare di LajaticoCondizioniBANCA SELLACondizioniBANCA SELLA NORD ESTCondizioniBanca Credito Cooperativo CENTRO EMILIACondizioniMONTE DEI PASCHI DI SIENACondizioniCARIGECondizioniBANCA ANTONVENETA S.p.A.CondizioniCASSA DI RISPARMIO BIELLA E VERCELLICondizioniBENE BANCA BCC Bene VagiennaCondizioniBANCA CREDITO COOPERATIVO Ostra VetereCondizioniCASSA DI RISPARMIO DI SAVONACondizioniBANCA DI PIACENZACondizioniCASSA DI RISPARMIO DI CARRARACondizioniBanca di Credito Cooperativo di San Giorgio e MedunoCondizioniEticreditoCondizioniBanca Popolare di Puglia e BasilicataCondizioniBanca di Credito Cooperativo Federazione SicilianaCondizioniBanca di Credito Cooperativo di Sant'ElenaCondizioniBene Banca Credito Bergamasco S.p.ACondizioniBanca Popolare Soc. Coop. Finanza AgevolataCondizioniBanca Popolare PuglieseCondizioniBanca Popolaredi MilanoCondizioniUbi Banca e le seguenti Banche del Gruppo:Banca Popolare Commercio e Industria, Banco di Brescia, Banca Carime, Banca Popolare di Bergamo, Banca di Valle Camonica, Banco di San Giorgio, Banca Regionale Europea, Banca Popolare di AnconaCondizioniBanca Don Rizzo - Credito Coperativo della Sicilia OrientaleCondizioniBanca del Monte di LuccaCondizioniBanca del Centro VenetoCondizioniBanca di Credito Cooperativo Gaudiano di LavelloCondizioniBanca Carige Italia Cassa di Risparmio di Genova e ImperiaCondizioni

Il tasso applicato e le condizioni del mutuo sono stabiliti dai singoli istituiti bancari entro i parametri consentiti dal Protocollo dintesa tra il Ministro della Giovent e lAssociazione Bancaria Italiana (ABI).

Link utili | Contatti | Utilit |

Mappa del sitoMappa sito

Copyright 2010 CONSAP S.p.A.. Tutti i diritti riservati.

CONSAP S.p.A. Con Unico Socio Capitale Sociale 5.200.000 int. versato Iscr. Reg. Imp.