Tesi di Dottorato di ricerca - ?· FIAT CROMA 1930 cm³ . CONDIZIONI DI PROVA Elevate pressioni di alimentazione…

Embed Size (px)

Text of Tesi di Dottorato di ricerca - ?· FIAT CROMA 1930 cm³ . CONDIZIONI DI PROVA Elevate pressioni di...

Tesi di Dottorato di ricerca

in Sistemi energetici ed Ambiente

XII ciclo - triennio 1997-1999

Universit degli Studi di Lecce

1

Metodologie di caratterizzazione

degli spray Diesel

Coordinatore: prof. Saverio MONGELLI

Relatore: prof. Domenico LAFORGIA

Dottorando: ing. Giuseppe STARACE

2

CARATTERIZZAZIONE

SPRAY DIESEL

Individuazione delle

caratteristiche salienti

Correlazione dei fenomeni alle

condizioni di alimentazione

Monitoraggio delle difettosit

Cause ed azioni correttive

Flussaggio del polverizzatore

Impostazione dei tempi di

eccitazione del magnete di comando

Indagine sulla quantit iniettata

foro per foro.

3

Caratterizzazione

idraulica

INDAGINI

SPERIMENTALI

Caratterizzazione

fotografica

INDAGINI

SPERIMENTALI

Singolo foro e tutti i fori

Tecnica della Backlight

Photography

Animazione della sequenza di

fotogrammi

Caratterizzazione

granulometrica

INDAGINI

SPERIMENTALI

Laser Diffraction Tecnique

(MALVERN Series 2600)

PDPA Analysis

(Aerometrics DSA 4000)

Caratterizzazione

velocimetrica

INDAGINI

SPERIMENTALI

Laser Doppler Velocimetry

(Aerometrics DSA 4000)

ELETTROINIETTORI

MULTIFORO

INIETTORE

MECCANICO

SINGOLO FORO

5 fori simmetrico

6 fori simmetrico

Set di 9 iniettori 5 fori simmetrici

FIAT CROMA

1930 cm

CONDIZIONI DI PROVA

Elevate pressioni di

alimentazione e grandi

quantit iniettate

Basse pressioni di

alimentazione e piccole

quantit iniettate

135 MPa

120 MPa

90 MPa

60 MPa

30 MPa

25 MPa

40 mm/shot

25 mm/shot

10 mm/shot

4 mm/shot

2 mm/shot

60 mm/shot

Caratterizzazione idraulica - I tempi delliniezione

E.T. = Tempo di eccitazione

T.A.S. = Tempo di alzata spillo

T.R.I.I. = Ritardo di inizio iniezione

T.R.F.I. = Ritardo di fine iniezione

Pressione Po

rta

ta

E.T.

Corrente di

eccitazione

Legge di

iniezione

T.R.I.I T.A.S.

E.T. T.R.F.I

Flussaggio PERMEABILITA POLV.

Banco BOSCH 615A Quantit iniettate

Banco Hartridge propriet Singola

iniezione, statistiche e ripetitivit

T.R.I.I.

250

270

290

310

330

350

370

390

410

0 200 400 600 800 1000 1200

E.T. [s]

[

s]

P = 135 [MPa]P = 120 [MPa]P = 90 [MPa]P = 60 [MPa]P = 30 [MPa]P = 25 [MPa]

Caratterizzazione idraulica - I tempi delliniezione

Indagine sulla quantit iniettata foro per foro

11

QUANTITA' INIETTATE PER SINGOLO FORO

0

2

4

6

8

10

12

P=1

35;Q

=60

P=1

20;Q

=40

P=1

20;Q

=25

P=1

20;Q

=10

P=9

0;Q

=40

P=9

0;Q

=25

P=9

0;Q

=10

P=6

0;Q

=40

P=6

0;Q

=25

P=6

0;Q

=10

P=3

0;Q

=25

P=3

0;Q

=10

P=3

0;Q

=4

P=2

5;Q

=2

[mm

/sh

ot]

HOLE no.1HOLE no.2HOLE no.3HOLE no.4HOLE no.5HOLE no.6

La strumentazione - La camera di iniezione

12

Il setup di acquisizione

13

ECU

RIT MALVERN

Receiver

FLASH

CAMERA

CPU

CPU

MALVERN

Transmitter

Caratterizzazione fotografica e video

Sequenze fotografiche e video

Singolo foro e Tutti i fori

14

Propriet macroscopiche

- Penetrazione

- Angolo

di uscita

- Diametro

di uscita

- Inclinazione

Delay = 300 [s] 400 [s] 450 [s] 600 [s] 900 [s] 1050 [s] 1150 [s] 1250 [s]

Sequenza fotografica per singolo foro

Pressione di alimentazione = 120 [MPa], Quantit iniettata = 25 [mm/shot]

15

Caratterizzazione fotografica e video

HOLES COMPARISON

P = 1200 [bar]

Q = 25 [mm/shot]

Axial Position 24 [mm] 4

4

5

5

33

2

2

6

6

1

1

0

2

4

6

8

10

-20 -10 0 10 20Posizione radiale [mm]

SM

D [

m

]

Caratterizzazione granulometrica

Laser Diffraction Tecnique (MALVERN)

SMD [m]

0

2

4

6

8

0 500 1000 1500 2000 2500

Ritardo [s]

P=60;Q=25;Ax=36;R=-8

P=90;Q=40;Ax=36;R=-2

P=90;Q=40;Ax=36;R=-8

Caratterizzazione granulometrica

Laser Diffraction Tecnique (MALVERN)

Le cause delle differenze tra i fori

18

Caratteristiche geometriche

Asimmetrie dovute

alle condizioni di carico

Qualit delle lavorazioni

Base dati

9 polverizzatori:

3 Minisac

3 Microsac

3 Sacless

C:/presentazioni e doctorate/045_01.jpg

Base dati

5 valori di coppia di

serraggio

2 kgm

4 kgm

6 kgm

8 kgm

10 kgm

9 polverizzatori:

3 Minisac

3 Microsac

3 Sacless

Base dati

9 polverizzatori:

3 Minisac

3 Microsac

3 Sacless

5 valori di coppia di

serraggio

Indagine metrologica

dei fori e delle sedi di

guida della spina

1

2

3

4

5

Polverizzatore SACLESS

UNI 380 249 - k=1,5 - 220 cc/30

1

2

3

4

5

0

10

20

30

40

50

60

70

80

90

100

200 600 1000 1400 1800 2200 2600

Foro 1

Foro 2

Foro 3

Foro 4

Foro 5

0

10

20

30

40

50

60

70

80

90

100

200 600 1000 1400 1800 2200 2600

Foro 1

Foro 2

Foro 3

Foro 4

Foro 5

Ritardo [s]

[mm] Penetrazione

[mm]

Q=9[mm3]

p=40 [MPa]

ET1=200 [s]

ET2=500 [s]

Q=34[mm3]

p=140 [MPa]

ET=800 [s]

Polverizzatore MINISAC

UNI 188 094 - k=0 - 220 cc/30

Ritardo [s]

[m

m] Penetrazione

[m

m]

0

10

20

30

40

50

60

70

80

90

100

200 600 1000 1400 1800 2200 2600

Foro 1

Foro 2

Foro 3

Foro 4

Foro 5

0

10

20

30

40

50

60

70

80

90

100

200 600 1000 1400 1800 2200 2600

Foro 1

Foro 2

Foro 3

Foro 4

Foro 5

Penetrazione 1

2

3

4

5

Q=9[mm3]

p=40 [MPa]

ET1=200 [s]

ET2=500 [s]

Q=34[mm3]

p=140 [MPa]

ET=800 [s]

Caratterizzazione granulometrica e velocimetrica.

PDPA Laser Technique (AEROMETRICS)

Allestimento del banco di analisi spray

Ottimizzazione della tecnica - PDPA

presso il Politecnico di Bari

Apparato di iniezione - Iniettore Fiat 1930 cm

Apparato di rimozione dei vapori di gasolio

Struttura di sostegno di movimentazione

Sincronizzazione

Acquisizione e risultati

Banco di analisi spray e

ottimizzazione della tecnica di

analisi - PDPA

Verifica delle possibilit di

utilizzo dellanalisi PDPA

0

5

10

15

20

25

30

35

-20 -16 -12 -8 -4 0 4 8 12 16 20

Posizione radiale [mm]

[m/s]

750 [rpm]; Pos. Accel. = 25%

750 [rpm]; Pos. Accel. = 70%

750 [rpm]; Pos. Accel. = 100%

Liv. Ass.=50 [mm]

Velocit assiale massima

Verifica delle possibilit di

utilizzo dellanalisi PDPA

0

300000

600000

900000

1200000

1500000

1800000

2100000

-20 -16 -12 -8 -4 0 4 8 12 16 20

Coordinata radiale [mm]

Part

icle

s/cc

750 [rpm]; Pos. Accel. = 25%

750 [rpm]; Pos. Accel. = 70%

750 [rpm]; Pos. Accel. = 100%

Liv. Ass.=25 [mm]

Number Density

Sauter Mean Diameter

0

5

10

15

20

25

30

35

40

-20 -16 -12 -8 -4 0 4 8 12 16 20

Coordinata radiale [mm]

mm

500 [rpm]; Pos. Accel. = 25%

500 [rpm]; Pos. Accel. = 70%

500 [rpm]; Pos. Accel. = 100%

Liv. Ass. = 25 [mm]

[m

]

Verifica delle possibilit di

utilizzo dellanalisi PDPA

VELOCITA' ASSI