Click here to load reader

Risto retail, alcuni trend e qualche · PDF fileAnche nella ristorazione si affermano nuovi concetti Dominos pizza: 9 mld, +1.000 unità in 18 mesi, 50% vendite digitali MCD: ha annunciato

  • View
    213

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of Risto retail, alcuni trend e qualche · PDF fileAnche nella ristorazione si affermano nuovi...

1

Inserire logo

KIKI LAB www.kikilab.itCONSULENZA, RICERCHE, FORMAZIONE [email protected] - +39.030.22.16.81the Italian member of

Risto retail, alcuni trend

e qualche provocazione

Armando Garosci

Giornalista, Largo Consumo

Parma, 12 maggio 2016

2

Inserire logo

Chi siamo

Da oltre 40 anni, il sistema di informazioni e di

relazioni leader in Italia per lanalisi dei mercati e dei

canali dei beni di consumo food e non food;

Indipendente: opera senza patrocini delle imprese e

dei loro organismi di rappresentanza;

Leader per numero di lettori certificati CSST (Cod.

2233-11 Istituto cert. stampa tecnica e specializzata);

www.largoconsumo.info: un portale di informazione

studiato per la lettura integrata dei mercati e dei

canali;

Internazionale: fornitore per lItalia sul retail e il

largo consumo di Dow Jones, il pi grande provider di

informazioni economiche del mondo;

Completa: offre uno sguardo documentato su 150

mercati e canali: Alimentare, Grocery non alimentare,

Abbigliamento, Calzature e Pelletteria e Beni durevoli

3

Inserire logo

Consumi OOH/famiglia: 2.800 euro

4

Inserire logo

Macro trend

Nel 2015 la prima inversione di tendenza del settore OOH, che segnava

perdite dal 2011;

Turismo: La crisi di molte mete mediterranee ha favorito il ns Paese,

complice anche il richiamo di Expo2015;

Colazione: 5 milioni di persone ogni giorno spesa media di 2,50 euro;

Pranzo: 12 milioni di italiani pranzano fuori casa, prevalentemente al bar, per

3-4 volte durante la settimana;

Cena: 3 milioni di italiani cenano al ristorante almeno tre volte alla settimana

con una spesa di 22,40 euro;

Promo in calo: menu giganti e all you can eat

Servizio: cala dal banco, sempre pi servito

5

Inserire logo

Sfide:

Imprese in saldo negativo: gen-ott 2015 il saldo di imprese un saldo negativo di 7.292.

Lavoro: 681k occupati (regolari), pari 71% del totale turismo, tanto lavoro con scarso

ricorso a tempi e metodi e tecnologie che inficiano la produttivit, che infatti tende a

diminuire, (-2 p.p sul 2009);

Tecnologia: come per il Turismo e Trasporti la disentermediazione sta facendo la

differenza;

Anche nella ristorazione si affermano nuovi concetti

Dominos pizza: 9 mld, +1.000 unit in 18 mesi, 50% vendite digitali

MCD: ha annunciato negli Usa un grande programma di scorporo delle attivit

immobiliari per 25-35 mld di dollari. Nel 2014 i ricavi domestici hanno perso il 2%, gli

utili il 15%. Il nuovo Ad Steve Easterbrook ha 48 anni e punta su frutta e verdura e

test in Svezia sul servizio al tavolo;

Just Eat: Quotato a Londra, capitalizza 3,3 mld euro, ha rilevato in Italia Clicca e

Mangia e la romana Deliverex, HelloFood Italia e PizzaBo per 125 mln. Il food delivery

in Italia vale 2 mld secondo il contry mananer Daniele Contini;

6

Inserire logo

In Italia?

www.youtube.com/largoconsumo

7

Inserire logo

Il caso Feltrinelli Red

Siamo partiti dallidea di fornire al nostro pubblico (50 milioni di ingressi allanno, di

cui 6 milioni di clienti unici, ndr) una nuova piacevole esperienza che potesse essere

affiancata a quella di acquisto dei libri, senza intaccarla

Al momento il format RED attivo a Milano, Firenze e Parma: il cammino ancora

agli inizi, ma i primi risultati si vedono e sono incoraggianti

La ristorazione una possibile fonte di traffico allinterno dei punti di vendita, ma

non abbiamo cercato un partner specializzato, ma di internalizzare la parte food

Studiamo sempre nuove categorie merceologiche da aggiungere, senza dimenticare

la nostra vocazione librocentricaClaudio Baitelli,

General Manager

F&B and Chief of

Development

Officer Feltrinelli

8

Inserire logo

Il caso Presso Milano

2 store a Milano. Il primo format al mondo progettato e

arredato come la casa che sogni, a tua disposizione per il tempo

che vuoi

Vietato non toccare

Non un ristorante, non uno showroom, non un cinema,

unalternativa a casa tua lespressione del tuo stile di vita

Puoi pagare meno di 18 euro a persona

Non un luogo dove si compra, ma dove di sceglie di

comprareValeria Baggia, co

founder Presso

9

Inserire logo

Conclusioni: il rischio della retorica food

Fast o slow food: una suddivisione da superare? E boom delle hamburgherie di lusso (Ham holy burger, lHamburgheria di Eataly, et al.). Il fast pu essere glam (vd fast food padiglione Giappone a Expo);

Prodotti eccellenti: i capitolati delle produzioni tipiche (lItalia ne ha 264, il 22% Ue) possono rappresentare un limite allinnovazione di prodotto, alladeguamento dei gusti locali?

Export: Esportiamo meno food dei principali competitor UE nonostante lappeal made in Italy (21% vs 31% Ger, 25% Fra, 23% Spa: solo il 12% delle nsaziende esporta e solitamente di medie e grandi dimensioni;

TIPP: sembra che prevarr il criterio del trademark anglosassone (il primo che registra ha diritto) rispetto al titolo di origine Ue. La reciprocit dello scambio potr causare equivoci in Europa? ( gi cos per laccordo Ue-Canada su Prosciutto di Parma e di San Daniele)

10

Inserire logo

Per altre fonti e approfondimenti:

www.largoconsumo.info/ristorazione

11

Inserire logo

Grazie

Armando Garosci Giornalista - Largo Consumo

[email protected]

Largo Consumo:

180 mercati, 10 canali, 1 rivista.