Haiku nel quotidiano

Embed Size (px)

DESCRIPTION

poesia nipponica di Luigi Marra

Text of Haiku nel quotidiano

  • Poesia nipponica

    Digitando Haiku si possono avere tutte le informazioni possibili su tali tipi di componimenti

    A noi baster sapere che si tratta di componimenti di tre versi, il primo e il terzo di cinque sillabe, il secondo di sette da conteggiare metricamente

    L'haiku di norma dovrebbe contenere un riferimento alle stagioni o alla natura, non cos invece il Senryu, stessi versi e stessa metrica.

    Pare che per scrivere un buon haiku si debba osservare ed emozionarsi con spirito e prospettive orientali.

    Siccome io non ne sono capace, leggerete degli haiku caserecci e privi di occhi a mandorla, ma con rigorosa applicazione di tutte le regole della metrica anche rispetto agli accenti tonici, ignorate dai pi e dai misuratori metrici esistenti in rete

  • DefinizioniHaiku

    un tuo momento(kigo o piccolo kigo)

    emozionante

    Senryu

    fine ceselloestetica deliziasolo tre versi

    Haikai

    scrittura pigrauna battuta audace

    o demenziale

    Haiga

    Renga

    una sequenzadi tanka e di senryu

    anche di haiku

    Haibun

    brani di prosaa haiku senryu o haikai

    inframmezzati

  • Haiku e Senryu

    1

    ombra lunareproietta il nostro bacio

    all'Infinito

    2modelle in studio

    l'altra met del cielonasce su tela

    3dolci e croccanti

    chicchi di melagranasospiri rossi

    4stille cadute

    da rami resinosibocche incollate

    5 primavera

    finestre spalancatetutto rivive

  • 6 pelle rosata

    il pennello s'arrendeprofilo amato

    7

    stringi le manichiuse a frenar tumulti

    nel ventre teso

    8lembi stracciati

    di candida bambagia pi bello il cielo

    9sali su in cima

    e dell'oceano ammiridistesa immensa

    10brezza marina

    incolla al corpo gonnagambe disegna

  • 11campo trebbiatotanti cilindri gialli

    disseminati

    12Turgidi seni

    Capezzoli rosatiSorsi di vita

    13

    piena risaltala tua procacitsotto i lampioni

    14un uccellino

    mi bussa alla finestraogni mattina

    15pennuto in volo

    pozza d'acqua l'abbeverae lo ristora

    16palpita e pulsadi vita vegetale

    tutta la terra

  • 17Luce s'attenua

    Ci sorridono insiemela luna e il sole

    18nell'acquitrino

    palpita vita anfibiagracida rana

    19

    nell'universoper un solo momento

    noi due soltanto

    20remi potenti

    solca l'onde la barcadel marinaio

    21limoni gialli

    sull'uscio del vicinomi rode invidia

    22 baco seghetta

    solcando di traversofoglia di gelso

  • 23passa lumaca

    lascia su foglia scurabava d'argento

    24ape ronzante

    impollina corolladi margherita

    25su sasso chiaro

    palpita e prende il soleuna lucertola

    26su verde ramo

    mantide religiosamaschio divora

    27formiche in fila

    interminabilmenteindaffarate

    28 un'alba nuova

    per rimpiazzar la nostra notte finita

    29non sostituibile

    il nostro amor perdutoda nessun altro

  • 30vano ricordo

    alimenta speranzeinconsistenti

    31pena infinita

    anima laceratainvoco oblio

    32amo sperare

    che lo strazio si sciolganella poesia

    33fa freddo e piove

    ma tu la primaverace l'hai nel cuore

    34poesie componi

    e conti i piedi metricitamburellando

    35scrivi d'amore

    con la vestaglia apertaimmaginando

    36Tu m'hai lasciata

    ma il diavoletto restasanguina il cuore

  • 37nel west selvaggiopionieri in carovana

    terra promessa

    38dall'alta rupe

    domina la vallatasceglie la preda

    39baci salati

    tra schizzi di salsedinebisbigli estivi

    40il tuo destino

    sul panta rei s'infrange:mordi l'istante

    41anima immersa

    nel delirio del pozzocontorni persi

    42acque tranquille

    cigno ritorce il collobeve solenne

    43

    vita lacustreanatre si rincorrono

    volano uccelli

  • 44per ogni dove

    ti cercher col farotu mi vedrai

    45colomba vola

    suonano le campaneresurrezione

    46In capo al mondoI

    per tornanti e strapiombi

    p

    per te dovunque

    47s'ode rintocco

    si segna con la crocesuora devota

    48fa cos freddo

    aprite la finestrafateci entrare

    49tra noi soltanto

    un temporale estivonon resta niente

    50dondoli piano

    nella presidenzialecullando i sogni

  • 51

    vasche su vaschepotenza e stile in gara

    corpi armoniosi

    52

    ora di vespro rondini in carosello sul campanile

  • Haikai

    1nero per caso

    non sa che porta sfigapovero micio

    2 bisturi aiuto

    sconsolatamentepiatto il mio seno

    3collina bianca

    e mani infarinate gioved gnocchi

    4tra lampi biondi

    occhio ammicca e seduceseno prorompe

    5Solo dolore

    da quando m'hai lasciatoson rime amare

  • 6ah, se potessi

    essere come te...tonta e felice

    7aula solenne

    con i professionistidella bugia

    8Labbra carnose

    ventose per succhiarefinanche l'anima

    9Eros parlato

    basta, basta chattare:ora la gnocca!

    10gambe infinite

    fenicottero biondoio mi ci perdo

    11sfila Naomi

    nero avorio dimenasotto i tessuti

    12brezza accompagna

    il moto di risaccaglutei al massaggio

  • 13 va come un treno

    ad affettar zucchinecuoca cinese

    14

    beone immondosvuota la damigiana

    riempie il barile

    15bella ragazza

    apprestati a spogliartiper il provino

    16ombrelli aperti

    vento e pioggia battentepiedi bagnati

    17topless tranquillo

    niente sguardi indiscretispiaggia esclusiva

    18questa molestiail capo vuole farti

    girar la testa

  • Tanka

    Il tanka differisce dall'haiku perch ha cinque versi invece di treI due versi aggiunti sono di sette sillabe

    1vibra narice

    e ti trema la boccaeccomi arrivo

    a perdermi nel fuocoliquido che ti brucia

    2sul tenue ovale

    lampi di desideriodagli occhi accesi

    e di rosso carminiobocca dischiusa invita

    3doppio paesaggio

    dalla finestra apprezzosotto le chiese

    sullo strapiombo invecela torre del villaggio

  • 4linee dei monti

    cancellate da un cielorannuvolato

    fragor di lampi e tuonianche nei nostri cuori

    5piglio deciso

    tracanni a garganellal'intero fiasco

    d'annegare il doloresperi confusamente

    6sfidi te stessa

    e sfidi il mondo interoa gambe larghe

    sembri cos smargiassasei tenera e indifesa

    7tango argentino

    col fascino italianodi Valentino

    a me piace Shakirache canta "La tortura"

  • 8ogni tuo bacio

    vino d'alambiccocorposo e pieno

    sorso che s'assaporarigirandolo in bocca

    9 nebbia ristagna

    vita intorno sospesamanca respiro

    non alberi n casen luci, n rumori

    10saccheggi il frigo

    di notte a piedi scalzisporchi per terra

    sudicia malattiaquesta tua bulimia

    11mese di maggiole rose son fiorite

    e son le aiuole

    colorate e vestitedi calle e di violette

  • 12quanti gerani

    n' pieno il tuo balconedi signorina

    sospiri coloratiche nessun uomo coglie

    13quanta goduria

    guardarti mentre slurpiil tuo gelato

    a tre gusti: pistacchiolimone e cioccolato

    14sotto la doccia

    vorrei essere io l'acquache ti deterge

    pi che doccia sarebbesplendido idromassaggio

    15labbra assetate

    su seno d'alabastro note cadute

    da corde di violinoal colmo del vibrato

  • 16nuvole sparse

    come parati nerimale incollati

    che vediamo il mondosecondo i nostri umori

    17bucato steso

    su oblique corde chiareti vedo ancora

    sparir dietro i lenzuoligiocando a rimpiattino

    18inonda casa

    sole primaveriletu sul balcone

    ne assapori carezzaa braccia e petto nudi

    19gonna solleva

    la folata improvvisagemme rivela

    il tuo gesto pudiconon fa in tempo a coprire

  • 20nella piazzetta

    brusio domenicalesuona campana

    esci cartoccio in manodalla pasticceria

    21istinto sfuma

    pensieri razionali preme poesia

    e dove c'era sabbiac' polvere di stelle

    22piante potate

    siepi e bordi allineatierba tagliata

    di geometrie puliteora respira il prato

    23dal fitto alloro

    assorda un cinguettaredi passerotti

    qu venuti a convegnoper disputar d'Aviaria

  • 24funziona ancora

    pur tra mille rappezzila cinquecento

    e se in salita arrancasul pian va ch' un piacere

    25bianche volute

    da sigaretta accesache si consuma

    nel quotidiano andared'inutili illusioni

    26sforzo a stupire

    sagra festivaliera

    s

    viene da ridere

    son pi le voci a perdereche le belle canzoni

    27vento improvviso

    volano via le sdraioe gli ombrelloni

    e simile a bandieragarrisce la sottana

  • 28nuda a fior d'acqua

    ti culla la risaccae t' accarezza

    col tocco deliziosodi delicato amante

    29offri al paesaggio

    o

    il tuo fulgore nudopuoi gareggiare

    senza timore alcunocol resto del creato

    30hai pure tuh

    la stessa sensazione

    l

    un po' frustrante

    uu

    quando un contenitore

    q

    ch' vuoto empi di niente?

    31si' scazzelluso

    stai sempe a reclami' mo scummetto

    ca si' te scomm' 'e sanguenun parle cchi ma chiagne

  • 32al tuo confronto

    sono Matusalemmema tu sei saggia...

    seduto su una nuvolaio invece scrivo un tanka

    33groviglio arcano

    di legacci perversislegami piano

    ch nel libero arbitriosar duro tornare