of 13/13
ecoportualita’ galleggiante una nuova visione del mondo

2015 0802 cisvam

  • View
    223

  • Download
    3

Embed Size (px)

DESCRIPTION

porti isole galleggianti VLFS very large floating structure artificial islands bernardo Brandimarti domenico Ciucci formacanthus Francesco del Tosto Romano Tucci solidus progetto world cisvam world area holding Francesco Signoriello

Text of 2015 0802 cisvam

  • ecoportualita galleggiante una nuova visione del mondo

    2015

  • 2La grande innovazione del CENTRO INTERNAZIONALE DI STUDIO PER LA VALORIZZAZIONE DELLAMBIENTE E DEL MARE - CISVAM, branch No Profit del PROGETTO WORLD, quella di disporre di strumenti imprenditoriali, scientifici e finanziari per proporre agli Stati ed alle loro Agende Marittime, una Cooperazione Scientifico Imprenditoriale finalizzata alla ricerca ed alla realizzazione di progetti innovativi, quali le isole e gli ecoporti galleggianti oltrech le infrastrutture portuali ed il lanscape dei waterfront, nel pieno rispetto dellAmbiente. Il CISVAM opera principalmente alla attuazione di quanto prevede il Piano Strategico Nazionale della Portualit e della Logistica.

    Associati:

    1. UNIVERSITADIMESSINA2. CURSA - Consorzio Universitario per la Ricerca Socioeconomica e per lAmbiente3. PROCESS ENGINERING Srl4. ELIOS Ambiente srl5. ACQUATECNO srl (Gruppo MARINEDI)6. TECHBOARD Srl 7. Consorzio COLANAI8. HOUSE COMPOSITE Srl9. Alberto Dr. SIGNORIELLO10. NEXTLAB Srl11. SOLIDUS Srl12. CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE (CNR)13. Giovanni arch. AMBROSIO14. FORMACANTHUS Srl15. CIRDER (Universit della TUSCIA - VT)16. GREENOVA AB (Svezia)17. GEOPHOTOGRAMMETRICA18. Riccardo Dr. STRADA Biologo marinoAssociandi:

    1. UNIVERSITA di BELGRADO2. UNIVERSITA CATTOLICA DI HAITI3. UNIVERSITA Della FEDERAZIONE RUSSA4. UNIVERSITA del BRASILE5. UNIVERSITA della COLOMBIA6. UNIVERSITA dellAMAZZONIA7. UNIVERSITA del REGNO DEI PAESI BASSI8. UNIVERSITA dellOMAN9. UNIVERSITA della SVEZIA

    (Sono in corso contatti con Universit di molte altre Nazioni)In ITALIA, ci sono contatti per ladesione al CISVAM, anche con: aziende italiane innovative delle Marche, Sardegna, Lombardia, Lazio, Abruzzo e di altre Regioni. Cantieri Navali Aree Marine Protette

  • 3 Comuni Autorit Portuali Camere di Commercio miste ed italiane Distretti Tecnologici di Ricerca Consorzi di itticoltura Associazioni ambientali Associazioni di categoria

    Come citato gi nello statuto, la presenza del Dipartimento Scienze del Sistema Terra e Tecnologie per lAmbiente del CNR, Ente pubblico che opera in molti settori scientifici nel mondo, conferisce al CISVAM un ruolo di avanguardia nellapplicazione delle conoscenze per lo sviluppo scientifico, economico e sociale delle Nazioni.

    Campi di cooperazione con il CISVAM:

    biologia marina ed ecologia, approccio ecosistemico della pesca, pressioni naturali e antropiche sullecosistema marino; gestione delle zone costiere; a distanza e in-situ: osservazioni per le fuoriuscite di petrolio, linquinamento ambientale, i cambiamenti

    climatici; tecniche di bonifica per le aree inquinate; tecnologia della pesca e dellacquacoltura; tecnologie marittime (antivegetativi, corrosione marina, sicurezza, ecc).

    Il CISVAM sta inviando una propria lettera di presentazione agli Addetti Scientifici delle nostre Ambasciate (per conoscenza al MIUR), ai vari Ministeri e Regioni italiane, alle Universit Italiane e Straniere, per farle associare al CISVAM, sapere scientifico del PROGETTO WORLD, per implementare la ricerca e linnovazione finalizzata alla realizzazione dei progetti riguardanti lECOPORTUALITA GALLEGGIANTE - MADE IN ITALY, nelle varie destinazioni duso e del loro indotto, nei mari, nei laghi e nei fiumi del mondo.

    Per la loro diffusione allestero, il MAE - Sistema promozione Paese inoltrer il nuovo sito web del PROGETTO WORLD a tutte le Ambasciate dItalia e lICE - Agenzia a tutte le sedi estere.

    Il MIUR - Direzione Generale per lInternazionalizzazione della Ricerca, insieme ad altri Ministeri italiani e stranieri, conoscono e condividono la mission del CISVAM.

    Quanto sopra riportato, permetter al CISVAM di effettuare programmi di Ricerca con Universit, Enti Pubblici ed Imprese innovative su progetti finalizzati a realizzare in tutto il Mondo, lecoportualit galleggiante del PROGETTO WORLD foriera di sviluppo turistico, economico e sociale. Grazie alle innovative ed uniche ABReC, piattaforme galleggianti affondabili pneumaticamente, potr esserci una maggiore valorizzazione, difesa ed ulteriore usufruizione delle coste, per svariati impieghi civili e militari.

    Linteresse ricevuto da Rappresentanze istituzionali e bancarie, a livello internazionale conferma la validit e la concretezza della mission del CISVAM, che conseguentemente in grado di reperire le fonti di finanziamento in Italia ed allestero attraverso le Banche di Sviluppo Regionali ed Il Programma Quadro Europeo per la Ricerca e lInnovazione - Horizon 2020.

  • 4LECOPORTOGALLEGGIANTEWORLDAREA

    Perch eco ?

    Il concetto di ecoportualit galleggiante, core project del sistema World Area Holding non un mero slogan, ma una linea progettuale che trova fondamento in una precisa filosofia scaturita dallanalisi di esigenze sentite in tutta larea mediterranea ed esportabili in tutte le aree costiere, fluviali e lacustri antropizzate.

    La necessit dalla quale parte lintero progetto quella di superare la devastante pratica del consumo delle coste, attraverso una dissennata quanto controproducente cementificazione.

    Lo scopo del progetto quello di incontrare le reali esigenze di sviluppo di attivit economiche, o risolvere problemi logistici non coniugabili con il rispetto della fascia costiera attraverso la produzione di infrastrutture a basso impatto ambientale e bassissimo impatto fisico sul territorio.

    Il progetto supera i limiti strutturali delle grandi installazioni galleggianti, derivanti dal loro comportamento nei campi donda, e crea con sistemi modulari di varie taglie strutture galleggianti per soddisfare esigenze logistiche di vario tipo, dalla portualit diportistica alle strutture in mare aperto per appoggio ad operazioni navali, passando dai terminal leggeri per lo sbarco imbarco di mezzi nel settore della logistica stradale.

    La caratteristica del sistema limpatto limitatissimo sulle strutture geoambientali delle coste, in caso di sistemi collegati alle stesse, e limpatto nullo sulla morfologia costiera in caso si sistemi galleggianti offshore.

    Lo studio dei sistemi di ancoraggio riduce al minimo, rendendolo sostanzialmente nullo, limpatto sugli ecosistemi di fondo, limitando lo stesso agli effetti inevitabili di un ombreggiamento pi o meno pronunciato del fondale.

    I sistemi di ancoraggio sono ottimizzati su fondi mobili come su quelli duri, evitando accuratamente lutilizzo di catenarie mobili o corpi morti su substrati duri colonizzati o su biocenosi di fondi mobili sensibili.

    Relativamente alla infrastrutturazione leggera costiera, comprendente le installazioni dedicate alla portualit turistica il sistema di ecoporto galleggiante risolve, anche grazie agli appositi studi di idrodinamica costiera e trasporto solido guidato dalle correnti, la problematica generalizzata del blocco del trasporto solido costiero, che comporta erosioni e sedimentazioni foriere di costi sociali ed ambientali enormi e costi economici a carico delle strutture pubbliche territoriali.

    Il sistema ecoporto galleggiante, inoltre, viene adattato con

    attenzione sartoriale per massimizzare lautoproduzione di energia, costruendo la giusta combinazione di generazione di energia eolica, solare e da onda, in modo da rendere il pi possibile autonomo il sistema da apporti di energia esterna e da combustibili fossili.

    Si tratta, nel complesso della esaltazione del concetto di sistema energeticamente ibrido, che pu raggiungere lautosufficienza nei sistemi pi semplici ed una riduzione considerevole di apporto esterno in quelli pi tecnologicamente e dimensionalmente pesanti.

    Riassumendo il sistema ecoporto galleggiante presenta le seguenti caratteristiche che lo rendono vincente nel settore della infrastruitturazione costiera ed estremamente competitivo nei settori fluviale e lacustre:

    Minimo impatto ambientale in fase di realizzazione posizionamento e collegamento, escludendo opere pesanti in loco;

    Impatto quasi nullo sullambiente costiero in caso di sistemi collegati alla terraferma e nullo in caso di sistemi in acque libere;

    Impatto quasi nullo o nullo sulle correnti costiere e sul trasporto solido di sabbie e sedimenti lungocosta.

    Impatto quasi nullo o nullo dei sistemi di ancoraggio posizionamento, a breve e medio termine ed impatto ridotto al minimo in corso dopera di ancoraggio;

    Impatto ridotto al minimo, tanto da non poter essere paragonato a quello della costruzione di una struttura portuale tradizionale, sullecosistema di fondo, ed impatto nullo in caso di sistemi in acque libere profonde;

    Autosufficenza energetica o ridotta necessit di approvvigionamento grazie allintegrazione fonti rinnovabili-fossili.

    Trasportabilit, rapido posizionamento e possibilit di rimozione in tempi rapidissimi se necessario.

  • 5Adjustable BuoyancyR e m o t e C o n t r o l l e d

    platform

  • 6Adjustable BuoyancyR e m o t e C o n t r o l l e d

    platform

  • 7C I S V A M

    Centro Internazionale di Studio per la ValorizzazionedellAmbiente e del Mare

    Progettazione

    Marzo 2014Data

    Cava

    llino-Tr

    epor

    ti

    Adjustable BuoyancyR e m o t e C o n t r o l l e d

    platform

  • 8500.00 500.00 600.00Diga foranea acassoni cellulari prefabbricati in c.a .Peaple m

    over sopraelevato

    Titolo elaborato

    1:50.000Scala

    Marzo 2014Data

    Elaborato---- EGSF 03

    Progettazione

    Adjustable BuoyancyR e m o t e C o n t r o l l e d

    platform

  • 9Adjustable BuoyancyR e m o t e C o n t r o l l e d

    platform

    Titolo elaborato ScalaMarzo 2014Data

    Elaborato---- EGSF 05

    Progettazione

    Diga foranea acassoni cellulari prefabbricati in c.a.

    Peaple mover sopraelevato

    A A

    500.00

    500.00

    600.

    00

    Fanale Rosso

    -16.50

    Bitta da 250 t

    Paraspigolo di acciaio

    Parabordo SCK 1000 H+2.50

    +10.00

    Q.L.M.M.

    3

    2

    3

    2

    +2.75

    +1.00

    -14.20

    Riempimento cellecon materiale inerte

    Riempimento cellecon materiale inerte

    Riempimento cellecon materiale inerte

    Sovrastruttura di c.a. gettata in opera

    Q.L.M.M.

    Dalle prefabbricate (h=0.20 m)

    Sovrastruttura di c.a. gettata in opera

    -14.20

    Pietrame 50 - 500 Kg

    Massi naturali 1 - 3 t

    Riempimento cellecon materiale inerte

    Titolo elaborato

    1:200Scala

    Marzo 2014Data

    Elaborato---- EGSF 04

    Progettazione

    1:10.000Scala

  • 10

    1,6181,6181,618

    C I S V A MCentro Internazionale di Studio per la ValorizzazionedellAmbiente e del Mare

    PROPOSTA PER UN ECO-PORTO GALLEGGIANTE

    LADISPOLI

    1,61803398874989484820458683436563811772030 9179805 7628621 3544862 2705260 4628189

  • 11

    1,6181,6181,618

    C I S V A MCentro Internazionale di Studio per la ValorizzazionedellAmbiente e del Mare

    PROPOSTA PER UN ECO-PORTO GALLEGGIANTE

    LADISPOLI

    1,61803398874989484820458683436563811772030 9179805 7628621 3544862 2705260 4628189

    PONTILE GALLEGGIANTE

    ZONA RISTORAZIONECON PARCO SU ISOLADI ANCORAGGIO GALLEGGIANTE

    GABBIE PER ALLEVAMENTO ITTICO MARINO

    ISOLA DI ANCORAGGIO GALLEGGIANTE

    DIGA FORANEA

    isola galleggianteancorata

    isola galleggiante con servizi: albergo, capitaneria di porto, negozi

    PONTILE GALLEGGIANTE

    ponte di collegamentocon isole galleggianti ancorate

  • 12

    L O G I S T I C A

    SOLIDUSPiacenza

    Ponte galleggiante

  • C I S V A MCentro Internazionale di Studio per la ValorizzazionedellAmbiente e del Mare

    AREE DI PROSSIMA ATTIVITA

    Via Piemonte, 2 - 04016 Sabaudia (LT)CF 91129820592 . Iscriz. Registro Albo Comunale delle Associazioni di Sabaudia n. 60www.progettoworld.org e-mail [email protected] +39 06 81109047fax +39 06 99332867mob +39 320 7688129 +39 327 1372339