portfolio federica ravazzi 2009|2012

  • View
    214

  • Download
    1

Embed Size (px)

DESCRIPTION

selezione dei progetti

Text of portfolio federica ravazzi 2009|2012

  • Federica Ravazzi porfolio 2009 | 2012

  • Dottore in Architettura presso la Facolt di Architettura di Ferrara discutendo una tesi sperimentale sul tema della ricostruzione dopo lo tsunami che ha colpito le coste cilene nel 2010, relatori Marco Pavarani e Roberta Fusari. Il progetto nasce dalla collaborazione con lIstituto di Studi Urbani della Pontificia Universit di Santiago del Cile. Presso questa universit, grazie ad una borsa di studio Atlante, frequento alcuni corsi accademici approfondendo, in particolare, il tema dellintegrazione fra infrastruttura, architettura e paesaggio e della salvaguardia e rigenerazione del territorio soggetto a rischi naturali.Il forte contrasto sociale, insito in una metropoli sudamericana come Santiago, mi spinge verso temi come la progettazione partecipata e il social housing ed ho loccasione di collaborare con associazioni operanti nel settore.

    Durante gli studi ho avuto occasione di collaborare con diversi studi di architettura e design tra gli altri: 5+1 Associati(Ge), Salottobuono(Mi), Miro (Bo) e Dare-Architettura(Fe) con i quali ha potuto partecipare alle fasi progettuali di importanti concorsi nazionali ed internazionali ed approfondire le tematiche della grafica editoriale e digitale con alcune collaborazioni per riviste di settore (tra le altre ABITARE, nei numeri monografici su Renzo Piano, Zaha Hadid e Norman Foster).

    Alla pratica dellarchitettura affianco la passione per la fotografia seguendo diversi workshop con fotografi italiani e stranieri. Il mio interesse si concentra sulla fotografia di architettura, in particolare approfondisco le tematiche della dimensione urbana e sociale della periferia con fotografi come Giulio di Meo ed Erietta Attali.

    PROFILO

  • La sottoscritta Federica ravazzi autorizza il trattamento dei dati personali contenuti nel seguente portfolio secondo quanto prescritto dallart. 13 del D. Legs. 196/203

    INFO DATI PERSONALI

    Federica Ravazzi

    (+39) 3341568591fravazzi14@gmail.com

    skype name: federica2009via Montello 3, Bologna

    SOFTWARES

    DISEGNO 2DAutodesk Autocad, Nemetscheck Vectorworks, Nemetscheck Allplan

    MODELLAZIONE 3DRhinocheros, Sketch-up Pro, Allplan, Autocad 3D.

    RENDERCinema 4D e VRay

    GRAFICAIllustrator, Photoshop, InDesign, LightRoom

    buona conoscenza dellintero pacchetto Adobe Creative Suite 6

    SCRITTURAPacchetto Microsoft Office, Pacchetto Apple iWork

    COMPETENZE LINGUISTICHEITALIANO | madrelingua

    INGLESE | livello avanzato SPAGNOLO | livello avanzato

    FRANCESE | livello base

  • ISTRUZIONE

    Novembre 2012 (imm. settembre 2006)Laurea magistrale a ciclo unico in ArchitetturaUniversit dgli Studi di Ferrara, via Quartieri 8, 44121 (fe)Titolo Tesi: Paesaggi Permeabili. Strategia urbana e paesaggistica per la riqualificazione degli ambitifluviali e periurbani a rischio di esondazione della cittadina cilena di Pelluhue colpita dallo tsunami del 27 Febbraio 2010.Valutazione:107/110

    Luglio-Dicembre 2011Pontificia Universidad Catlica de Chile, Facultad de Arquitecturaperiodo di studio allinterno del progetto Atlante.

    09/2005-06/2006Universidad Politecnica de Valencia, Facultad de Ciencias EconomicasErasmus Student

    09/2003-09-2006Universit degli studi di Parma, Facolt di EconomiaScienze Economiche per la Cooperazione allo Sviluppo

    WORKSHOP

    Giugno 2012ARCHEONETUniversit di Genova. Prof. Massimiliano Giberti, Prof. Alessandro Valenti, Prof. Franz PratiWs internazionale sulla valorizzazione e riqualificazione del sito archeologico della citt di Luni

    Ottobre 2011NUEVA MIRADAWorkshop fotografico con la fotografa di architettura Errietta Attali

    Maggio 2011Indesem | LOOSING GROUND University of Technology TU DELFT (partecipazione a selezione)Workshop internazione sullinterazione delle nuove tecnologie e lo spazio pubblico urbano

    Aprile 2011CITY CULTURES FOCUSIstanbul Technical University Workshop internazionale sulla riqualificazione delle aree limitrofe al ponte di Galata.

    Marzo 2011UNO SGUARDO SU MIRAFIORIWorkshop fotografico con il fotografo Giulio Di Meo (Bo)

    Giugno 2009GE/TS LOW COASTUniversit di Trieste, Facolt di ArchitetturaWorkshop internazionale

  • CURRICULUM VITAEESPERIENZE PROFESSIONALI

    Giugno-Luglio 2011Collaborazione a progetto | MIRO ARCHITETTI (Bo)

    Progettazione ed elaborazione grafica per il concorso internazionale Europan 11

    Settembre 2010-Gennaio 2011 Collaborazione a progetto| SALOTTOBUONO (Mi)

    Progettazione ed elaborazione grafica per progetti e concorsi. Elaborazioni grafiche per la rivista ABITARE

    Marzo-Giugno 2010Collaborazione a progetto | dare-architettura (Fe)

    Progettazione ed elaborazione grafica per concorsi

    Giugno-Settembre 2009Stage formativo | 5+1 AA srl Alfonso Femia, Gianluca Peluffo (Ge)

    Progettazione ed elaborazione grafica per progetti e concorsi

    COLLABORAZIONI

    Aprile 2010Collbaoratrice Festival Arte Contemporanea di Faenza Cyou

    Reportage fotografico

    Marzo 2010-Gennaio 2011Incarico di Tutor metodologico allinterno del Progetto SMS presso lUniversit degli Studi di Ferrara.

    Marzo-Giugno 2010Incarico di Tutor didattico allinterno del corso di Tecniche di Rappresentazione per lArchitettura

    presso lUniversit degli Studi di Ferrara.

  • Quello che segue un breve estratto dei progetti a cui mi sono dedicata negli anni di universit, affiancando al lavoro per i laboratori accademici il costante esercizio progettuale con la partecipazione a diversi concorsi di progettazione. La selezione mirata a dare una chiara resa del mio approccio al progetto, un pensiero in continua evoluzione e crescita, uno sguardo sensibile alla realt e al contesto nel quale mi trovo ad operare.

  • Four Seasons in a DayProgetto per la riqualificazione dellarea adiacente il porto turistico della localit di Simrisham sulla costa meridionale della Svezia.concorso | Europan 11 | Giugno | 2012Info: progetto sviluppato in collaborazione con lo studio MIRO Architetti (Bo)

  • PROLOGOIl progetto prende forma da una riflessione sullidentit delle localit turistiche, quellimmagine ambivalente, fatta di contrazione e dilatamento spaziale legati allafflusso turistico in brevi periodi dellanno. Due citt in una, due dimensioni per due differenti modi di vivere lo stesso luogo. Il progetto si basa sulla re-interpretazione del tipico isolato a corte che forma il tessuto urbano. La composizione di quattro di questi super blocchi ha permesso la creazione di un nuovo tessuto fatto di corti comunicanti, cuore pulsante del nuovo centro commerciale ed elemento generatore del nuovo sistema di verde pubblico.

  • ArcipelagoNUOVI SPAZI PER SPOLETO | Progetto per un nuovo insediamento a destinazione mista in prossimit dell area militare dellex Piazza dArmi di Spoleto.concorso | Premio architettura FBM | 2011Info: progetto sviluppato in collaborazione con l Arch. Federico Orsini (Fe)

    1 ARCIPELAGO

    2 WADI

    3 DUNE

    Un arcipelago un gruppo di isole. Tra le diverse parti si creano relazioni visive e spaziali, le unisce uno spazio fuido e indifferenziato di connessione.Ledificato un arcipelago. Linsieme dei volumi si appoggia al suoloarticolando uno spazio fluido, privo di polarit.Ad ogni isola corrisponde uno spazio di

    influenza.

    Le dune diventano elementi di ltro tra un ambiente e laltro, separanoil sistema ferrovia dal sistema urbano.Articolano uno spazio naturale che funge da ltro acustico rispettoalla ferrovia.Lalternanza delle quote e il movimento delle dune identica unospazio uido, percorribile e attraversabile in diverse direzioni, macomunque capace di ltrare il rumore proveniente dalla stazione.

    E il letto di un torrente in cui scorre un corso dacqua a carattere nonperenne.La strada rappresenta il Wadi, uno spazio soggetto a diverse condizionie per questo di differente utilizzo, non una cesura, ma uno spaziodinamico, vivo, sul quale insistono le principali attivit. La sua configurazionespaziale non ne fa un limite bens uno spazio che pu essereattraversato e vissuto a diverse velocit.

  • PROLOGOIl progetto rielabora la morfologia del contesto urbano attuale, caratterizzato dalla prevalenzadel privato sul pubblico e dalla presenza di una configurazione dello spazio monodirezionale dettata dalla strada. Lintervento propone un tessuto aperto in cui la dimensione pubblica si insinua allinterno dellarea: si definisce cos uno spazio di relazione che declina in diverse modalita il rapporto pubblico-privato.La strada diventa cosi il luogo in cui coesistono il fluire e lo stare, individuando un equilibrioper una nuova visione dello spazio pubblico: nuove microrealta che disegnano un tessutourbano in grado di alimentare il tessuto sociale.

  • Paesaggi InvisibiliIdee per il Parco della Cultura di Monreale (Pa)concorso | Premio architettura FBM | 2009Info: Progetto sviluppato in collaborazione con lo studio 5+1 AA srl (Ge)

  • PROLOGOIl complesso si colloca nella zona pi compromessa dellarea di progetto, il piazzale attuale viene utilizzato come base di appoggio peril nuovo edificio che ricollega due sistemi paesaggistici oggi separati. La preservazione del vuoto comegaranzia di tutela paesaggistica e sostenibilit ambientale. Una rilettura del classico concetto di parcheggio. Non pi un elemento interrato, ma un nastro che si avvolge seguendo i flussi preesistenti, che si appoggia al terreno e segue le curve di livello. Ledificio si fa aggredire dal paesaggio, lo accoglie, diventa parte di esso. Un nuovo paesaggio invisibile.

  • SANTIAGO

    oceano atlantico

    oceano pacifico

    isola di pasqua

    perubolivia

    paraguay

    argentina

    20

    25

    30

    35

    40

    45