Click here to load reader

Happy Hour

  • View
    226

  • Download
    3

Embed Size (px)

DESCRIPTION

La rivista di Emilia Romagna è Un Mare di Sapori per il vostro relax sulla spiaggia, in attesa di partecipare agli eventi in cartellone per questo 2011, fra un torneo di biglie mattutitno e uno pomeridiano.

Text of Happy Hour

  • estate 2011rivista di svago ed approfondimento

    Giochi, Gusti ed eventi in un mare di sapori

  • CM

    Y

    CM

    MY

    CY

    CMY

    K

  • si possono scoprire e riscoprire in modo piacevole e coinvolgente gli straordinari prodotti tipici della regione? A questa domanda lAssessorato Agricoltura Regione Emilia-Romagna ha voluto rispondere con la creazione di un cartellone di eventi concentrati lungo le localit balneari della nostra costa: Emilia-Romagna un Mare di Sapori.

    Oggi alla sua terza edizione, questa iniziativa ha dei grandissimi protagonisti: solo per citarne alcuni, i vini DOC e DOCG, il Prosciutto di Parma DOP, il Parmigiano-Reggiano DOP, le Pesche Nettarine di Romagna IGP, i salumi Piacentini DOP, la Mortadella di Bologna IGP, lAceto Balsamico Tradizionale di Modena e di Reggio Emilia DOP. Insomma, tutti i grandi prodotti tipici della nostra regione, capaci di aggiungere, grazie alla loro straordinaria personalit, pi gusto al divertimento di questa estate sulla riviera emiliano romagnola.

    non mancate dunque questa piacevole occasione per rilassarvi e divertirvi, il calendario di emilia-romagna un mare di sapori 2011 particolarmente ricco di appuntamenti: musica, teatro, gastronomia e lappassionante sfida dei Tornei Internazionali di Biglie da spiaggia.

    Sedetevi alla nostra tavola per conoscere e apprezzare, nelle tante occasioni di degustazione, le nostre eccellenze enogastronomiche, che sono parte fondante e imprescindibile della tradizione culturale di questo territorio. E per un momento di puro relax, vi consigliamo di dedicarvi ai giochi enigmistici che troverete in questa rivista, che metteranno alla prova, divertendovi, la vostra conoscenza delle tipicit regionali.

    Benvenuti in Emilia-Romagna per unestate bella e buona!

    g i o c h i , g u s t i e d e v e n t i i n u n m a r e d i s a p o r i

    Assessorato Agricoltura, economia itt ica,att ivit faunistico-venatoria

    Emilia-Romagna un mare di sapori, la manifestazione che da luglio a settembre anima la riviera con un mare di eventi e prodotti tipici della regione Emilia-Romagna.

    even

    to

    gu

    sto

    e m

    us

    ica

    even

    to

    intr

    atte

    nim

    ento

    teat

    ro

    pas

    sat

    emp

    o

    cult

    ur

    a

    Fuocoal mitop a g .4

    TramontoDiVinop a g .6

    Altrieventip a g . 20/21

    Torneo Internazionale di Biglie da Spiaggiap a g . 14/17

    ArtusiTricolorep a g . 10

    Giochip a g .7/8/9/13/

    16/18/19/21/22

    Curiositp a g .7/19/20

  • Quattro gli appuntamenti imperdibili con Fuoco al Mito, lo spettacolo dellantica cottura sul fuoco a legna, come si faceva otto secoli fa nella tradizionale caldaia di rame, del latte destinato a diventare una forma di Parmigiano-Reggiano.

    In ambientazione suggestiva, uno spettacolo fatto di racconti, gesti, colori e soprattutto sapori, in cui le sensazioni gustative la fanno da padrone, ma la cui scena interamente dedicata al Re dei formaggi.

    Il Parmigiano-Reggiano un prodotto unico, inimitabile, fatto con arte e con ilbel territorio delle quattro province da cui proviene: Parma, Reggio-Emilia, Modena, Bologna alla sinistra del fiume Reno in Emilia- Romagna ed in quella di Mantova alla destra del fiume Po. La cottura e la simulazione del rituale della marchiatura della forma di Parmigiano-Reggiano diventano uno spettacolo dove i turisti possono vedere in diretta come linsieme di capacit tecniche-manuali, larte e lingegno dei casari abbiano mantenuto immutata nel tempo la produzione di questo formaggio dal sapore inconfondibile.

    Ad arricchire ancor pi il fascino e la suggestione storica della serata non poteva mancare la degustazione gratuita di scaglie di Parmigiano Reggiano stagionato, in abbinamento con Lambruschi frizzanti, rosati, Malvasia bianca e rosso.

    DOVE E QUANDO

    sab 16 luglio - Lido delle Nazioni (FE)Piazza Italia ore 21:30

    sab 23 luglio - RiminiMercato Centrale Coperto ore 21:30

    sab 30 luglio - Cesenatico (FC)Piazza Ciceruacchio ore 21:30

    sab 10 settembre - Cervia (RA)Piazzale dei Salinari ore 20:30

    Il Parmigiano-Reggiano DopIl Parmigiano-Reggiano DOP proviene esclusivamente dalle province di Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna (alla sinistra del fiume Reno), e Mantova (alla destra del fiume Po). Qui avviene sia la produzione del latte cha la trasformazione in formaggio. Il Parmigiano-Reggiano, per poter essere chiamato tale, risponde ad un preciso disciplinare di produzione: nessun additivo n nel mangime delle bovine, n nella produzione; solo latte allo stato naturale dalle mungiture (una di sera ed una al mattino) delle 270.000 vacche dedicate esclusivamente alla produzione di latte per Parmigiano-Reggiano; solo siero innesto e caglio naturale; salatura delle forme fresche; stagionatura minima di 12 mesi, ottimale attorno ai 24 mesi. Il Parmigiano-Reggiano quindi il risultato straordinario di pochi, semplici ed insieme unici elementi: latte, sale, microclima della zona tipica e tempo.

    gio

    ch

    i, g

    us

    ti

    ed

    ev

    en

    ti

    in u

    n m

    ar

    e d

    i s

    ap

    or

    i

    per approfondire: www.parmigiano-reggiano.it

    Fuoco al MitoLa cottura tradizionale di una forma di Parmigiano-Reggiano

    4

  • La DOP - Denominazione di Origine Protetta (marchio di origine che viene attribuito a quegli alimenti le cui peculiari caratteristiche qualitative dipendono essenzialmente o esclusivamente dal territorio in cui sono prodotti) rappresentata nella scrittura a puntini su tutto lo scalzo della forma che riporta il nome Parmigiano-Reggiano.Formaggio con tradizioni antiche, se ne parla gi nel medioevo nelle scritture di Boccaccio, il Parmigiano-Reggiano un formaggio cento per cento naturale, ricco di calcio, oligoelementi, vitamine, altamente digeribile, con un contenuto di colesterolo che tra i pi bassi in assoluto fra tutti i formaggi.Al Consorzio del Formaggio Parmigiano-Reggiano, costituito nel 1928, demandata da sempre sia la difesa e la tutela della Denominazione dOrigine, sia lagevolazione del commercio e del consumo attraverso la promozione di ogni iniziativa rivolta a salvaguardare la tipicit e le caratteristiche peculiari del prodotto.

    5

  • 22 luglio - Lido degli Estensi (FE)Viale Carducci - Porta Ravenna, ore 19:30

    29 luglio - Cesenatico (FC)Piazza Sposa dei marinai, ore 19:30

    3 agosto - Riccione (RN)Via Lungomare Libert, ore 19:30

    3 settembre - Milano Marittima (RA)Viale Gramsci, ore 19:30

    18 settembre - Zola Predosa (BO)Villa Garagnani, ore 16:30

    tramonto di Vino un appuntamento estivo ormai immancabile per tutti gli appassionati dei migliori vini dellEmilia-Romagna. Cinque serate da luglio a settembre per degustare le etichette selezionate da A.I.S. (Associazione Italiana Sommeliers) in abbinamento con le eccellenze gastronomiche regionali e presentare la nuova guida Emilia Romagna da Bere e da Mangiare 2011-2012.

    Per ogni appuntamento in degustazione oltre 200 etichette regionali in abbinamento ai gioielli dellEmilia Romagna: prosciutto di Parma, salumi

    piacentini, parmigiano-reggiano, mortadella di Bologna, aceti balsamici tradizionali, olio extra vergine, pesche nettarine, piadina della tradizioneSuadenti note jazz saranno la colonna sonora di Tramonto DiVino.

    Tra le particolarit della kermesse anche serate a tema come il gemellaggio gastronomico e musicale fra il mare e lAppennino: il 22 luglio a Lido degli Estensi arriver, infatti, in collegamento live, il Porretta Soul Festival, accompagnato da paste fritte e zampanelle, mentre a Cesenatico, il 29 luglio, scenderanno i vongolari di Goro con il loro monumentale padellone.

    Tramonto DiVinoIncontri con i vini e i prodotti tipici dellEmilia-Romagna

    DOVE E QUANDO

    Vini dellEmilia-Romagna Doc e DocgLa particolare conformazione del territorio favorisce la produzione di una gamma di vini molto ampia con diverse eccellenze autoctone. La carta dei Vini DOC e DOCG dellEmilia-Romagna parte da Piacenza, dove spicca il Gutturnio, passa per Parma, dove si produce il bianco Malvasia e il rosso Fortana del Taro, e giunge a Reggio Emilia e Modena, terre dei famosi Lambruschi. Sui Colli Bolognesi il fantastico Pignoletto, mentre nella Romagna, da Imola a Rimini, troviamo il Sangiovese, uno dei pi importanti rossi dItalia, e tra i bianchi lAlbana DOCG. Ottimi vini si producono anche nelle sabbie del litorale, il pi importante il Fortana del Bosco Eliceo. Nella sede dellEnoteca Regionale Emilia Romagna, presso la bellissima Rocca Sforzesca di Dozza, possibile scoprire pi di mille etichette di vini regionali accompagnate dalle eccellenze gastronomiche dellEmilia-Romagna.

    gio

    ch

    i, g

    us

    ti

    ed

    ev

    en

    ti

    in u

    n m

    ar

    e d

    i s

    ap

    or

    i

    per approfondire: www.enotecaemiliaromagna.it

    per approfondire: www.emiliaromagnavini.it

    per approfondire: www.porrettasoul.it

    in collaborazione con

    6

  • a n a g r a m m aartusi a Livornonon si accorge il nostro, di cucina patito,che sotto a quel vecchio e xxxxxx vestitosi nasconde un malato grave di xxxxxx.e cos, durante il pasto della sera,attratto dal confortevole xxxxxxdi un bel piatto di minestrone - che buon odore! -rischia un contagio davvero fataleche si risolve con qualche dolore intestinale.

    dif

    fic

    ol

    t

    Me

    dio

    Forse non tutti

    sanno cheLa Saraghina (Sprattus sprattus) un pesce che si

    cattura nelle acque della Romagna ed un antichissimo protagonista della cucina di questo territorio, spesso

    accompagnata, nella cucina povera, alla polenta. Pr

Search related