Ga Pnodate

  • View
    219

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of Ga Pnodate

  • 1. gap GAP MANAGEMENT La Formazione dellEsperienza

2. GAP MANAGEMENTChi Siamo GAP Management nasce dallin-I nostri trainer hanno vissuto le espe-contro di esperienze aziendali, con-rienze che mettono a disposizione, le vi-sulenziali e sportive deccellenza. vono quotidianamente e ne fanno la loro Un equilibrio straordinario cheprofessione.genera innovazione nei campi dellaSono manager, atleti, coach, che van-formazione, dello sviluppo personaletano storie personali eccezionali. Non co-e della consulenza direzionale. noscono la strada: lhannopercorsa...tutta.La missione di GAP quella di fornireQuesto fa la differenza. Poche parole,strumenti concreti ed efcaci di sviluppo e molti risultati.miglioramento delle risorse personali e Pensiamo che questo sia ci che le or-professionali con lobiettivo di favorire lin- ganizzazioni cercano oggi: concretezza ecremento complessivo delle performancepragmatismo, efcacia e strumenti pratici.delle persone e delle organizzazioni. Crediamo nellapproccio assertivo, sin-Questo attraverso un approccio inno-cero e vero e contemporaneamente di-vativo, appagante e sdante di immagina-sponibile e aperto, umile ed umano, diver-re la formazione, uscendo dagli schemi etito e divertente, appassionato ed impe-dalle abitudini e vivendo esperienze emo- gnato.tivamente coinvolgenti ed appassionanti.Questo fa la differenza tra la teoria e laQuesta la nostra attitudine, ci chepratica, tra il conoscere la strada ed il per-amiamo fare, ci che desideriamo met- correrla.tere a disposizione delle organizzazioniche intendono colmare il GAP tra la il pos-sibile e leccezionale, tra il buono e lec- Nuove strategie percellente, tra nuovo e linnovativo, tra gio- colmare il GAP tracare e vincere. lEccellenza e laPerformanceIl motivo per scegliere noi semplice:perch non c nulla di teorico, solo prati-ca. GAP MANAGEMENT - Chi siamo 3. GAP MANAGEMENT FORMAZIONE INDOORTrasformare lEccellenzaGrowthand people Ogni percorso frutto di una estrema customizzazione dei soggetti formativi proposti in aula. La progettazione collide ogni step formativo e lo rende parte del sistema dinamico di interazioni e struttura che trasforma lazienda/ente. Le nostre esperienze daula mirano allobiettivo con deter- minazione ed approccio empirico; due fattori che associati garantiscono la valutazione certa degli esiti dellinter- vento. La formazione manageriale tocca temi di sviluppo concreti ed in grado di trasformare lapproccio culturale: il marketing e la value proposition, lorganizzazione, il project working, la comunicazione e la gestione del team, la leadership, il ma- nagerial coaching, il total rewarding, la customer relationship management ed altri, sono sviluppati dai migliori professio- nisti e da testimonial primari del mercato internazionale. 4. INDOOR PR O CE S S I Migliorare: il project wor-Upgrade dimensionale king, il lean thiking e la lean organization, la visione si- stemica, il process engin-della formazione indoor neering ,ecc.La formazione a distanza e la cooperazione in am-biente formativo sono sempre state limitate dallac-cessibilit e dalla complessit degli strumenti dispo-nibili. Negli ultimi due anni la diffusione del web 2.0 eRE L A Z IO N I levoluzione della didattica ha dilatato gli spazi ed i C o m u n i c a r e : comunicazione, teamtempi della formazione daula tradizionale arricchen-dola di modalit di divulgazione e somministrazione working, public speaking,prima impensabili: people management, corporate coaching, ecc. La diffusione di podcast audio e video come parti inte-granti delle community, delle intranet, nei computer de-gli utenti come pure ai telefoni di ultima generazione neltempo di un click!CO MP E T E N ZE Questa semplicit permette di raccogliere consensi nel- Condividere: il problemle diverse fasce delle popolazioni aziendali che si sen- solving, la leadership tono coinvolte e cono sconvolte dallavvento di nuove applicata, lempowerment,tecnologie il change & stress La gestione di trasmissioni broadcast e streaming video management, ecc.(in diretta) danno la possibilit di gestire processi forma-tivi complessi e raggiungere ogni luogo azzerando tem-pi e spazi e permettendo un processo di apprendimentocompleto e profondo. INN O VA ZI O N E A n t i c i p a re : l a v a l u e Gap si occupa della parte tecnologica (implementazione proposition, la creativit, ildelle piattaforme pi adeguate, semplici e fruibili) e specialmente risolve il problema pi spinoso: la produ- brainstorming ed il think zione dei contenuti e delle tematiche in modo semplice, thank, ecc. professionale e divertente per rendere lesperienza del- lapprendimento un viaggio verso le sfide del futuro GAP MANAGEMENT - Formazione Manageriale 5. ESPERIENZIALE La Forza: Lacqua lele-mento in cui lequilibrio e Acqua la capacit di muoversi nella direzione giusta ed in sincrono, ci consen-tono di approfondire i temi del team working, delcoordinamento, della sfida, la fiducia, la leadership ecc., ... LEmozione: Solcare lariarichiede saper gestire leAria emozioni, le risorse, lo stress e gli imprevisti, possibilmentepianifi-cando la propria strate- gia e sviluppando senso tatticoTerritorioIl Contatto: Muoversi inun ambiente naturale svi-luppa la capacit di at- tenzione, lascolto, il gu- sto della sfida, il sensodel limite ed il piacere della relazione La Competizione: I campiPlaygroundda gioco da sempre co-stituiscono lo scenario ottimale per sviluppare lo spirito competitivo,mettere alla prova i pro- prio obiettivi e riscoprire il valore della preparazione individuale ed organizzativa GAP MANAGEMENT - Formazione Eperienziale 6. FORMAZIONE ESPERIENZIALE Azione PerformanteGestire il cambiamento nelle organizzazioni, ac- Ci che rende i corsi quisire comportamenti da leader, individuare stru-G A P diversi da tutto il menti utili a ridurre o risolvere conitti, vivere laresto che le esperienze non sono metaforiche. creazione e lo sviluppo di un team sono strumentiSono momenti di che possono essere teoricamente compresi ma sviluppo reale che fondono insieme il non necessariamente appresi.coinvolgimento sico,mentale ed emotivo. Sapere, sapere fare e sapere essere, infatti, sono tre dimensioni diverse del miglioramento.Lambiente inuenza il comportamento e lo sviluppo di attitudini contesto-speciche. Le variet dellesperienza in contesti differenti produce apprendimento generalizzato e fa- vorisce lintelligenza emotiva e sociale. La metafora e lanalisi ragionata in team conso- lidano e incorporano i nuovi strumenti appresi.Ecco perch, accompagniamo i partecipanti ad uscire dalle abitudini e lasciandoli liberi di comprendere in modo autonomo e profondo le proprie attitudini, liberi dalle costri- zioni e senza le protezioni dellarea di comfort che nasce dalla quotidianit.In questottica lapprendimento si fonde con il divertimento, la sda, lesplorazione, il confronto con gli altri, la competizione e le relazioni. Immersi nei mari limpidi dei luoghi pi affascinanti della penisola o navigando le acque delle isole pi suggestive, veleg- giando su un aliante come un gabbiano o sdando la gravit su un aereo acrobatico, esplorando la natura scalando pareti o cavalcando un destriero possibile identicare nuovi strumenti che migliorano il proprio modo di interagire con la propria azienda e con i propri colleghi. Nessuna metafora...solo Esperienza I Teatri dellEsperienza Vivere ambienti sdanti,insieme per trasformare le risorse in strumenti 7. CORPORATE 2.0 Corporate networking and integration e knowledge management 2.0 Lavvento del Web 2.0 ha spostato il focus della rete da un posto da cui sempli- cemente avere accesso alle informazioni ad uno in cui chiunque possa fare la sua parte con la pubblicazione del proprio contenuto. Le persone si riuniscono intorno ad esperienze, interessi, passioni comuni e spontaneamente condividono valori, competenze ed iniziative in modalit sincro- na e/o asincrona. La famigliarit nelluso di strumenti come i social network (spazi di lavoro, home page, wiki, blog, ecc) migliora loperativit aziendale quotidiana, la collaborazio- ne, Queste community offrono lopportunit di mantenere vivo il processo rela- zionale diffondendosi in maniera virale allinterno dei gruppi e fra le persone. Il sistema possiede strumenti collaborativi sincroni ed asincroni (Web Radio, Broadcast TV, Brainstorming virtuali, Questionari ed Esercizi di gruppo) che fanno permeare le competenze trasversalmente nella realt organizzativa Il network sorpassa la logica gerarchica del Knowledge Management attraverso il modello delle reti semantiche che adotta una logica eterarchica 8. g NetworkinInnovazione WebContenuti ad-hocConventionsCORPORATE 2.0Informare lInnovazione Nuove frontiere della formazione attraverso gli strumenti del futuro Il problema delle piattaforme di collaborazione sempre stato quello della diffusione e della attrattivit: questo problema risolto attraverso la maggiore facilit di utilizzo e la variet delle modalit possibili di divulgazione e somministrazione La diffusione di podcast audio e video parte dalla community ed arriva ai computer degli utenti come pure ai telefoni di ultima generazione nel tempo di un click! Questa semplicit permette di raccogliere consensi nelle diverse fasce delle popolazioni aziendali che si sentono coinvolte e cono sconvolte dallavvento di nuove tecnologie La gestione di trasmissioni broadcast e streeming video (in diretta) danno la possibilit di gesti- re processi formativi complessi e raggiungere ogni luogo azzerando tempi e spazi e permet- tendo un processo di apprendimento completo e profondo. Gap si occupa della parte tecnologica (implementazione delle piattaforme pi adeguate, sem- plici e fruibili) e specialmente risolve il problema pi spinoso: la produzione dei contenuti e del- le tematiche in modo semplice, professionale e divertente per rendere lesperienza dellap- prendimento un viaggio verso le sde del futuro.GAP MANAGEMENT - Servizi e Comunicazi