Presentazione documento 15 maggio - - - 2 2 2 Scienze naturali 2 2 2 2 2 Diritto e Economia 2 2 - -…

  • View
    215

  • Download
    0

Embed Size (px)

Transcript

Presentazione documento 15 maggio

Classe: 5ASU Indirizzo: SCIENZE UMANE

ANNO SCOLASTICO 2016/2017

PRESENTAZIONE DEL CORSO

Il percorso del liceo delle Scienze Umane si occupa dello studio di teorie delle teorie e fenomeni collegati alla costruzione dellidentitpersonale e delle relazioni umane e sociali. Lo studente viene guidato ad approfondire e a sviluppare le conoscenze e le abilit e amaturare le necessarie competenze per comprendere ed analizzare la complessit e la specificit dei processi formativi. In tale indirizzodi studi viene curata la padronanza dei linguaggi, delle metodologie e delle tecniche di indagine nel campo delle Scienze Umane.

Caratteristiche e finalita` dell`indirizzo

Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, oltre a raggiungere i risultati di apprendimento comuni, dovranno:

aver acquisito le conoscenze dei principali campi dindagine delle scienze umane mediante gli apporti specifici e interdisciplinaridella cultura pedagogica, psicologica e socio-antropologica; aver raggiunto, attraverso la lettura e lo studio diretto di opere e di autori significativi del passato e contemporanei, la conoscenzadelle principali tipologie educative, relazionali e sociali proprie della cultura occidentale e il ruolo da esse svolto nella costruzionedella civilt europea;saper identificare i modelli teorici e politici di convivenza, le loro ragioni storiche, filosofiche e sociali, e i rapporti che nescaturiscono sul piano etico-civile e pedagogico-educativo; saper confrontare teorie e strumenti necessari per comprendere la variet della realt sociale, con particolare attenzione aifenomeni educativi e ai processi formativi, ai luoghi e alle pratiche delleducazione formale e non formale, ai servizi alla persona, almondo del lavoro, ai fenomeni interculturali;possedere gli strumenti necessari per utilizzare, in maniera consapevole e critica, le principali metodologie relazionali ecomunicative, comprese quelle relative alla media education.

Metodologie e strategie didattiche specifiche dell'indirizzo

La metodologia e la didattica hanno seguito le Indicazioni Nazionali per i nuovi licei laddove, in coerenza con le Raccomandazioni diLisbona (2000), si sottolinea la necessit di lavorare in modo da sviluppare sia le conoscenze che le competenze.Di conseguenza, le discipline, pur mantenendo il proprio statuto epistemico, sono state trattate nell' ottica di valorizzare tutti gli aspettidel lavoro scolastico, affrontando i contenuti in prospettiva sistematica, storica e critica, ma anche utilizzando diverse pratiche d'indagine, analisi, attivit di laboratorio, di argomentazione, di confronto.In tutti gli ambiti disciplinari si cercato di favorire modalit espositive sia scritte che orali che puntassero a: correttezza, chiarezza,efficacia espositiva, tenendo conto anche dello stile personale degli studenti.Nel Liceo delle Scienze Umane, inoltre, previsto dalle Indicazioni Nazionali lo sviluppo di un percorso sul metodo di studio e sullecompetenze metacognitive (imparare ad imparare) che accompagna lo studente in particolare nel primo biennio, ma che caratterizzatutto il percorso quinquennale e che mira a sviluppare competenze di autoconoscenza ed autoanalisi utili anche per l'orientamento inuscita.La caratterizzazione dell' indirizzo, determinata dallo studio delle Scienze Umane, ha infine posto l'accento sulla valorizzazione delledifferenze e delle peculiarit individuali, puntando anche alla formazione in chiave olistica dello studente.

Quadro orario

Discipline 1 ANNO 2 ANNO 3 ANNO 4 ANNO 5 ANNO

Religione/Att. altern. 1 1 1 1 1

Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4

Lingua straniera 1 (inglese) 3 3 3 3 3

Lingua e cultura latina 3 3 2 2 2

Storia dell'arte - - 2 2 2

Storia e Geografia 3 3 - - -

Storia - - 2 2 2

Filosofia - - 3 3 3

Scienze umane(Psicologia ? Pedagogia ? Sociologia ? Antropologia)

4 4 5 5 5

Matematica (e Informatica ? BIENNIO) 3 3 2 2 2

Fisica - - 2 2 2

Scienze naturali 2 2 2 2 2

Diritto e Economia 2 2 - - -

Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2

Totale ore settimanali 27 27 30 30 30

Composizione della classe

Numero alunni iscritti Alunni non promossi Alunni ritirati/trasferiti

1 27 1 /

2 30 3 2

3 27 (+3) 3 2

4 25 (+2) / 1

5 26 / /

In classe prima gli alunni iscritti erano 27, un alunno risultato non promossoIn classe seconda gli alunni iscritti sono 30. 3 alunni si trasferiscono dalla stessa scuola ma da un indirizzo diverso, una alunna provieneda altra scuola. Alla fine dell'anno 3 alunni non sono ammessi e due si erano ritirati in corso dell'anno.In classe terza gli iscritti sono 27, un'alunna proviene da un'altra scuola ma dallo steso indirizzo e un'altra ripete la classe. Siaggiungono 3 alunni in corso dell'anno, 2 da altra scuola e altro indirizzo e una dalla stessa scuola ma da altro indirizzo. Nel corsodell'anno due si ritirano e 3 vengono non promossi.In classe quarta gli iscritti sono 25, si aggiungono due alunni che provengono dallo stesso istituto ma da altro indirizzo. Alla finedell'anno scolastico un alunno si trasferisce in altro istituto stesso indirizzo.La composizione della classe nell'ultimo anno non subisce variazioni.

Continuita` dei docenti

Continuita` dei docenti

DISCIPLINE CLASSEPRIMA

CLASSESECONDA

CLASSETERZA

CLASSEQUARTA

CLASSEQUINTA

LETTERE CarrarettoDonatella

CarrarettoDonatella

CarrarettoDonatella

CarrarettoDonatella

CarrarettoDonatella

LATINO CarrarettoDonatella

CarrarettoDonatella

FranchiniCinzia

Franchini Cinzia FranchiniCinzia

STORIA eGEOGRAFIA

TodeschiniLuigi

Todeschini Luigi

STORIA BelloCarmine

Bello Carmine Bello Carmine

FILOSOFIA BelloCarmine

Bello Carmine Bello Carmine

MATEMATICA ModeneseMargherita

ModeneseMargherita

ModeneseMargherita

SaoncellaSilvia/ModeneseMargherita

ModeneseMargherita

SCIENZENATURALI

CorradiniPaola

GambarinStefania

GambarinStefania

Sordo Donatella SordoDonatella

FISICA ModeneseMargherita

SaoncellaSilvia/ModeneseMargherita

ModeneseMargherita

DIRITTOECONOMIA

ChiozziniLaura

ChiozziniLaura

SCIENZE Terrin Laura Terrin Laura Carazzolo Carazzolo Carazzolo

UMANE Gianni Gianni GianniLINGUAINGLESE

PerbelliniFranco

MirandolaChiara

MirandoloChiara

Di Masi Cecilia Di Masi Cecilia

STORIADELL'ARTE

SartoriPatrizia

Sartori Patrizia BonfiglioMarina

RELIGIONE FarinazzoM.T.

FarinazzoM.T.

QuaiottiStefania

QuaiottiStefania

QuaiottiStefania

SCIENZEMOTORIE ESPORTIVE

Mei Nicoletta Mei Nicoletta Mei Nicoletta Mei Nicoletta Mei Nicoletta

SOSTEGNO BonomoValeriaSirianniClara

BonomoValeriaAdami Giulia

BonomoValeria

BonomoValeria

BonomoValeria/MassettiRiccardo

OBIETTIVI DIDATTICI E FORMATIVI RAGGIUNTI

Il liceo Cotta sta sviluppando una serie di iniziative metodologiche e didattiche tese all'acquisizione delle competenze cos come sonostate eleborate dai documenti europei. Il percorso che si sta compiendo ha coinvolto due aspetti: imparare ad imparare e cittadinanza ecostituzioneImparare ad imparare- Essere coscienti dellimportanza dellinsieme delle conoscenze, delle abilit cognitive e degli atteggiamenti sociali checonsentono di ottenere risultati positivi quando si affrontano compiti e problemi.- Elaborare, sulla base di indicazioni generali fornite dal docente, una revisione di un proprio prodotto scolastico- Potenziare lesposizione scritta e orale nelle diverse discipline utilizzando le strutture sintattiche e il repertorio semanticoappropriato ai diversi contesti.- Consolidare le capacit di stabilire collegamenti tra le varie discipline costruendo un percorso interdisciplinare che rispecchi ipropri interessi .- Riconoscere le diverse specificit disciplinari ed individuare strategie di apprendimento ad esse funzionali Cittadinanza e costituzione - Rispettare le norme di comportamento previste dal Regolamento di Istituto.- Confrontare teorie e conoscenze al fine di avviarsi alla comprensione della variet della realt sociale- Intuire le differenze nelle varie argomentazioni ponendosi dal punto di vista dellaltro in modo non conflittuale.

METODOLOGIA

Gli argomenti previsti dal piano di lavoro dei docenti sono stati affrontati attraverso lezioni frontali e partecipate, richiedendo talvolta lacollaborazione di alcuni studenti nel presentare parti di approfondimento o frutto di ricerca personale (valorizzazione delle eccellenze). Una risorsa fondamentale stata la LIM in classe chwe ha permesso di attualizzare molti dei contenuti scolastici.Nel corso dell anno gli studenti sono stati invitati ad individuare, anche sulla base degli interessi personali, dei percorsi individuali diapprofondimento che poi sono stati sottoposti al vaglio dei singoli docenti di materia che si sono resi disponibili ad indirizzare i ragazzisulla scelta del materiale e per lindividuazione dei possibili collegamenti interdisciplinari. Il prodotto finale concordato la realizzazionedi una mappa concettuale corredata da documenti e dall'apparato di fonti.

Preparazione alla prima prova scritta

Durante il triennio gli alunni sono stati guidati la stesura delle tipologie previste per l Esame di Stato: anali del testo, articolo di giornale,saggio breve, tema st