ANASTE 17 novembre 2011 ROMA

  • View
    40

  • Download
    0

Embed Size (px)

DESCRIPTION

Il nuovo welfare in transizione Dalla protezione pubblica al mercato sociale. ANASTE 17 novembre 2011 ROMA. Tre grandi temi al momento attuale. Carla Collicelli Fondazione CENSIS. 3. Metamorfosi sociale in atto . La storia del welfare. Lo stato sociale in Italia ha molte anime: - PowerPoint PPT Presentation

Text of ANASTE 17 novembre 2011 ROMA

  • Il nuovo welfare in transizione

    Dalla protezione pubblica al mercato sociale

    *Carla Collicelli Fondazione CENSIS

    Carla Collicelli Fondazione CENSIS

  • Tre grandi temi al momento attualeCarla Collicelli Fondazione CENSIS*Carla Collicelli Fondazione CENSIS

    Carla Collicelli Fondazione CENSIS

  • Metamorfosi sociale in atto *Carla Collicelli Fondazione CENSIS*

    Carla Collicelli Fondazione CENSIS

  • La storia del welfareLo stato sociale in Italia ha molte anime:La tradizione della beneficenza cattolica (laizzez faire liberale e delega al mondo cattolico)Quella della mutualit operaia Il centralismo burocratico della parte centrale del secolo scorso (Fascismo e 1 Repubblica)Il decentramento dagli anni 70 in poi

    Carla Collicelli Fondazione CENSIS*Carla Collicelli Fondazione CENSIS

    Carla Collicelli Fondazione CENSIS

  • Oggi un ibirido con squilibricon alcuni punti fermi

    centralit del lavoro dipendenteculto dei grandi apparatidelega alla famigliae molti squilibririparativo sanitarizzanteiniquocategoriale e previdenziale

    *Carla Collicelli Fondazione CENSIS

    Carla Collicelli Fondazione CENSIS

  • Carla Collicelli Fondazione Censis CENSIS*

    Carla Collicelli Fondazione Censis CENSIS

  • Il punto di vista accademico e di Banca dItaliaModello conservatore-corporativo (Esping-Andersen) o sud europeo (Ferrera e Gough) sistema di garanzia di impronta bismarckiana, altamente frammentato lungo demarcazioni occupazionali e con formule di prestazione molto generose (ad esempio in campo pensionistico) sostanziale assenza di unarticolata rete di protezione minima di base

    Fonte: Andrea Brandolini, SS Banca dItalia

    Carla Collicelli Fondazione CENSIS*

    Carla Collicelli Fondazione CENSIS

  • Prestazioni di protezione sociale 2007Fonte: Eurostat.

    Prestazioni complessive nella media europeaComposizione sbilanciata verso spesa pensionisticaCarla Collicelli Fondazione CENSIS*

    Carla Collicelli Fondazione CENSIS

  • La politica: una crisi a pi valenze e da tutti i punti di vistaOpposizione azzurra

    Opposizione rossa

    Opposizione verde

    Statalismo, spesa (riduzione degli impegni)

    Iniquit, economicismo (neo-solidarismo)

    Assistenzialismo, inquinamento (priorit ambientali ed economiche)Carla Collicelli Fondazione CENSIS*

    Carla Collicelli Fondazione CENSIS

  • La sanit salvata dalle famiglieIl 44% delle famiglie con spese odontoiatriche ha speso di tasca propria

    *Fonte: Pensare al futuro del Welfare italiano. Summit Unipol Censis, 2011Carla Collicelli Fondazione CENSIS

    Carla Collicelli Fondazione CENSIS

  • I bisogni assistenzialiFamiglie con minori, anziani o disabili (val.%)*Fonte: Pensare al futuro del Welfare italiano. Summit Unipol Censis, 2011Carla Collicelli Fondazione CENSIS

    Carla Collicelli Fondazione CENSIS

  • La famiglia ancora molto affidabileCarla Collicelli Fondazione CENSIS*Carla Collicelli Fondazione CENSIS

    Carla Collicelli Fondazione CENSIS

  • Famiglie che ricorrono a un collaboratore domestico2003-2009 (v.a., val. %, var. % e diff. ass.)Fonte: elaborazione Censis su dati Istat, 2009Carla Collicelli Fondazione CENSIS*

    Numero di famiglie% sul totale delle famiglie Anno20031.929.990 8,720052.166.296 9,520062.227.006 9,720072.451.615 10,520082.412.525 10,1

    Carla Collicelli Fondazione CENSIS

  • Il paradosso post-femminista*Carla Collicelli Fondazione CENSISCarla Collicelli Fondazione CENSIS

    Carla Collicelli Fondazione CENSIS

  • La sicurezza cercata nellofferta tradizionaleIl 28,7% degli italiani attribuisce gli accessi impropri allospedale alla ricerca di sicurezza in termini di: raggiungibilit attrezzature professionalit aperturaCultura bipolare: stili di vita ospedaleCarla Collicelli Fondazione CENSIS*Carla Collicelli Fondazione CENSIS

    Carla Collicelli Fondazione CENSIS

  • Consumo farmaceuticoPalliativi di vario genere: ad esempio il farmaco ammortizzatore sanitarioCarla Collicelli Fondazione CENSIS*Indici di vecchiaiaCompartecipazioneCarla Collicelli Fondazione CENSIS

    Carla Collicelli Fondazione CENSIS

  • Il differenziale culturaleSi ritengono informati tra i laureati: Il 76,3% sulla salute (vs 63,6%) Il 68,6% sui servizi (vs 55,8%)

    Il 40% dichiara di mettere in pratica ci che apprende dai mass-media

    *Carla Collicelli Fondazione CENSIS

    Carla Collicelli Fondazione CENSIS

  • Cresce il peso di Internet*Carla Collicelli Fondazione CENSIS

    Carla Collicelli Fondazione CENSIS

  • I rischi di una comunicazione tecnologica fai da te*Carla Collicelli Fondazione CENSIS

    Carla Collicelli Fondazione CENSIS

  • Le reti di aiuto informale sono in crisi

    Diminuiscono le famiglie aiutate (dal 23,3% nel 1983 al 16,9% nel 2009)

    Aumenta let dei care giver (da 43 anni nel 1983 a circa 50 nel 2009)

    Aumentano i care giver ma diminuisce il numero di ore dedicato agli aiuti informali

    La rete di parentela sempre pi stretta e lunga. Ogni care giver ha meno persone con cui condividere gli aiuti da fornire, meno tempo da dedicare e pi persone da assistere per un periodo pi lungo dellesistenza

    Rimane contenuto lapporto del volontariato (6,6% dei care giver contro il 7,9 nel 1983 e il 5,6% del 1998)Carla Collicelli Fondazione CENSIS*

    Carla Collicelli Fondazione CENSIS

  • E in crisi il welfare localeNel 2008 la spesa dei Comuni per i servizi (minori, anziani, disabili o persone in condizioni di disagio) stata di 6,7 miliardi di euro (0,42% del Pil), (media pro capite 111 euro) La spesa media pro capite varia da 30 euro in Calabria a 280 euro a TrentoA fronte di una spesa media per ciascuna persona disabile di 2.500 euro si passa da 658 euro nel Sud ai 5.075 nel Nord-est Nel Sud ai disabili destinato solo l8,4% per cento della spesa totale mentre al Nord la quota pari al 58,6%

    Per lassistenza agli anziani la spesa media pro capite di 117 euro con quote che vanno da 165 euro nel Nord-est a 59 euro nel Sud.

    Carla Collicelli Fondazione CENSIS*

    Carla Collicelli Fondazione CENSIS

  • Il semi-federalismo alitaliana i crisiSovrapposizione dei livelli di governoFrammentazione degli interessi e della rappresentanza politica e socialeAssenza di un Finetuning regolatorio adeguatoAssenza di collaborazione e solidariet tra Regioni e Governo centrale reali e fattiveDifficolt a prendere decisioni che premino alcuni a scapito di altri

    Carla Collicelli Fondazione CENSIS*

    Carla Collicelli Fondazione CENSIS

  • Opinioni a proposito del welfare nel proprio paese (val. %)

    Fonte: elaborazione Censis su dati Eurobarometro Carla Collicelli Fondazione CENSIS*

    Carla Collicelli Fondazione CENSIS

  • Carente la politica del governo nei confronti della terza etCome giudica la politica dellattuale governo nei confronti della terza et? Carla Collicelli Fondazione CENSIS*

    Grafico7

    6.4

    12.0666666667

    26.6666666667

    54.8666666667

    Soddisfacente 6,4%

    Parzialmente soddisfacente 12,1%

    Parzialmente carente 26,7%

    Del tutto carente 54,9%

    NO

    Tavole Sesso

    1. Con chi abita attualmente?

    Sesso

    TotaleMaschioFemmina

    Con chi abita attualmente?Da solo% col13.310.714.9

    Solo con il coniuge% col44.353.738.3

    Solo con il convivente% col1.71.51.9

    Con il coniuge/convivente e figli/o% col11.918.97.5

    Con un figlio (senza coniuge e/convivente)% col21.111.227.5

    Con pi figli (senza coniuge e/convivente)% col1.52.21.0

    Con figlio (senza coniuge e/convivente) e la famiglia di suo figlio/a% col0.70.01.2

    Con coniuge e la famiglia di suo figlio/a% col0.30.00.5

    Con altro/i parente/i% col4.71.76.6

    Altro (specificare)% col0.40.00.7

    Totalen1,500588912

    2. In caso di necessit (invalidit, malattia) a chi pu chiedere aiuto?

    Sesso

    TotaleMaschioFemmina

    Coniuge o conviventeNo% col63.155.168.2

    S% col36.944.931.8

    FigliNo% col38.536.439.9

    S% col61.563.660.1

    Altri parentiNo% col78.383.774.9

    S% col21.716.325.1

    ViciniNo% col93.695.192.7

    S% col6.44.97.3

    Amici e conoscentiNo% col94.593.795.1

    S% col5.56.34.9

    Assistenti domiciliari/infermieri delle strutture pubblicheNo% col98.598.598.6

    S% col1.51.51.4

    VolontariNo% col98.997.499.8

    S% col1.12.60.2

    Badanti pagate da leiNo% col95.199.792.1

    S% col4.90.37.9

    Badanti pagate da propri familiariNo% col99.5100.099.2

    S% col0.50.00.8

    Da nessunoNo% col96.396.196.5

    S% col3.73.93.5

    AltroNo% col100.0100.0100.0

    S% col0.00.00.0

    Totalen1,500588912

    3. Lei ha amici?

    Sesso

    TotaleMaschioFemmina

    Lei ha amici?Si, molti (oltre 6)% col40.545.137.5

    Si, abbastanza (da 4 e 6)% col30.529.631.0

    Si, pochi (da 1 a 3)% col25.724.526.4

    No% col3.40.95.0

    Totalen1,500588912

    4. Se s, in prevalenza?

    Sesso

    TotaleMaschioFemmina

    Se s, in prevalenza?Di vecchia data% col97.598.696.8

    Conosciuti pi di recente (o da quando in pensione oppure dopo il 60 anno di et)% col2.51.43.2

    Totalen1,449583866

    5. Ha amici di altre generazioni (in particolare non pensionati e/o di et inferiore a 60 anni)?

    Sesso

    TotaleMaschioFemmina

    Ha amici di altre generazioni (in particolare non pensionati e/o di et inferiore a 60 anni)?Si, molti% col7.56.98.0

    Si, abbastanza% col24.625.923.7

    Pochi% col27.328.026.9

    Per niente% col40.639.341.5

    Totalen1,449583866

    6. Come definirebbe il Suo stato di salute?

    Sesso

    TotaleMa