of 35 /35
E’ meglio bruciare i rifiuti, produrre (poca) energia e inquinare l’ambiente o ridurre, riciclare e recuperare i rifiuti e ridurre l’estrazione delle materie dal pianeta ? Calusco d’Adda – 29 gennaio 2016

Inceneritore rifiuti Calusco: M. Caldiroli

Embed Size (px)

Text of Inceneritore rifiuti Calusco: M. Caldiroli

Decreto dirigenziale 57/2012 modifica di AIA

E meglio bruciare i rifiuti, produrre (poca) energia e inquinare lambiente o ridurre, riciclare e recuperare i rifiuti e ridurre lestrazione delle materie dal pianeta ? Calusco dAdda 29 gennaio 2016

Avanti con il CSS

Sito dellimpiantoSociet gestoreQuantit di rifiuti coinceneriti anno 2012 tonnQuantit di rifiuti a coincenerimento autorizzati o in via di autorizzazione t/anno Tipologia di rifiuti autorizzatiRobilante (CN)Buzzi Unicem6.681 (*)110.000rifiuti liquidi, fanghi, CDRCalusco d'Adda (BG)Italcementi15.527110.000rifiuti liquidi, fanghi, CDR, legno, pneumaticiCaravate (VA)Colacem8.70882.000Pneumatici, farine animali , oli e miscele oleoseMerone (CO)Holcim16.619104.000CDR, farine animali, oli e grassi, fanghiComabbio (VA)Holcim58.89630.000CDRTavernola BergamascaAdriasebina//32.250farine e grassi animali, CDRBroni (PV)Italcementi2.6155.000farine animali, fanghi, plasticheCalavino (TN)Italcementi3.3505.000farine animaliPederobba (TV)Cementi Rossi30.44760.000farine e grassi animali, CDRTravesio (PN)Buzzi Unicem8.53732.000farine animali + oli mineraliVernasca (PC)Buzzi Unicem5.75060.000CDRPiacenzaCementi Rossi35.17280.000pneumatici, gomme, oli mineraliSolignano (PR)Laterlite102.69962.000oli esaustiCastelfocognano (AR)Colacem6442.800CDR e pneumaticiGreve in Chianti (FI)Sacci93320.000CDRPescaraSacci3.40328.000oli esausti, cdr, pneumaticiScafa (PE)Italcementi1.92631.000farine animali, CDR e pneumaticiSesto Campano (IS)Colacem17.71825.000CDR e pneumaticiBarletta (BA)Buzzi Unicem21.14965.000CDR e pneumaticiMateraItalcementi11.15312.000CDR e pneumaticiBarile (PZ)Costantinopoli12.39425.000CDR e pneumaticiTotali364.321981.050

Quale CSS ?

CDR vs CSSContaminanteCaratteristicheCDR (DM 5.02.1998)Caratteristiche CDR-Q (DM 2.05.2006 UNI 9903-1))Caratteristiche CSS (DM 22/2013)Umiditmax 25 %Max 15 % n.p.Potere calorifico15 MJ/Kg (t.q.)20 MJ/kg15 25 MJ/kg (*)Ceneri20 % (s.s.)Max 15 %n.p.Cloro0,9 % (in massa)0,7 % (in massa)0,2 1,0 % (in massa) Mercurio////0,04 0,06 mg/MJ (***)(0,6 1,5 mg/kg)Cadmio+Mercurio 7 mg/kg (s.s.)1 -3 mg/kg (s.s.)4 mg/kg (s.s.) (solo Cadmio)

CDR vs CSSContaminanteCaratteristicheCDR (DM 5.02.1998)Caratteristiche CDR-Q (DM 2.05.2006 UNI 9903-1))Caratteristiche CSS (DM 22/2013)Zolfo0,6 % (in massa)0,3 % (in massa)n.p.Piombo200 mg/kg (s.s.) (frazione volatile)100mg/kg (s.s.) (frazione volatile )240mg/kg (s.s.)Cromo100 mg/kg (s.s.)70mg/kg (s.s.)100mg/kg (s.s.)Rame300 mg/kg (s.s.) (frazione solubile)50mg/kg (s.s.) (frazione solubile)500mg/kg (s.s.)Manganese400 mg/kg (s.s.)200mg/kg (s.s.)250mg/kg (s.s.)Zincon.p.50mg/kg (s.s.)n.p.Nichel 40 mg/kg (s.s.)30mg/kg (s.s.)30mg/kg (s.s.)Arsenico9 mg/kg (s.s.)5mg/kg (s.s.)5mg/kg (s.s.)

Da rifiuto a prodotto: il Combustibile Solido Secondario (EOW)

Decreto dirigenziale 57/2012modifica di AIA

Le fontiLa base informativa considerata e acquisita si appoggia sui lavori pubblicati nella letteratura scientifica internazionale e nazionale di riferimento nel settore, integrata da rapporti e studi condotti a vario titolo da diversi enti, istituti ed associazioni, sia di matrice pubblica che privata, oltre che dalla documentazione resa disponibile da AITEC stessa, da alcune societ associate e da analoghe istituzioni tecniche dellindustria del cemento attive in Europa

Conclusionile concentrazioni al camino non aumentano con laumentare dellutilizzo di combustibile alternativonon consente ancora una volta di individuare particolari linee di tendenza.non permette di effettuare considerazioni molto specifiche per quanto riguarda la possibile legame tra la concentrazione di piombo al camino e laumento della sostituzione termica di combustibile alternativo

Secondo Italcementi

Secondo Italcementi

Dal Mercurio (4 analisi anno) agli ossidi di azoto

19

Il Pollo di TrilussaLa StatisticaSai ched la statistica? na cosache serve pe fa un conto in generalede la gente che nasce, che sta male,che more, che va in carcere e che sposa.Ma pe me la statistica curiosa dove centra la percentuale,pe via che, l, la media sempre uguale,puro co la persona bisognosa.Me spiego: da li conti che se fannoseconno le statistiche dadessorisurta che te tocca un pollo allanno:e, se nun entra ne le spese tue,tentra ne la statistica lo stessoperch c un antro che se ne magna due.

Le conclusioni di ARPA

Emissione complessiva e CSS

REFUSE DERIVED FUEL, CURRENT PRACTICE AND PERSPECTIVES, FINAL REPORT ,JULY 2003 DG Ambiente, Commissione UEFattori di analisi del Life Cycle AssessmentCementificio con combustibili tradizionali fattore emissivo per kg di cemento prodottoCementificio con CDR (sostituzione 50 %) fattore emissivo per kg di cemento prodottoEmissioni effetto serra (*)4,09 * 103 kg CO2eq (fossile)2,48 * 103 kg CO2 eq (fossile)Smog fotochimico (potenziale di creazione di ozono fotochimico) 0,79 kg 1,03 kgPotenziale di Acidificazione (**)6,07 kg SO2 eq5,96 kg SO2 eqPotenziale di nutrificazione0,94 kg PO4 eq0,91 kg PO4 eqTossicit umana (rischio cancerogeno potenziale)5,81 * 10-5 kg As eq3,42 * 10-5 kg As eqTossicit umana Mercurio3,03 * 10-4 kg Hg7,42 * 10-4 kg HgTossicit umana Piombo1,68 * 10-6 kg Pb5,81 * 10-6 kg Pb

Le pere e le mele .(Norwegian University of Science and Technology 2006)LNox ha un fattore di tossicit (HTTP) rispetto al toluene pari a 4,3Il mercurio ha un fattore tossicit (HTTP) rispetto al toluene pari a 1,4 * 107 (14.000.000) 1 mg di Mercurio emesso in aria corrisponde, in termini di tossicit, alla emissione di 3.255 kg di Nox

Ma quale lobiettivo ?Non aumentare le emissioni o diminuirle ?

Obiettivo : NOx

Obiettivo : il cloro

Bruciare i rifiuti nei cementifici : una BAT ?

Bruciare i rifiuti nei cementifici : una BAT ?

In sintesi La riduzione degli ossidi di azoto nei cementifici pu essere ottenuta con diversi metodi (precalcinatore, SNCR, SCR) e non esclusivamente con il CSSLa combustione di rifiuti determina lincremento nellimmissione ambientale di sostanze (metalli, microinquinanti, cloro ecc) nelle emissioni e comunque nel bilancio complessivo

Caratteristiche ambientali del prodotto finaleIn linea con le analoghe caratteristiche dei manufatti solidi prodotti da operazioni di inertizzazione di rifiuti pericolosi tramite immobilizzazione in matrici cementizie, gli effetti associati alle presenze delle componenti di interesse ambientale, costituite da alcuni metalli in traccia, appaiono correlate alle possibilit di rilascio negli ambienti interessati (acque, aria, suolo) e non direttamente ai livelli di concentrazione che ne caratterizzano le presenze stesse.

REFUSE DERIVED FUEL, CURRENT PRACTICE AND PERSPECTIVES, FINAL REPORT , JULY 2003 DG Ambiente, Commissione UE.

Una iniziativa di Medicina Democratica e ISDEAbbiamo sottoposto al Ministero della Salute le nostre considerazioni sulla esclusione dagli obblighi del regolamento REACH del clinker e del cemento in quanto sostanze presenti in natura non chimicamente modificate nel processo produttivoAnalogo quesito stato posto per agglomerati di scorie da inceneritori ecc come il MATRIX

Grazie per lattenzione.