02 scoperte colonizzazione

  • View
    1.279

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of 02 scoperte colonizzazione

  • 1. Le scoperte geografiche e la colonizzazione

2. Mappamondo di Giovanni Leardo (1448) 3. Navigare necesse est

  • Dal 3/400 si compiono grandiviaggi e scoperteche dipendono da:
    • Esigenza dirotte commercialialternative a quelle dominate da Venezia e dai Turchi.
    • Maturazione dellospirito di intrapresaproprio dei mercanti medieovali(mito dellOvest).
    • Innovazioni tecniche(strumenti di navigazione, vela triangolare, timone assiale).
    • Investimenti dellemonarchie nazionali.

4. Pinta, 1492 5. Il Portogallo verso lAfrica

  • Sin dal300sono gli stessi sovrani a promuovere i viaggi verso l Africa Nera(oro, schiavi).
  • SottoEnrico il Navigatore(1394-1460) si raggiungono Canarie, Azzorre, Guinea.
  • Dopo il 1450, si cerca lavia delle Indie :
    • 1487 :Bartolomeo Diazcircumnaviga lAfrica.
    • 1497 :Vasco de Gamaraggiunge lIndia.

Scoperte geografiche 6. 7. La favola della terra piatta

  • Secondo Burton Russel ( Inventing the flat Earth ,1991) ilpensiero laico ottocentesco , per sostenere il darwinismo contro i creazionisti, voleva dimostrare che, come la Chiesa si era sbagliata non solo sul geocentrismo ma anche sulla sfericit, cos si stava sbagliando sull'evoluzionismo.

8.

  • Pagina dal trattatoDe sphera mundidiGiovanni Sacrobosco(c.1195-1256). Scritto nel1220 , stampata nel 1478, fu un manuale diffusissimo fino al XVII secolo.

9. Colombo aveva torto

  • Sullasfericit della terratutti i geografi erano daccordo da tempo.
  • Colombo progett diraggiungere le Indieviaggiandoverso Ovest , sulla base dicalcoli erratiper difetto.
  • Per arrivare in Giappone avrebbe dovuto percorrere20.000 Kme non i5/6.000che credeva.
  • Per sua fortuna trov l America .

33.000 Km 130 230 Toscanelli (1397-1482)Dato reale 40.000 Km Circonferenza terrestre 210 Ampiezzaterra ignota 150 Ampiezzaterra nota 10.

  • Mappamondo di Paolo del Pozzo Toscanelli (1397-1482)

11. La scoperta dellAmerica

  • Non fu facile per Colombo trovare unfinanziatoreper la sua impresa.
  • Solo nel1492 , grazie al sostegno diIsabella di Castiglia , pot iniziare il Viaggio che lo port alleBahamas .
  • Nonostante altritre viaggi , Colombo non accett lidea di averfallitoil suo scopo e continu a sognare di vedere lAsia e persino il Giardino di Eden.

Scoperte geografiche 12.

  • Cristoforo Colombo (1451-1506)

13. Le conferme

  • Il nuovo continente (tra 1499 e 1502) fu riconosciuto daVespucci(Spagna) eCabral(Portogallo) che arriv in Brasile.
  • Nel1513lo spagnolo De Balboa, vide, oltre Panama, l Oceano Pacifico .
  • Adarrivare in Indiapassando da Ovest fuMagellano(Spagna) ucciso nelle Filippine nel corso del viaggio ( 1519-1522 ).

Scoperte geografiche 14. Le origini del colonialismo

  • Alle scoperte seguono leconquiste :
    • ginel 1493/94 Spagna e Portogallosi spartiscono lOvest e lEst del nuovo mondo.
  • Francia e Inghilterracercano il passaggio di Nord-Ovest verso le Indie:
    • Giovanni Caboto(per lInghilterra) giunge al Labrador e a Terranova.
    • Giovanni Da Verrazzano(per la Francia) esplora lestuario del San Lorenzo (Qubec).

Scoperte geografiche 15. Limpero Portoghese

  • Poco popolato , il Portogallo non interessato a penetrare allinterno delle nuove terre (eccezione: ilBrasile ).
  • I portoghesi si limiteranno ad acquisirescalilungo la rotta verso le Indie Orientali (risparmiando le popolazione locale).
  • Dovranno per difendersi daiTurchisostenuti daVenezia(1509).

Scoperte geografiche 16. La colonizzazione Spagnola

  • Sin dai primi viaggi di Colombo gli spagnoli si insediarono nel nuovo mondosfruttandone le risorse(anche umane).
  • Dalle Antille iconquistadoresiniziarono la colonizzazione della zona continentale:
    • Cortsnel 1519-20 conquista ilMessicosottomettendo gliAztechi .
    • Pizarronel 1531-35 distrusse limperoIncasinPer .

Scoperte geografiche 17. Un successo troppo facile

  • Cortsriusc a conquistare limpero degliAztechicon 600 uomini e 16 cavalli:
    • Gli spagnoli poterono avvalersi, sul piano psicologico diarmi sconosciuteagli indigeni;
    • diffuseromalattienon presenti sul suolo americano;
    • trovarono lappoggio deipopoli sottomessitroppo di recente dagli Aztechi;
    • furono scambiati dal reMontezumacon gli emssari del dio Quetzalcoatl.

18.

  • Hernan Corts (1485-1547)

19. La fine degli Inca

  • Dal 200 gli Inca dominavano un vasto territorio compreso traEcuador, Per, Bolivia e Cile
  • che, meglio organizzato, riesce ad offrire una forteresistenzaa Pizarro.
  • Dopo la vittoria degli spagnoli, gli Inca condurranno una guerriglia, sotto la guida del sovranoTupac Amaru .

20. La normalizzazione amminstrativa

  • Ilgoverno spagnolotent di limitare il potere dei conquistadores,
    • controllando irapporti commercialicon le colonie (dal 1504 tassa del 20% su tutti gli scambi),
    • sottoponendole agovernatori .
    • e organizzandole politicamente nei Vicereami diNuova Spagna(Messico) eNuova Castiglia(Sud America).

21. Le encomiendas

  • Non fu possibile impedire gliabusidei colonizzatori, che trovarono una copertura giuridica nell encomienda :
    • Una sorta di feudo che veniva affidato allaprotezionedi un funzionario regio
    • che, in diversi casi, finiva col ridurre inservitgli indios utilizzandoli persfruttare ogni risorsadel luogo (piantagioni e miniere),
    • spesso in vista del ritorno inpatria .

22. Il genocidio degli indios

  • Gli indios subirono un repentinocalo demograficodovuto a
    • violenzegratuite dei conquistatori,
    • riduzione inschiavitda parte degli encomenderos,
    • malattieportate dagli Europei.
  • La popolazione degli indigeni fu ridotta del75%in20 anni .

Popolazione amerinda del Messico (milioni di abitanti) 23. Gli indios sono uomini?

  • Dal 1514 il domenicanoBartolom de Las Casasdenuncia le violenze dei conquistatori,
  • mentre c chi, comeJuan Gins de Sep lveda , giustifica la schiavit.
  • Ire spagnoliintervengono in difesa degli Indios; il papaPaolo IIIprende posizione con la bollaSublimis Deus(1537).
  • Il libro di Sep lveda messo allindice.

24.

  • [] Ges Cristo [] disse: Andate e insegnate a tutte le genti; a tutte disse, senza eccezione, perch tutte sono capaci di essere istruite nella fede. Vedendo ci e provandone invidia,il nemico del genere umano[] invent un mezzo fino ad oggi inaudito per impedire che la Parola di Dio fosse predicata alle genti per la loro salvezza e ispir alcuni dei suoi sottoposti che, desiderando compiacerlo, non hanno esitato ad affermare che gli Indiani occidentali e meridionali e le altre genti di cui in questi tempi abbiamo avuto conoscenza, devono, con il pretesto che ignorano la fede cattolica, essere condotti alla nostra obbedienza come se fossero animali e li riducono in schiavit, affliggendoli con quelle violenze che si usano con le bestie.
  • Noi quindi []considerando gli stessi indiani come i veri uomini che sono , che non solo sono capaci di ricevere la fede cristiana, ma che, secondo le nostre informazioni, accorrono prontamente ad essa [],facendo uso dellAutorit apostolica determiniamo e dichiariamo attraverso le presenti lettere che detti Indiani , e tutte le genti di cui in futuro i cristiani verranno a conoscenza, bench vivano fuori della fede cristiana ,possono usare, possedere e godere liberamente e lecitamente della loro libert e del dominio delle loro propriet; che non devono essere ridotti in schiavite che quanto sia fatto contro di ci nullo e senza valore; che detti Indiani e le altre genti devono essere invitati ad abbracciare la fede di Cristo attraverso la predicazione della Parola di Dio e con lesempio di una santa vita, non essendovi nulla in contrario.

25.