Click here to load reader

Test Report Frisbee Atlas

  • View
    4.022

  • Download
    1

Embed Size (px)

DESCRIPTION

Test della nuova Frisbee Atlas!

Text of Test Report Frisbee Atlas

TEST FRISBEE ATLASA cura di Enzo Rossi - Pixbuster*)

E realizzata dalla TCMobility di Bolzano

[ www.frisbee.eu

Questa della prova la versione stradale della MTB Dolomites Mi stata gentilmente messa a disposizione dalla stessa Ditta costruttrice e la prima cosa che ci ho fatto stata provarla sulla bellissima ciclabile dellAdige a sud di Bolzano per arrivare a prendere un treno in una giornata di sciopero

Devo subito fare una premessa: la versione provata identica come motore, elettronica, molta della componentistica e soprattutto telaio, a quella della versione MTB che si chiama DOLOMITES Le differenze sono in alcuni componenti (pneumatici, ammortizzatore, doppia o tripla anteriore) che sono pi specifici nella versione per un uso fuoristradistico intenso Unaltra informazione : entrambi i modelli nascono personalizzabili, cio il cliente pu comprare la versione standard oppure farsi sostituire allorigine le parti volute con altre pi performanti La bipa utilizzata nel test la versione standard stradale Tanto per fare un esempio, le foto sopra sono la versione liscia Poi c quella gassata

( la versione pi estrema utilizzata nel raid del Marocco da Maurizio Doro e Umberto Marchese) oppure

IN BREVEE la versione stradale della Dolomites che una MTB Il telaio di tipo aperto, completamente progettato e realizzato in Italia su specifico progetto TCMobility E in alluminio 7003, saldato a TIG, omologato e di grande solidit perch pensato per un uso fuoristradistico intenso La posizione in sella di tipo a busto eretto o leggermente inclinato in avanti ed confortevole: lammortizzatore anteriore, la sella con cannotto ammortizzato e i pneumatici balloon filtrano bene le sconnessioni Particolarit di questo modello sono le ruote di diverso diametro (26 lanteriore e 24 la posteriore) per una migliore resa in salita e per una guidabilit pi precisa Il cambio a deragliatore, costruito specificamente per la TCMobility a 8 rapporti; rapido e preciso. Optional disponibile la doppia o tripla anteriore Il portapacchi omologato per 25 kg di carico I freni sono V-brake Shimano Deore XT allanteriore e al posteriore; sono ben modulabili e molto potenti; non ci sono evanescenze nelle discese lunghe; possono provocare il bloccaggio della ruota posteriore ma non si innescano mai ribaltamenti Il peso di 24.6 kg compresa la batteria (che pesa 3.5kg) La batteria una Litio Polimeri Co Mn da 37V e 10 Ah 370 Wh; la sua estrazione semplice e viene bloccata da un sistema a chiave Lassistenza si regola in modo continuo con il manettino montato a destra del manubrio oppure si pu controllare la corrente massima selezionandola su 5 livelli tramite pulsanti sul cruscottino Il motore da 250W a mozzo, montato posteriormente, brushless, geared, sensored; accorgimenti e brevetti specifici lo rendono adatto a marciare a lungo a basse velocit I cablaggi sono molto protetti e ordinati

Il sistema di controllo dellassistenza a sensore di pedalata (montato sullasse della ruota posteriore) Lavvio dellassistenza molto rapido (dopo 16 cm percorsi) ed il motore spinge con vigore: 10.1 per percorrere i primi 50 metri con una velocit di uscita di 26.2 km/h Nel traffico potente e agile; il confort buono anche sui dissestati fondi cittadini In salita si viaggia senza applicare sforzo sul 4% e, al limite, anche sul 10% Lo sforzo risulta contenuto fino al 17% e cos quello per la ripartenza Su una salita al 20% lo sforzo richiesto ancora accettabile (40kg e 133W); la ripartenza richiede 55kg Sale sulla rampa al 27% e vi riparte applicando tutto il proprio peso sui pedali La velocit massima di 25.5 km/h limitata dal cut-off tachimetrico su questo esemplare, ma di 27km/h su quelli di serie Viaggiando con il mio solito sforzo di 70W e con il manettino al massimo, ho percorso 45 km con velocit di 25 km/h a 3C; si pu calcolare che a 21C lautonomia diventi 57 km Nessun problema se si incontra uno sterrato anche impegnativo Il controllo dellassistenza con il manettino consente una facile marcia in coppia Il trasporto in auto/camper come per una muscolare ma richiede di verificare che il peso sia sostenibile (21kg) Il trasporto in treno non presenta particolari difficolt : il peso rimane sopportabile (24.6 kg con la batteria) e gli ingombri sono modesti; non la bipa ideale per la multimodalit, ma si presta bene alle gite che includono spostamenti in treno E ben scorrevole ma richiede un po pi di energia rispetto ad una muscolare; se la strada non in piano il peso si fa sentire Le luci sono alimentate dalla batteria principale; lanteriore, con due fanali a led, ha un fascio largo ed efficacemente luminoso; la posteriore, sempre a led, ben visibile a distanza e lateralme

Qui c la consueta SCHEDA con tutte le caratteristiche

CICLISTICAIl telaio di tipo aperto, completamente progettato e realizzato in Italia su specifico progetto TCMobility E completamente in alluminio 7003, saldato a TIG, omologato e di grande solidit perch pensato per un uso fuoristradistico intenso

La robustezza molto elevata e non si avverte la minima flessione anche in presenza di forti sforzi sui pedali o sulle buche La soluzione con talaio aperto stata scelta per consentire il trasporto di carichi ingombranti al posteriore (e, in un uso pi cittadino, diviene comodo per lutilizzo del seggiolino per bimbi) Ed molto utile in caso di fuoristrada impegnativo per poter rapidamente scendere dalla bipa in caso di necessit La forcella anteriore dotata di ammortizzatore RST CAPA 1 1/8 - 80mm regolabile E adatto al fuoristrada ma non ad un uso estremo Ha solo una leggera flessione in frenata e la guida risulta molto precisa; assorbe bene le asperit stradali e anche quelle degli sterrati

E possibile motare come optional forcelle pi performanti come questa Rock-Shox La sella dotata di cannotto ammortizzato regolabile

ha lo scavo antiprostata, realizzata con materiale morbido e ha la regolazione rapida dellaltezza

confortevole anche su fondi sconnessi, ma forse un po troppo morbida per trascorrerci diverse ore di seguito La posizione in sella regolabile da busto verticale a leggermente inclinato in avanti Il manubrio ha la pipa regolabile, ma per aumentarne laltezza occorre linserimento di spessori

Linclinazione delle manopole e la larghezza sono di tipo sportivo; le manopole ergonomiche si sono rivelate molto comode ed aiutano ad assorbire le vibrazioni indotte dal fondo stradale

La serie sterzo di tipo semi-integrato (mi sono fatto spiegare cosa significa: vuol dire che i due cuscinetti hanno la sede parzialmente integrata nel tubo sterzo e non sono esterni come negli altri modelli meno performanti; ne deriva una maggiore robustezza e minori giochi a vantaggio della precisione di guida)

Il cambio realizzato su specifico disegno TCM per farlo lavorare al meglio con le caratteristiche del telaio Lo produce un noto costruttore di cui non mi stato rivelato il nome

( possibile montare un cambio Shimano di gamma superiore, ma richiede dei particolari specifici per il montaggio). E ad 8 rapporti con comando revoshift a sinistra sul manubrio

Gli innesti sono rapidi e precisissimi in entrambe le direzioni; il comando morbido da azionare. La corona una singola da 45 denti, ma c di serie la predisposizione sul telaio per il montaggio di una doppia o tripla (vedi a destra una foto della tripla montabile a richiesta)

La corona protetta da un disco di plastica che per non garantisce la pulizia dei pantaloni: se si sta andando in ufficio meglio utilizzare un bracciale da caviglia o rimboccare lorlo del pantalone

Il range dei rapporti esteso: consente di mantenere un ritmo di pedalata vivace anche a bassevelocit e di aiutare in discesa oltre alla velocit consentita dal motore A 25 km/h la cadenza di pedalata di 54 ped/min in 8.a : frequenza da passeggiata; A 65 pedalate al minuto si viaggia a poco pi di 30 km/h (beh in falsopiano perch il motore smette di spingere a 27km/h) Nelle mie prove ho prevalentemente tenuto, in piano, la 6.a marcia a 74 ped/min

Una particolarit di questo modello ladozione di diametri di ruota diversi per lanteriore ed il posteriore Davanti c una 26 pensata per aumentare la guidabilit anche a velocit elevate Posteriormente c una 24 che favorisce il rendimento del motore soprattutto in salita I pi attenti forse hanno notato dalle foto che la bipa utilizzata nel raid in Marocco aveva le ruote entrambe da 26. Il telaio predisposto di serie anche per questa misura che stata adottata nel Raid per non dover portare nel bagaglio due tipi diversi di pneumatici e di camere daria . tanto i due avventurosi ciclisti avevano muscoli in abbondanza per sopperire alla diminuita efficienza del motore in salita: Ndr: http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=oSkjSQuvnU0

I pneumatici sono Schwalbe Marathon Plus entrambi da 1.75

con la valvola tipo automobilistico (Schrader) Il famoso assorbimento delle asperit stradali delle gomme Schwalbe balloon anche qui confermato Questi pneumatici integrano sotto al battistrada una fascia antiforatura in kevlar I raggi sono tutti da 2.5 mm La ruota anteriore ha lo smontaggio rapido

La ruota posteriore richiede una chiave da 19 e il distacco del connettore del motore

La TCM ha brevettato un sistema per poter sostituire pneumatico o camera daria senza lo smontaggio della ruota posteriore (utilizzato con successo nel raid marocchino) La stabilit in marcia deliziosa, anche a velocit elevate (testata fino a 52.8 km/h assolutamente senza alcun accenno di instabilit) La marcia senza mani molto stabile e si guida bene con il ehm didietro Nel filmato sto viaggiando a 30km/h Il cavalletto un robusto monopiede regolabile in altezza e montato vicino al mozzo posteriore; mantiene la bipa stabile e consente la rotazione completa dei pedali qua