Click here to load reader

SCUOLA PRIMARIA PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE ... ... Anna – Pizzuti Agnese – D’Emilia Rosita – Cavalieri Antonella – Giuliani Donatella – Colaiacomo Maria Cristina CLASSE:

  • View
    1

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of SCUOLA PRIMARIA PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE ... ... Anna – Pizzuti Agnese –...

  • LINEE DI COLLEGAMENTO CON IL PTOF

    PROGETTI

    “IO CITTADINO DEL

    MONDO”

    - “Progetto inclusione” (I A- C - D); - “Io e il mondo: la fiaba” (I A – I C ) - Un altro Natale (I A- C - D);

    ALTRI PROGETTI

    Frutta nella scuola (I A - C - D)

    - Accoglienza (I D) - Saperi e sapori (I A – C – D)

    SCUOLA PRIMARIA

    PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE

    DISCIPLINE :TUTTE

    INSEGNANTI:

    Ferrazza Andreina – Bartolomei Graziella – Lorenzi

    Anna – Pizzuti Agnese – D’Emilia Rosita – Cavalieri Antonella –

    Giuliani Donatella – Colaiacomo Maria Cristina

    CLASSE: I A – C -- D

  • DISCIPLINA: ITALIANO

    COMPETENZA CHIAVE (Racc. UE 18/12/2006) LA COMUNICAZIONE NELLA MADRELINGUA

    COMPETENZE CHIAVE DI CITTADINANZA TRASVERSALI ALLE DISCIPLINE (allegato 2. DM 139/2007, con modifiche)

    COMPETENZE TRASVERSALI SPECIFICHE PER LA SCUOLA PRIMARIA

    1) Imparare ad imparare Imparare ad imparare Iniziare a controllare la propria produzione e a riflettere sugli errori, passaggio indispensabile per acquisire nuove conoscenze dagli insuccessi. Mettere in atto semplici strategie di controllo della propria produzione. Iniziare ad essere consapevole di quello che si sa e non si sa fare.

    2) Comunicare Comunicare Cominciare a motivare le proprie scelte e i propri punti di vista.

    3) Progettare Progettare Generalizzare una semplice procedura efficace per situazioni analoghe.

    4) Collaborare e partecipare Collaborare e partecipare Cominciare a mettere in atto semplici strategie collaborative cercando di rispettare gli altri.

    5) Agire in modo autonomo e responsabile Agire in modo autonomo e responsabile Accettare gradualmente i propri limiti ed essere progressivamente più consapevole delle proprie capacità.

    6) Risolvere i problemi Risolvere i problemi Prendere consapevolezza della possibilità che possono sussistere dei problemi e provare a proporre possibili soluzioni.

    7) Individuare collegamenti e relazioni Individuare collegamenti e relazioni Cominciare a osservare, descrivere e classificare gli elementi della realtà circostante.

    8) Acquisire e interpretare l’informazione Acquisire e interpretare l’informazione Cominciare a selezionare le informazioni a seconda dello scopo.

  • TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

    (dalle Indicazioni nazionali)

    Sa prestare attenzione a chi legge, a chi racconta, a chi spiega.

    INDICATORE: Ascolto e parlato

    OBIETTIVI DI

    APPRENDIMENTO

    SPECIFICI PER LA

    CLASSE PRIMA

    CONOSCENZE

    ABILITA’

    CONTENUTI COMPETENZE IN USCITA

    • Ascoltare in modo attento e costruttivo

    mantenendo interesse

    e concentrazione.

    • Conoscenza delle regole dell’ascolto (attenzione, giusto atteggiamento d’ascolto, concentrazione).

    • Sa ascoltare per un periodo adeguato senza interrompere e mantenendo l’attenzione e un corretto atteggiamento di ascolto.

    • Forme più comuni di discorso parlato monologico: racconto, resoconto, lezione, spiegazione, esposizione orale.

    • Alcune forme comuni di

  • • Ascoltare brevi e semplici testi (narrativi,

    descrittivi, fantastici) e

    comprenderne le

    informazioni essenziali.

    • Individuazione del senso globale di un racconto e di una descrizione dopo averli ascoltati.

    • Coglie il senso globale di racconti e descrizioni ascoltati.

    discorso parlato dialogico: interrogazione, dialogo, conversazione, dibattito, discussione.

    • Pianificazione ed organizzazione di contenuti narrativi e descrittivi.

    • Strategie essenziali dell’ascolto, processi di controllo da mettere in atto quando si ascolta

    • Saper ascoltare adottando strategie di attenzione e di comprensione.

    • Produrre semplici testi orali di varia natura in situazioni e per

    scopi legati all’esperienza

    personale e ai rapporti con gli

    altri.

    • Ascoltare testi in versi (brevi filastrocche e

    brevi e semplici poesie)

    e cogliere le

    caratteristiche del

    suono e del ritmo.

    • Riconoscimento del ritmo e delle rime in filastrocche e brevi poesie.

    • Sa completare semplici versi con le opportune parole in rima.

    • Intervenire in situazioni comunicative in modo

    ordinato e pertinente.

    • Conoscenza delle regole della conversazione (attenzione a quanto viene detto da altri, attinenza con l’argomento trattato, richiesta della parola, rispetto del proprio turno per parlare).

    • Partecipa agli scambi comunicativi per esprimere opinioni e raccontare esperienze nel rispetto delle regole della comunicazione e con linearità linguistica.

  • TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

    (dalle Indicazioni nazionali)

    Sa leggere ogni carattere grafico.

    Sa leggere brevi testi ad alta voce.

    • Riferire in modo semplice e ordinato i

    contenuti essenziali dei

    testi ascoltati.

    • Riconoscimento della sequenzialità cronologica e/o logica dei fatti in un racconto ascoltato.

    • Riferisce i fatti essenziali di un racconto ascoltato rispettando l’ordine cronologico e/o logico.

    INDICATORE: Lettura

    OBIETTIVI DI

    APPRENDIMENTO

    SPECIFICI PER

    LA CLASSE

    PRIMA

    CONOSCENZE ABILITA’

    CONTENUTI COMPETENZE IN USCITA

    • Leggere le parole in modo fluido,

    senza pause tra le

    sillabe.

    • Discriminazione e riconoscimento di fonemi, grafemi e digrammi nei vari caratteri.

    • Sa associare il fonema al grafema.

    • Leggere parole, brevi frasi e brevi testi.

  • • Diverse modalità di lettura orientativa, selettiva e analitica.

    • Decodificare la lingua scritta leggendo in modo fluido e comprendendo quanto si è letto.

    • Leggere e comprendere

    parole e semplici

    frasi.

    • Riconoscimento di vocali, consonanti, sillabe e parole.

    • Legge lettere, sillabe, parole, frasi nei vari

    caratteri grafici

    dimostrando di aver

    acquisito la competenza

    tecnica della lettura

    (lettura strumentale).

    • Leggere brevissimi testi e

    comprenderne le

    informazioni più

    importanti.

    • Riconoscimento dei contenuti e delle informazioni essenziali di un testo (personaggi, luoghi, azioni, successione temporale degli eventi).

    • Comprende parole, frasi e informazioni in semplici testi letti.

    • Leggere e memorizzare brevi

    filastrocche e facili

    poesie.

    • Ripetizione e memorizzazione di filastrocche.

    • Sa leggere, memorizzare e ripetere semplici filastrocche e brevi poesie.

  • TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

    (dalle Indicazioni nazionali)

    • Sa associare immagini e parole. • Sa scrivere in modo autonomo frasi, didascalie o brevissimi testi.

    INDICATORE: Scrittura

    OBIETTIVI DI

    APPRENDIMENTO

    SPECIFICI PER

    LA CLASSE

    PRIMA

    CONOSCENZE ABILITA’

    CONTENUTI COMPETENZE IN USCITA

    • Organizzare la produzione scritta

    all’interno della

    pagina, delle righe

    e dei quadretti.

    • Conoscenza dei principali indicatori topologici, delle più semplici indicazioni per tracciare linee rette e curve, delle dimensioni stabilite per i vari caratteri di scrittura.

    • Sa tracciare linee e riprodurre i caratteri grafici rispettando lo spazio di quadretti e righe e organizzando opportunamente lo spazio del foglio.

    • I diversi caratteri di scrittura.

    • Riconoscere le vocali e le consonanti dal punto di vista grafico e fonetico.

    • Scrivere parole, brevi frasi, didascalie.

    • Utilizzare correttamente la lingua scritta in relazione a scopi legati al proprio vissuto immediato.

    • Scrivere nei diversi caratteri parole,

    frasi e brevissimi

    testi.

    • Identificazione e discriminazione di vocali, consonanti, sillabe (anche

    • Sa riprodurre per iscritto parole,

    frasi, brevi

    messaggi nei

    • Trascrivere brevi testi.

    • Scrivere parole e frasi sotto

  • inverse), parole, anche con l’aiuto di immagini.

    • Conoscenza dei diversi caratteri grafici.

    diversi caratteri

    grafici, dapprima

    copiandole, poi

    sotto dettatura e

    in maniera

    autonoma

    (autodettatura).

    • Ricompone una frase spezzata;

    completa una

    frase incompleta.

    dettatura.

    • Scrivere una breve frase di senso

    compiuto relativa

    al proprio vissuto

    per comunicare

    esperienze ed

    emozioni.

    • Rievocazione di esperienze personali

    e di vissuti

    significativi nel

    rispetto della fabula.

    • Compone semplici pensieri

    su esperienze

    personali.

    • Elaborare una brevissima

    narrazione

    seguendo l’ordine