of 6/6
Traduzione delle istruzioni originali 1 Documentazione di riferimento valida Tutti i documenti disponibili sul prodotto si trovano sul sito è www.festo.com/pk. 2 Sicurezza 2.1 Consigli di sicurezza Considerare le marcature riportate sul prodotto. Prima dei lavori di montaggio, installazione e manutenzione: disinserire l'ali mentazione di tensione, verificarne l'assenza ed assicurarsi che non venga reinserita. Stoccare il prodotto al fresco, all'asciutto, protetto da UV e dalla corrosione. Provvedere a periodi di stoccaggio brevi. Rispettare le coppie di serraggio. In assenza di indicazioni particolari la tolle ranza è di ± 20 %. 2.2 Impiego ammesso La destinazione d'uso dell'asse è il posizionamento di carichi utili in combinazio ne con utensili o come attuatore nell'impiego di guide esterne. L'asse è omologato soltanto per il funzionamento a slitta. Fig. 1 Funzionamento a slitta 2.3 Qualifica del personale specializzato Installazione, messa in servizio, manutenzione e smontaggio solo da parte di per sonale qualificato. Il personale qualificato deve essere pratico dell'installazione e dell'esercizio di sistemi di comando elettrici. 3 Ulteriori informazioni Accessori è www.festo.com/catalogue. Parti di ricambio è www.festo.com/spareparts. 4 Servizio di assistenza In caso di domande tecniche, contattare il proprio partner regionale di riferimento di Festo è www.festo.com. 5 Panoramica prodotti 5.1 Funzione L'asse converte il movimento rotatorio del motore montato in un movimento li neare della slitta. La coppia del motore viene trasmessa alla slitta tramite la tra smissione a cinghia dentata (TB). Il movimento lineare della slitta è guidato con precisione dalla guida. I sensori e il trasduttore di posizione consentono il rileva mento delle posizioni terminali, di riferimento e intermedia. 5.2 Configurazione del prodotto Configurazione del prodotto EGC-TB 1 Albero motore cavo 2 Foro filettato per il kit di montag gio su motore 3 Testata dell'attuatore 4 Binario di guida 5 Cinghia dentata 6 Punto di lubrificazione guida 7 Foro filettato e di centraggio per elemento di fissaggio 8 Foro filettato per il blocchetto di connessione 9 Slitta 10 Calotta di copertura 11 Copertura dell'albero 12 Scanalatura per sensore 13 Scanalatura per fissaggio su profi lo, tassello scorrevole e supporto sensore 14 Scanalatura per tassello scorrevole 15 Profilo 16 Foro filettato per fissaggio a piedi ni Fig. 2 Configurazione del prodotto EGCTB Configurazione del prodotto EGC-HD-...-TB 1 Albero motore cavo 2 Foro filettato per il kit di montag gio su motore 3 Testata dell'attuatore 4 Binario di guida 5 Cinghia dentata 6 Punto di lubrificazione guida 7 Foro filettato e di centraggio per elemento di fissaggio 8 Foro filettato per il blocchetto di connessione 9 Slitta 10 Calotta di copertura 11 Copertura dell'albero 12 Scanalatura per sensore 13 Scanalatura per fissaggio su profi lo, tassello scorrevole e supporto sensore 14 Scanalatura per tassello scorrevole 15 Profilo Fig. 3 Configurazione del prodotto EGCHD...TB 6 Trasporto e stoccaggio AVVISO! Movimenti inattesi e incontrollati dei componenti. Mettere in sicurezza gli elementi mobili durante il trasporto. Condizioni di trasporto e magazzinaggio 1. Considerare il peso del prodotto è 14 Dati tecnici. Peso > 25 kg: trasporto da eseguire con un paranco adatto (traversa) o da due persone. 2. Considerare il baricentro dell'asse. 8110938 EGC-TB, EGC-HD-TB Asse a cinghia dentata 8110938 201906d [8110943] Istruzioni | Utilizzo Festo SE & Co. KG Ruiter Straße 82 73734 Esslingen Germania +49 711 3470 www.festo.com

Festo A4 2spaltig · 2020. 8. 2. · Peso > 25 kg: trasporto da eseguire con un paranco adatto (traversa) o da due persone. 2. Considerare il baricentro dell'asse. 8110938. EGC-TB,

  • View
    2

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of Festo A4 2spaltig · 2020. 8. 2. · Peso > 25 kg: trasporto da eseguire con un paranco adatto...

  • Traduzione delle istruzioni originali

    1 Documentazione di riferimento valida

    Tutti i documenti disponibili sul prodotto si trovano sul sitoè www.festo.com/pk.

    2 Sicurezza2.1 Consigli di sicurezza– Considerare le marcature riportate sul prodotto.– Prima dei lavori di montaggio, installazione e manutenzione: disinserire l'ali

    mentazione di tensione, verificarne l'assenza ed assicurarsi che non vengareinserita.

    – Stoccare il prodotto al fresco, all'asciutto, protetto da UV e dalla corrosione.Provvedere a periodi di stoccaggio brevi.

    – Rispettare le coppie di serraggio. In assenza di indicazioni particolari la tolleranza è di ± 20 %.

    2.2 Impiego ammessoLa destinazione d'uso dell'asse è il posizionamento di carichi utili in combinazione con utensili o come attuatore nell'impiego di guide esterne.L'asse è omologato soltanto per il funzionamento a slitta.

    Fig. 1 Funzionamento a slitta

    2.3 Qualifica del personale specializzatoInstallazione, messa in servizio, manutenzione e smontaggio solo da parte di personale qualificato. Il personale qualificato deve essere pratico dell'installazione edell'esercizio di sistemi di comando elettrici.

    3 Ulteriori informazioni– Accessori è www.festo.com/catalogue.– Parti di ricambio è www.festo.com/spareparts.

    4 Servizio di assistenzaIn caso di domande tecniche, contattare il proprio partner regionale di riferimentodi Festo è www.festo.com.

    5 Panoramica prodotti5.1 FunzioneL'asse converte il movimento rotatorio del motore montato in un movimento lineare della slitta. La coppia del motore viene trasmessa alla slitta tramite la trasmissione a cinghia dentata (TB). Il movimento lineare della slitta è guidato conprecisione dalla guida. I sensori e il trasduttore di posizione consentono il rilevamento delle posizioni terminali, di riferimento e intermedia.

    5.2 Configurazione del prodotto

    Configurazione del prodotto EGC-TB

    1 Albero motore cavo

    2 Foro filettato per il kit di montaggio su motore

    3 Testata dell'attuatore

    4 Binario di guida

    5 Cinghia dentata

    6 Punto di lubrificazione guida

    7 Foro filettato e di centraggio perelemento di fissaggio

    8 Foro filettato per il blocchetto diconnessione

    9 Slitta

    10 Calotta di copertura

    11 Copertura dell'albero

    12 Scanalatura per sensore

    13 Scanalatura per fissaggio su profilo, tassello scorrevole e supportosensore

    14 Scanalatura per tassello scorrevole

    15 Profilo

    16 Foro filettato per fissaggio a piedini

    Fig. 2 Configurazione del prodotto EGCTB

    Configurazione del prodotto EGC-HD-...-TB

    1 Albero motore cavo

    2 Foro filettato per il kit di montaggio su motore

    3 Testata dell'attuatore

    4 Binario di guida

    5 Cinghia dentata

    6 Punto di lubrificazione guida

    7 Foro filettato e di centraggio perelemento di fissaggio

    8 Foro filettato per il blocchetto diconnessione

    9 Slitta

    10 Calotta di copertura

    11 Copertura dell'albero

    12 Scanalatura per sensore

    13 Scanalatura per fissaggio su profilo, tassello scorrevole e supportosensore

    14 Scanalatura per tassello scorrevole

    15 Profilo

    Fig. 3 Configurazione del prodotto EGCHD...TB

    6 Trasporto e stoccaggio

    AVVISO!

    Movimenti inattesi e incontrollati dei componenti.• Mettere in sicurezza gli elementi mobili durante il trasporto.

    Condizioni di trasporto e magazzinaggio1. Considerare il peso del prodotto è 14 Dati tecnici.

    Peso > 25 kg: trasporto da eseguire con un paranco adatto (traversa) o dadue persone.

    2. Considerare il baricentro dell'asse.

    8110938

    EGC-TB, EGC-HD-TBAsse a cinghia dentata

    8110938201906d[8110943]

    Istruzioni | Utilizzo

    Festo SE & Co. KG Ruiter Straße 82 73734 Esslingen Germania+49 711 3470

    www.festo.com

    http://www.festo.com/pkhttp://www.festo.com/cataloguehttp://www.festo.com/sparepartshttp://www.festo.com

  • 3. Rispettare le distanze massime ammesse degli interassi per il fissaggio dimezzi di trasporto è 14.2 Curve caratteristiche.

    4. Stoccare e trasportare il prodotto nell'imballaggio originale.5. Conservare il prodotto in un ambiente fresco, asciutto, ombreggiato e protet

    to dalla corrosione.6. Conservare il prodotto in condizioni ambientali senza oli, grassi e vapori di

    sgrassaggio.7. Provvedere a periodi di stoccaggio brevi.

    7 Montaggio7.1 Sicurezza

    ATTENZIONE!

    In caso di posizione di montaggio verticale od obliqua: in assenza di energia, leparti mobili possono spostarsi in modo incontrollato nella posizione finale infe-riore o cadere giù.Lesioni dovute a scossa, urto, schiacciamento.• Mettere le parti mobili del prodotto in posizione terminale sicura o assicurarsi

    che non possano cadere.

    7.2 Disimballaggio del prodotto1. Aprire l'imballaggio.2. Rimuovere tutti i materiali di trasporto (ad es. pellicole, calotte, scatole di

    cartone).3. Rimuovere l'asse dall'imballaggio e posizionarlo sulla superficie di montag

    gio.Rispettare le distanze massime ammesse degli interassi per il fissaggio dimezzi di trasporto è 14.2 Curve caratteristiche.

    4. Smaltire gli imballaggi e i materiali di trasporto è 13 Smaltimento.7.3 Montaggio del motore

    Fig. 4 Montaggio del motore

    Allentare solo le viti o i perni filettati descritti nelle istruzioni per l'uso.1. Selezionare il motore e il kit di montaggio su motore Festoè www.festo.com/catalogue.Con l'impiego di altri motori vanno rispettati i valori limite per forze, coppie evelocità.

    2. Fissare il kit di montaggio su motore, osservare le istruzioniè www.festo.com/sp.

    3. Fissare il motore senza tensione. Sostenere motori grandi e pesanti.Collegare i cavi motore solo al termine del montaggio.7.4 Fissaggio dell'asse

    Elevati carichi meccanici sui collegamenti di fissaggioSe intorno all'asse longitudinale agiscono nello stesso momento coppie altamente rettificate dovute alla posizione di montaggio del motore e dell'elemento dimontaggio, ciò comporta elevate sollecitazioni meccaniche sulle interfacce di fissaggio.• Il fissaggio a piedini HPE deve essere utilizzato solo in combinazione con il

    fissaggio su profilo MUE o con i tasselli scorrevoli NST.

    Presupposto– Nessuna collisione nello spazio di movimento dell'elemento di fissaggio con il

    motore, gli elementi di montaggio e i sensori.– Spazio sufficiente per raggiungere le interfacce di manutenzione.– Planarità della superficie di montaggio dello 0,05 % della lunghezza della cor

    sa o max. 0,5 mm sulla lunghezza della corsa della superficie di supporto.– I punti di supporto necessari si trovano entro le distanze dei supporti specifi

    cate è 14.2 Curve caratteristiche.– Nessuna contrazione o flessione durante l'installazione del prodotto.1. Selezionare gli elementi di fissaggio è www.festo.com/catalogue.2. Posizionare gli elementi di fissaggio sui punti di supporto.3. Serrare le viti di fissaggio.

    Rispettare la coppia di serraggio max. e la profondità di avvitamento massima.

    Per i portali tridimensionali e superficiali, prestare attenzione al parallelismo,all'altezza del prodotto e all'allineamento degli assi.Per ulteriori informazioni rivolgersi al servizio di assistenza locale di Festo.

    Fissaggio su profi-lo MUE(EGC-...-...M)

    Tassello scorrevole NSTper scanalatura di fis-saggio(EGC-...-...Y)

    Fissaggio a piedini HPE(EGC-...-F)

    Fissaggio tramite scanalaturaprofilata

    Fissaggio tramite scanalaturaprofilata

    Fissaggio tramite filettatura

    Tab. 1 Panoramica elementi di fissaggio

    EGC-TB EGC-HD-...-TB

    Dimensioni 50 70 80 120 185 125 160 220

    Fissaggio su profilo MUE

    Vite Manuale è www.festo.com/sp.

    Tassello scorrevole NST

    Vite (laterale/in basso) M3 M5 M5 M6 M6 M5 M5;M6

    M6

    Profondità di avvitamentomax. tmax

    [mm] 3,8 6 6 12 12 6 6; 12 12

    Fissaggio a piedini HPE

    Vite M4 M5 M5 M8 M10 – – –

    Coppia di serraggio max. [Nm] 2,9 5,9 5,9 24 47 – – –

    Profondità di avvitamentomax. tmax

    [mm] 7 10 10 16 20 – – –

    Tab. 2 Informazioni elementi di fissaggio

    7.5 Fissaggio dell'elemento di montaggio

    Senza collisione Planarità Baricentro massae momento di ri-baltamento

    Profondità di avvi-tamento max.

    Tab. 3 Presupposti elemento di montaggioPresupposto– Nessuna collisione nello spazio di movimento dell'elemento di fissaggio con il

    motore, gli elementi di montaggio e i sensori.– Planarità della superficie di montaggio dell'elemento di montaggio di

    0,01 mm sulla superficie di scorrimento.– Posizione del baricentro di massa e momento di ribaltamento (forza F paralle

    la all'asse di movimento) dell'elemento di fissaggio al centro della slitta e vicino alla superficie della slitta (braccio corto della leva a).

    – La profondità massima di avvitamento delle viti di fissaggio non viene superata.

    1. Selezionare gli accessori è www.festo.com/catalogue.2. Posizionare gli elementi di centraggio nei relativi fori.3. Posizionare l'elemento di fissaggio sulla slitta.4. Serrare le viti di fissaggio.

    Rispettare la coppia di serraggio max. e la profondità di avvitamento massima.

    Quando si utilizza una guida esterna aggiuntiva, assicurarsi che gli assi e la guidasiano perfettamente paralleli e allineati.Raccomandazione: utilizzare elementi di fissaggio della guida con compensazionedelle tolleranze.

    http://www.festo.com/cataloguehttp://www.festo.com/sphttp://www.festo.com/cataloguehttp://www.festo.com/sphttp://www.festo.com/catalogue

  • Fissaggio diretto

    Fissaggio tramite filettatura

    Tab. 4 Panoramica degli elementi di montaggio

    EGC-TB EGC-HD-...-TB

    Dimensioni 50 70 80 120 185 125 160 220

    Fissaggio diretto

    Vite (laterale/in alto) M4 M5 M5/M6 M6;M8

    M5 M6 M6

    Coppia di serraggio [Nm] 2,9 5,9 5,9/9,9 9,9;24

    5,9 9,9 9,9

    Profondità di avvitamentomax. tmax

    [mm] 4,2 8,4 9,5 10 15 8,4 9,5 10

    Centraggio (tolleranza foro H7)

    Perni di centratura (laterali/superiori)

    [mm] –/ 5 5 – –/ 5 –

    Bussola di centratura (laterale/superiore)

    [mm] – 7/ 9 9 –/ 9

    Tab. 5 Informazioni elementi di montaggio

    7.6 Fissaggio accessoriPresupposto– Nessuna collisione nello spazio di movimento dell'elemento di fissaggio con il

    motore, gli elementi di montaggio e i sensori.– Protezione contro il superamento incontrollato dei finecorsa.– Referenziamento su interruttore di riferimento o finecorsa.– Interrogazione dei finecorsa o delle posizioni intermedie.– Evitare urti violenti nei finecorsa.– Evitare la contaminazione all'interno delle scanalature.1. Selezionare gli accessori è www.festo.com/catalogue.2. Fissaggio della protezione meccanica dei finecorsa:

    – Fissare il supporto dell'ammortizzatore.– Fissare l'ammortizzatore o il paracolpi di emergenza.

    3. Fissaggio del sensore (riferimento o interrogazione):– Fissare il supporto del sensore e il blocchetto di connessione (a seconda

    del tipo di fissaggio).– Fissare il sensore.– Fissare il cavo con le clip.

    4. Fissare la copertura per scanalature.Manuale è www.festo.com/sp.

    Scanalatura profilata Supporto sensore e blocchetto di con-nessione

    – Fissaggio tramite scanalatura profilata – Blocchetto di connessione: fissaggio su slitta

    – Supporto sensore: fissaggio tramite scanalatura profilata

    Per assi con sistema di misura EGC...M1/M2, ilfissaggio è possibile solo lateralmente senza sistema di misura.

    – Proteggere il sensore da influenze magnetiche o ferritiche (ad es. distanza minima di 10 mmdai tasselli scorrevoli).

    – Utilizzare preferibilmente interruttore di finecorsa hardware con funzione normalmente chiusa(protezione garantita anche in caso di guasto del sensore).

    – Interrogazione del blocchetto di connessione solo con sensore induttivo.– Montaggio del sistema di misura.Manuale è www.festo.com/sp.

    Tab. 6 Panoramica fissaggio dei sensori

    8 Messa in servizio8.1 Sicurezza

    AVVERTIMENTO!

    Pericolo di lesioni dovuto a movimento inatteso dei componenti.• Proteggere l'area di movimento da eventuali interventi.• Tenere libera l'area di movimento da oggetti estranei.• Eseguire la prima messa in servizio a dinamica ridotta.

    8.2 Esecuzione della messa in servizio

    AVVISO!

    Elasticità della cinghia dentataL'elasticità della cinghia dentata genera un ulteriore effetto molla ad alte accelerazioni e decelerazioni, che può portare ad una deviazione nominale/reale inammissibile quando la slitta viene spostato o quando viene raggiunta la posizioneterminale.• Durante la parametrizzazione dei valori nominali di posizione considerare lo

    scostamento del valore nominale determinato con la corsa di prova.

    Quando il motore viene rimosso, l'encoder motore perde il suo riferimento assoluto rispetto al segno di riferimento (ad es. ruotando l'albero di comando motore).• Eseguire una corsa di riferimento dopo ogni installazione del motore per sta

    bilire il riferimento assoluto tra l'encoder motore e il segno di riferimento.

    Elevata emissione di rumoreAssi costruiti allo stesso modo possono generare rumori di funzionamento diversia seconda della parametrizzazione, della modalità operativa, del tipo di montaggio, dell'ambiente di installazione e del componente.

    Presupposto– Il montaggio del sistema di azionamento è verificato.– L'installazione e il cablaggio del motore sono controllati.– Nessun oggetto estraneo nello spazio di movimento del sistema di aziona

    mento.– Non superare la forza massima di avanzamento ammissibile e la coppia di

    azionamento in funzione dell'accelerazione, della decelerazione (ad es. funzione di arresto, Quick Stop), della velocità, della massa in movimento e dellaposizione di montaggio.

    – Nessun sovraccarico meccanico dell'asse e nessun superamento della deviazione dinamica del valore nominale (ad es. superamento della posizione terminale) a causa di picchi di forze e coppia o effetti di sovraoscillazione.Limitare i sovraccarichi e i superamenti mediante limitazione della scossa, abbassamento dei valori nominali di accelerazione e decelerazione o impostazioni ottimizzate del controllore.

    – Corsa di controllo e riferimento con riduzione dei valori nominali di velocità,accelerazione e decelerazione.

    – Nessuna corsa di prova sui finecorsa meccanici.

    Proce-dura

    Scopo Avvertenza

    1. Corsa dicontrollo

    Determinazione della direzione dimarcia della slitta

    – La direzione di movimento della slitta per ivalori di posizione positivi e negativi dipende dalla posizione di montaggio del motoresull'asse.

    – Adattare l'inversione del senso di rotazionerichiesto tramite parametri nel regolatoredel servoazionamento o nel comando.

    2. Corsa diriferimento

    Determinazione del punto di riferimento e sincronizzazione del sistema di riferimento dimensionale– alla prima messa in servizio– dopo la sostituzione del moto

    re

    Punti di riferimento ammissibili:– contro l'interruttore di riferimento.Traslazione con velocità ridottaè 14 Dati tecnici.Ulteriori informazioni è Istruzioni per l'uso delsistema di azionamento, www.festo.com/sp.

    3. Corsa diprova

    Controllo delle condizionid’esercizio

    Controllare i requisiti dell'applicazione:– La slitta percorre l'intero ciclo di traslazione

    nel tempo specificato.– La slitta ferma la corsa quando si raggiunge

    un interruttore di finecorsa.

    Dopo una corsa di prova riuscita, il sistema di azionamento è pronto per l'uso.

    Tab. 7 Fasi della messa in servizio

    9 Esercizio

    AVVERTIMENTO!

    Pericolo di lesioni dovuto a movimento inatteso dei componenti.• Proteggere l'area di movimento da eventuali interventi.• Tenere libera l'area di movimento da oggetti estranei.• Eseguire la prima messa in servizio a dinamica ridotta.

    http://www.festo.com/cataloguehttp://www.festo.com/sphttp://www.festo.com/sphttp://www.festo.com/sp

  • 10 Manutenzione10.1 Sicurezza

    AVVERTIMENTO!

    Movimenti inattesi dei componenti.Lesioni dovute a scossa, urto, schiacciamento.• Prima degli interventi sul prodotto: disattivare il comando e fare in modo che

    non venga reinserito accidentalmente.

    10.2 Controllo degli elementi dell'asse

    Controllo dell'usura della cinghia dentata

    Il pretensionamento della cinghia dentata è progettato per l'intera durata di vita.La messa in tensione successiva della cinghia dentata non è ammessa.

    1. EGCTB, EGCHD...TB:– Prova iniziale: dopo 5000 km.– Intervallo di controllo: ogni 1000 km.

    2. In caso di usura visibile della cinghia dentata: inviare l'asse a Festo o contattare il servizio assistenza è www.festo.com.

    10.3 Pulizia1. Pulire il prodotto con un panno morbido. Non utilizzare detergenti aggressivi.2. Se necessario, pulire il binario di guida con un panno morbido e privo di lanu

    gine senza detergente. Quindi applicare un sottile strato di lubrificante sul binario di guida.

    10.4 Lubrificazione

    Intervallo di lubrificazione e accessori

    AVVISO!L'intervallo di lubrificazione Sint dipende dal carico del prodotto.Fattori di carico sono ad es.:• ambiente polveroso e sporco• corsa nominale > 2000 mm o < 300 mm• velocità > 2 m/s• temperatura ambiente > +40 °C• durata dell'impiego del prodotto > 3 anni• profilo di traslazione in conformità al funzionamento triangolare (frequente

    accelerazione e decelerazione)

    Se è presente uno di questi fattori:• dimezzare l'intervallo di lubrificazione Sint.Se sono presenti molteplici fattori contemporaneamente:• dividere in quattro l'intervallo di lubrificazione Sint.

    Lubrificazione Guida a ricircolo di sfere KF Binario di guida

    Intervallo di lubrificazione

    – Calcolare il fattore di comparazione del carico fv utilizzando la formula per i carichicombinatiè 14.1 Dati tecnici, parte meccanica.

    – Gli intervalli di lubrificazione Sint in funzionedel fattore di comparazione del carico fv sono riportati nel diagramma.

    Se necessario, ad es.se lo strato di grasso èinsufficiente.

    Accessori è www.festo.com/spareparts

    Punto di lubrificazione Foro di lubrificazione Superficie

    Lubrificante Grasso per cuscinetti volventi LUBKC1

    Pompa rabbocco olio monocomando con punta ad ago LUB1, 647958Ingrassatore a siringa

    – Adattatore di lubrificazione, uscita assiale,LUB1TRI, 647959

    – Adattatore di lubrificazione, uscita radiale,LUB1TRL, 647960

    – Adattatore di lubrificazione LUB1KU,744166 (solo EGCHD125TB)

    Tab. 8 Panoramica degli intervalli di lubrificazione e degli accessori

    Lubrificazione della guida

    Guida a ricircolo di sfere KF

    Foro di lubrificazione, su entrambi i lati (solo EGC…GK/GV)

    Quantità di grasso per apertura di lubrificazione:

    EGCTB (dimensioni)– 50: 0,2 g– 70: 0,3 g– 80: 0,6 g– 120: 1,2 g– 185: 3,6 g

    EGCHD...TB (dimensioni)– 125: 1 g– 160: 1,1 g– 220: 2,7 g

    Tab. 9 Panoramica lubrificazione1. Premere il lubrificante in tutte le aperture di lubrificazione.2. Percorrere l'intera corsa di traslazione durante la lubrificazione per distribuire

    uniformemente il lubrificante all'interno.

    11 Guasti11.1 Eliminazione dei guasti

    AVVERTIMENTO!

    Movimenti inattesi dei componenti.Lesioni dovute a scossa, urto, schiacciamento.• Prima degli interventi sul prodotto: disattivare il comando e fare in modo che

    non venga reinserito accidentalmente.

    AVVERTIMENTO!

    Pericolo di lesioni dovuto a movimento inatteso dei componenti.• Proteggere l'area di movimento da eventuali interventi.• Tenere libera l'area di movimento da oggetti estranei.• Eseguire la prima messa in servizio a dinamica ridotta.

    Guasto Possibile causa Rimedio

    Distanza tra i giuntitroppo corta.

    Rispettare le distanze ammesse tra i giuntiè Istruzioni kit montaggio su motore,www.festo.com/sp.

    Deformazioni – Montare l'asse senza tensione. Rispettarela planarità della superficie di appoggioè 7.4 Fissaggio dell'asse.

    – Modificare la collocazione dell'elemento dimontaggio (ad es. carico utile).

    – Allineare in modo parallelo gli assi tra loro.

    Impostazioni attualidel controllore.

    Ottimizzare i dati del controllore (ad es. velocità,accelerazione...).

    Oscillazione di risonanza dell'asse.

    Modificare la velocità di traslazione.

    Usura del cuscinetto odella guida.

    – Contattare il servizio di assistenza localeFesto.

    – Sostituire l'asseè www.festo.com/catalogue.

    Usura della cinghiadentata.

    – Contattare il servizio di assistenza localeFesto.

    – Sostituire l'asseè www.festo.com/catalogue.

    Rumori di funzionamento forti, vibrazionio funzionamento irregolare dell'asse.

    Lubrificazione insufficiente della guida.

    Lubrificare la guida è Lubrificazione della guida.

    Vibrazioni sulla slitta. Funzionamento nellafrequenza di risonanzadell'asse.

    – Modificare la velocità di traslazione.– Modificare l'accelerazione.– Aumentare la rigidità dell'asse (ad es. di

    stanze dei supporti più brevi).– Modificare la geometria del carico utile.

    Lunga oscillazione delprofilo.

    Frequenza propria dalprofilo e dal carico utileinsufficiente.

    – Aumentare la rigidità dell'asse (ad es. distanze dei supporti più brevi).

    – Modificare la geometria del carico utile.

    Il giunto scivola. Controllare il montaggio del collegamentoalberomozzo è Istruzioni kit di montaggio sumotore, www.festo.com/sp.

    I carichi sono troppoelevati.

    Ridurre le forze e le coppie. Considerare le dinamiche.

    La slitta non si muove.

    Viti troppo lunghe perfissare l'elemento difissaggio (ad es. caricoutile).

    Attenersi alla max. profondità di avvitamentoè Tab. 5 Informazioni elementi di montaggio.

    http://www.festo.comhttp://www.festo.com/sparepartshttp://www.festo.com/sphttp://www.festo.com/cataloguehttp://www.festo.com/cataloguehttp://www.festo.com/sp

  • Guasto Possibile causa Rimedio

    La slitta non si muove. Cinghia dentata strappata.

    – Contattare il servizio di assistenza localeFesto.

    – Sostituire l'asseè www.festo.com/catalogue.

    Superamento della posizione terminale.

    Il sensore non commuta.

    Controllare il sensore, l'installazione e la parametrizzazione.

    Coppia a vuoto troppoelevata.

    Usura dellacatena cinematica.

    – Contattare il servizio di assistenza localeFesto.

    – Sostituire l'asseè www.festo.com/catalogue.

    Pretensionamento della cinghia dentata insufficiente.

    – Contattare il servizio di assistenza localeFesto.

    – Sostituire l'asseè www.festo.com/catalogue.

    Impostazioni attualidel controllore.

    Ottimizzare i dati del controllore (ad es. velocità,accelerazione...).

    La cinghia dentata salta.

    I carichi sono troppoelevati.

    Ridurre la velocità di traslazione.

    Tab. 10 Panoramica eliminazione dei guasti

    11.2 Riparazione– Osservare le indicazioni sullo smontaggio è 12 Smontaggio– Spedire l’asse al servizio di assistenza tecnica Festo.– Informazioni su parti di ricambio e ausili è www.festo.com/spareparts.

    12 Smontaggio

    AVVERTIMENTO!

    Movimenti inattesi dei componenti.Lesioni dovute a scossa, urto, schiacciamento.• Prima degli interventi sul prodotto: disattivare il comando e fare in modo che

    non venga reinserito accidentalmente.

    ATTENZIONE!

    In caso di posizione di montaggio verticale od obliqua: in assenza di energia, leparti mobili possono spostarsi in modo incontrollato nella posizione finale infe-riore o cadere giù.Lesioni dovute a scossa, urto, schiacciamento.• Mettere le parti mobili del prodotto in posizione terminale sicura o assicurarsi

    che non possano cadere.

    1. Rimuovere le installazioni elettriche con gli accessori.2. Rimuovere il motore e il kit di montaggio.3. Rimuovere gli elementi di fissaggio.4. Rispettare le indicazioni per il trasporto è 6 Trasporto e stoccaggio.

    13 SmaltimentoAl termine della relativa durata utile trasportare il prodotto e l'imballaggio in appositi punti di raccolta in conformità con le disposizioni vigenti in materia di riciclaggio ecocompatibile.

    14 Dati tecnici14.1 Dati tecnici, parte meccanica

    Per dimensionare l'asse, utilizzare il software di progettazione PositionDriveè www.festo.com/sp.

    EGC-TB EGC-HD-...-TB

    Dimensioni 50 70 80 120 185 125 160 220

    Struttura e composizione Asse elettromeccanico con cinghia dentata

    Guida Guida a ricircolo di sfere

    Forza di avanzamento max.Fx

    [N] 50 100 350 800 2500 450 1000 1800

    Coppia di azionamento max. [Nm] 0,46 1,24 5 16 93 7,2 20 59,6

    Coppia di azionamento avuoto max. con v = 0,2 m/s

    [Nm] 0,07 0,18 0,4 1,4 4,05 1,1 2,1 4,1

    Velocità max.EGC (EGC...GP)

    [m/s] 3 5 5 (3) 3 5 (3)

    Accelerazione max. [m/s2] 50 50 40 50

    Ripetibilità [mm] ±0,08 ±0,1 ±0,08 ±0,1

    Costante di spinta [mm/U] 58 78 90 125 232 102 125 208

    Temperatura ambiente [°C] –10 … +60

    Grado di protezione IP40

    Forze e coppie max. ammesse sulla slitta

    EGCGP, EGCGK

    Fy [kN] 0,65 1,85 3,05 6,89 15,2 3,65 5,6 13

    Fz [kN] 0,65 1,85 3,05 6,89 15,2 3,65 5,6 13

    Mx [Nm] 3,5 16 36 144 529 140 300 900

    My [Nm] 10 51 97 380 1157 275 500 1450

    EGC-TB EGC-HD-...-TB

    Dimensioni 50 70 80 120 185 125 160 220

    Mz [Nm] 10 51 97 380 1157 275 500 1450

    EGCGV, EGCGQ

    Fy [kN] 0,65 1,85 3,05 6,89 15,2

    Fz [kN] 0,65 1,85 3,05 6,89 15,2

    Mx [Nm] 3,5 16 36 144 529

    My [Nm] 132 228 680 1820

    Mz [Nm] 132 228 680 1820

    Calcolo del fattore di comparazione del carico

    fv

    Tab. 11 Dati generali, EGCTB, EGCHD...TB

    EGC-TB EGC-HD-...-TB

    Dimensioni 50 70 80 120 185 125 160 220

    Materiali

    Note materiale Conforme alla direttiva EU 2002/95 (RoHS)Contiene sostanze che intaccano l'impregnazione della vernice

    Lega di alluminio per lavorazione plasticaTestata dell'attuatore

    Anodizzato Verniciato

    Anodizzato

    ProfiloSlitta

    Lega di alluminio per lavorazione plastica, anodizzata

    Guida Acciaio, fortemente legato Acciaio bonificato, rivestito

    Cuscinetto a sfereViti

    Acciaio

    Calotte di copertura Poliacetato

    Policloroprene con glascord e rivestimento in nylonCinghia dentata

    – PU2: Poliuretano con fili d'acciaio e rivestimento innylon

    Disco cinghia dentata Acciaio, fortemente legato

    Paracolpi Gomma nitrilica

    Copertura dell'albero Acrilonitrilebutadienestirene

    Poliossimetilene

    Acrilonitrilebutadienestirene

    Poliossimetilene

    Acrilonitrilebutadienestirene

    Poliossimetilene

    Peso

    Peso base per corsa da 0 mm [kg] 0,62 1,85 3 10,5 32,6 4,72 9,05 25,5

    Peso per ogni 1000 mm dicorsa

    [kg] 1.9 4,4 6.2 15 30 7,3 10,7 21

    Tab. 12 Materiali e peso

    14.2 Curve caratteristiche

    Distanza dei supporti EGC-50/70/80/120/185-TBDistanza massima dei supporti ammissibile L (senza fissaggio su profiloMUE/supporto centrale EAHF) in funzione della forza Fy/Fz con una deflessionemassima di 0,5 mm.

    Distanza dei supporti Forza di carico

    Tab. 13 Panoramica distanza dei supporti e carico di forza

    http://www.festo.com/cataloguehttp://www.festo.com/cataloguehttp://www.festo.com/cataloguehttp://www.festo.com/sparepartshttp://www.festo.com/sp

  • EGC-...-TB-KF

    L [mm]

    Fy [

    N]

    500 1000 1500 2000 2500 3000 3500 400010

    20

    50

    100

    200

    500

    1000

    2000

    4000

    EGC50TB

    EGC70TB

    EGC80TB

    EGC120TB

    EGC185TB

    Fig. 5 Distanze dei supporti L in funzione della forza Fy

    EGC-...-TB-KF

    L [mm]

    Fz

    [N]

    500 1000 1500 2000 2500 3000 3500 4000

    10

    20

    50

    100

    200

    500

    1000

    2000

    4000

    EGC50TB

    EGC70TB

    EGC80TB

    EGC120TB

    EGC185TB

    Fig. 6 Distanze dei supporti L in funzione della forza Fz

    Distanza dei supporti EGC-HD-125/160/220-TBDistanza massima dei supporti ammissibile L (senza fissaggio su profilo) in funzione della forza Fy/Fz con una deflessione massima di 0,5 mm.

    Distanza dei supporti Forza di carico

    Tab. 14 Panoramica distanza dei supporti e carico di forza

    EGC-HD-...-TB

    L [mm]

    Fy [

    kN

    ]

    1000 2000 3000 4000 5000 60000123456789

    10111213

    EGCHD125TB

    EGCHD160TB

    EGCHD220TB

    Fig. 7 Distanze dei supporti L in funzione della forza Fy

    EGC-HD-...-TB

    L [mm]

    Fz

    [kN

    ]

    1000 2000 3000 4000 5000 6000

    0123456789

    10111213

    EGCHD125TB

    EGCHD160TB

    EGCHD220TB

    Fig. 8 Distanze dei supporti L in funzione della forza Fz

    Velocità EGC-50/70/80/120/185-TBVelocità v in funzione del numero di giri n.

    EGC-...-TB

    n [1/min]

    v [

    m/s

    ]

    0 500 1000 1500 2000 2500 3000 3500 40000

    1

    2

    3

    4

    5

    EGC50TB

    EGC70TB

    EGC80TB

    EGC120TB

    EGC185TB

    Fig. 9 Velocità v in funzione del numero di giri n

    Velocità EGC-HD-125/160/220-TBVelocità v in funzione del numero di giri n.

    EGCHD125TB

    EGCHD160TB

    EGCHD220TB

    Fig. 10 Velocità v in funzione del numero di giri n

    Forza di avanzamento e accelerazione– Forza di avanzamento teorica F in funzione della coppia di ingresso M– Accelerazione max. a in funzione del carico utile mDiagrammi è www.festo.com/catalogue.

    http://www.festo.com/catalogue

    Documentazione di riferimento validaSicurezzaConsigli di sicurezzaImpiego ammessoQualifica del personale specializzato

    Ulteriori informazioniServizio di assistenzaPanoramica prodottiFunzioneConfigurazione del prodotto

    Trasporto e stoccaggioMontaggioSicurezzaDisimballaggio del prodottoMontaggio del motoreFissaggio dell'asseFissaggio dell'elemento di montaggioFissaggio accessori

    Messa in servizioSicurezzaEsecuzione della messa in servizio

    EsercizioManutenzioneSicurezzaControllo degli elementi dell'assePuliziaLubrificazione

    GuastiEliminazione dei guastiRiparazione

    SmontaggioSmaltimentoDati tecniciDati tecnici, parte meccanicaCurve caratteristiche